In che modo due importanti aziende hanno usato una partita di lotta per il braccio invece di una causa per risolvere una controversia

In che modo due importanti aziende hanno usato una partita di lotta per il braccio invece di una causa per risolvere una controversia

David vs. Goliath. Burr contro Hamilton. Ali vs. Frazier. Queste lotte hanno catturato l'immaginazione del pubblico come pochi altri. Il 20 marzo 1992, un'altra battaglia entrò in questa conversazione. Herwald contro Kelleher. Ok, probabilmente, probabilmente non hai idea di chi siano Kurt Herwald e Herb Kelleher e perché abbiano deciso di confrontarsi, ma lo farai presto.

Prima del 1978, l'industria aerea era completamente regolata dal governo. Per esempio, se un posto su un volo da Washington DC a New York City costava un centinaio di dollari, sarebbe anche cento dollari per Continental e Americano. I prezzi erano gli stessi per ogni compagnia aerea a causa di regolamenti federali, come dettato dal Civil Aeronautics Board, perché era considerato il commercio interstatale. Questo è a meno che la compagnia aerea abbia volato solo all'interno di uno stato. Questo era il pensiero alla base della creazione di Air Southwest da parte dell'uomo d'affari del Texas Rollin King.

Nel 1968, King vide una lacuna nel mercato delle compagnie aeree. Il Texas era un grande stato - più grande del Regno Unito, dei Paesi Bassi, dell'Austria e dell'Italia - ed era piuttosto dispendioso in termini di tempo guidare tra città. Quindi, perché non creare una compagnia aerea che voli passeggeri tra città? La leggenda narra che abbia concepito l'idea su un tovagliolo da cocktail a San Antonio, ma in seguito King ha ammesso che questo non era del tutto vero, ma fatto per una grande storia.

Poiché la compagnia aerea opererebbe solo all'interno di uno stato, i loro prezzi non sarebbero regolamentati. Potrebbero caricare ciò che volevano, comprese le tariffe drasticamente più basse. King, sapendo che avrebbe avuto bisogno di aiuto per ottenere questa idea, letteralmente e figurativamente, da terra, si avvicinò al suo avvocato, Herb Kelleher. I due texani entrarono in affari insieme, creando Air Southwest.

Come si potrebbe immaginare, il resto del settore non ha preso troppo gentilmente una compagnia aerea canaglia cercando di aggirare le regole, così ha fatto quello che la maggior parte delle aziende in questa situazione, ha confessato i loro avvocati ai parvenu. Texas International, Barniff e Continental erano tra le compagnie aeree che combatterono a sud-ovest. Dopo tre anni di contenzioso, la Corte suprema del Texas ha infine confermato il diritto di Southwest di volare in Texas. Quando la Corte Suprema degli Stati Uniti ha deciso di non commentare, è stato un affare fatto. Hanno cambiato il loro nome in Southwest Airlines e il 18 giugno 1971, Southwest ha iniziato il servizio a Dallas, San Antonio e Houston.

Sin dall'inizio, la Southwest Airlines, guidata da King e Kelleher, ha promosso la sua reputazione di compagnia aerea divertente e folle. I loro prezzi più bassi hanno contribuito a questo. Così hanno fatto gli assistenti di volo (tutti femminili) indossando pantaloncini arancioni luminosi e stivali da go-go.

Con l'Air Force Deregulation Act del 1978, il settore delle compagnie aeree liberalizzato e Southwest ha iniziato a volare verso luoghi al di fuori del Texas, con New Orleans che è stata la prima nel dicembre del 1978.

La Southwest Airlines aveva sempre usato pubblicità orecchiabili e stravaganti e slogan per promuovere il proprio marchio. "Love is Still Our Field" è stato il loro primo slogan, che è stato presentato nel 1972. (Love Field a Dallas era, ed è tuttora, la sede del quartier generale della Southwest.) Poi, arrivò "Somebody Up There Loves You" e "THE Low Fare Airline “.

Il 22 ottobre 1990, Southwest ha introdotto un nuovo slogan a Phoenix, "Just Plane Smart". Hanno usato lo slogan per circa 15 mesi fino a quando non hanno ricevuto una chiamata da Stevens Aviation a Greenville, nel Sud Carolina. Apparentemente, avevano usato lo slogan "Plane Smart" prima di Southwest.

Invece di spendere centinaia di migliaia di dollari in spese legali e lasciare che i tribunali decidessero la questione, il presidente di Stevens Aviation Kurt Herwald si avvicinò (insieme al vicepresidente esecutivo Stephen Townes) con un'idea. Hanno sfidato l'amministratore delegato del Southwest, Herb Kelleher, a una partita di lotta di ferro per i diritti dello slogan "Plane Smart".

Herwald conosceva la propensione del Southwest a fare cose fuori dagli schemi, inoltre pensava che la pubblicità per le due società sarebbe stata molto meglio, a lungo termine, piuttosto che lottare attraverso i tribunali per uno slogan. Kelleher accettò eccitato.

"Malice in Dallas" si sarebbe tenuto il 20 marzo 1992 nel famoso forum di wrestling, il Dallas Sportatrium nel centro di Dallas. Questo era ovviamente un gioco casalingo per Kelleher e Southwest, con il quartier generale a poche miglia di distanza. Ma Herwald era a posto, qualsiasi cosa per pubblicità.

Oltre a perdere i diritti per lo slogan, il perdente di ogni round (sarebbe stata una delle migliori tre gare) avrebbe dovuto donare $ 5.000 alla Muscular Dystrophy Association o alla Ronald McDonald House di Cleveland.

