Questo giorno nella storia: 19 agosto

Questo giorno nella storia: 19 agosto

Oggi nella storia: 19 agosto 1692

In questo giorno della storia, nel 1692, cinque persone furono giustiziate a Salem, Massachusetts per stregoneria, come parte dei processi alle streghe di Salem che si verificarono tra il febbraio 1692 e il maggio 1693.

Per il popolo del 17 ° secolo del New England, come in Europa, Satana non era un concetto astratto usato per personificare il male nel mondo - era un'entità vivente e respirante che portava continuamente disgrazie come litigi, fallimenti, malattie o morte. Il soprannaturale era una parte molto reale della vita per le persone di quel tempo. Dio e il Diavolo erano tangibili come il macellaio, il fornaio e il fabbricante di candele, e persino suggerire diversamente in certe regioni era un'eresia indicibile.

Diversamente dall'Europa in cui le streghe condannate venivano generalmente bruciate, nel coraggioso Nuovo Mondo i servitori di Satana erano invece condannati a fare la "danza aerea". Quando tutto è stato detto e fatto, diciannove anime furono impiccate come parte delle cosiddette Prove di Salem "Streghe" . Un uomo anziano, Giles Corey, fu pressato a morte perché non avrebbe fatto appello né alla sua colpevolezza né alla sua innocenza nella speranza di non dover rinunciare ai suoi beni alla Corona. La sua scommessa non ha pagato, sfortunatamente.

Il 19 agosto 1692, esattamente un mese dopo che cinque dei loro concittadini avevano già avuto l'appuntamento con la forca per lo stesso crimine; altre cinque persone hanno raggiunto il loro scopo nelle mani del governo della loro città e degli ecclesiastici. I condannati erano Martha Carrier, 70 anni, George Jacobs Sr., John Proctor, John Willard e l'ex ecclesiastico George Burroughs.

Ecco un resoconto della loro esecuzione dal libro "Altre meraviglie del mondo invisibile", scritto da Robert Calef in risposta al libro di Cotton Matter intitolato "Meraviglie del mondo invisibile". Nel caso in cui non sia immediatamente ovvio, Calef non era un grande fan di Mather.

Il signor Burroughs è stato trasportato in un carrello con altri, attraverso le strade di Salem, fino all'esecuzione. Quando era sulla scala, fece un discorso per liberare la sua innocenza, con espressioni solenni e serie come lo erano per l'ammirazione di tutti i presenti; la sua preghiera (che concludeva ripetendo l'orazione del Signore) [siccome le streghe non dovevano essere in grado di recitare] era così ben formulata, e pronunciata con una tale compostezza come quella fervore dello spirito, come era molto affettuosa, e traeva lacrime da molti , così che se a qualcuno sembrasse che gli spettatori avrebbero ostacolato l'esecuzione.

Gli accusatori hanno detto che l'Uomo nero [Devil] si è levato in piedi e gli ha dettato. Non appena fu spento [appeso], Mr. Cotton Mather, essendo montato su un cavallo, si rivolse al Popolo, in parte per dichiarare che lui [Mr. Burroughs] non era un ministro ordinato, in parte per possedere il Popolo della sua colpa, dicendo che il diavolo spesso era stato trasformato nell'Angelo della Luce. E questo in qualche modo placò il Popolo, e le Esecuzioni proseguirono; quando lui [Mr. Burroughs) è stato abbattuto, è stato trascinato da una cavezza a un buco, o tomba, tra le rocce, a circa due metri di profondità; la sua Camicia e le sue Brache furono tirate fuori, e un vecchio paio di Pantaloni di uno Eseguito si mise sulle sue parti inferiori: fu così messo dentro, insieme a Willard e Carrier, che una delle sue mani, e il suo mento, e un piede di uno di loro, è stato lasciato scoperto.

Alla fine della primavera del 1693, tutti alla North Shore di Boston tornarono in auge.

Lascia Il Tuo Commento