Il cane del presidente degli Stati Uniti ottiene i suoi agenti di servizio segreto?

Il cane del presidente degli Stati Uniti ottiene i suoi agenti di servizio segreto?

Anche prima che il presidente degli Stati Uniti venga eletto, se viene considerato un "candidato principale" per il lavoro, viene offerta la protezione del Servizio segreto. Che accettino o no quella protezione, una volta eletti fino alla morte (a meno che non decidano di ritirarsi dopo aver lasciato l'ufficio), saranno seguiti da una squadra d'élite di agenti dei servizi segreti. Questi individui, anche se in realtà non hanno giurato di farlo (contrariamente alla credenza popolare), sono generalmente previsto per, se necessario, dare la vita per mantenere il presidente al sicuro. Mentre è in carica, questa protezione si estende alla famiglia immediata di un presidente. Ma questo include mai il loro animale domestico di famiglia? Tecnicamente no.

Secondo l'ex agente dei servizi segreti Dan Emmett, come notato nel suo libro Entro la lunghezza del braccio, gli agenti incaricati di proteggere la Prima Famiglia non sono obbligati a proteggere gli animali domestici che la famiglia potrebbe possedere. Infatti, ha notato che anche oltre non avere direttamente alcun obbligo di proteggere gli animali, "Camminare con il cane o con il gatto non è e non sarà mai una parte della descrizione del lavoro di un agente".

Emmett ha messo questo piccolo bocconcino in una sezione del suo libro che disprezza specificamente i miti sul servizio segreto. Questa è una sezione che abbastanza umoristicamente include anche questo gioiello di un mito apparentemente ampiamente diffuso:

Mito: tutte le donne sono attratte dagli agenti dei servizi segreti.

Emmett continua spiegando che la verità è che solo "molte donne sono attratte dagli agenti dei servizi segreti ..." (presumibilmente da quelli chiamati Dan Emmett più di tutti). Inoltre, afferma che la vita di un agente dei servizi segreti include a

una serie infinita di tentazioni a volte letteralmente spinte in faccia da donne che sono impressionate da cose come gli uomini che proteggono il presidente. Può essere quasi spaventoso a volte quando si è seduti in un bar, e una donna riconosce e l'agente che ha appena visto in televisione con il presidente. In più di un'occasione, i miei compagni di turno e io avevamo i numeri di telefono e le chiavi della camera d'albergo spinti nelle nostre mani o lanciati verso di noi mentre lavoravamo su una corda con il presidente .... Per l'agente singolo, era il paradiso; per molti agenti sposati, era una lotta costante tra il bene e il male, che a volte veniva vinta e altre volte perduta.

Tornando ai cani letterali (in contrasto con il genere di cheating) - sebbene il Servizio Segreto non sia obbligato a camminare o prendersi cura del cane o del gatto del presidente (Emmett afferma che il personale di custodia della Casa Bianca fa questo), non significa che non lo fanno necessariamente fallo.

Ad esempio, Bo e Sunny, il cane da compagnia portoghese Water Dogs di Obama, sono stati spesso raffigurati mentre venivano fatti fare una passeggiata da alcuni membri dei dettagli protettivi di Obama. Dato che c'erano presumibilmente altri membri dello staff disponibili per il compito quando necessario, possiamo solo supporre che lo abbiano fatto a causa di scenari come quello in cui il presidente si trovava nel mezzo di farlo da solo, quando chiamato via per un momento (così dovettero subentrare temporaneamente) e forse perché a loro piaceva camminare con i cani, quindi non erano pronti a chiamare il personale della Casa Bianca. Dopo tutto, è ovvio che gli agenti dei servizi segreti che passano molto tempo attorno al presidente a volte si affezionino al gli animali domestici del presidente, ammesso che a loro piacesse il tipo di animale, e quindi non dispiacerebbe ai particolari occasionali dell'animale domestico.

Detti agenti sono anche noti per fare cose come un favore al presidente. Per esempio, gli agenti dei servizi segreti incaricati di proteggere Ronald Reagan dopo che aveva lasciato l'ufficio, occasionalmente, si erano imbattuti nel ranch di Reagan con i suoi cani quando l'ex presidente non era fisicamente in grado di farlo.

In tutti questi casi, si penserebbe che, nonostante non siano obbligati a farlo, potrebbero persino aiutare a proteggere l'animale, se necessario. Certo, forse non li proteggono con le loro vite come dovrebbero fare con i membri umani della famiglia, ma presumibilmente farebbero del loro meglio se qualcuno provasse a tirare fuori un assassino canino o l'animale stesse per essere colpito da una macchina o qualcosa del genere In effetti, il Servizio segreto è noto per prendere attivamente delle precauzioni per mantenere gli animali domestici di un presidente almeno in alcuni casi, inclusi cose come mettere le museruole al loro stesso attacco e cani da guardia quando sono intorno agli animali.

