Perché gli aeroplani commerciali non hanno paracadute per i passeggeri?

Perché gli aeroplani commerciali non hanno paracadute per i passeggeri?

Cinture di sicurezza e airbag nelle auto salvano la vita dei passeggeri. I paracadute salvano le persone che, per una serie di ragioni, escono da un aereo a mezz'aria. Quindi, perché i paracadute non sono forniti ai passeggeri sui voli commerciali delle compagnie aeree, in caso di emergenza?

Perché quasi certamente non salverebbero la vita di nessuno.

Nozioni di base sul paracadutismo

Quando il tuo spericolato avventato medio per divertimento, l'aereo è in genere in viaggio tra 80 e 110 mph quando il paracadutista salta. I salti in caduta libera in tandem e accelerato (AFF) avvengono tra 10.000 e 13.000 piedi, mentre i salti statici possono arrivare a 3.500 piedi.

I subacquei studenti che scelgono il salto più semplice, in tandem, dove il principiante è fisicamente e saldamente attaccato a un istruttore esperto, devono ancora subire "una mezz'ora di istruzione di base".

I neofiti più coraggiosi che desiderano volare senza vincoli dovranno sopportare:

Da quattro a cinque ore di intensa istruzione a terra, incluse le manovre di volo del corpo di apprendimento e segnali a mano che gli istruttori usano per istruire lo studente mentre volano a fianco.

Per un salto AFF, anche se non sono imbrigliati insieme, i volantini di matricola sono accompagnati da due istruttori che "tengono l'imbracatura dello studente fino a quando" è schierata.

Coloro che scelgono un salto di linea statico devono anche prendere quattro + ore di allenamento prima del salto, anche se il paracadute viene schierato mentre il debuttante lascia l'aereo.

Quando i paracadutisti lasciano un aereo, lo fanno da soli o in piccoli gruppi. Quando i gruppi successivi salteranno, cercheranno di rimanere separati da qualsiasi parte tra 500 e 1500 piedi; ciò si ottiene spesso aspettando che il gruppo precedente sia "indietro sotto la coda a 45 gradi dietro l'aereo" o diversi secondi tra i gruppi.

I paracadutisti esperti possono fare salti ancora più rischiosi, anche se quando le discese iniziano a più di 15.000 piedi, "il rischio di ipossia e di essere significativamente influenzati dall'altitudine" aumenta drammaticamente ei subacquei sono meno capaci di prendere decisioni sicure efficaci nei momenti critici. i subacquei che saltano da 15.000 piedi o più trasportano ossigeno supplementare.

Inoltre, ogni paracadute pesa circa 40 sterline e l'attrezzatura è costosa. Per essere completamente equipaggiato con "rig, main, reserve, ADD, altimeter, jumpsuit, helmet [and] goggles" può andare da $ 5,900 a $ 9,000.

Nozioni di base sull'aereo commerciale

Forse il jetliner commerciale più popolare è la famiglia Boeing 737. Il suo 737-800 può trasportare quasi 200 persone (incluso l'equipaggio).

Sebbene le velocità possano variare leggermente, il 737-800 viaggia a circa 600 km / h quando raggiunge un'altezza di crociera di 35.000 piedi. Le altitudini di crociera vengono assegnate dai controllori del traffico aereo e di solito raggiungono i 39.000 piedi, ad eccezione dei voli più lunghi che possono volare più in alto.

I paracadute individuali non miglioreranno la sicurezza dei passeggeri

Fare i conti. . .

Allenamento dei passeggeri

Poiché quattro ore di allenamento solo per salire a bordo di un aereo non sono realistiche, i passeggeri dovrebbero leggere ed eseguire dettagliate istruzioni di paracadutismo, compreso il modo in cui inserire correttamente lo scivolo per beneficiare del paracadute. Non tutti sono bravi a seguire istruzioni tecniche dettagliate anche quando il tempo e lo stress non sono un fattore. In una situazione in cui l'aereo sta scendendo e uno ha solo un momento per ottenere il paracadute correttamente legato (probabilmente mantenendo una maschera di ossigeno ben fissata e forse anche la necessità di tenere la cintura di sicurezza in posizione per evitare di essere lanciata in cabina ), è improbabile che la maggior parte sarebbe in grado di arrivare fino a questo punto.

Ognuno per se

A meno che i passeggeri non volessero volare in alto e legati per un salto statico, il paracadutismo da un aereo commerciale sarà un salto AFF; tuttavia, a differenza delle condizioni che gli studenti ottengono - istruttori addestrati e addestrati ad assistere, i passeggeri commerciali dovranno solo imparare mentre vanno.

Inoltre, dovranno mantenere la calma e procedere in modo ordinato, il che richiederà la maggior parte di pazienza ad attendere il proprio turno per uscire. Questo non è probabile che accada.

Paracadutismo è ingombrante

Aggiungere solo i paracadute (senza contare elmetti, altimetri, ecc.) Per ogni passeggero aggiungerebbe altri 8.000 sterline circa al peso del volo. Inoltre, quell'attrezzatura occuperebbe spazio, che è già un premio.

Paracadutarsi ha senso solo se qualcosa accade nel volo centrale

L'unico momento possibile per le persone di saltare dall'aereo è mentre è in crociera. Tuttavia, la maggior parte degli incidenti aerei fatali si verificano sugli aerei durante il decollo e l'atterraggio.

