Le probabilità più lunghe hanno pagato e più grandi sconvolge nelle scommesse sportive importanti

Le probabilità più lunghe hanno pagato e più grandi sconvolge nelle scommesse sportive importanti

Data la natura del gioco d'azzardo sportivo e così poche prove documentate pubblicamente disponibili sul campo nel corso della storia, è impossibile sapere con certezza quali sono state le probabilità più lunghe su una scommessa sportiva che ha finito per dover essere pagata. Tuttavia, per quanto riguarda le istanze documentate, lo farebbe sembrare le probabilità più lunghe pagate su qualsiasi scommessa sportiva erano probabilmente quelle che alla fine ammontavano a 2.800.000-1 probabilità su una scommessa 50p ($ 0.66) piazzata da un certo Fred Craggs del Regno Unito.

La scommessa in questione era una scommessa di accumulo di otto cavalli (nel senso che tutti e otto i cavalli dovevano vincere le loro rispettive gare) nel 2008. Lo hanno fatto e il 60enne Craggs, che festeggiava il suo compleanno all'epoca, avrebbe dovuto vincere £ 1,4 milioni ( ~ $ 2 milioni), ma l'istituzione in cui ha piazzato la scommessa aveva una regola in vigore che limitava le vincite sulla scommessa di Craggs a £ 1 milione. Tecnicamente avrebbero potuto anche ridurlo a £ 100.000, a causa della stampa più fine che avevano sul posto, ma sarebbe stato un argomento tenue maturo per contenzioso e sarebbe stato anche qualcosa di un incubo PR per loro, se hanno vinto o perso il caso. Così sono andati avanti e hanno appena pagato 1 milione di sterline e hanno anche presentato la vittoria al Guinness World Records.

Per quanto riguarda le probabilità più lunghe pagate su una scommessa in cui più persone hanno scommesso su un evento sportivo e vinto, questo * sembra * essersi verificato quando Leicester City ha vinto la Premier League di calcio nel 2016. Hanno avuto così poco da battere sul titolo che le probabilità di li stavano ottenendo 5.000 a 1 quando è iniziata la stagione. Secondo i rapporti, i bookmaker hanno pagato oltre $ 14 milioni a vari individui in quel campo lungo.

Altri perdenti di rilievo che hanno vinto nonostante le lunghe quote includono la squadra olimpica di hockey maschile degli anni '80, che ha vinto la medaglia d'oro dalla Finlandia, nonostante fosse un'enorme sfavorita con 1.000 a 1 di probabilità contro di loro.

Allo stesso modo, nel 2012, le Auburn Tigers hanno sfidato anche 1.000 a 1 probabilità per vincere la serie di campionati di baseball del college americano.

Anche i miei cardinali di baseball di St. Louis hanno battuto le lunghe probabilità di vincere le World Series del 2011. Con solo 15 partite ancora da giocare nella stagione regolare, le carte erano 4,5 partite dietro gli Atlanta Braves per l'ultimo spot Wild Card, che ha portato i bookmaker a stabilire le loro probabilità di vincere il pennant della National League a 500 a 1, e le loro possibilità di vincendo l'intera shebang a 999 a 1. I Cardinals sono poi andati 11-4 nell'ultimo tratto, hanno battuto Atlanta nell'ultimo giorno della regular season per la Wild Card, e poi hanno continuato a battere due chiodati (letteralmente , Ho morso tutte le mie unghie che cadono) contro i Philadelphia Phillies (vincendo 3-2), e poi i Milwaukee Brewers (4-3). Le carte poi andarono a combattere con i Texas Rangers per altre sette partite, prevalendo il 28 ottobre 2011 con una vittoria per 6-2 al Busch Stadium davanti a una folla di 47,399.

Tornando indietro nel 1981, l'Inghilterra ha sfidato le quote da 500 a 1 per sconfiggere l'Australia nel cricket di 18 corse nel Third Ashes Test.

Allo stesso modo, Ben Curtis ha sfidato le quote da 300 a 1 nel 2003, e il fatto che questo è stato il suo debutto in qualsiasi campionato importante, per vincere il British Open Golf Championship.

Le probabilità contro il campione scozzese Robert Thornton di vincere il Darts Open del Regno Unito nel 2012 erano 250 a 1, prima che sconfiggesse una serie di grandi nomi, tra cui Phil Taylor in finale.

Sfidando le probabilità dell'11 a 1, un cavallo di nome Upset sconfisse il famoso Man o 'War nel 1919 a Sanford Memorial Stakes. Un altro cavallo, Mine That Bird, era all'ultimo posto quando il campo si è trasformato in casa al Kentucky Derby 2009; e nonostante il 50 a 1 contro, Mine That Bird ha radunato e vinto la gara per 6,75 lunghezze.

Nel pugilato, Mike Tyson è stato considerato quasi inarrestabile quando ha affrontato Buster Douglas nel 1990, con probabilità contro Douglas a 42 a 1. Douglas ha battuto Tyson nel 10 ° round.

Il più notevole risultato di UFC, almeno in termini di probabilità, è arrivato il 24 maggio 2014 quando TJ Dillashaw ha battuto quota +710 e Renan Barao nella divisione Bantamweight quando ha eliminato il favorito Barao nel quinto round.

Uno dei più grandi sconvolgimenti della storia del college è arrivato il 14 novembre 2015, quando il New Mexico Lobos ha battuto il Boise State Broncos e uno spread di 31 punti, vincendo 31-24.

Uno dei più notevoli sconvolgimenti nel campionato di calcio professionistico è avvenuto il 12 gennaio 1969, quando i New York Jets sconfissero i favoriti di Baltimore Colts nel Super Bowl III. Ben ricordato per l'improbabile vanto di Broadway Joe Namath che i Jets (che prevedevano di perdere di almeno 9 punti) avrebbero prevalso: "Vinceremo la partita. Lo garantisco, "nel Super Bowl III, i Jets non solo hanno battuto lo spread, ma hanno battuto i Colts 16-7.

Più recentemente, quando i New England Patriots hanno trainato gli Atlanta Falcons 28-12 all'apertura del quarto trimestre in Super Bowl LI, le probabilità contro di loro di vincere la partita erano 11 a 1. Per tutto il prossimo quarto e mezzo, come i Patriots hanno ridotto il punteggio a 28-20, le probabilità sono migliorate, ma presto si sono ridotte a 16 a 1 quando Atlanta ha portato la palla ai Patriots 22 e ha avuto un primo down e pochi minuti. Eppure, in quello che è stato definito da molti il ​​più grande (o peggiore) soffocamento nella storia dello sport, invece di segnare i Falcons è finito per dover puntare dopo un sacco e una penalità di tenuta li ha spinti fuori dal raggio di punteggio.I Patriots hanno poi legato il gioco, lo hanno spinto al tempo supplementare e segnato, vincendo il Super Bowl LI 34-28.

Lascia Il Tuo Commento