C'era una volta un elefante condannato all'esecuzione appeso

C'era una volta un elefante condannato all'esecuzione appeso

Mary "assassina" era un elefante asiatico da 5 tonnellate nel famoso circo di Sparks. La sua caduta iniziò con l'assunzione di un assistente addestratore di elefanti che non aveva esperienza di lavoro con elefanti e forse nessuna esperienza professionale nemmeno lavorando con animali. Questo operaio era Red Eldridge, che prima di ottenere il concerto era in genere un vagabondo e il più presto prima di essere assunto come assistente addestratore di elefanti lavorava al Riverside Hotel di St. Paul come bidello.

Esattamente come o perché Mary ha ucciso Eldridge è un po 'in discussione perché la storia è progressivamente diventata più esagerata nel corso degli anni nelle narrazioni. Ma c'è stato un resoconto di un testimone oculare dato poco dopo l'incidente, che è probabilmente abbastanza accurato, almeno non sembra sensazionalizzato, come molti dei conti sono. Il testimone oculare, W.H. Coleman, ha dichiarato:

C'era un grosso fossato in quel momento, corro attraverso Centre Street, ... E avevano mandato questi ragazzi a cavalcare gli elefanti ... Non c'era, oh, non lo so adesso, sette o otto elefanti ... e sono scesi a annaffiarli e sulla via del ritorno ogni ragazzo aveva un piccolo bastone, che era una lancia o un uncino alla fine ... E questo grosso elefante si allunga per prenderle una buccia di cocomero, circa mezzo anguria che qualcuno mangia e l'ho appena posato lì ... Il ragazzo le ha dato un coglione (ha afferrato Mary per l'orecchio con l'amo da toro). Lui le ha tirato via [em] (l'anguria), e [s] ha appena fatto un grande vero, e quando [s] ha fatto, [s] l'ha preso proprio intorno alla vita ... e lo ha tirato contro il lato di il drink sta in piedi e ha appena buttato fuori tutto il lato ... quando colpì il terreno l'elefante si avvicinò e le mise il piede sulla testa ... e sangue, cervello e roba furono appena schizzati per la strada.

Inutile dire che l'ultima cosa che probabilmente ha attraversato la mente di Eldrige, oltre al piede di Mary, è che forse avrebbe dovuto chiedere un po 'di allenamento prima di assumere un lavoro come conduttore di un animale da 5 tonnellate.

La piccola folla di spettatori non accolse gentilmente Mary che uccideva l'uomo, e rapidamente formò una folla, che era tuttavia impotente nell'uccidere l'elefante. Hanno anche provato a spararle, con un solo uomo, Hench Cox, svuotando la sua pistola .32-20 dentro di lei con poco effetto. Lo sceriffo della città ha anche svuotato la sua calibro 45, ma, di nuovo, questo non ha veramente sconcertato il povero elefante, anche se sono sicuro che lei avrebbe preferito preferire di non essere colpita.

Ora la domanda era cosa fare con l'elefante. Il proprietario del circo, Charlie Sparks, era restio a ucciderla mentre lui e sua moglie Addie erano amanti degli animali e in particolare avevano un debole per Mary. Era il suo elefante premio, il primo che avesse mai posseduto da quando il suo spettacolo itinerante era un piccolo spettacolo di "cavalli e carri". Nei 20 anni successivi, aveva contribuito a rendere il suo circo un grande spettacolo itinerante. Maria è stata dichiarata "l'animale terrestre vivente più grande sulla terra". Poteva suonare 25 diverse canzoni sui corni musicali e poteva giocare a baseball (sia in tono che in picchiata, presumibilmente colpendo circa 400 durante le sue esibizioni di baseball nel corso della sua vita). Più precisamente, per Sparks, lei valeva $ 20.000 (circa $ 400.000 oggi), ma sembrava probabile che molte città si sarebbero rifiutate di far venire il suo circo se avesse avuto un elefante noto per aver ucciso un uomo nello spettacolo.

Per quanto riguarda la città in cui si trovava il suo spettacolo itinerante, i cittadini hanno chiesto l'esecuzione della povera Maria. Non c'erano santuari per elefanti in quel momento, come oggi ci sono per questi elefanti, quindi Sparks concesse e decise di far uccidere l'elefante.

Il problema era come uccidere un elefante di cinque tonnellate senza rischiare la vita di coloro che cercavano di ucciderla. Era sparato perché non c'era nessuna pistola nella regione abbastanza potente da garantire di uccidere l'elefante in fretta, quindi in modo un po 'umano, e c'era una certa preoccupazione che se avessero semplicemente sparato un mucchio di armi di proprietà di tutti i cittadini, Mary avrebbe potuto furia, forse uccidendo più persone.

Un altro suggerimento era elettrocuzione. Thomas Edison ha eseguito notoriamente l'elefante Topsy in questo modo (ha anche spesso eseguito cani e gatti per dimostrare i pericoli dell'elettricità CA durante la "Guerra delle Correnti", nel tentativo di promuovere l'elettricità DC). Il problema con questo metodo era presumibilmente che non esistesse un sito adatto nella città in cui fosse disponibile abbastanza elettricità per correre attraverso l'elefante.

