Il curioso caso di Alexis St. Martin

Il curioso caso di Alexis St. Martin

Essere colpiti direttamente nello stomaco non è generalmente favorevole alla vita, un fatto che rende la storia di Alexis St. Martin ancora più impressionante perché non solo è andato a farsi fotografare in quell'organo all'età di 20 anni, il 6 giugno 1822 a meno di un metro, ma andò avanti e visse per un altro mezzo secolo, nonostante la ferita continuasse a riempirlo di Weathertop senza mai guarire completamente, dando agli scienziati una finestra quasi letterale su come il corpo digerisce il cibo.

Quindi come è nato tutto questo? Martin, un analfabeta subordinato franco-canadese che lavorava come cacciatore di pelli per l'American Fur Company, fu sparato nell'intestino da un collega cacciatore alla base commerciale dell'isola di Mackinac. Esattamente quello che è successo non è chiaro, ma è ampiamente riconosciuto che l'intera faccenda è stata solo uno sfortunato incidente causato dal collega trapper che scarica accidentalmente la sua arma.

Nel giro di mezz'ora, il medico dell'esercito residente di stanza a Mackinac Island, il dottor William Beaumont, stava controllando St Martin. Quello che vide non era carino:

Il [colpo d'anatra] è entrato posteriormente, e in direzione obliqua, avanti e indietro, rompendo letteralmente gli intergumenti e i muscoli delle dimensioni della mano di un uomo, fratturando e portando via la metà anteriore della sesta costola, fratturandone la quinta, lacerando la porzione inferiore del lobo sinistro dei polmoni, il diaframma e perforando lo stomaco.

L'intera massa di materiali costretti dal moschetto, insieme a frammenti di vestiti e pezzi di costole fratturate, sono stati spinti nel muscolo e nella cavità del torace ....

Lui continua,

trovò una porzione del polmone grande come un uovo di tacchino, che sporgeva dalla ferita esterna, lacerata e bruciata; e subito sotto a questa, un'altra sporgenza, che, dopo un ulteriore esame, si rivelò una porzione dello stomaco, lacerò attraverso tutti i suoi cappotti, e versò il cibo che aveva preso per la colazione, attraverso un orifizio abbastanza grande da ammettere l'indice ...

Naturalmente, Beaumont vedeva poche speranze che St. Martin riuscisse a passare tutta la notte, ma operò come meglio poteva e comunque, contro ogni aspettativa, Saint Martin sopravvisse.

Tuttavia, sorse un problema quando furono fatti tentativi per San Martino di mangiare e bere. Vedete, grazie al buco nel suo stomaco, qualsiasi cosa ingoiata alla fine è appena finito per uscire dal buco poco dopo.

Imperterrito, l'intraprendente Beaumont trascorse settimane a dare da mangiare a San Martin attraverso "clisteri nutrienti" ...

Questo ha funzionato.

Dopo alcune settimane, Beaumont riferì che le poppate rettali diventavano inutili, nonostante il buco nello stomaco rimanente. Hanno risolto il problema applicando "compresse e cinghie adesive" a St Martin "in modo da conservare il suo cibo".

Sorprendentemente, Beaumont osserva anche: "Nessuna malattia o irritazione insolita dello stomaco, nemmeno la minima nausea, si manifestò durante tutto il tempo; e dopo la quarta settimana, l'appetito divenne buono, la digestione regolare, le ... evacuazioni naturali e tutte le funzioni del sistema perfette e naturali. "

Dopo cinque settimane, St Martin stava guarendo bene quasi ovunque, tranne il fastidioso buco nel suo stomaco. Piuttosto che guarire in modo naturale, era diventato più o meno attaccato al buco della pelle, formando qualcosa di sfintere con un leggero prolasso dello stomaco che lo spingeva attraverso. Per questo motivo, è stata necessaria l'applicazione continua di compresse per la conservazione di cibi e bevande da parte di Saint Martin.

Otto mesi dopo, Beaumont stava ancora tentando vari, a volte molto dolorosi, mezzi per far si che la ferita si chiudesse senza successo. Poi suggerì di togliere lo stomaco dalla pelle e tentare di suturare tutto, ma a questo punto St Martin ne ebbe abbastanza. Per il resto, per la maggior parte in buona salute e perfettamente funzionante, a parte il foro letterale nello stomaco e nell'addome, ha rifiutato l'intervento.

Nel frattempo, St Martin fu rilasciato dal suo contratto di servitù con contratto di lavoro e fu espulso dall'ospedale perché non aveva soldi da pagare. Beaumont, tuttavia, ha visto un'opportunità d'oro a Saint Martin per studiare il tratto digestivo umano da vicino e personale ... E intendiamo personale. Ad esempio, ad un certo punto ha letteralmente infilzato la sua lingua nel buco, osservando: "Applicando la lingua al muco dello stomaco, nel suo stato vuoto e non attivato, non si può percepire il gusto acido ..."

Fino a quel momento, pochissimo era definitivamente noto su come funzionasse esattamente il tratto digerente umano. I medici in passato avevano fatto cose come sperimentato sugli animali, ma questo portò inevitabilmente alla morte dell'animale, quindi l'osservazione di un tratto digerente funzionante non era esattamente fattibile. Allo stesso modo dissezionare i corpi umani era una cosa, ma, di nuovo, questo non è molto utile per osservare il processo di digestione su un organismo vivente.

Per tentare di aggirare il problema, alcuni medici hanno provato cose come legare le corde per riempire i sacchetti pieni di cibo e poi inghiottirli - aspettando un po 'di tempo, e poi estrarre l'oggetto dalla bocca. Ma nessuno aveva mai avuto una cavia come la St Martin con cui giocare.