E mentre Emmett non l'ha mai menzionato, tenere traccia degli animali domestici più mobili del presidente deve essere in qualche modo una priorità dato che gli animali domestici presidenziali sono generalmente dati quasi in totale libertà di entrare e uscire a loro piacimento e avere un accesso sostanzialmente illimitato al presidente. I primi cani quindi hanno probabilmente più potere della maggior parte dei consiglieri del presidente, visto che possono entrare nel suo ufficio in qualsiasi momento e leccargli la faccia senza sconvolgerlo (qualcosa che presumiamo solo la First Lady, o certi stagisti di un tempo, potrebbero altrimenti ottenere via con).

Perché il Servizio segreto dovrebbe preoccuparsi di cosa hanno detto gli animali? Questa libertà di accesso non schermata è potenzialmente un grosso rischio per la sicurezza se l'animale in questione non viene tenuto sotto controllo. Dopotutto, qualcuno potrebbe potenzialmente avere un ordigno esplosivo o qualcosa di simile dentro un cane abbastanza grande (forse forzandolo o altrimenti costringerlo a ingoiarlo o ... lo sai, inserirlo nell'altra estremità).Oltre a ciò, agenti patogeni, sostanze tossiche, ecc. Potrebbero essere piantati clandestinamente su o nella pelliccia dell'animale nella speranza che il presidente avrebbe subito dopo accarezzare l'animale.

Quindi presumibilmente il servizio segreto tiene sotto controllo che è almeno di qualcuno lavoro per garantire che gli animali che hanno accesso illimitato al presidente e alla loro famiglia non si avventurino mai in luoghi non protetti o simili, anche se non è compito specifico del Servizio segreto tenere traccia degli animali. (E sì, molto sfortunatamente i cosiddetti "kamikaze" sono occasionalmente una cosa, uno dei casi più famosi di questo è la triste storia di The Exploding Anti-Tank Dogs of World War II.)

Su una nota più leggera, va notato che oltre ad avere persone che aspettano la tua zampa e zampa e avere la capacità di fare la cacca nello Studio Ovale, l'animale del presidente ha anche altri vantaggi, tra cui potenzialmente un perdono per qualsiasi crimine che potresti commettere.

Potresti pensare che l'ultimo suona come uno scherzo, ma è solo parzialmente così. Ad esempio, nel 2008, l'amato cane del presidente Bush, Barney, ha morso due persone - Heather Walker, direttore delle pubbliche relazioni per i Boston Celtics che le hanno morso il polso, e Jonathan Decker, un reporter della Reuters che ha fatto mordere il dito. Data la vasta e diversificata flora microbica che chiama la bocca di un cane a casa (sì, contrariamente alla credenza popolare, la bocca di un cane non è affatto vicino a "più pulito" di quella di un umano), alla coppia sono stati dati antibiotici per prevenire l'infezione potenzialmente pericolosa come parte del loro trattamento.

Per qualsiasi altro cane, un simile comportamento ripetuto potrebbe aver provocato il fatto di essere messo giù, indipendentemente dal fatto che i proprietari lo desiderassero o meno. Tuttavia, anche senza la grazia presidenziale del "uscire di prigione", non ci sono molte persone che vogliono rischiare di diventare quasi odiate universalmente per aver portato avanti la questione di far addormentare il cane del presidente. Certo, se un individuo morso tentasse, sarebbe interessante vedere se i poteri del perdono presidenziale si estendano legalmente agli animali ... (E se sei curioso: perché i presidenti vanno a perdonare le persone alla fine dei loro termini?)

Fatti del bonus:

  • Nel corso degli anni una vasta gamma di animali insoliti ed esotici ha vissuto nella Casa Bianca, tra cui un paio di alligatori (di proprietà di Herbert Hoover) e un procione, un orso e un ippopotamo pigmeo (tutti di proprietà di Calvin Coolidge e della sua famiglia).
  • Molti presidenti hanno dato ai loro animali domestici nomi insoliti o strani. Coolidge, ad esempio, possedeva un leone chiamato Tax Reduction, mentre William McKinley possedeva un pappagallo chiamato Washington Post ... Lyndon B. Johnson era notevolmente più pragmatico al riguardo, nominando semplicemente i suoi due beagles Lui e Lei.
  • Donald Trump è il primo presidente in oltre un secolo a non possedere un cane.
  • A partire dal 2013, dopo che il presidente Obama ha firmato l'ex Presidents Protection Act del 2012, gli ex presidenti e il loro coniuge hanno diritto a una protezione dei servizi segreti 24 ore su 24 per il resto della loro vita. Questo era in realtà il protocollo standard dal 1965 al 1996, ma è stato cambiato in un periodo di 10 anni per qualsiasi Presidente in carica dopo il 1997. Il presidente Obama ha ritenuto opportuno abrogare questo cambiamento, il che significa che nessun presidente in vita oggi è andato senza la protezione del Servizio segreto da quando ha lasciato l'ufficio ( a meno che non si ritirino volontariamente). Secondo la legge, la protezione si estende solo al presidente e al coniuge, sebbene i figli di un presidente ricevano allo stesso modo la protezione del Servizio segreto fino all'età di 16 anni.

Lascia Il Tuo Commento