Come "Il Birdman di Alcatraz" ha il suo nome

Come "Il Birdman di Alcatraz" ha il suo nome

Il vero nome del "Birdman" era Robert Franklin Stroud. Seattle, nato a Stroud, è scappato di casa all'età di 13 anni e fu arrestato per la prima volta nel 1909 all'età di 19 anni dopo essersi presentato per omicidio. Ha sparato e ucciso un barista, F. K. Von Dahmer, che avrebbe presumibilmente omesso di pagare una prostituta per la quale Stroud lavorava in Alaska. Fu quindi condannato a 12 anni in una prigione federale, sebbene non in Alaska poiché non era ancora uno stato.

Stroud fu inizialmente mandato a scontare la pena in un penitenziario federale sull'isola McNeil di Puget Sound, a Washington, nel 1911. Ha avuto ancora più problemi in prigione dove ha aggredito l'ospedale. Ha anche pugnalato un compagno di cella. (A differenza del tenero modo di Burt Lancaster di interpretare Stroud nel 1962 Birdman di Alcatraz, Stroud era noto per essere un uomo straordinariamente violento e irascibile e da tutti i racconti non è cambiato molto durante la sua vita a tale riguardo).

Dopo questi due incidenti, altri 6 mesi sono stati aggiunti alla sua pena e Stroud è stato spedito in un altro penitenziario federale a Leavenworth, nel Kansas. Sarebbe qui che si guadagnò il soprannome di "Birdman".

Ha continuato a essere un detenuto difficile da gestire a Leavenworth e spesso minacciava altri detenuti. Nel 1916, a circa metà della sua frase originale, Stroud si trovò nei guai per un incidente minore e, quindi, gli sarebbe stata negata una visita con suo fratello minore che non vedeva da 8 anni. Inutile dire che era furioso per questo e in un impeto di rabbia, ha accoltellato la guardia incaricata di rimproverarlo e lo ha ucciso di fronte a circa undici detenuti nella sala mensa.

Inutile dire che il fatto che fosse il suo secondo omicidio e che c'erano così tanti testimoni, Stroud non ha ricevuto una frase così leggera come la prima volta - questa volta condannato a morte per impiccagione. Durante questo periodo, fu messo in isolamento. Tuttavia, ne seguì una serie di battaglie giudiziarie, due volte coinvolte nella Corte Suprema, e la sua proposta di esecuzione fu posticipata fino al 1920. A questo punto, una richiesta disperata scritta a mano dalla madre di Stroud al presidente Woodrow Wilson diede a Stroud una sentenza commutata di vita in prigione; ma poiché è stato visto come un detenuto così violento, è stato raccomandato dal direttore che continui a scontare quella frase come aveva fatto da quando aveva ucciso la guardia, in isolamento. Questo fu istituito e fu messo in isolamento permanente.

Nel corso dei successivi 30 anni nel penitenziario di Leavenworth, divenne noto come "Birdman" quando iniziò a provare interesse per i canarini e altri uccelli dopo aver trovato un uccello ferito nel cortile della ricreazione e averlo riportato alla salute. Dopo di ciò, iniziò a allevare uccelli e a studiarli nella sua cella, un'attività che le guardie gli consentivano poiché era un hobby che pensavano fosse un uso produttivo del suo tempo. Guadagnò anche denaro vendendo gli uccelli e lo usò per aiutare a sostenere sua madre, oltre ad acquistare varie provviste per sostenere il suo passatempo.

Controllò ogni libro disponibile sul tema degli uccelli che la biblioteca del carcere offriva. Non molto tempo dopo, Stroud è diventato un vero esperto di livello mondiale sull'argomento (ornitologia) e ha reindirizzato le sue energie a scrivere su di loro. Avendo raccolto centinaia di uccelli (per lo più canarini) nelle sue cellule, studiando il loro comportamento, l'habitat e la fisiologia, è riuscito a scrivere due libri dal titolo Malattie delle Canarie e Digest di Stroud sulle malattie degli uccelli, dove ha anche delineato le cure per alcune malattie che lui stesso aveva scoperto. Era anche in regolare corrispondenza con alcuni dei più importanti ornitologi del mondo. Infatti, ha scritto e ricevuto così tante lettere che la prigione ha dovuto assumere un segretario a tempo pieno per leggerli e copiarli tutti, dato che era politica della prigione che ogni pezzo di posta dentro o fuori doveva essere letto e copiato, per fare certo non c'era nulla di illecito nei corrispondenti e tenere un registro di essi.

Inutile dire che il suo incredibile numero di lettere che dovevano essere sottoposte a screening e la sporcizia di tutti gli uccelli nella sua cella hanno portato all'amministrazione della prigione che cercava di chiudere i suoi affari. Grazie a un ricercatore di uccelli dell'Indiana, Della Mae Jones, la sua storia ha prodotto titoli di giornali e riviste e il presidente ha persino ricevuto una petizione di oltre 50.000 firme da persone di tutto il mondo richiedendo a Stroud il permesso di tenere gli uccelli. Così, invece di essere in grado di costringerlo a sbarazzarsi degli uccelli, ciò ha portato l'amministrazione carceraria a dare a malincuore una seconda cella per ospitare i suoi uccelli.

Poi hanno cambiato strategia e si sono limitati a provare a farlo trasferire in un'altra prigione. All'inizio non avevano successo, perché quando ne ebbe il sopravvento sposò Della Mae Jones. Perché? Perché c'era una legge dello stato del Kansas che proibiva il trasferimento di qualsiasi prigioniero sposato in Kansas.

Dopo diversi anni, l'amministrazione della prigione riuscì finalmente a farlo trasferire e i suoi uccelli e le sue attrezzature portati via quando fu scoperto che stava usando alcuni dei suoi equipaggiamenti per distillare l'alcol. Poi lo hanno spedito ad Alcatraz, dove gli è stato dato il suo famoso moniker "The Birdman of Alcatraz", anche se non gli è mai stato permesso di tenere qualche uccello mentre era lì.

Nei suoi 17 anni ad Alcatraz, ancora in isolamento, tra le altre cose, ha studiato legge con l'intento di assicurarsi la sua liberazione; la sua argomentazione è quella di essere tenuto in isolamento per una pena tanto crudele e insolita. Ha anche scritto altri due manoscritti, un'autobiografia intitolata "Bobbie"E uno chiamato"Guardando verso l'esterno: una storia del sistema carcerario degli Stati Uniti dai tempi coloniali alla formazione del Bureau of Prisons“.

Nel 1959, il famoso Birdman di Alcatraz, che in realtà non aveva mai avuto uccelli, fu liberato per la prima volta dal confinamento solitario dal 1916 a causa della sua cattiva salute. Alla fine è stato trasferito al Medical Center for Federal Prisoners a Springfield, nel Missouri, dove è morto all'età di 73 anni, dopo aver trascorso gli ultimi 54 anni della sua vita in prigione, di cui 42 in isolamento.

Lascia Il Tuo Commento