Tutta la scintilla dei bagnini quando masticata, non solo Wintergreen

Tutta la scintilla dei bagnini quando masticata, non solo Wintergreen

Oggi mi rendo conto che tutti i lifesavers brillano quando masticati, non solo i Wintergreen Lifesavers (noto anche come Wint-O-Green).

Il lampo che si vede quando questi dolcetti di zucchero duro sono scricchioliti è causato dalla triboluminescenza, che è simile all'accumulo di carica elettrica che produce un fulmine, tranne che su una scala molto più piccola qui. Con la maggior parte delle caramelle zucchero duro, questo flash tende ad essere per lo più al di fuori dello spettro visivo umano; tipicamente emettendo la maggior parte del flash nello spettro ultravioletto. Tuttavia, molti altri tipi di caramelle a base di zucchero duro, come i normali salvagenti per frutta, emettono un lampo molto fioco nello spettro visivo se scricchiolano e un bel flash luminoso nello spettro ultravioletto.

Questo fenomeno è stato notato nel corso della storia, molto tempo prima che i Lifesavers fossero inventati. Lo studioso inglese Francis Bacon scrisse nel Novum Organum nel 1620: "È risaputo che tutto lo zucchero, candito o semplice, se è duro, brilla quando viene rotto o raschiato nell'oscurità." Allo stesso modo, alla fine del 1700, lo zucchero i produttori iniziarono a produrre cristalli di zucchero formati in un grande cono solido. I pezzi sono stati quindi staccati da questi grandi coni di varie dimensioni per essere venduti ai clienti. Quando questi pezzi sono stati tagliati in condizioni di scarsa luminosità, la gente ha iniziato a notare lampi di luce attorno ai punti di rottura.

Allora, cosa sta succedendo qui? Per la risposta tecnica, la triboluminescenza si verifica quando le molecole, come i cristalli di zucchero, vengono schiacciate, costringendo una certa quantità di elettroni fuori dai loro campi atomici, spesso costringendo questi elettroni a saltare attraverso gli spazi vuoti nella struttura cristallina. Questo accade quando si crea lo stress nei cristalli creando un campo elettrico. Questi campi elettrici possono strappare gli elettroni esterni dalle molecole. Quando questi elettroni liberi incontrano le molecole di azoto nell'aria, trasferiscono energia alle molecole di azoto, facendole vibrare. Queste molecole di azoto emettono quindi luce ultravioletta, che è al di fuori dello spettro visivo umano. C'è anche, tuttavia, una certa luce visibile creata quando le molecole di cristallo si ricombinano con alcuni degli elettroni liberi, quando saltano attraverso la struttura cristallina. Quindi, la maggior parte delle caramelle di zucchero dura emetteranno ovunque da un breve bagliore molto debole nello spettro visibile, a un lampo relativamente brillante quando scricchiolato, a seconda di quali altre sostanze chimiche sono anche nelle caramelle per gli elettroni con cui reagire.

Per la risposta un po 'meno tecnica, quando i cristalli di zucchero sono schiacciati, emettono una scarica elettrica che può eccitare molecole vicino allo scarico, come l'azoto nell'aria, che a sua volta farà sì che emettano vari tipi di luce mentre sono in questo stato eccitato.

Quindi, perché i Lifeview di Wintergreen sembrano lampeggiare in modo molto più brillante di altre caramelle di zucchero duro? Si scopre che c'è un aroma chimico fluorescente, il metil salicilato (olio di wintergreen), nelle Lifespecor Wintergreen. Ciò significa che il metil salicilato è una sostanza che ha la capacità di assorbire la luce a lunghezze d'onda più corte e quindi emettere luce a lunghezze d'onda più lunghe, emettendo luce visibile. Fondamentalmente, simile a come funzionano le luci fluorescenti e le tubature al neon.

Quindi, quando ti abbandoni a Wintergreen Lifesavers, la scarica elettrica eccita l'azoto nell'aria, producendo in prevalenza luce ultravioletta; che a sua volta viene assorbito dal metil salicilato; questo allora emette luce nello spettro visibile, creando un flash visibile. I salvagenti Wintergreen non sono le uniche caramelle a base di zucchero duro a contenere solo una sostanza chimica del genere. Molti aromi artificiali in caramelle dure inducono effetti simili creando un bagliore nello spettro visibile, non solo nella gamma ultravioletta.

In realtà, però, non sono solo i cristalli di zucchero a far succedere questo genere di cose. Altri cristalli, come i diamanti o il sale, faranno la stessa cosa con la struttura del cristallo che è il fattore determinante se emetterà o meno luce quando rotto; quindi in fondo, che si tratti di un cristallo triboluminescente o meno. I cristalli che non sono tipicamente triboluminescenti tendono ad essere quelli in cui ogni unità del cristallo è simmetricamente disposta attorno ad un punto centrale. I cristalli che non sono simmetrici come questo o che hanno impurità tendono ad essere triboluminescenti. È interessante notare che in molti tipi di cristalli queste scintille sono abbastanza potenti da indurre la combustione.

I diamanti sono un esempio di un cristallo che produrrà luce visibile. I diamanti risplenderanno infatti mentre vengono strofinati molto vigorosamente, ad esempio mentre vengono macinati o tagliati, creando un colore rosso o blu. Ci sono anche alcune rocce che emettono luce quando si sfregano insieme usando questi stessi principi.

Gli indiani Ute di Uncompahgre del Colorado centrale hanno notato questo fenomeno con cristalli di quarzo. Prendevano dei chiari cristalli di quarzo raccolti dalle montagne intorno al Colorado e li attaccavano a un sonaglio fatto con la pelle di bufalo. Quando scosso, i flash possono essere visti attraverso la pelle di bufalo un po 'traslucida.

Lascia Il Tuo Commento