Perché i cantanti britannici perdono i loro accenti quando cantano

Perché i cantanti britannici perdono i loro accenti quando cantano

Mick Jagger, Elton John, Rod Stewart, Ed Sheeran, Phil Collins e George Michael sono cresciuti a Londra o vicino a loro e hanno accenti molto riconoscibili in Gran Bretagna. Una volta sul palco, cantano come qualcuno che è cresciuto nel New England piuttosto che in vecchio. Un altro esempio è Adele, che ha una bella voce parlata, un accento cockney molto pesante, eppure le sue canne da canto non indicano il suo dialetto. Si potrebbe obiettare che le voci parlanti e cantanti di Adele erano due persone diverse se si ascolta senza immagini. Andando oltre gli inglesi, vediamo la stessa cosa con altri musicisti non americani, come la band svedese ABBA, e molti altri che cantano in inglese, eppure da vari posti in giro per il mondo. Sembra che non importa da dove vieni, se stai cantando in inglese, probabilmente stai cantando con un accento americano, a meno che tu non stia attivamente cercando di mantenere il tuo accento nativo, cosa che alcuni gruppi fanno.

Ci sono diversi motivi per cui abbiamo notato che gli accenti stanno "scomparendo" nella canzone, e il motivo per cui quegli accenti di canto sembrano di default "americani". In poche parole, ha molto a che fare con la fonetica, il ritmo con cui cantano e parlano, e la pressione dell'aria dalle corde vocali. Per quanto riguarda il perché "americano" e non qualche altro accento, è semplicemente perché l'accento "americano" generico è abbastanza neutrale. Anche i cantanti americani, se hanno, per esempio, un forte accento "newyorkese" o forse un "hillbilly", tenderanno anche a perdere il loro accento specifico, gravitando più verso un inglese neutrale, a meno che non stiano attivamente cercando di non farlo, come molti I cantanti country potrebbero.

Per i dettagli specifici, ci rivolgeremo al linguista e autore, David Crystal, dell'Irlanda del Nord. Secondo Crystal, la melodia di una canzone annulla le intonazioni della parola, seguita dal ritmo della musica che cancella il ritmo della parola. Una volta che questo accade, i cantanti sono costretti a sottolineare le sillabe mentre sono accentate nella musica, il che costringe i cantanti ad allungare le loro vocali. I cantanti che parlano con un accento, ma cantano senza, non stanno cercando di mettere la loro voce per essere ingannevoli o fare appello a un mercato diverso; stanno semplicemente cantando in un modo che naturalmente è più semplice, il che sembra essere un modo di parlare più neutrale, il che è anche il fulcro di ciò che molti considerano un accento "americano".

Per dirla in un altro modo, è il ritmo della musica che influenza il ritmo della consegna del cantante. L'accento di una persona è facilmente rilevabile quando parla a velocità normale. Quando si canta, il ritmo è spesso più lento. Le parole sono disegnate e pronunciate in modo più potente e l'accento diventa più neutro.

Un altro fattore è che la pressione dell'aria che usiamo per creare suoni è molto maggiore quando cantiamo. Coloro che cantano devono imparare a respirare correttamente per sostenere le note per la giusta quantità di tempo, e il canto richiede che le vie aeree si espandano e diventino più grandi. Questo cambia la qualità del suono. Di conseguenza, gli accenti regionali possono scomparire perché le sillabe sono tese e le sollecitazioni variano in modo diverso rispetto al parlato normale. Quindi, ancora una volta, tutto questo si aggiunge agli accenti del canto diventando più neutrali.

