Questo giorno nella storia: il 12 novembre

Questo giorno nella storia: il 12 novembre

Oggi nella storia: 12 novembre 2004

Dopo una vicenda di due anni che ha dominato i titoli dei giornali e coinvolto l'intera nazione, una giuria ha dichiarato che Scott Peterson è stato dichiarato colpevole di omicidio 23 mesi dopo che la moglie, molto incinta, Laci Peterson è improvvisamente scomparsa dalla sua casa a Modesto, in California, alla vigilia di Natale. Peterson ha dichiarato che Laci era andata a fare una passeggiata con il loro cane mentre pescava nella baia di San Franciso.

Peterson non è stato immediatamente considerato un sospetto nella scomparsa di sua moglie. Tuttavia, nel giro di poche settimane, i buchi nella sua storia divennero evidenti, e le prove di relazioni extraconiugali iniziarono a venire alla luce.

La cosa più schiacciante è stata quando un massaggiatore di nome Amber Frey, la nuova fidanzata di Peterson, si è fatto avanti quando si è resa conto che stava uscendo con un uomo che aveva una moglie scomparsa. Frey informò la polizia che Peterson aveva insinuato di essere stato vedovo, dicendole che stava affrontando il suo primo Natale senza sua moglie. Ha fatto questa dichiarazione per ben due settimane prima La scomparsa di Laci.

Ha anche detto ad Amber di essere a Parigi per il nuovo anno, quando in realtà stava assistendo ad una veglia a lume di candela per sua moglie a Modesto nel momento in cui stava facendo quella chiamata. Ciò che Peterson non sapeva era che Frey aveva accettato di permettere alla polizia di registrare le conversazioni telefoniche. Non hanno mai avuto nulla di così secco come una vera e propria confessione, ma ciò che hanno fatto trasparire molta luce sul personaggio di Peterson.

I resti di Laci Peterson e del suo piccolo figlio Conner sono stati portati a riva il 13 e il 14 aprile 2003. Scott Peterson è stato accusato di due capi di omicidio di primo grado entro la settimana, che ha spianato la strada allo stato di chiedere la pena di morte. Quando è stato posto in arresto a San Diego, ha avuto il passaporto di suo fratello e una grande quantità di denaro su di lui. Si era anche colorato i capelli e fatto un nuovo lavoro - forse aveva intenzione di fuggire dalla giustizia?

Scott Peterson non si è dichiarato colpevole e dopo un processo durato 19 settimane, la giuria ha deliberato sette giorni per raggiungere il verdetto il 12 novembre 2004, trovando Peterson colpevole di un conteggio di omicidio di primo grado della moglie Laci e un conteggio di secondo grado omicidio del feto maschio a tempo pieno che stava trasportando.

Il 25 marzo 2005 gli è stata ufficialmente data la pena di morte per gli omicidi di sua moglie e del figlio non ancora nato ed è attualmente in attesa del compimento di tale sentenza, in attesa di ricorsi.

Lascia Il Tuo Commento