Questo giorno nella storia: 17 aprile - The Rise of English

Questo giorno nella storia: 17 aprile - The Rise of English

Questo giorno nella storia: 17 aprile 1397

Il 17 aprile 1397 segnò una svolta nella storia della letteratura e della cultura inglese quando Geoffrey Chaucer lesse dal suo libro "The Canterbury Tales" alla corte del re Riccardo II. Lo lesse in inglese, la lingua dell'uomo comune, invece del francese normanno di solito parlato a corte. Dalla conquista normanna del 1066, il francese era la lingua della classe dominante. Infatti, uno dei re più famosi d'Inghilterra, Richard "The Lionheart" parlava a malapena inglese. L'inglese era la lingua del contadino e si stava lentamente estinguendo. Chaucer cambierebbe radicalmente questa tendenza.

Come il resto della sua famiglia che era stato al servizio reale per generazioni, Chaucer era un cortigiano professionista. Durante il 1360, fu coinvolto in negoziati di pace durante la Guerra dei Cent'Anni. I suoi doveri lo hanno portato in molte delle più grandi città d'Europa, tra cui Firenze. Mentre era lì, ha scoperto le storie dell'autore Boccaccio, che ha scritto in italiano, la lingua della gente comune, piuttosto che il latino, la lingua della piccola nobiltà.

Chaucer amò questa idea e iniziò a scrivere "The Canterbury Tales", storie terrene raccontate dal punto di vista di varie persone di diverse classi della società medievale inglese, dall'aristocrazia alle api operaie. I personaggi stanno intraprendendo un pellegrinaggio al santuario di San Tommaso a Canterbury. I loro racconti individuali rispecchiano la loro posizione nella vita - cavaliere, parroco, impiegato, ecc., Sia per il bene che per il male.

Nei tempi di Chaucer, leggere spesso era un'attività di gruppo svolta in contesti sociali. Un oratore avrebbe letto ad alta voce un pubblico, molto simile a un gruppo seduto a guardare un film.

Si crede che Chaucer abbia sperato di scrivere The Canterbury Tales in inglese, aiutandolo a diventare un linguaggio cortese. Dal momento in cui ha letto il libro nell'aprile del 1397, l'uso dell'inglese ha cominciato a crescere. I cortigiani cominciarono ad usarlo quando comunicavano tra loro e il re. L'inglese era anche favorito sul francese normanno nel sistema legale.

Il fatto che l'Inghilterra e la Francia fossero in guerra aiutò un po 'a ridimensionare le scale. Il re di Francia aveva ordinato ai nobili inglesi che avevano proprietà nel suo paese di avviarlo attraverso la Manica e tornare in Francia, o di perdere le loro proprietà lì. Qualunque dei nobili che scelse di rimanere in Inghilterra si sarebbe naturalmente considerato inglese dopo.

Quando Enrico IV salì al trono inglese nel 1399, l'inglese era diventato così comune che nessuno battè ciglio quando divenne il primo re a pronunciare il giuramento di incoronazione nella lingua del suo popolo.

Geoffrey Chaucer, che fu in parte responsabile di questo cambiamento nella lingua volgare del suo paese, morì un anno dopo, il 25 ottobre 1400. La sua sepoltura segnò la tradizione degli scrittori più celebri della Gran Bretagna che venivano sepolti nell'Abbazia di Westminster. Chaucer fu il primo ad essere sepolto in quello che è ora chiamato "Poet's Corner".

Lascia Il Tuo Commento