Considerare che tra il 2003 e il 2012, solo il 9% di tutti gli incidenti mortali sui voli commerciali, sette in totale, si è verificato mentre l'aereo stava navigando; inoltre, almeno uno di quegli incidenti è avvenuto a seguito di un wind shear o di un temporale. Questa è una situazione in cui il paracadutismo è estremamente pericoloso anche se sei un esperto.

Quindi, anche se il paracadutismo fosse fattibile da un aereo di linea, le condizioni in cui i paracaduti potrebbero teoricamente salvare vite umane non sono quasi mai evidenti in incidenti commerciali mortali. Ma anche se lo fossero, ancora non sarebbe una buona idea

Jetliners Cruise molto alto e molto veloce

A 35.000 piedi (tre volte più alti di un salto tipico) ogni passeggero avrebbe bisogno di equipaggiamento ad alta quota (HALO) che includa un serbatoio di ossigeno, maschera e regolatore, tuta di volo, balistico elmo e altimetro solo per gestire l'aria sottile. Oppure potrebbero semplicemente svenire dall'ipossia e svegliarsi più tardi, si spera quando il paracadute si dispiegherà automaticamente a meno di 15.000-20.000 piedi.

Naturalmente, nulla di tutto ciò sarebbe importante dal momento che l'aereo si sta muovendo così velocemente (600 mph), ed è così grande, che molti passeggeri quasi certamente vi si schianterebbero e subirebbero lesioni debilitanti se non fatali.

Paracaduti di piani interi possono salvare vite

C'è speranza, comunque. Negli ultimi anni molti piccoli aeroplani sono stati equipaggiati con paracadute a piano intero che rallentano la discesa del velivolo. A partire dalla fine del 2013, gli aerei più grandi dotati di questi dispositivi di sicurezza trasportano cinque persone, ma i piani sono in cantiere per metterli su imbarcazioni più grandi. Come ha affermato un produttore, "Non c'è dubbio che le grandi compagnie aeree commerciali del futuro saranno dotate di una sorta di sistema di recupero del paracadute".

Suggerimenti per la sopravvivenza in caso di incidente aereo bonus:

  • Siediti dietro con i bei ragazzi. Secondo diversi studi, "i passeggeri vicino alla coda dell'aereo hanno circa il 40% in più di probabilità di sopravvivere a un incidente rispetto a quelli nelle prime file in avanti". L'altro vantaggio è che la maggior parte dei passeggeri sceglie di non sedersi nella parte posteriore. Quindi, a meno che l'aereo non sia pieno, potresti ottenere la fila di posti per te.
  • Tuttavia, altre ricerche su incidenti aerei superstiti hanno indicato che "quelli [passeggeri] che hanno seduto più di sei file da un'uscita hanno avuto molte meno probabilità di sopravvivere." Quindi se l'aereo non ha un'uscita posteriore, è qualcosa per essere preso in considerazione in
  • Se ti capita di cadere da un aereo a 35.000 piedi (senza paracadute), Meccanica popolare ha qualche consiglio su come sopravvivere alla caduta: "Il concetto che ti interesserà di più è la velocità terminale. Mentre la gravità ti trascina verso la terra, vai più veloce. Ma . . . tu [anche] crea drag. . . . e [eventualmente] arresti di accelerazione. A seconda delle dimensioni e del peso e [altri] fattori. . . la tua velocità in quel momento sarà di circa 120 mph [questo richiede circa 1.500 piedi. A circa 22.000 piedi] Sputa nella coscienza [l'ipossia ti ha buttato fuori poco dopo che sei uscito dall'aereo]. . . . Prendere la mira . . . . Il vetro fa male, ma dà. Così fa l'erba. Covoni di fieno e cespugli. . . e gli alberi non sono cattivi, anche se tendono ad infilzarsi. La neve? Assolutamente. . . . Contrariamente alla credenza popolare, l'acqua è una scelta terribile [per attutire la caduta]. . . . Con l'obiettivo in mente, la prossima considerazione è la posizione del corpo. Per rallentare la discesa. . . allarga le braccia e le gambe, poggia il petto a terra, inarcando la schiena e dirigendosi verso l'alto. . . . Rilassare. Questa non è la tua posa di atterraggio. . . . . [Atterrare, assumere] la classica posizione di atterraggio dello sky-diver: piedi uniti, talloni, ginocchia e fianchi flessi. "
  • Secondo l'Air Record Crashes Record Office di Ginevra, tra il 1940 e il 2008 c'erano 157 persone che cadevano dagli aerei durante un incidente e senza paracadute e vivevano per raccontarlo. Un totale di 42 di queste cadute si è verificato ad altezze superiori a 10.000 piedi! Uno di questi incidenti coinvolse un cannoniere inglese il cui aereo fu abbattuto nel 1944 durante la seconda guerra mondiale. Cadde oltre 18.000 piedi senza un paracadute. La sua caduta fu interrotta da pini e neve soffice. Dopo il suo "atterraggio" si è trovato completamente a posto, tranne che per una gamba slogata. Le cose inizialmente non sono migliorate perché è stato rapidamente catturato dai tedeschi. Apparentemente i tedeschi furono più colpiti dalla sua esperienza di pre-morte che dalla sua nazionalità, perché lo rilasciarono il maggio seguente dopo avergli dato un certificato che commemorava la sua caduta e la successiva sopravvivenza.

Lascia Il Tuo Commento