Inventando l'Huddle

Inventando l'Huddle

Prima del ventesimo secolo, le squadre di football americano tendevano a chiamare le loro commedie tramite un quarterback dando semplicemente dei segnali mentre la squadra si trovava più o meno in una posizione generica vicina o un po 'indietro rispetto alla linea mentre il quarterback chiamava "loro" fare dopo Allora, da dove viene l'idea di stare ben oltre la linea di scrimmage in una conversazione?

Mentre non ci sono notizie contemporanee o altri documenti primari definitivi del periodo di tempo per sostenere la storia, si sostiene che il quarterback Paul Hubbard della Gallaudet University abbia inventato la conversazione tra il 1892 e il 1895, anche se così, forse dopo il 1892 come Hubbard non era capitano della squadra fino al 1893.

Per chi non lo sapesse, la Gallaudet University è una scuola formata per educare le persone sorde e con problemi di udito. Hubbard, come il resto dei suoi compagni di squadra, faceva affidamento sull'American Sign Language per comunicare strategie di gioco e giochi specifici, cosa facilmente interpretabile da squadre avversarie intente a prendere il sopravvento, in particolare squadre che consistevano anche di giocatori e allenatori sordi e non udenti.

I due modi generali attorno a questo problema, che si tratti di firmare o di gridare verbalmente, sono di codificare i segnali o semplicemente di impedire che l'altra squadra possa vederli. Hubbard presumibilmente scelse quest'ultimo, istruendo i suoi compagni di squadra a formare un cerchio intorno a lui per discutere le commedie.

Per quanto riguarda il modo in cui l'huddle si diffonde ad altre squadre (e anche ad altri sport), questo non è più chiaro della storia di origine Hubbard comunemente propagandata, almeno per quanto riguarda le prove dure e documentate. Si dice spesso che si sia diffuso attraverso studenti sordi e con problemi di udito portandolo in altre scuole dopo la laurea alla Gallaudet University, con alcuni di loro che insegnano o insegnano a dette altre scuole per i non udenti.

In realtà, si afferma spesso che lo stesso Hubbard ha fatto questo. Dopo aver lasciato Gallaudet nel 1896, è tornato nella sua città natale di Olathe, Kansas come insegnante alla Kansas School for the Deaf. Nel 1899, iniziò il programma di calcio della scuola e allenò per molti anni, affermando che insegnava ai suoi giocatori la conversazione. Tuttavia, Hubbard stesso non sembra aver mai detto di aver fatto questo e non ci sono prove contemporanee a sostegno del fatto che la squadra della Kansas School for the Deaf abbia usato la conversazione sotto Hubbard. Ovviamente, se Hubbard avesse davvero usato la conversazione precedente, presumibilmente avrebbe portato la pratica alla sua nuova squadra.

Per quanto riguarda una storia di origine alternativa, è annotata dal Dr. I. H. Baker nel lavoro del 1945 Calcio: fatti e cifre che l'huddle fu usato dall'università della Georgia nel 1896 in una partita contro la Auburn University. L'affermazione di Baker qui è a sua volta derivata dal Storia del calcio del sud, scritto da Fuzzy Woodruff nel 1928. In esso, Woodruff fornisce un resoconto del gioco in questione e descrive una conversazione in corso. (Non ero in grado di trovare una copia del libro né una trascrizione dell'affermazione in questione per vedere se Woodruff stava semplicemente basando questo account sulla sua memoria di eventi circa 32 anni prima o qualcosa di un po 'più concreto).

Sfortunatamente, le prove documentate contemporanee sembrano fallirci su entrambe le affermazioni di Hubbard e Woodruff, anche se non c'è ragione di pensare che o stessero inventando qualcosa qui, e sappiamo da una lettera del 1942 di uno degli ex compagni di classe di Hubbard che Hubbard era accreditato come inventando la conversazione da un notiziario riguardante il ritiro di Hubbard. Nella lettera, una Herbert C. Merrill scrive a Hubbard,

L'articolo attribuisce l'origine del gioco del calcio a te. Deve essere stato durante il periodo in cui il College ha avuto quella squadra di pulizia che ha fatto sembrare stupide tutte le squadre intorno a Washington, inclusa l'Accademia Navale.

