Una storia di fantasmi di vita reale

Una storia di fantasmi di vita reale

Hai paura del buio? Dormi con la luce accesa? Senti rumori in altre parti della casa quando sai di essere solo? Stai per leggere una storia spettrale con una svolta incredibile: è successo davvero!

DOTTOR CHI?

William Wilmer, un oftalmologo che praticò a Washington, nel diciannovesimo secolo, nei primi anni del 1900, fu uno dei più distinti studiosi della sua epoca. Tra i suoi pazienti c'erano otto diversi presidenti, da William McKinley a Franklin Roosevelt. Curò anche Charles Lindbergh, il famoso aviatore; Joseph Pulitzer, magnate del quotidiano newyorkese e creatore del premio Pulitzer; e innumerevoli altri importanti americani. Ma forse la sua più insolita pretesa di fama è il fatto che nel 1921 è riuscito a parlare di una prestigiosa rivista medica, L'American Journal of Ophthalmology, nella stampa di una storia di fantasmi.

La storia era stata raccontata al dottor Wilmer da uno dei suoi pazienti, che identificò solo come "signora". H "per proteggere la sua privacy. Gli strani eventi che lei e la sua famiglia sperimentarono iniziarono nel 1912, poco dopo lei, suo marito ei loro figli si trasferirono in una grande e vecchia casa in rovina che non viveva da circa un decennio. La casa non aveva elettricità: era illuminata a gaslight e riscaldata da una vecchia fornace nel seminterrato.

QUESTA VECCHIA CASA

La tetra vecchia casa cominciò presto a esercitare una strana influenza sui suoi nuovi occupanti, come la signora H ha raccontato nell'articolo del Dr. Wilmer. "Sig. H e io non eravamo in casa da più di un paio di giorni quando ci sentivamo molto depressi ", ha scritto. I pavimenti erano ricoperti di spessi tappeti che assorbivano ogni rumore dei servitori della famiglia mentre svolgevano i loro compiti, e la signora H trovava la quiete un po 'opprimente. Ma ancora più inquietante delle orme silenziose delle persone che erano in casa erano le orme rumorose di persone che non c'erano ... o almeno non potevano essere viste ad occhio nudo.

"Una mattina, ho sentito dei passi nella stanza sopra la mia testa", ha raccontato la signora H. "Mi sono affrettato su per le scale. Con mia sorpresa, la stanza era vuota. Passai nella stanza accanto, e poi in tutte le stanze di quel piano, e poi al piano superiore, per scoprire che ero l'unica persona in quella parte della casa. "

SIETE GUARDATI

Lo strano potere della casa sembrava crescere nel tempo. Ben presto l'intera famiglia cominciò a soffrire di mal di testa e stanchezza, eppure ogni volta che i membri della famiglia prendevano i loro letti per riguadagnare la loro forza, i mal di testa e la stanchezza peggioravano soltanto. I bambini sono stati colpiti più di tutti: erano pallidi per lo più, spesso si sentivano stanchi e malati e avevano scarso appetito.

Nessuna parte della casa offriva rifugio: quando il signor H sedeva nella sala da pranzo, era così sopraffatto dal senso di una presenza invisibile che stava proprio dietro di lui che iniziò a girare la sedia per affrontare il corridoio in modo da poter vedere chiunque ha cercato di avvicinarsi di soppiatto. I bambini hanno sviluppato un'avversione per passare il tempo nella loro stanza dei giochi all'ultimo piano della casa, la signora H. ha ricordato: "Nonostante il loro cavallo a dondolo e i loro giocattoli fossero lì, hanno pregato di poter giocare nella loro camera da letto".

