Mr. Rogers ha aiutato a farlo Quindi era legale registrare programmi TV con un videoregistratore

Mr. Rogers ha aiutato a farlo Quindi era legale registrare programmi TV con un videoregistratore

Il signor Rogers notoriamente non si preoccupava se la gente registrava il suo spettacolo con un videoregistratore, argomentando per il diritto della gente a farlo in un caso del 1979, Sony Corp. of America contro Universal City Studios, Inc. A quel tempo, veniva discusso da l'opposizione che ciò costituiva una violazione del copyright. Rogers è stato uno dei pochi coinvolti in televisione a non crederci e ha ritenuto che le persone dovessero avere la possibilità di registrare programmi. La Corte Suprema ha osservato che la testimonianza del sig. Rogers è stata una prova significativa che ha contribuito a portarli alla loro decisione finale. In particolare, Rogers ha dichiarato: "Alcune stazioni pubbliche, così come le stazioni commerciali, programmano il" vicinato "nelle ore in cui alcuni bambini non possono usarlo ... Ho sempre pensato che con l'avvento di tutta questa nuova tecnologia che consente alle persone di nastro il "vicinato" off-the-air, e sto parlando per il "vicinato" perché è quello che produco, che poi diventano molto più attivi nella programmazione della vita televisiva della loro famiglia. Francamente, sono contrario alle persone programmate da altri. L'intero approccio alla trasmissione è sempre stato 'Tu sei una persona importante come te. Puoi prendere decisioni salutari. "Forse sto andando avanti troppo a lungo, ma sento che tutto ciò che permette ad una persona di essere più attivo nel controllo della sua vita, in modo sano, è importante."

Mr. Rogers Facts

Lascia Il Tuo Commento