George Washington non aveva denti in legno

George Washington non aveva denti in legno

Mito: George Washington aveva i denti di legno.

George Washington non ha mai avuto denti di legno. Washington ha perso la maggior parte dei suoi denti in età relativamente giovane e ha optato per le protesi realizzate dal Dr. John Greenwood (forse da dove venivano i denti "di legno": "denti di Greenwood?") In ogni caso, erano scolpiti in avorio e contenevano anche un bel po 'd'oro e un po' di piombo. I denti umani e animali (cavallo e asino) sono stati quindi rivettati all'oro e all'avorio e il tutto è stato messo in opera da un meccanismo a molla. Questo meccanismo a molla lo rese effettivamente così Washington dovette tenere costantemente la bocca chiusa con i muscoli della mascella, motivo per cui probabilmente era sempre così severo nei ritratti. Nei primi modelli della sua dentiera, i denti falsi venivano agganciati ai suoi denti reali rimanenti con fili metallici. Alla fine, ha perso tutti i denti e la protesi si è affidata completamente al meccanismo a molla per rimanere al suo posto.

Washington in realtà ha avuto un'igiene dentale abbastanza meticolosa per il suo tempo, incluso lavarsi i denti ogni giorno e usare il collutorio e un raschietto per la lingua. Tuttavia, soffriva anche di mal di denti costante e spesso prendeva il calomelano (cloruro mercuroso) che può portare alla distruzione dei denti. Anche lui, come molti dei suoi giorni, usava sostanze che erano molto abrasive per pulire la bocca, il che probabilmente portò anche al decadimento del suo smalto dei denti. Quindi da una combinazione di quello e probabilmente avendo naturalmente i denti cattivi, questo lo ha portato a perdere i denti costantemente dall'età di 22 fino al 55, quando ufficialmente li aveva persi tutti. In effetti, con la sua inaugurazione nel 1789, aveva solo un dente naturale rimasto, che mi piace immaginare che chiamasse "vecchio chomper".

Fatti del bonus:

  • L'Università del Maryland Dental School possedeva una volta una delle protesi utilizzate da George Washington. Hanno poi prestato una delle protesi nel set allo Smithsonian nel 1976 per una mostra. Quelle protesi sono state rubate da un magazzino dello Smithsonian e, ad oggi, non sono state recuperate.
  • Washington era noto per aver avuto una serie di gravi malattie durante la sua vita. Ad un certo punto ebbe il vaiolo, che fu seguito l'anno dopo da "violento plurisecondo". Alcuni anni dopo soffrì di dissenteria e di un severo continuo "dolore alla testa". Ancora qualche anno dopo, all'età di 29 anni, soffriva di "febbre dorsale", che ora viene chiamata "febbre dengue". I sintomi di questo sono: forte dolore muscolare e articolare, febbre e forti mal di testa. In seguito contrasse la malaria e la febbre reumatica. Nel corso della sua vita, ha anche sofferto di una serie di problemi legati ai denti tra cui costante mal di denti durante il suo tempo come comandante dell'esercito continentale. Tra i suoi problemi dentali inclusi: denti frequentemente infetti e ascessi; gengive infiammate; e problemi legati alla sua dentiera. Non c'è da meravigliarsi che per tutta la sua vita fosse costantemente alla ricerca di un dentista migliore.
  • I problemi dentali di Washington, che gli hanno causato un dolore costante durante la sua vita, si pensa abbiano contribuito al suo carattere irascibile. Ha anche dovuto rinunciare al suo secondo discorso inaugurale a causa di problemi dentali. Verso la fine della sua vita, a causa del dolore dentale, poteva mangiare solo cibi morbidi.
  • Se guardi i ritratti di Washington nel corso degli anni, puoi vedere un sottile cambiamento nel suo volto causato direttamente dal cambiamento dei suoi modelli di dentiera nel corso degli anni, nonché una cicatrice che è apparsa in un punto che alla fine è risultata da un dente ascesso rimozione. Non solo, ma nel suo ritratto di Gilbert Stuart del 1797, puoi vedere che la sua bocca è gonfia. Presumibilmente, le protesi stavano causando troppa sofferenza, così le tolse a favore di riempire la bocca di batuffoli di cotone per sostenere le sue labbra.

Lascia Il Tuo Commento