Perché la massa che evita alcuni affari è chiamata "boicottaggio"

Perché la massa che evita alcuni affari è chiamata "boicottaggio"

Questo termine prende il nome da un inglese del diciannovesimo secolo, il capitano Charles C. Boycott (che in origine aveva il cognome "Boycatt", ma la famiglia cambiò l'ortografia quando aveva nove anni). Se hai indovinato che a un certo punto il capitano Boycott è diventato piuttosto impopolare con le masse, hai ragione.

Poco prima che Boycott si ritrovasse boicottato, la situazione in Irlanda era che solo lo 0,2% della popolazione possedeva quasi ogni centimetro quadrato di terra in Irlanda. La maggior parte dei proprietari del terreno inoltre non vivevano in Irlanda, ma semplicemente affittarono le loro terre agli inquilini, generalmente in affitto per un anno.

A metà del diciannovesimo secolo, molti di questi affittuari si unirono con tre obiettivi: "affitto equo, fissità del possesso e vendita gratuita". Una particolare organizzazione emersa negli anni '70 del XIX secolo, spingendo queste "Tre F", tra le altre cose, fu la Irish National Land League.

Questo ci porta al settembre del 1880. Il leader della Land League, membro del Parlamento Charles Stewart Parnell, stava tenendo un discorso a molti membri di quell'organizzazione. Durante il discorso, dopo che la folla, in modo molto simile a una folla, ha dichiarato che qualsiasi agricoltore che fa offerte sulla terra di un vicino sfrattato dovrebbe essere ucciso, Parnell ha umilmente suggerito di usare un'altra mazza.

Piuttosto che uccidere l'individuo, ha proposto che sarebbe più semplicemente cristiano

... evitalo sul verde chiaro e sul mercato, e anche nel luogo di culto, lasciandolo solo, mettendolo nella morale Coventry, isolandolo dal resto del paese, come se fosse il lebbroso vecchio - devi mostrargli la tua detestazione del crimine che ha commesso.

Essenzialmente, dovevano essere boicottati, ma non avevano ancora quel termine, anche se non avrebbero dovuto aspettare a lungo. Il primo riferimento documentato di "Boicottaggio" usato come verbo era solo due settimane dopo quel discorso.

A quel tempo, il capitano Charles Boycott, ora in pensione dai militari, lavorava come amministratore di terra per il terzo conte di Erne, John Crichton. Il raccolto quell'anno non andò bene per molti agricoltori, così come una concessione agli inquilini, il Boicottaggio decise di ridurre il loro affitto del 10%. Piuttosto che accettare ciò, i suoi inquilini chiesero una riduzione del 25%, che il capo di Boycott, il conte di Erne, rifiutò. Alla fine, 11 inquilini del conte non pagarono l'affitto.

Così, appena tre giorni dopo questo discorso, il boicottaggio iniziò a servire gli avvisi di sfratto a coloro che non avevano pagato, inviando il corpo di polizia a fare questo. Inutile dire che questo non è andato molto d'accordo con le masse già sconvolte.

Quando gli inquilini capirono che gli avvisi di sfratto stavano uscendo, le donne della zona cominciarono a lanciare cose come sassi e letame a coloro che consegnavano le comunicazioni finché la polizia non se ne andò senza poter servire tutte le comunicazioni al capo delle famiglie, cosa che era richiesta dalla legge per l'avviso di sfratto da considerare servito. Senza le comunicazioni consegnate, nessuno doveva lasciare le loro case.

Successivamente, le masse brulicanti decisero di usare l'ostracismo sociale proposto da Parnell contro Boicottaggio e chiunque lavorasse sotto di lui. Ben presto, quelli che lavorarono sotto Boicottaggio iniziarono a lasciare il servizio, spesso con quegli operai costretti a essere minacciati da altri fino a che anche loro si unirono all'ostracismo di Boicottaggio.

Questo alla fine ha lasciato il Boicottaggio con una grande proprietà da gestire, ma nessun lavoratore per coltivare il resto delle colture. Altre aziende hanno anche smesso di essere disposte a fare affari con Boicott; non riusciva nemmeno a comprare il cibo a livello locale e trovarlo da lontano era difficile, dato che i guidatori di carrozze, i capitani delle navi e gli handler di lettere nel complesso non lavoravano con lui.

Alla fine di novembre, questo ha portato al boicottaggio di essere costretto a lasciare la sua casa, fuggendo a Dublino. Anche lì, fu incontrato con ostilità e le imprese che erano disposte a servirlo furono minacciate di essere "boicottate".

La pratica del boicottaggio si diffuse, e nel giro di un decennio ogni volta che un'impresa faceva qualcosa per la non simpatia della Irish National Land League, l'azienda si trovava rapidamente boicottata, con il nome della pratica che si attacca a causa dell'ampia pubblicazione della situazione di Boicottaggio nel notizia. Nel 1888, appena otto anni dopo la boicottaggio di Boicottaggio, la parola arrivò persino al Dizionario inglese sui principi storici, meglio conosciuto oggi come dizionario inglese di Oxford.

La parola si diffuse in altre lingue europee e rapidamente arrivò in America quando il capitano Boycott visitò gli amici in Virginia, tentando di farlo in segreto, registrandosi sotto il nome di "Charles Cunningham". I giornali colsero il vento del suo arrivo e pubblicizzarono ampiamente il suo storia, che ha ottenuto il termine con fermezza anche nell'inglese americano.

Fatti del bonus:

  • Il boicottaggio ha raccolto i suoi raccolti l'anno in cui è stato boicottato, trovando 50 lavoratori da fuori città per venire a raccogliere i suoi raccolti. Il problema era che la gente del posto non si prendeva molto bene, così il governo ha dovuto intervenire e aveva quasi mille soldati che scortavano gli operai e li proteggevano mentre lavoravano.Abbastanza divertente, questo finì per costare al governo britannico circa £ 10.000. Quanto valevano le coltivazioni? Circa £ 500.

Lascia Il Tuo Commento