Questo giorno nella storia: viene lanciata la prima campagna pubblicitaria di massa su Internet

Questo giorno nella storia: viene lanciata la prima campagna pubblicitaria di massa su Internet

Questo giorno nella storia: 12 aprile 1994

In questo giorno della storia, nel 1994, è stata lanciata la prima campagna antispam di massa su Internet per il marito e la moglie, Laurence Canter e Martha Siegel, che erano stati precedentemente oggetto di azioni disciplinari per pratiche senza scrupoli (vedi Fatti bonus qui sotto) e era stato cacciato dall'American Immigration Lawyers Association, aveva usato uno script Perl per pubblicare un messaggio spam su oltre 5.500 bacheche su Usenet in circa 90 minuti. Lo scopo di questo spamming di massa era pubblicizzare i due servizi per aiutare le persone a compilare e inviare moduli appropriati per accedere alla "lotteria della Green Card", a.k.a., la lotteria Diversity Immigrant Visa.

Secondo Canter, lo script ha funzionato come segue: "... uno script Perl, che ha appena estratto i nomi di tutti i newsgroup da un server particolare e, solo uno alla volta, ha inviato loro il messaggio attraverso i vari protocolli Internet che erano in largo uso al momento. "

A parte il fatto che lo spamming di massa stesso è in qualche modo sfruttatore, hanno anche addebitato $ 95 (individuale) o $ 145 (coppia) per i loro servizi nell'aiutare le persone ad entrare nella lotteria. Anche se questo può sembrare abbastanza ragionevole da far compilare un modulo da parte di un avvocato, è necessario notare che al momento tutto ciò che doveva realmente fare per entrare nella lotteria era spedire una cartolina o una lettera con il tuo nome e indirizzo su l'indirizzo designato dal Dipartimento di Stato degli Stati Uniti entro il periodo di tempo in cui accettavano le iscrizioni.

Ancora oggi il processo di ingresso alla lotteria è piuttosto semplice (anche se una volta selezionato, è una cosa completamente diversa e talvolta il consiglio legale è consigliabile). Tutto quello che devi fare per l'iscrizione iniziale è presentare un modulo elettronico (gratuito) sul sito web del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti quando la registrazione è aperta. Nonostante la facilità nell'entrare nella lotteria, molti spammer tentano ancora di convincere le persone a pagare soldi per il servizio di sottoporli a questa lotteria. Gli spammer della Green Card moderna tendono anche a promettere che possono aumentare le possibilità che qualcuno venga selezionato alla lotteria, il che ovviamente è impossibile.

Nonostante questa facilità, Canter e Siegel hanno fatto un omicidio con questo spamming, accumulando circa $ 100.000 - $ 200.000 come risultato (secondo loro). Questo spamming di massa non è andato molto bene con gli utenti di Usenet e decine di migliaia di e-mail sono state inviate il giorno seguente a Internet Direct, il provider di internet dei due, lamentandosi di ciò, che è riuscito a mandare in crash più volte i server di posta di Internet Direct i prossimi due giorni.

Canter e Siegel avevano precedentemente consultato Internet Direct per assicurarsi che l'azienda stesse bene con quello che avrebbero fatto e che potesse gestirli postando migliaia di schede in rapida successione e l'inevitabile reazione contraria che ne sarebbe derivata (sia le e-mail delle persone volendo assumere Canter e Siegel e le e-mail negative che si lamentano). Internet Direct ha dichiarato che il loro sistema potrebbe gestirlo e così Canter e Siegel hanno aperto un account e hanno proceduto. Tuttavia, a causa del contraccolpo, in pochi giorni, Internet Direct ha chiuso l'account di Canter e Siegel, causando la perdita di circa 25.000-50.000 email, alcune delle quali avrebbero potuto rendere lo spamming di massa ancora più redditizio. Come tale, Siegel, insieme agli altri due avvocati che ha portato con sé, ha minacciato di denunciare Internet Direct se non ha immediatamente riattivato l'account, ma Internet Direct ha rifiutato. Canter e Siegel non hanno intentato una causa legale contro di loro.

Dopo questa prima scarica, ne hanno lanciata un'altra a giugno, "pubblicizzando" su circa 1.000 newsgroup, che ha dato il via al primo programma "cancelbot", che avrebbe fatto scorrere Usenet e cancellato automaticamente i messaggi di spam entro pochi minuti dalla pubblicazione.

Come ci si potrebbe aspettare, Canter e Siegel sono stati successivamente denigrati alla corte dell'opinione pubblica, ma nessuno è stato abbastanza audace da avviare un'impresa che vende i propri servizi come "esperti" nel marketing online. I clienti quindi li assumevano per eseguire campagne di spam di massa per loro. Ciò li ha resi non solo i primi spammer di massa commerciale online, ma anche i primi ad avviare un'impresa che effettuerebbe lo spamming commerciale di massa su Internet per altre imprese. Hanno anche scritto un libro su come le persone potrebbero fare questo genere di cose: Come fare una fortuna sull'Autostrada dell'informazione: Guida Guerrilla di tutti al marketing su Internet e altri servizi online e una versione aggiornata è stata scritta da Siegel (a questo punto divorziato da Canter) nel 1997 intitolato Come fare una fortuna su Internet.