SQUILLA SQUILLA

A dicembre la signora H ei bambini erano così esausti che decise di portarli in una breve vacanza mentre il signor H rimase a casa. La pausa ha funzionato a meraviglia per la signora H ei bambini, ma il povero signor H era più tormentato che mai. Strani e inspiegabili rumori disturbavano il suo sonno notturno, impedendogli di riposarsi. "Diverse volte è stato svegliato da una campana che suonava, ma andando alle porte anteriori e posteriori, non riusciva a trovare nessuno in nessuno dei due", ha detto la signora H. "Altre volte è stato svegliato da quello che pensava fosse il campanello del telefono. Una notte fu svegliato sentendo i vigili del fuoco che sfrecciavano lungo la strada e si fermavano nelle vicinanze. Si affrettò alla finestra e trovò la strada silenziosa e deserta. "

All'inizio di gennaio, la signora H e i bambini tornarono a casa, ma non appena furono di nuovo dentro la casa che i problemi ricominciarono. I bambini scendevano con il raffreddore, che normalmente avrebbe richiesto di rimanere in casa, specialmente in inverno. Ma i loro sintomi sembrano attenuarsi quando sono andati fuori, solo per ricorrere quando sono tornati in casa. Presto la signora H, come suo marito, fu svegliata di notte da strani rumori: il rumore delle porte che sbattevano, pentole e padelle gettate in cucina, e passi pesanti che salivano una scala dietro il muro nella sua camera da letto. "Non c'era nessuna scala dietro il muro", ha scritto la signora H.

Nemmeno i servi in ​​soggiorno sono stati risparmiati dai tormenti della casa. Durante il giorno avevano la sensazione che qualcuno - o qualcosa - li seguisse proprio dietro di loro, sul punto di allungare la mano e afferrarli mentre facevano il loro dovere. Di notte anche loro furono svegliati da strani rumori: tintinnio e tintinnio di cina, passi pesanti che camminavano sui pavimenti del piano superiore, e mobili trascinati attraverso i pavimenti e spinti contro le porte. Poi sono arrivate le apparizioni.

CHI È LÀ?

Secondo il racconto del Dr. William Wilmer, tutti nella famiglia H avevano sentito rumori inspiegabili e presenze inquietanti percepite, ma nessuno aveva mai visto alcun fantasma ... fino al gennaio 1913.La signora H li vide per prima cosa: "In un'occasione, nel mezzo della mattina, mentre passavo dal salotto alla sala da pranzo, fui sorpreso di vedere all'estremità del salotto, venendo verso di me, un donna strana, dai capelli scuri e vestita di nero. Mentre camminavo costantemente nella sala da pranzo per incontrarla, è scomparsa ", ha scritto. "Questo è successo tre volte." Un'altra notte uno dei servi si svegliò per vedere un vecchio e una giovane donna seduti ai piedi del suo letto, che la fissavano. Rimase sdraiata a letto paralizzata fino a quando una mano invisibile le toccò la spalla e lei fu improvvisamente in grado di sedersi. Ma mentre lo faceva, l'uomo e la donna svanirono.

Una notte il signore e la signora H andarono all'opera, lasciando i loro figli alle cure dei domestici. Quella sera verso le 8:30, il giovane figlio di H fu svegliato dal fantasma di un "uomo grande e grasso" che lo mandò a urlare dalla sua stanza. Il ragazzo passò il resto della notte dormendo a fatica nella stanza della babysitter, e quando si svegliò la mattina seguente si lamentò che qualcuno o qualcosa di pesante - forse l'uomo grasso? - si era seduto sul suo petto per tutta la notte, rendendolo difficile per lui respirare.

DAL LETTO ALLA PENA

Il signor e la signora H non andarono meglio: dopo essere tornati a casa dall'opera e andare a letto, il signor H fu svegliato dalla sensazione di dita spettrali che gli afferravano la gola e cercavano di strangolarlo. Aveva ancora sentito suonare campane di notte, e ora erano completati dai suoni delle persone che si muovevano attraverso la casa. Assunse che i rumori erano provocati dai ladri, ma ogni volta che si alzava per affrontare gli intrusi, non si vedevano da nessuna parte. E, scriveva la signora H, "era più o meno questa volta che le mie piante d'appartamento sono morte".

NON SEI SOLO

Se solo una persona avesse visto o sentito cose insolite in casa, avrebbe potuto facilmente essere respinto come frutto di un'immaginazione iperattiva. Ma tutti in casa ora stavano vedendo, ascoltando e persino sentendo le cose. E poi: non puoi uccidere piante d'appartamento con le creazioni dell'immaginazione di qualcuno.

