Matematica o matematica?

Matematica o matematica?

Alluminio o alluminio, zee o zed, e rimuovendoti da certe parole o meno - tra le molte discrepanze tra inglese americano e inglese, forse nessuno evoca tanto fervore religioso quanto matematica e matematica.

Quindi quale è corretto?

Beh, in realtà nessuno dei due è tecnicamente più corretto dell'altro. È tutto solo linguaggio e convenzioni che gruppi diversi di persone vogliono usare. Alla fine della giornata, il linguaggio è interamente basato sulla comunicazione efficace e le regole che lo circondano sono pensate per servire a quel fine, non un linguaggio che serve le regole e le convenzioni, contrariamente a quello che molti individui che rifiutano di accettare l'evoluzione del linguaggio potrebbero altrimenti prova a farti credere

Dato che nessuno può confondersi affatto con ciò che qualcuno sta dicendo quando dicono matematica o matematica e dire che l'uno o l'altro è il modo accettato di farlo tra due gruppi piuttosto grandi di parlanti inglesi, l'idea di dirne uno è definitivamente giusto e uno è sbagliato è un po 'ricco.

Ma non è terribilmente interessante. Quindi ravviviamo un po 'i fuochi e vediamo se non possiamo far luce su come questa particolare differenza tra l'inglese americano e quello britannico sia diventata.

Per cominciare - quale fu il primo, matematica o matematica? Si scopre, mentre leggerai spesso che gli appassionati di matematica del mondo vincono questo, questo non è in realtà corretto, anche se è vero che anche nel Regno Unito non è stato fino agli ultimi mezzo secolo o giù di lì che dicendo matematica era più comune della matematica.

Ma per cominciare, Matematica. come un'abbreviazione per la matematica risale almeno al 4 giugno 1847, dove W.G. Hammond scrisse nel suo diario "Pioveva così che avevamo una matematica. lezione in casa. "

Ancora una volta, è comunemente affermato che Matematica è un'invenzione successiva, attestata per la prima volta nel 1911 in una lettera del soldato e poeta inglese Wilfred Edward Salter Owen in cui scrisse "The Answers to Maths. Ques. ci sono stati dati tutti questa mattina. "

E 'poi visto di nuovo dopo questo nel 1917 in un'edizione di settembre di Mondo senza fili con "Estremamente arrugginito" in "matematica". "

Tuttavia, risulta che c'è un caso molto prima noto di qualcuno che scrive matematica, interessante, che si verifica in America. Nel suo Lettera del Segretario di Guerra scritto dal segretario di guerra John C. Calhoun nel 1818, un uomo di nome "Chs. Davies "è elencato come" ass. prof. matematica."

Esiste anche una terza variante di questo, nel 1836, in cui si afferma: "Edward C. Ward, Prof. di Math"

Anche "Math's" appare in Il ruolo di merito dei cadetti dell'Istituto militare della Virginia, pubblicato intorno al 1854. Ne risulta uno T.C. Rice e P.H. Worhsam erano, per citare, "carenti in matematica".

(Indubbiamente sapevano che oltre un secolo e mezzo dopo sarebbero stati chiamati su questo in un modo molto pubblico e che nessuno avrebbe mai ricordato di loro, avrebbero studiato più duramente.)

In ogni caso, in questi casi, l'apostrofo funziona semplicemente come segnaposto per le lettere mancanti tra la matematica e la "s".

Dovrebbe essere notato qui che in tutte queste prime variazioni di matematica, matematica, matematica, non si pensava che le persone pronunciassero in realtà le abbreviazioni in questo modo, invece di usarle come un modo per scrivere matematica, che sarebbe poi completamente detto, simile a come si direbbe "Professore" piuttosto che "Prof" quando si incontra l'abbreviazione "Prof." come nell'esempio precedente.

Non sarebbe stato fino a circa la metà del 20 ° secolo che sembra che le persone abbiano iniziato a usare la matematica e la matematica come parole pronunciate, piuttosto che solo un'abbreviazione scritta.

Non sorprende che, per nessun motivo noto, anche se entrambi furono usati da entrambi i lati dello stagno per un certo periodo, la versione "matematica" dell'abbreviazione finì per essere più popolare della sua "matematica" dal plurale negli Stati Uniti, mentre alla fine era vero il contrario nel Regno Unito. Tuttavia, è anche degno di nota che non sarebbe stato fino a circa il 1970 che la matematica avrebbe superato la matematica come la forma corretta nel Regno Unito. Prima di questo, l'uso era un po 'più misto su quella parte del laghetto.

Tutto questo ci porta all'argomentazione spesso radicata nei relatori del mondo della matematica come la ragione per cui la gente dovrebbe dire "matematica" e non "matematica" - che la matematica è plurale, quindi dovrebbe essere la sua abbreviazione.

Al di là della debolezza che un'abbreviazione di qualcosa di plurale debba intrinsecamente anche essere al plurale, coloro che dicono "matematica" non dicono "il mio preferito i soggetti sono matematica. "Dicono," La mia materia preferita è matematica."