Lo stesso anno in cui Siegel pubblicò questa versione aggiornata, Canter si ritrovò parzialmente radiato dalla Corte Suprema del Tennessee per le sue pratiche pubblicitarie. Questo è significativo perché è la prima volta in assoluto che un avvocato deve affrontare azioni disciplinari per pratiche pubblicitarie poco raccomandabili su Internet.Se solo ci fosse un commento su questa sentenza, si immagina che Canter sarebbe stato il tipo da presentare PRIMA !!! Questo annullamento non ha influito molto su Canter anche se aveva smesso di praticare la legge due anni prima e da allora si è dedicato allo sviluppo di software, come la scrittura di software per il monitoraggio delle scorte e simili.

Mentre Siegel morì nel 2000 (non riuscivo a trovare da nessuna parte quello che diceva da che cosa morì, lei aveva solo 52 anni all'epoca), Canter sta ancora andando forte, l'ultima segnalazione continua a funzionare nello sviluppo di software. Riguardo al fatto che si rammarica di ciò che ha fatto, ha detto questo: "Non penso. Dato lo stesso insieme di circostanze - allo stesso tempo, lo stadio di Internet - probabilmente farei la stessa cosa. Qualcuno l'avrebbe fatto, se non l'avessimo fatto. "

Contrariamente a quanto si dice spesso, questa non era in realtà la prima campagna di spam della rete commerciale, era semplicemente la prima massa campagna. Canter e Siegel stessi avevano testato lo spamming della Green Card precedente alla pubblicazione di massa, sottoponendosi manualmente a vari gruppi Usenet per valutare la risposta e simili. Inoltre, sono stati inviati numerosi messaggi spam non commerciali. Uno di questi messaggi spam è stato presentato da Clarence Thomas IV, della Andrews University. Il suo messaggio, "Allarme globale per tutti: Gesù sta per arrivare", stava tentando di allertare il mondo sul fatto che la fine era vicina.

Ancor prima, c'erano altri messaggi commerciali ed e-mail che potevano essere considerati spam. La prima campagna di spam commerciale registrata su una rete a commutazione di pacchetto, su scala molto più piccola di Canter e Siegel, fu inviata nel 1978 da Gary Thuerk, tramite ARPANET. Questo messaggio spam è stato inviato a un piccolo gruppo di 393 persone e stava pubblicizzando un nuovo modello di computer Digital Equipment Corporation.

Tornando ancora più indietro, sebbene attraverso un mezzo significativamente meno sofisticato, lo spam commerciale veniva comunemente inviato tramite la rete telegrafica nel 19 ° secolo, in particolare negli Stati Uniti. Western Union ha permesso di inviare messaggi telegrafici sulla sua rete a più destinazioni; quindi, i ricchi residenti americani tendevano a ricevere numerosi messaggi di spam attraverso i telegrammi che presentavano offerte di investimento non richieste e simili. Questo non era un problema quasi in Europa a causa del fatto che la telegrafia era regolata dagli uffici postali in Europa.

E, naturalmente, tra il telegrafo e le reti di commutazione a pacchetto, avevamo e disponevamo di telemarketing che usavano il sistema telefonico per questo stesso tipo di cose. Dato il track record di spamming, possiamo solo prepararci per quando la tecnologia esiste per comunicare direttamente attraverso pensieri proiettanti.

Fatti del bonus:

