Una vespa parassitaria che inietta il suo veleno nel cervello di uno scarafaggio per controllarlo

Una vespa parassitaria che inietta il suo veleno nel cervello di uno scarafaggio per controllarlo

Oggi ho scoperto che la Jewel Wasp, conosciuta anche come "Emerald Cockroach Wasp", è una vespa parassita che inietta varie tossine che controllano la mente nel cervello di uno scarafaggio, quindi conduce il ruggito alla sua tana dove la larva schiusa alla fine mangia lentamente l'ancora corpo di scarafaggio vivente dall'interno verso l'esterno. Quindi in pratica, molto simile all'ex fidanzata di mio fratello.

Nello specifico, la Wasp inizia a pungere lo scarafaggio attorno alla sua sezione centrale. Questo paralizza temporaneamente le zampe anteriori del triotto. Ora che l'abilità del muggito di muoversi è leggermente inibita, la vespa fa una puntura molto più precisa, iniettando il suo veleno nella parte del cervello di scarafaggio che controlla la sua capacità di iniziare a camminare.

Il veleno iniettato in una parte specifica del cervello dello scarafaggio in realtà non influenza le capacità motorie generali del triotto. A questo punto, è perfettamente in grado di fuggire, se potesse essere motivato a farlo. Il problema è che il veleno sembra effettivamente inibire il desiderio di scarafaggi di fuggire dal pericolo potenziale e persino dal dolore, in particolare inibendo la capacità dello scarafaggio di iniziare comportamenti complessi, come camminare. Il veleno lo fa bloccando uno specifico neurotrasmettitore chiamato "octopamina". Una volta che sono costretti a muoversi, possono camminare bene, anche se hanno difficoltà a costringere il loro corpo a continuare a muoversi.

In ogni caso, una volta che la vespa ha iniettato il suo veleno nella parte corretta del cervello dello scarafaggio, la vespa è libera di condurre il ruggito in una tana tirando delicatamente le antenne come un guinzaglio, il che fornisce abbastanza stimoli esterni per indurre il scarafaggio a zombi per camminare, fintanto che la vespa continua a tirare e guidare. Una volta nella tana, la magia accade. La vespa depone un uovo sull'addome del triotto. Quindi esce dalla tana e blocca il buco. Lo scarafaggio si siede quindi nella tana apparentemente senza una cura nel mondo.

Circa tre giorni dopo, che è coincidente all'incirca nello stesso momento in cui il veleno inizierà a svanire, una piccola larva si schiude e continua a nutrirsi del delizioso gardone. Ma il divertimento non si ferma qui. La larva in realtà non mangia tutto lo scarafaggio subito. No, lo scarafaggio è ancora vivo quando la vespa del bambino si mastica nell'addome e procede a vivere lì come un parassita. Nel corso della prossima settimana o giù di lì, la larva mangia gli organi interni dello scarafaggio in genere in un ordine tale che il triotto rimarrà in vita per un bel po 'di tempo (quattro o cinque giorni). Una volta che la larva ha mangiato tutte le parti interne dello scarafaggio e il triotto muore, forma quindi un bozzolo all'interno del corpo dello scarafaggio da cui alla fine emerge un vespa adulto.

Fatti del bonus:

  • È interessante notare che quando i ricercatori rimuovono la parte del cervello dello scarafaggio che la vespa normalmente punge (i gangli subesofagei), che gestisce l'aumento dei segnali che causano lo scarafaggio a camminare, tra le altre cose, la vespa punge continuamente lo scarafaggio per tanto come 3 minuti in vari punti, cercando di trovare i gangli sub-esofagei. Normalmente, le vespe impiegano solo circa 15 secondi per localizzare e pungere il punto giusto. Se i gangli subesofagei vengono lasciati dentro, ma il nervo viene tagliato, ingannano le vespe e impiegano solo 15 secondi per localizzare il punto corretto, come normale.
  • I ricercatori hanno effettivamente creato con successo un antidoto per il veleno di Jewel Wasp, che consente allo scarafaggio di mostrare un comportamento più normale dopo essere stato punto. Inoltre, hanno anche scoperto che se altre aree del cervello dello scarafaggio vengono iniettate con il veleno della vespa Jewel, anche quelle aree intorno ai gangli subesofagei, sembra non avere alcun effetto importante sullo scarafaggio.
  • Con una sola sessione di accoppiamento, la femmina Jewel vespa avrà abbastanza uova fecondate per mettere un uovo su diverse dozzine di scarafaggi.
  • E 'un mito che gli scarafaggi sarebbero in grado di sopravvivere a un fallout nucleare estremo. Per ulteriori informazioni su questo clic qui.
  • Le vespe gioiello vivono in genere per diversi mesi e possono essere trovate in varie regioni tropicali in Africa, India e nelle isole del Pacifico.

Lascia Il Tuo Commento