Questo giorno nella storia: 6 ottobre- La prima rapina in treno

Questo giorno nella storia: 6 ottobre- La prima rapina in treno

Questo giorno nella storia: 6 ottobre 1866

Un'innovazione nel mondo del crimine Wild West fu fatta il 6 ottobre 1866 quando la banda di Reno commise la prima rapina mai fatta su un treno in movimento. (Ce n'era uno precedente commesso dai guerriglieri nel 1865, ma si pensa che abbia avuto luogo mentre il treno veniva fermato). Robbing i treni lungo la strada si trasformarono in un'impresa molto redditizia, e molti fuorilegge ne fecero la loro specialità.

Immediatamente dopo la guerra civile, i posti di lavoro scarseggiarono e ciò portò ad aumentare l'illegalità e l'attività criminale. Di conseguenza, una proliferazione di gang fuorilegge e di desperados è sorto, soprattutto nelle comunità rurali. Una delle prime e più famose di queste confraternite fuorilegge fu la banda di Reno a Seymour Indiana. I membri principali erano quattro fratelli: Frank, John, Simeon e William Reno.

Anche prima della rapina in treno, la banda di Reno aveva fama di tagliagole spietati. I membri della banda sono stati arrestati in numerose occasioni, ma hanno corrotto - o minacciato - i loro carcerieri e sono riusciti a sfuggire alla giustizia ogni volta. Il giornale locale, il Seymour Times, notò il 3 agosto 1865 "Nient'altro che la legge di Lynch salverà la reputazione di questo luogo e dei suoi cittadini".

Così, il 6 ottobre 1866, la notte della rapina in treno, nessuno osò puntare il dito contro la banda di Reno, e persino le autorità guardarono dall'altra parte. Quando Simeon e John Reno, insieme al membro della banda Frank Sparks, saltarono su un treno diretto a est nel deposito di Seymour, probabilmente non erano troppo preoccupati di essere scoperti. (Anche se hanno indossato maschere, meglio prevenire che curare).

Una volta che il treno è uscito dalla stazione, il trio si è diretto verso l'auto espressa e ha tenuto il messaggero sotto la minaccia delle armi mentre se ne è andato con almeno $ 12.000 (circa $ 188.000 oggi). I tre uomini hanno anche spinto una grande cassaforte dal treno dove altri membri della banda stavano aspettando, ma hanno dovuto abbandonarlo quando è arrivata una squadra. Dieci membri della banda furono arrestati e linciati, ma i fratelli fuggirono.

I fratelli Reno derubarono il loro quarto treno il 22 maggio 1868 a Marshfield, nell'Indiana. Mentre il treno stava uscendo dal deposito, 12 membri della banda di Reno hanno sopraffatto l'ingegnere e disconnesso le autovetture. Mentre il motore si allontanava, fecero irruzione nella macchina espressa e gettarono il messaggero dal treno fino alla sua morte.

La rapina ha fatto guadagnare alla banda circa $ 96.000 (circa $ 1,7 milioni oggi) e attirato l'attenzione nazionale.

La compagnia ferroviaria ingaggiò la Pinkerton National Detective Agency per inseguire i rapinatori, ma si divisero e sparpagliarono per tutto il Midwest. Nel dicembre del 1868, Pinkerton raggiunse Frank, William e Simeon Reno. Furono imprigionati, ma furono trascinati fuori dalla prigione da una folla inferocita e impiccati.

Alla fine, l'unico fratello sopravvissuto, John, fu arrestato e fece il tempo nella prigione dello stato del Missouri. Più tardi morì nel 1895 nella sua casa di Seymour, nell'Indiana.

Lascia Il Tuo Commento