Allo stesso modo, non esiste una "matematica" per avere più di uno di. (O, almeno, non più - a un certo punto la matematica è stata più o meno usata per descrivere un polimath.)

Ma il punto principale è che la matematica non è un nome di conteggio.Mentre potresti dire "Ho due lezioni di matematica", non diresti mai "Ho due matematica". Esiste solo un ampio campo di studi noto come matematica, simile a come abbiamo la fisica, la linguistica, l'economia.

In questi ultimi casi, nessuno dice "econi" o "lings" se stanno per accorciare le parole; dicono "econ" e "ling". (La fisica è un'altra bestia in quanto, a nostra conoscenza, nessuno lo abbrevia verbalmente e, anche se fosse Phys, non sarebbe chiaro se la persona stesse contraendo la s finale o semplicemente includendo la quarta lettera. pronunciare questa abbreviazione come "Fizz" è un nome piuttosto allettante per un campo della scienza.)

Malgrado tutto ciò, in particolare quando si interrogano gli uomini sulla persuasione britannica, l'etimologia popolare tende a indurre i suddetti individui ad assumere che, nonostante il loro uso dimostrino il contrario, la matematica deve essere plurale a causa dei secondi finali.

Può anche darsi che questa idea sia la ragione per cui i s erano originariamente attaccati alla fine dell'abbreviazione, in primo luogo, con alcuni individui che pensavano che la matematica fosse plurale, nonostante l'uso comune. Vi sono alcune prove a sostegno di ciò in cui nel periodo in cui queste abbreviazioni hanno iniziato a comparire, troverete alcuni esempi di persone che trattano effettivamente la matematica come plurale. Ad esempio, in Baldwin and Cradock's Biblioteca di conoscenza utile - Matematica, pubblicando nel 1836, dicono "Adesso la matematica siamo particolarmente adatto per questo scopo ... "

In realtà, la matematica è semplicemente un nome di massa (come musica, acqua, facoltà, immondizia, mobili, prove, umanità, bagaglio) che ha una "s" alla fine, simile alla fisica o all'economia e, ancora, è considerato non numerabile e generalmente considerato singolare nel modo in cui è usato. (Anche se è interessante notare che alcuni nomi di massa che fanno riferimento ad un gruppo di qualcosa, come facoltà, possono andare in entrambi i modi nell'uso, ad esempio: "I media stanno sensazionalizzando le notizie". Oppure "I media stanno sensazionalizzando le notizie. “)

Ma sfortunatamente per la folla "la matematica è plurale", a parte poche istanze isolate in tempi molto recenti (probabilmente derivanti dall'idea sbagliata che la matematica è plurale), è stato a lungo il caso che la matematica è stata quasi universalmente considerata singolare nell'uso comune .

A questo punto potreste chiedervi se la matematica non sia plurale, come ha fatto a "s" arrivare fin dall'inizio? Anche se qui c'è un dibattito, questo sembra essere avvenuto a causa di una convenzione comune intorno al tempo in cui la matematica è comparsa in inglese, dove era in voga usare un nome plurale per diversi campi di studio, come economia, linguistica, fisica, acustica , ecc. Questa pratica sembra essere stata presa in prestito dai termini correlati in greco antico, come physika o, in questo caso, mathematika.

Ma alla fine della giornata, sia la matematica che la matematica sono solo abbreviazioni per la matematica che si è trasformata in parole appropriate, con alcuni che scelgono di andare con la versione contratta dell'abbreviazione invece della più breve "matematica" e si tratta solo di prendere una modo o l'altro da lì.

Né la matematica né la matematica sono più corrette delle altre nel caso generale, anche se per caso se scrivi per un pubblico che conosci prevalentemente usa la matematica, dovresti probabilmente andare con quello, e viceversa, a meno che tu non sia solo uno quelle persone a cui piace guardare il mondo bruciare.

E in entrambi i casi- Dio ti aiuta se sei un inglese che lavora con molti sceneggiatori americani e parli con un pubblico mondiale su una piattaforma particolarmente nota per i commentatori senza filtro ... Il problema della matematica contro la matematica è solo la punta dell'iceberg per quell'indole dispiaciuta.

Fatti del bonus:

  • Molto prima che la matematica venisse usata come abbreviazione per la matematica e quindi divenisse la propria parola, nell'inglese antico significava "falciare" o, più appropriatamente, tagliare il grano o altre colture simili.
  • La matematica in realtà non arrivò a significare solo l'aritmetica fino alla fine del XVIII secolo all'inizio del XIX secolo. Prima di ciò, includeva molti campi di studio, tra cui l'astrologia, la musica, l'aritmetica e persino l'ottica. Questa differenza nell'uso della presente definizione è la radice dell'incomprensione sul consiglio di Sant'Agostino secondo cui i cristiani dovrebbero evitare i matematici. Non si riferiva a coloro che studiavano la matematica come pensiamo, ma piuttosto agli astrologi.

Lascia Il Tuo Commento