L'origine della parola Bimbo

L'origine della parola Bimbo

A seconda di chi chiedi, bimbo può essere un insulto o solo una descrizione. Di solito implica una mancanza di intelligenza, e spesso combinata con l'attrattiva fisica e la promiscuità, oggi bimbo è spesso usato per descrivere qualcuno che non è così brillante, e ottiene con il suo (o il suo) aspetto (o ricchezza). E questo significato non è troppo lontano dalle origini della parola.

L'Oxford English Dictionary attribuisce il numero di novembre di La rivista americana (pagina 69) come prima cosa da mettere bimbo in stampa con la frase: "Nient'altro che le misure più eroiche salveranno il povero bimbo".

Originariamente riferito a un uomo sciocco o irrilevante, e in particolare in modo sprezzante, bimbo era derivato dalla parola italiana bambino (bambino), e ha mantenuto questo significato attraverso la prima parte del 20 ° secolo, come si è visto in P.G. Wodehouse di Bill the Conqueror (1924) dove si riferiva a un doofus intitolato come "il bimbo Pyke".

Allo stesso tempo, bimbo è stato applicato anche alle donne. Nel 1920, Irving Berlin pubblicò una canzone di Grant Clarke (parole) e Walter Donaldson (musica) intitolata My Little Bimbo Down on the Bamboo Isle. Sebbene non esplicito, questo uso di bimbo incorpora le connotazioni dell'attrattiva e della promiscuità sessuale, come la copertina illustrata della partitura ritrae una donna spensierata, carina e danzante che fa gli occhi con un giovane marinaio malizioso.

Fu anche usato per descrivere una donna voluttuosa nel 1920, come mostrato in Irving Zeiman L'American Burlesque Show: "Questo bimbo Dix è una donna pericolosa. . . una ragazza impertinente con. . . più che una figura: un fisico. "

Jack Conway di Vanity Fair è noto per aver reso popolare la parola con la connotazione di una donna non intelligente ma sessualmente attraente alla fine degli anni '20 e, nel 1937, era abbinata a capelli biondi, come in Detective Fiction Weekly: "Abbiamo trovato Durken e LaSeur francese seduti a un tavolo. . .con un paio di bimbi biondi accanto a loro. "

Entrare e uscire dalla moda per diversi decenni, bimbo ha avuto una rinascita alla fine degli anni '80, con il soprannome "L'anno del Bimbo" del 1987 come una serie di scandali che in quell'anno hanno messo in risalto tutte le belle donne giovani al centro delle controversie.

Anche se probabilmente non a bimbo, semplicemente carina, Fawn Hall, segretaria di un uomo nel cuore del caso Iran-Contra, il tenente colonnello Oliver North, è salita alla ribalta quando è stata chiamata a testimoniare al Congresso per la distruzione dei documenti. Alto, ben fatto e bello, con una criniera di capelli biondi, mentre molti presumevano che la signora Hall fosse del colonnello North bimbo, non ci sono mai state prove che lei fosse qualcosa di più di un impiegato.

Non è stupido, ma forse soddisfa alcuni dei criteri di a bimbo era Donna Rice. Nel 1987, il popolare senatore Gary Hart fu il principale contendente per la nomination democratica per il presidente quando cominciarono a emergere voci secondo cui avrebbe avuto un rapporto extraconiugale (un'accusa davvero scandalosa). Interrogati su di loro, il senatore Hart in realtà ha sfidato i media a metterlo sotto sorveglianza, lo hanno fatto, e hanno scoperto la signora Rice.

Bionda e bella, la signora Rice è stata osservata da due Miami Herald i giornalisti lasciano la residenza cittadina di Mr. Hart a Washington, D.C. (presumibilmente la signora Hart non era nella capitale della nazione in quel momento). Anche se i due hanno negato una relazione, all'incirca in questo periodo, una foto di Donna Rice, che mostra un sacco di gambe e seduta sul grembo del senatore Hart, su uno yacht chiamato (e io non lo sto inventando) Monkey Business era pubblicato. La campagna di Hart era (scusa il gioco di parole) affondata; si ritirò dalla corsa, il governatore del Massachusetts Michael Dukakis ottenne la nomination, e perse contro George H.W. Bush nelle elezioni del 1988. Donna Rice ha rifiutato la maggior parte delle offerte dei media, anche per un colloquio con Playboy, ma è diventato il volto dei jeans di No Excuses per un po '.

Giù le mani bimboil più importante degli scandali del 1987, tuttavia, fu lo scalpore creato attorno al PTL Club. Abbreviazione di "lode al signore", PTL era uno show televisivo cristiano estremamente popolare, guidato dagli evangelisti Jim e Tammy Faye Bakker.

Tammy Faye era un personaggio straordinario con i capelli tinti, una voce da "baby-talk" e più trucco per gli occhi di una stanza piena di Kardashian; come tale, ha facilmente incontrato le qualifiche di base di a bimbo.

Anche suo marito, il predicatore, Jim, era a bimbo ma per una ragione diversa. Rivelato nel 1987, Jim e un altro uomo furono accusati di aver drogato e violentato una segretaria della chiesa di 21 anni, Jessica Hahn, nel 1980. Anche se lo scandalo che ne derivò rovinò la carriera di Jim, proclamò la sua innocenza di qualsiasi crimine, ma alla fine ammise di avere una relazione sessuale consensuale con la giovane donna.

Di tutto il bimbos quell'anno, Jessica Hahn sembra aver meglio soddisfatto la maggior parte dei criteri. Ben dotata di una figura voluttuosa, grandi capelli anni 80 e molto trucco, Jessica ha capitalizzato il suo scandalo costruendo una carriera incentrata sulla sua sessualità, che includeva la posa in Playboy, apparendo nel video di Sam Kinison per "Wild Thing" e diventando un ospite frequente su The Howard Stern Show. Catturare perfettamente il bimbos Il dilemma, dice la signora Hahn, "la gente mi considererà sempre un personaggio dei cartoni animati, un bimbo. Non mi daranno mai credito ", ma" lo scandalo è successo e ho fatto il meglio. "

Lascia Il Tuo Commento