Questo giorno nella storia: 7 ottobre - Un'Unione storica

Questo giorno nella storia: 7 ottobre - Un'Unione storica

Questo giorno nella storia: 7 ottobre 1914

Il 7 ottobre 1914, un matrimonio a Boston, MA, cambiò il corso della storia americana. La coppia avrebbe avuto nove figli: filantropi, membri del Congresso, senatori, eroi di guerra e un presidente degli Stati Uniti. Eppure la famiglia che hanno creato sopporterebbe un grande dispiacere nonostante il loro status esaltato.

Rose Elizabeth Fitzgerald è nata il 22 luglio 1895. Era la figlia di John F. ("Honey Fitz") Fitzgerald, che era stato membro del Congresso e sindaco di Boston. Fitzgerald era un politico della varietà più grande della vita e eticamente discutibile. Ha preso la sua affascinante figlia "Rosie" facendo campagna e ha mostrato un'immediata abilità e simpatia per il volere politico. Rose sapeva che era la vita per lei.

Joseph Patrick Kennedy è nato il 6 settembre 1888 a Boston. Suo padre, Patrick Kennedy, era figlio di un contadino irlandese immigrato. Patrick si fece strada dalla classe lavoratrice per diventare un influente uomo politico e uomo d'affari. Si assicurò che suo figlio Joe frequentasse la Boston Latin School e l'Università di Harvard, una volta off-limits per gli irlandesi. Quello che Joe non ha avuto in un GPA ha più che compensato in incantesimo, ed era già un uomo d'affari di grande successo verso i 20 anni.

Joe Kennedy e Rose Fitzgerald si incontrarono per la prima volta a Old Orchard Beach, nel Maine, da adolescenti, quando le loro famiglie erano in vacanza. Si incontrarono di nuovo durante gli anni di Joe ad Harvard quando iniziò a corteggiare seriamente la figlia dell'ex-sindaco.

Kennedy ha dovuto lavorare sodo per vincere la sua sposa. I Fitzgerald erano in una posizione sociale più elevata rispetto ai Kennedy del mantenimento del saloon, e Honey Fitz lo sapeva. Ha fatto di tutto per scoraggiare la partita, mandando Rose a scuola in Prussia per un anno (lontano dagli occhi, lontano dalla mente?) Ma senza successo. Dopo un lungo corteggiamento, furono finalmente sposati il ​​7 ottobre 1914.

Il cardinale O'Connell ha diretto la cerimonia nella sua cappella privata, un privilegio riservato ai più cattolici di Boston. Era ancora un altro fiore all'occhiello di Joe Kennedy. "Ho sempre voluto sposarmi con un cardinale e lo ero".

Gli sposi si sono messi al lavoro dopo una luna di miele di due settimane in Virginia, e poi sono iniziati i prodigiosi anni di rose di Rose. Tra il 1915 e il 1932, ha presentato Joe con nove figli - quattro ragazzi e cinque ragazze. Era una madre iper-organizzata se non eccessivamente affettuosa, che martellava i suoi principi guida di "auto-miglioramento, disciplina, responsabilità" - insieme a una forte dose di cattolicesimo conservatore - in tutte le teste dei suoi figli.

Secondo quanto riferito, Joe aveva ben poco a che fare con l'educazione quotidiana dei suoi figli, a meno che non avesse a che fare con l'educazione dei suoi figli. In effetti, era molto raramente a casa, dato che gli affari lo tenevano costantemente in movimento. Anche i suoi numerosi affari extraconiugali, i più celebrati con la sirena del cinema Gloria Swanson, hanno portato via dalla sua vita domestica.

Rose tollerò l'amoreggiamento di Joe con estrema pazienza. Ha persino invitato Swanson a rimanere a casa Kennedy, senza dare alcuna indicazione che fosse a conoscenza di qualsiasi scorrettezza. Si seppellì nella sua chiesa e nei suoi figli. Come affermò più tardi, "consideravo l'educazione dei figli non solo come un lavoro d'amore e un dovere, ma come una professione che era pienamente interessante e stimolante come qualsiasi professione onorevole al mondo e che richiedeva il meglio che potevo portare a it ...”

Nonostante le occasionali alleanze al di fuori del loro matrimonio da parte di Joe, la coppia considerava la loro più grande conquista essere la famiglia che hanno creato insieme. Ma nonostante tutto il successo di alcuni dei loro figli, hanno sopportato molte tragedie come genitori. Il loro figlio Joe fu ucciso in azione durante la seconda guerra mondiale e la figlia Kathleen fu uccisa in un incidente aereo non molto tempo dopo. John è stato assassinato durante la sua presidenza nel 1963, e anche Bobby è stato ucciso alla ricerca della nomination democratica nel 1968.

Unendosi alla tragedia, e forse ancora più deplorevole perché era più o meno causato dalla sua stessa mano, Joe aveva la figlia, Rose, lobotomizzata su consiglio del suo medico. Mentre l'intervento l'ha resa docile, come previsto, ha comportato che non fosse in grado di parlare, camminare o comunicare davvero. La rese anche incontinente e diminuì significativamente la sua precedente, già bassa, capacità mentale. (Fu molto più tardi nella vita in grado di recuperare alcune abilità motorie, come la capacità di camminare con l'aiuto di un deambulatore). Inutile dire che Joe Kennedy fu schiacciato. La procedura "rivoluzionaria" che avrebbe dovuto aiutare sua figlia alla fine la lasciò, a tutti gli effetti, completamente incapace. (Per ulteriori informazioni su questo, vedi: The Tragic Life of JFK's Sister)

Joe morì nel 1969. Rose visse per altri 25 anni, la matriarca di una nidiata sempre più grande di Kennedy, che sembrava ancora destinata alla tragedia nella generazione successiva. Ma Rose, come sempre, rimase stoica e risoluta nella sua fede in Dio. Morì nel 1995 all'età di 104 anni nel complesso di famiglia a Hyannisport, Massachusetts, lasciando dietro di sé (all'epoca) 5 bambini sopravvissuti, 26 nipoti e 42 pronipoti.

Lascia Il Tuo Commento