Come tale, Beaumont si offrì di firmare St Martin come servitore a contratto, principalmente lavorando come operaio per Beaumont, ma anche con l'accordo che Beaumont sarebbe stato in grado di sperimentare su St Martin praticamente in qualsiasi modo volesse. E, visti i termini dell'accordo e lo stato di estrema bassa classe di St Martin, questo era davvero "il modo in cui voleva" con apparentemente poco riguardo per i sentimenti di St Martin sulle cose una volta firmato il contratto.

Mentre i termini di questo contratto iniziale non sono noti oggi, un contratto successivo firmato con Beaumont è sopravvissuto e in quello, in cambio del fatto che San Martino era un servitore di Beaumont e della sua cavia, Beaumont avrebbe coperto la stanza e il Gli pagherei anche $ 150 all'anno (circa $ 2.800 oggi).

Dopo alcuni anni, St Martin interruppe il suo contratto e se ne andò senza permesso, dirigendosi verso il Canada dove iniziò una famiglia. Perturbato, ma che comunque desiderava studiare St Martin, Beaumont spese una considerevole somma di denaro rintracciando St Martin e convincendo poi la compagnia di pellicce di cui stava lavorando St Martin per permettergli di tornare. Ha poi offerto a St. Martin cose come un enorme aumento delle retribuzioni, terreni concessi dal governo e denaro per trasferire la sua famiglia (o meglio ancora più denaro per abbandonare sua moglie ei suoi figli). Comunque, in privato, scrisse cupamente, "Quando lo rimetterò da solo nella mia custodia, mi prenderò cura di controllarlo come mi pare." Ha anche fatto vari riferimenti ai bambini di St Martin in una lettera come "live stock" e in una lettera al generale del chirurgo americano lamentava "l'ostinazione ostinata e la bruttezza" di San Martino. Al di là di tutto questo, quando scriveva di Saint Martin, in genere lo chiamava "ragazzo" piuttosto che chiamarlo con il suo nome.

Ma prima di tutto questo, con cadute qua e là a causa delle citate istanze di St Martin che fuggivano dalle cure non così teneri del dottore, Beaumont fondamentalmente trascorreva il suo tempo a far cadere o spingere cose casuali nello stomaco di St Martin per vedere cosa accadeva - e noi intendiamo " vedi "perché usava spesso gli strumenti per mantenere il buco aperto e il più ampio possibile così da poter osservare cibo e bevande entrare e poi cosa accadde dopo, notando in questo modo che poteva vedere" fino alla profondità di cinque o sei pollici ... "

Oltre ad attaccare la lingua nella ferita, occasionalmente estraggono anche cose, inclusi il tessuto dello stomaco e gli alimenti. Su quest'ultimo, dopo l'estrazione, a volte ha anche provato il sapore, ad esempio a un certo punto scrivendo che il pollo parzialmente digerito sapeva "dolce e dolce" ...

Beaumont ha anche speso molto tempo a estrarre acido gastrico per poi sperimentarlo separatamente, inviando campioni in giro ad altri medici che cercavano di fare esperimenti. Per quanto riguarda questa scomoda procedura, ha scritto,

Introducendo il tubo, il fluido inizia presto a fluire, prima per gocce, poi in un flusso interrotto, e talvolta in un breve flusso continuo. Muovendo il tubo verso l'alto e il basso, o avanti e indietro, aumenta lo scarico. La quantità di fluido ordinariamente ottenuta è da quattro dracme a una e mezza o due once ...

La sua estrazione è generalmente accompagnata da quella particolare sensazione alla fossa dello stomaco, definita affondamento, con un certo grado di svenimento, che rende necessario interrompere l'operazione. Il solito tempo di estrarre il succo è al mattino presto, prima che abbia mangiato, quando lo stomaco è vuoto e pulito.

Affascinante, nonostante la ferita che non ha mai guarito, Beaumont ha segnalato un evento piuttosto strano che è accaduto circa un anno e mezzo dopo l'incidente iniziale:

In questo momento, una piccola piega o il raddoppio delle mani dello stomaco appariva formando sul margine superiore dell'orifizio, leggermente sporgente, e aumentando fino a riempire l'apertura, in modo da sostituire la necessità per l'impacco e la benda per il mantenimento del contenuto dello stomaco Questa formazione valvolare si adattava all'orifizio accidentale, così da impedire completamente l'efflusso del contenuto gastrico quando lo stomaco era pieno ...

Così, mentre il buco nello stomaco e nell'addome di St Martin persisteva ancora, un efficace sfintere formato da tessuto dello stomaco si formava per permettere a St. Martin di non aver più bisogno di un involucro per non far cadere il contenuto del suo stomaco.

In ogni caso, le varie scoperte fatte da Beaumont nel corso degli anni di sperimentazione su San Martino lo hanno visto in definitiva intitolato "Il padre della fisiologia gastrica" ​​e hanno contribuito a gettare le basi della nostra moderna comprensione del processo digestivo umano.

Sorprendentemente, San Martino visse fino all'età matura di 78 anni, portò 6 figli e vivrebbe una vita piuttosto normale, anche se per lo più impoverita.

Per quanto riguarda il dopo, mentre le indagini sono state fatte dai medici per acquisire il corpo di San Martino quando è morto, la sua famiglia aveva previsto questo, a quanto riferito lasciando il suo corpo fuori al sole per un po 'fino a quando non fu completamente decomposto e poi seppellendolo in un luogo segreto per evitare ogni possibilità che qualcuno sia in grado di scavarlo ed eseguire un'autopsia. Per quanto riguarda le richieste specifiche, un dottore ha inviato coraggiosamente una borsa medica per la famiglia di San Martino per rispedire indietro lo stomaco. Invece, hanno semplicemente risposto con un telegramma che affermava: "Non venire per l'autopsia, sarà ucciso".

Lascia Il Tuo Commento