Il pesce maschio che non può mangiare- Flabby Whalefish

Il pesce maschio che non può mangiare- Flabby Whalefish

Nemmeno vicino alle dimensioni di una balena e con una modesta somiglianza ai tipi di pesci più familiari, se non fosse per il fatto che la dozzina di specie di pesci balenottoli sono relativamente piccoli, il solo pensiero di un tale strano i mostri costretti, senza vista, che nuotano nelle profondità dell'oceano, terrebbero la maggior parte di noi fuori dal mare.

Innanzitutto, va notato che si sa così poco di questa famiglia di pesci, chiamata cetomimidae, che fino a poco tempo (2009), si pensava che la sua forma giovanile appartenesse ad una famiglia completamente diversa - Mirapinnidae. Conosciuto comunemente come "tapetails", questi piccoli pesci (lunghi solo un pollice o due) mostrano diverse proiezioni simili a peli e una lunga coda piatta, come quella di un aquilone, al largo delle loro pinne caudali.

Infatti, a parte le piccole dimensioni, l'unica altra caratteristica di un giovane pesce balena che ricorda una delle sue forme adulte (la femmina) è la sua bocca enorme, che usa per consumare più molluschi possibile.

Il secondo fatto più importante da notare sui balenieri flaccidi è che gli adulti maturi di questa famiglia, a seconda del sesso, sembrano così diversi (chiamati dimorfismi sessuali) che una volta si pensava che i maschi appartenessero ad un'altra famiglia di pesci, Megalomycteridae.

Tuttavia, anche da adulti, i due sessi hanno alcune cose in comune, che includono la mancanza di una vescica natatoria o occhi efficaci (sono o rari o molto piccoli), e le loro pinne sono posizionate più indietro sui loro corpi rispetto a molti altri tipi di pesci. Le loro pinne mancano anche di spine.

Oltre a questo, entrambi i sessi hanno colori vivaci (rosso o arancione). Ma poiché queste lunghezze d'onda più lunghe non riescono a penetrare nelle profondità in cui vivono i pesci baleni flaccidi, di conseguenza, appaiono, di fatto, neri ai loro vicini. E, vivendo a profondità comprese tra il 2100 e un incredibile 12000 piedi (da 640 a 3700 metri) sotto il livello del mare, per "vedere" balene fritte si affidano a una serie di pori sensoriali che percorrono le lunghezze dei loro corpi in grado di rilevare anche minuscole vibrazioni in l'acqua.

Tuttavia, come notato in precedenza, ci sono anche differenze significative nei sessi. Le femmine, che possono crescere fino a 1,3 piedi di lunghezza (circa mezzo metro), sono molto più grandi dei maschi, che raggiungono solo circa 1,5 pollici (3,8 cm). Gli esperti hanno opinato che questa differenza potrebbe essere attribuibile alla relativa scarsità di cibo nelle profondità oceaniche, con l'idea che tali maschi minuscoli non competerebbero con le femmine che richiedono più nutrizione per creare la prossima generazione.

Questa teoria è supportata anche dalle abitudini alimentari molto diverse degli adulti. Le femmine hanno grandi bocche e stomaci molto distensibili che permettono loro di consumare prede che sono il doppio delle loro dimensioni normali.

D'altra parte, le bocche dei maschi, o più particolarmente le loro mascelle, sono fuso in modo che, nelle loro forme adulte, i maschi non possano assumere alcun nuovo cibo di sorta. Anche se potessero aprire le loro bocche, non farebbero nulla di buono. Quando passano all'età adulta, il loro esofago e lo stomaco scompaiono in qualche modo, mentre allo stesso tempo il loro fegato si allarga. Sopravvivono metabolizzando i resti digeriti di prede che hanno mangiato mentre si trovavano nelle loro forme giovanili che risiedono ancora nel loro intestino. Quando tutto è finito, si pensa che moriranno di fame poco dopo.

In quella nota di incertezza, il pesce balenottere fluttuante vive in profondità così straordinarie che poco altro si sa su di loro - inclusa la loro durata di vita o come esattamente si accoppiano.

Lascia Il Tuo Commento