Tuttavia, dalla lettera non è stato chiarito se Merrill, che nel 1896 era valedictoriano della sua classe di laureandi a Gallaudet, stesse confermando le affermazioni di Hubbard - che Merrill si ricorda di Hubbard - o stava semplicemente indicando il rapporto a Hubbard. I falsi ricordi sono estremamente diffusi, per quanto a noi umani non piaccia ammetterlo, e dopo quasi mezzo secolo separare la lettera dagli eventi in questione, anche se fosse più esplicito a riguardo, questo non ci aiuterebbe davvero molto in entrambi i modi per essere più definitivo. Inoltre, sfortunatamente, non è chiaro quale notizia abbia fatto riferimento a Merrill per vedere su che cosa stessero basando le loro affermazioni per forse gettare un po 'più di luce sulla questione.

Quindi questa è la storia di origine comunemente propagandata. Ma quando è iniziata la registrazione del gruppo in rapporti contemporanei di prima mano che sono sopravvissuti fino ad oggi?

Questo sembra essere avvenuto in un gioco che coinvolse l'Oregon State University e l'Università di Seattle di Washington il 18 novembre 1918. (Per inciso, fu all'Università di Washington che l'onda sportiva iniziò a diventare popolare, sebbene non fosse stata inventata lì, contrariamente alla credenza popolare, vedi Who Invented the Wave?)

Durante il gioco in questione, Oregon State, allenato da Bill Hargiss, si è trovato con un piccolo problema nelle loro mani. Uno dei giocatori di Oregon State in quel gioco, Jack Foster, in seguito ha richiamato la questione,

Come ricordo, nella prima metà di quel gioco, l'U. di W.la squadra stava leggendo i nostri segnali mentre il quarterback li chiamava, e ci stava bloccando in ogni partita. Quindi durante l'intervallo l'allenatore Hargiss ci ha detto di sussurrare il gioco per l'udito della squadra in difesa, e poi i nostri spettacoli hanno iniziato a funzionare. Non l'abbiamo usato su ogni gioco.

Famoso Seattle Post-Intelligencer editor di Royal Brougham notato di questo allora bizzarro mossa del gioco, “Mi ricordo come perplessi gli scrittori erano quando l'Oregon ... squadra allineati in un gruppo di cinque o dieci yards dietro la linea di come stavano tenendo una riunione di preghiera o qualcosa del genere.”

Hargiss, tuttavia, non ha dichiarato di aver inventato la conversazione, affermando semplicemente di essere stato il primo ad usarlo in una partita del college per quanto ne sapeva. Da dove ha avuto l'idea, ha dichiarato,

Stavo arbitrando una partita di scuola superiore là fuori ed era uno di quei rancore, battaglie in cui la folla applaudiva rumorosamente e la band suonava allo stesso modo. La squadra in attacco ha iniziato a giocare al do-or-die ei ragazzi non sono stati in grado di sentire i segnali del quarterback. Così li ha chiamati in una confusione per dare loro il gioco. Ci ho pensato molto, e l'ho sperimentato all'Oregon State. Altri allenatori lo hanno criticato perché hanno detto che è costato tempo. Ma ho messo un cronometro su di esso, e spesso è stato più veloce del sistema di chiamata del segnale.

Con l'huddle apparentemente essere un successo nel 1918, Hargiss ha continuato ad usarlo in occasione e in seguito portò a Emporia State University di Kansas nel 1920. Nel giro di un anno di che, il calcio famoso allenatore Bob Zuppke della University of Illinois a Urbana-Champaign , che a volte viene accreditato come l'inventore dell'huddle, ha iniziato a usarlo. In particolare, l'editorialista Frederick Meagher in un articolo pubblicato in Frat nel settembre del 1946 ha sostenuto Zuppke non ha detto lui stesso ha inventato il huddle, né che l'ha preso da Hargiss, ma che “Zuppke ammette egli lo prese da un sordo squadra di calcio senza nome ha visto da qualche parte.”

In ogni caso, poco dopo che Hargiss e Zuppke furono i pionieri nel campo del college, molte squadre di ogni livello iniziarono ad adottarlo.

Nel secolo successivo, la discussione è diventata un punto fermo del football americano e di alcuni altri sport, anche se oggi ci sono alcune squadre che non sempre lo rispettano. Ad esempio i Philadelphia Eagles sono noti per il loro reato di non-huddle dal 2013 quando Chip Kelly è diventato allenatore. E 'pensato per coloro che sostengono per saltare l'huddle, di solito in concomitanza con un reato fretta-up, che permette il reato di modificare il ritmo del gioco in un modo che guadagna un vantaggio rispetto alla difesa. L'idea generale qui è che quando l'attacco salta la ressa, non è possibile forzare nessuna rottura significativa tra le giocate, o almeno forzare la difesa per entrare in posizione prima che possa essere altrimenti pronta, anche se il reato richiede tempo schioccare la palla.

Lascia Il Tuo Commento