Quindi, a questo punto, ti starai chiedendo se i musicisti in realtà sanno che stanno perdendo i loro accenti quando cantano. Lavorando in radio, ho pensato a come gli accenti sembrano scomparire durante i miei 20 anni di carriera. Keith Urban non è britannico, anche se i fan del cantante australiano svengono per la sua voce (molte donne potrebbero ascoltarlo leggere il dizionario) e hanno notato che suona più americano quando canta. Ho parlato con Keith un paio di volte e ho deciso che il bonario Keith non mi dispiacerebbe porre la domanda:Com'è canti in modo diverso da come parli? (Di certo non volendo offendere Keith, ho iniziato con alcuni genuini complimenti ammirando le sue geniali doti chitarristiche.) Prese tutto con calma, rise, poi rispose, 'Non lo so.' (Più come kneh-owww) "Buona domanda" Egli ha detto. Anche se non penso di avere un accento. Penso che tu lo faccia!"È ragionevole credere che un Hoosier come me suona un po 'monotono con un ragazzo di sotto. Keith non poteva davvero spiegare il mistero che stava dietro, e invece continuò a spiegare perché indossava l'unghia del piede nero l'ultima volta che lo chiacchierai di persona. (Sua moglie, Nicole, da allora è stata la sua ispirazione a fermarsi, dice.) Quindi sembrerebbe che, almeno con questa dimensione del campione di uno, l'artista in questione non sia consapevole di alcun cambiamento di accento quando canta. Quindi per quanto riguarda gli altri?

Andy Gibson, ricercatore neozelandese presso l'Institute of Culture, Discourse & Communication dell'Università della AUT, crede anche che il cambiamento di accento tra parlare e cantare non sia deliberato, e nemmeno gli artisti siano consapevoli del cambiamento. Uno studio del 2010 condotto da cantanti con accenti parlanti mostrava in effetti che non erano consapevoli del fatto che suonassero in modo diverso; sentivano di cantare naturalmente. Crystal dice che è insolito per un cantante mantenere un accento regionale attraverso un'intera canzone, risultando per quello che definisce "accenti misti" per la maggior parte.

E poi c'è Kate Nash, l'anti-norma. La sensazione di cantare in inglese era sconosciuta fino a quando Lily Allen non l'ha menzionata su una pagina di MySpace e ora vanta più di 100.000 follower su Twitter. Non sapeva di avere talento fino a quando non ha preso la sua prima chitarra due anni fa, e il resto è storia. Nash ha raccolto il successo nelle classifiche musicali, l'accento e tutto il resto e rifiuta categoricamente di tentare di cantare con un accento americano. Non fa scuse per il suo background e anche temi i suoi testi verso un pubblico inglese. È inglese come il tè nel pomeriggio e orgogliosa del controtendenza che molti artisti britannici sembrano seguire, sia intenzionalmente, sia più probabilmente nella maggior parte dei casi, no.

Grazie per aver letto questo articolo! Se ti è piaciuto, per favore condividilo. Inoltre, eccone alcuni altri che potresti apprezzare:

  • La differenza tra Regno Unito, Inghilterra e Gran Bretagna
  • Il "Ye" in cose come "Ye Olde Coffee Shoppe" dovrebbe essere pronunciato "The", Not "Yee"
  • Perché gli inglesi pronunciano "Z" come "Zed"
  • L'origine della parola "Soccer"
  • Perché alcuni Paesi guidano sulla destra e alcuni Paesi guidano a sinistra

Fatti del bonus:

  • Il nome di Eeyore è basato sulla versione dialettale di Cockney britannica della frase "hee-haw".
  • Il tizio che ha fatto la voce per Optimus Prime ha anche fatto la voce per Eeyore ed è stata la prima persona a dare voce al personaggio di Mario di Nintendo.
  • Simile a come sono numerosi gli accenti all'interno dell'accento "americano" generico, non è abbastanza preciso dire semplicemente "accento britannico". Ci sono parecchi accenti britannici - una quantità davvero incredibile, in particolare considerando che l'intero Regno Unito potrebbe adattarsi al Texas, e l'Inghilterra stessa ha solo le dimensioni dell'Alabama. Alcuni degli "accenti britannici" più comuni includono: Cockney (che è stato macellato da Dick Van Dyke in Mary Poppins), Estuary English (Southeast British), West Country (Southwest British), Midlands English, Northern England English, Geordie e inglese gallese, tra molti altri.

Lascia Il Tuo Commento