Qualunque cosa stesse succedendo nella casa, era molto reale. Quando hanno contattato i precedenti residenti della casa, gli H hanno appreso che i bizzarri eventi erano in corso da molti anni. "Gli ultimi occupanti che abbiamo trovato avevano esattamente le stesse esperienze di noi stessi", scrisse la signora H, "con l'eccezione che alcuni di loro avevano visto visioni vestite di viola e bianco che strisciavano attorno ai loro letti. Tornando ancora più indietro, abbiamo appreso che quasi tutti si erano sentiti male ed erano stati sotto le cure del medico, sebbene non fosse stato trovato nulla di definitivo nel loro caso. "

QUALCOSA NELL'ARIA

Il primo accenno a quello che potrebbe davvero accadere è arrivato alla fine di gennaio, dopo che il signor H ha descritto il terrificante accaduto a suo fratello. Il fratello H si ricordò di un articolo che aveva letto anni prima, descrivendo una famiglia che era stata tormentata dallo stesso genere di suoni e visioni che suo fratello descriveva. Il fratello H suggerì che forse il signor H e la sua famiglia erano stati avvelenati.

Avvelenata? Ora, oltre a tutto il resto, i fantasmi li stavano avvelenando? No, il fratello H spiegò: L'articolo che aveva letto diceva che la famiglia in questione aveva un riscaldatore difettoso che rilasciava grandi quantità di gas monossido di carbonio in casa, e che tutti i sintomi della famiglia vissuti - depressione, affaticamento, malattia, strani rumori e visioni, la sensazione di essere osservati e persino toccati da persone invisibili, persino piante d'appartamento morte - erano del tutto coerenti con l'avvelenamento da monossido di carbonio. Il fratello H ha suggerito di contattare un medico.

A quei tempi i medici facevano ancora telefonate, quindi il giorno seguente, quando il medico passò a esaminare la famiglia H, guardò anche intorno alla loro casa. Non appena esaminò la vecchia fornace nel seminterrato, i suoi sospetti - e quelli di Fratello H - furono confermati. "Ha trovato la fornace in pessime condizioni, la combustione era imperfetta, i fumi, invece di salire sul camino, versavano gas di monossido di carbonio nelle nostre stanze", ha riferito la signora H. "Ci ha consigliato di non lasciare che i bambini dormano in casa un'altra notte. Se lo facessero, disse che potremmo trovare la mattina che alcuni di loro non si sarebbero mai più svegliati. "

CHE SUCCEDE DOC?

A differenza della maggior parte delle storie di fantasmi, questo finisce con la famiglia che vive felici e contenti. Il signore e la signora H presero il consiglio del medico e si trasferirono fuori di casa finché la fornace non fu riparata. Quando tornarono, le inquietanti immagini e suoni ... erano spariti.

Molto è cambiato dal 1912, ma una cosa non lo è: l'avvelenamento da monossido di carbonio è ancora la principale causa di morte per avvelenamento accidentale nel Nord America. Il motivo per cui è così mortale è che il monossido di carbonio è inodore e insapore, e non irrita le vie respiratorie quando lo respiri. Ciò rende molto difficile la rilevazione e una concentrazione di appena 400 parti per milione può essere fatale. Spesso il primo segno che qualcosa non va nell'aria è quando qualcuno perde conoscenza.

Le buone notizie: i rilevatori di monossido di carbonio sono piuttosto economici. Se hai un forno a gas, un asciugabiancheria o un altro apparecchio simile, o se hai un caminetto o una stufa a legna, investire in un rilevatore di monossido di carbonio può significare la differenza tra la vita e la morte ... o i fantasmi e nessun fantasma.

VISTA DÉJÀ

Di tanto in tanto, le moderne storie di fantasmi sul monossido di carbonio continuano a trovare la loro strada nella stampa. Un articolo in un numero del 2005 del American Journal of Emergency Medicine, per esempio, descrive il caso di una donna di 23 anni che è crollata mentre faceva la doccia dopo aver visto quello che pensava fosse un fantasma. Il problema è stato rintracciato in un nuovo scaldabagno a gas, che non era stato installato correttamente e stava perdendo monossido di carbonio nella sua casa.

Lascia Il Tuo Commento