  • I messaggi di spam sono chiamati così dopo una scenetta Flying Circus del Monty Python del 1970 in cui una cameriera ripete la parola SPAM e poi un gruppo di vichinghi nell'angolo cantano "SPAM, SPAM, SPAM, SPAM, SPAM, SPAM, SPAM, SPAM, bel SPAM! Meraviglioso SPAM! ", Soffocando altre conversazioni, fino a quando alla fine viene loro detto di chiuderla. Per saperne di più su questo qui: Come spam è venuto a significare "Junk Message"
  • Quando Canter e Siegel visse in Florida nel 1987, la Corte Suprema li sospese per 90 giorni per sviluppare e attuare un "piano intenzionale per falsare i fatti". Circa un anno dopo, Canter si dimise dalla barra di stato per evitare ulteriori accuse di "negligenza, travisamento, appropriazione indebita di fondi e spergiuri dei clienti". A questo punto, i due si trasferirono in Arizona e vi presero una pratica.
  • Nei primi giorni delle chat room, era una tattica comune tra i chatter usare grandi blocchi di testo senza significato per infastidire altri gruppi. Per esempio, i chatter di Star Trek invaderebbero una chat room di Star Wars e pubblicheranno grandi quantità di testo a caso, rendendo impossibile per la gente di Star Wars parlare. NERD-FIGHT !!! 🙂 Nota a margine, mentre Star Trek è di gran lunga superiore a Star Wars in generale, tanto quanto mi piace quest'ultimo, compresi tutti i libri successivi, tra cui la serie Heir to the Empire che è fenomenale, l'Enterprise (poco meno di un mezzo miglio a lungo) non avrebbe potuto competere con un Super Star Destroyer classe Executor (12 miglia di lunghezza e irto di armi); questo non conta nemmeno l'arsenale di combattenti con cui viene equipaggiato. Se l'Enterprise sarebbe una partita per uno Star Destroyer di classe Imperial (1 miglio lungo) o Victory (.56 miles long) è ancora aperto al dibattito. / nerdery
  • Poco dopo lo spamming di Canter e Siegel, uno studente della Carolina del Nord, Joel Furr (che fu anche uno dei primi a usare la parola "spam" per descrivere i messaggi indesiderati su Internet), iniziò a vendere magliette con un "Avvocato". : Spamming the Globe "stampato su di loro. Questi erano selvaggiamente popolari e quando Canter e Siegel ne hanno sentito parlare, hanno minacciato di denunciarlo, rivendicando "... qualsiasi forma di somiglianza, o usando il nostro nome o soprannome in qualsiasi forma senza il nostro esplicito permesso scritto, che non hai, è strettamente proibito. "Questo naturalmente non è vero perché Furr non ha mai menzionato esplicitamente i loro nomi nel testo o nella grafica. A causa del fatto che non poteva permettersi un avvocato, però, annunciò che avrebbe smesso di vendere le magliette, ma il principale consulente legale della Electronic Frontier Foundation (EFF) lo informò che non doveva preoccuparsi di una causa da parte di Canter. e Siegel perché: "1) Canter e Siegel non sono membri del bar dell'Arizona; 2) sono sotto inchiesta dal bar Tennessee; 3) possono citare in giudizio solo nello stato in cui Furr fa affari; e 4) non hanno alcun marchio commerciale per il termine "Avvocati di Green Card". "
  • Joel Furr ha menzionato per la prima volta "spam" (riferito ai messaggi di posta indesiderata) su Usenet il 31 marzo 1993, la prima istanza conosciuta di essere chiamata tale su Usenet. Questo è spesso indicato erroneamente come il primo utilizzo del termine spam come riferito a messaggi indesiderati ovunque. Questo primo caso di parole "spam" di Usenet è arrivato quando Richard Depew, che aveva giocato con alcuni software di moderazione, ha finito per accidentalmente a pubblicare circa 200 messaggi duplicati di seguito nel newsgroup news.admin.policy. Joel Furr si è riferito a questo come spam. Deparire se stesso quando si è scusato ha anche fatto riferimento ai suoi messaggi come spam.
  • Austin, Minnesota è conosciuta come "SPAM town USA", non per spam su Internet, ma per il fatto che la città produce tutto lo SPAM prodotto alimentare venduto in Nord America, Sud America e Australia. Lo SPAM venduto nel Regno Unito è prodotto in Danimarca dalla società Tulip, a cui Hormel concede in licenza la sua produzione.
  • Le Hawaii, il Guam e il Commonwealth delle Isole Marianne Settentrionali consumano il maggior numero di SPAM pro capite negli Stati Uniti, con una media di circa 16 barattoli all'anno consumati a persona.
  • Hawaii e Guam hanno entrambi i ristoranti McDonald's che servono lo SPAM. Burger Kings alle Hawaii serve anche SPAM dal 2007 per competere meglio con il McDonald's.
  • Lo SPAM è talvolta chiamato "bistecca hawaiana" a causa della sua estrema popolarità lì.
  • Cisco Systems, nel 2009, ha rilasciato i seguenti numeri per le origini dello spam per paese in ordine decrescente:
    • Brasile al 7,7%
    • USA al 6,6%
    • India al 3,6% Corea del Sud al 3,1%
    • Turchia al 2,6%
    • Vietnam al 2,5%
    • Cina al 2,4%
    • Polonia al 2,4%
    • Russia al 2,3%
    • Argentina all'1,5%
    • Sorprendentemente, devi andare fino al numero 91 della lista prima di arrivare in Nigeria. Suppongo che abbiano solo così tanti dominatori che possono morire e lasciarsi la loro fortuna, quindi forse questo spiega la mancanza di spam.
  • Di tutte le e-mail spam, circa il 73% sta tentando di sottrarre l'identità dell'utente in qualche modo (phishing), incluse le possibili informazioni bancarie o ottenere informazioni sufficienti per aprire nuovi account di credito da parte dell'utente. Dei 90 trilioni di email inviate nel 2009, l'81% erano spam. Ciò equivale a circa 200 miliardi di email di spam inviate ogni giorno.

Lascia Il Tuo Commento