Alla fine arrivarono alla soluzione di appendere l'elefante usando una gru industriale destinata a sollevare vagoni ferroviari. Il 13 settembre 1916, alcune migliaia di persone si riunirono per assistere all'esecuzione. Mary è stata condotta e incatenata al binario. Hanno poi montato una catena intorno al suo collo e hanno iniziato a sollevarla. Il problema era che si sono dimenticati di rilasciare la catena dal suo piede. Un testimone oculare, Wade Ambrose, dichiarò che poteva sentire i tendini ei legamenti del suo piede che si spezzavano mentre sollevavano Mary. Che sia vero o no, alla fine la catena intorno al collo si ruppe e cadde a terra, rompendole l'anca nel processo.

Quindi Maria rimase sdraiata lì mentre attaccavano una catena più spessa e questa volta si ricordò di togliersi quella sul suo piede dopo che una nuova fosse stata posta al suo collo. Poi la sollevarono e in pochi minuti Mary fu morta, anche se la lasciarono sospesa per circa mezz'ora solo per essere sicura. Hanno scavato una buca nelle vicinanze e vi hanno issato l'elefante. Le sue ossa rimangono lì fino ad oggi.

Fatti del bonus:

  • Un'altra opzione che è stata presumibilmente proposta ma considerata troppo crudele come un metodo di esecuzione per Mary è stata quella di incatenare le sue zampe anteriori e posteriori a due motori diversi e separarla. Hanno anche pensato di farle due motori da lati opposti per schiacciarla nel mezzo. Anche questo è stato considerato troppo crudele e potrebbe danneggiare i motori.
  • Topsy, l'elefante ucciso da Thomas Edison, ha ottenuto la sua condanna a morte dopo aver ucciso tre persone, compreso il suo allenatore molto violento. È stata uccisa il 4 gennaio 1903, con tutto il film girato da Edison, che è possibile vedere qui se per qualche strana ragione si ha la brama di guardare un elefante farsi fulminare. L'esecuzione di Topsy sarebbe stata inizialmente sospesa, ma la Società Americana per la Prevenzione della Crudeltà verso gli Animali ha protestato questo metodo di esecuzione come troppo crudele.
  • Un'esecuzione molto più recente, anche se non pianificata, è avvenuta nel 1994 quando un elefante presumibilmente maltrattato di nome Tyke ha ucciso il suo allenatore e fatto il suo groomer. In precedenza, Tyke aveva tentato di fuggire (incluse tre persone temporaneamente riuscite) e manifestato comportamenti violenti, ma il suo valore per il circo era ritenuto troppo grande dai suoi proprietari per affidarla a un santuario per gli elefanti, come avrebbe dovuto accadere. Il 20 agosto 1994, deve averne avuto abbastanza da quando ha deviato dal programma dello spettacolo durante una performance, il suo allenatore ha cercato di "correggerla" con il suo bull hook, con il risultato che l'ha ucciso, fatto il groomer e fare una corsa per questo. All'inizio, furono fatti degli sforzi per corralcarla, ma alla fine lei tentò di uccidere un'altra persona, così la polizia aprì il fuoco con fucili ad alta potenza. Tyke ha impiegato 86 colpi diretti per portarla giù, ma presto è morta a causa del bombardamento. Circa un decennio dopo, il proprietario di Tyke, John Cuneo Jr. aveva altri 16 elefanti da circo portati via da lui dal governo federale per presunti maltrattamenti degli elefanti.
  • Una storia ancora più triste fu quella dell'elefante indiano di 6 tonnellate, Ziggy. Ziggy è stato acquistato da Florenz Ziegfeld (dei Ziegfeld Follies). Comprò il giovanissimo elefante di John Ringling come regalo per sua figlia di 6 anni nel 1920. Ben presto si rese conto che avere un elefante per un animale domestico non era la migliore idea che avesse mai avuto e vendette l'elefante al Circo di Midget di Singer. Ziggy è stato poi addestrato a suonare l'armonica e la danza, tra le altre cose. Le cose andarono bene finché il conduttore di Ziggy non fu cambiato quando il conduttore che sembrava davvero piacere, Charles Becker, si ammalò. Ziggy non avrebbe fatto ciò che voleva il nuovo gestore e alla fine gli è sfuggito e così è stato venduto allo Zoo di Brookfield. Fu qui che Ziggy tentò di uccidere il suo nuovo conduttore, George Lewis, durante il periodo dell'elefante, dove i suoi livelli di testosterone erano molto più alti del normale, e quindi era molto più aggressivo. Con mosse simili a ninja, Lewis riuscì a scappare dopo il primo colpo con il baule (schivando le impronte degli elefanti e riuscendo persino a colpire l'elefante negli occhi mentre le zanne di Ziggy si erano temporaneamente incastonate nel terreno quando aveva cercato di dare fuoco a Lewis. ) Inizialmente Ziggy sarebbe stato giustiziato, ma Lewis ha implorato di non uccidere l'animale. Invece, hanno fatto qualcosa di molto peggio a Ziggy; lo incatenarono tutti da soli in un recinto al coperto piuttosto piccolo e lo lasciarono lì per circa tre decenni. Alla fine, Ziggy è uscito dal suo recinto al coperto dopo che il pubblico ha raccolto $ 50.000 per costruirgli una nuova casa all'aperto. Dopo ciò, poteva entrare e uscire a suo piacimento. Ziggy morì di vecchiaia il 27 ottobre 1975.

Lascia Il Tuo Commento