I giorni che hanno preceduto il match-up, entrambe le aziende lo hanno fortemente promosso. Clienti e sostenitori hanno inviato articoli a Kelleher che pensavano lo avrebbero aiutato a vincere, tra cui una scatola di Wheaties, una lattina di spinaci, una bottiglia di Wild Turkey e "steroidi anabolizzanti dal Messico".

Entrambi gli uomini si presentarono al ring alle nove di venerdì 20 marzo, pronti a combattere. Hanno anche fatto uno spettacolo. Herb Kelleher arrivò in un autobus con le cheerleader che indossavano una veste di raso bianco. Kurt Herwald, una volta introdotto, corse dal tunnel in una tunica rossa con fischi che regnavano dalla folla pro-sud-ovest.

Dopo che Kelleher è arrivato sul ring per la canzone a tema "Rocky" e il litigio pre-partita tra le due curve si è spento, la competizione è iniziata.

Immediatamente, Kelleher ha chiamato un "sostituto" a causa del suo "braccio ferito" che ha sofferto mentre salvava un bambino mentre andava all'arena. Quella sostituzione era J.R. Jones, il campione di braccio di ferro del Texas del 1986. Jones e Southwest Airlines hanno vinto facilmente il primo giro.

Il secondo turno, Herwald ha portato anche un "ringer", uno dei suoi dipendenti - "Killer" Annette Coats. Affrontò Kelleher, anche se il suo braccio era ancora "ferito". Coats lo sconfisse in una manciata di secondi.

Ora, con la teatralità fuori mano, è iniziata la vera partita. Il terzo round è stato perfettamente impostato con un vincitore-pigliacco tra i due volti delle loro aziende. Herwald, in una polo rossa, e Kelleher, con una sigaretta che gli pendeva dalla bocca, bloccava le braccia a un fuoco secco per 35 secondi solidi.

Alla fine, Herwald ha bloccato il braccio di Kelleher per la vittoria. I fischi esplodevano dalla folla a Dallas, ma Herwald vinse fiera e piazza, il che significava che Stevens Aviation doveva mantenere lo slogan. Ma Kurt Herwald ha deciso di fare le cose un po 'diverse ancora una volta. Ha permesso a Southwest di usare lo slogan anche come spettacolo di buona sportività e per la volontà di Southwest di accettare una proposta così folle, in primo luogo, quando così tante altre società sarebbero semplicemente andate in tribunale.

Dopo il match-up, entrambi i direttori delle aziende hanno concordato sul fatto che determinare la controversia in questo modo è stata un'idea fantastica per la pubblicità, la loro linea di fondo e un modo per mostrare le personalità delle loro aziende. Disse Herwald,

C'è troppo contenzioso negli affari di oggi e non abbastanza leadership. Abbiamo bisogno di più ragazzi come Herb Kelleher che sono disposti a dire che non abbiamo bisogno di andare in tribunale tutto il tempo.

Kelleher ha detto al New York Times che se Stevens e Southwest fossero andati in tribunale per questo, sarebbe costato $ 500.000 a sud-ovest e qualche anno a decidere. Ha anche ammesso che, "Francamente, Stevens aveva usato" Plane Smart "nei loro annunci più a lungo. Non lo sapevamo ma lo hanno avuto prima. Quindi potremmo aver perso il caso in aggiunta a tutto quel denaro, sforzo e tempo trascorso su di esso. "

Entrambe le società credono che il "Malice di Dallas" abbia avuto molto a che fare con il loro aumento dei profitti subito dopo. Stevens Aviation, tre anni dopo, stava facendo quasi quattro volte di più rispetto al 1992. Ed Stewart, responsabile delle pubbliche relazioni per il Sudovest, stimò che almeno avesse generato sei milioni di dollari in pubblicità, e un anno dopo i prezzi delle azioni di Southwest raddoppiato. E per completare il tutto, $ 15.000 sono stati donati in beneficenza tra i tre round. Anche il Presidente degli Stati Uniti ha preso nota. George H.W. Bush ha inviato una lettera di congratulazioni a entrambi i partecipanti definendola un "win-win".

Fatti del bonus:

  • Dallas Love Field è un aeroporto pubblico di proprietà della città che fu in realtà l'hub principale di Dallas fino al 1974, quando Dallas / Fort Worth International aprì. È stato originariamente istituito nel 1917 come base di addestramento di volo per l'esercito americano sulla cuspide della prima guerra mondiale. Era uno dei primi aeroporti conosciuti al mondo. Love Field aprì voli commerciali nel 1929 con Delta che creò un volo da Dallas a Jackson, nel Mississippi. L'aeroporto è ancora in funzione oggi.
  • Il Dallas Sportatrium era un'arena leggendaria di wrestling fino alla sua chiusura nel 1998 e, quindi, demolizione nel 2003. Conteneva fino a diecimila persone e il suo evento inaugurale di wrestling si teneva il 9 dicembre 1935. Il periodo di massimo splendore dello Sportatrium era nei primi anni '80, quando World Class Championship Wrestling ha presentato il suo programma televisivo settimanale lì. Con il mutevole panorama della lotta, il WCCW si è piegato nel 1990, portando con sé il Dallas Sportatrium. Verso la metà degli anni '90, l'arena avrebbe ospitato qualche altro spettacolo (anche se non particolarmente riuscito), prima di chiudere definitivamente nel 1998.

Lascia Il Tuo Commento