40 Fatti bubonici sulla morte nera

40 Fatti bubonici sulla morte nera

"[Le persone] mangiavano il pranzo con i loro amici e cenavano con i loro antenati in paradiso."

Così disse il poeta Boccaccio riguardo agli effetti di The Black La morte durante il Medioevo. Con assolutamente nessuna conoscenza di ciò che stava causando o come trattarlo, milioni di persone sarebbero state uccise da ciò che oggi sappiamo essere la peste bubbonica. Qui ci sono 40 fatti sulla pestilenza terrificante che un tempo decimò completamente la popolazione mondiale.


40. Tre anni di inferno

È difficile dire l'esatto inizio e la fine dell'epidemia, ma la peste nera colpì il mondo tra il 1346 e il 1353, con l'epidemia più grave che durò tra il 1349 e il 1351. Tuttavia, ritornò ogni pochi anni o giù di lì per il prossimo secolo e fu solo nel XV secolo che la "Morte nera" aveva fatto il suo corso.

I Grandi Corsi Plus

39. La morte arriva a bordo di ...

Possiamo effettivamente tenere traccia del preciso momento in cui la peste arrivò in Europa: nell'ottobre del 1347, 12 navi mercantili genovesi attraccarono nel porto italiano di Messina dopo aver attraversato il Mar Nero. Le persone che accolgono queste navi hanno trovato gli equipaggi morti o morenti, coperti di bolle e con febbri alte. Le navi furono immediatamente costrette a lasciare il porto, ma era troppo tardi. La peste nera era arrivata.

Commons Wikimedia

38. Cosa c'è in un nome?

La peste nera ha preso il nome dal nero, pus e bolle di sangue che coprivano i corpi delle sue vittime. Era anche conosciuto come "The Pestilence" o "The Great Mortality".

Kelly Evans

37. Se solo loro avessero saputo

Per secoli, la causa della Morte Nera era sconosciuta, rendendo tutto ancora più terrificante. Oggi sappiamo che in realtà è stato un focolaio della peste bubbonica. È stato causato da un batterio noto come Yersinia pestis che viaggiava attraverso pulci trasportate da roditori e ratti infetti.

Stavanger AftenbladAdvertisement

36. The Body Count

Le stime riguardanti il ​​numero di persone effettivamente uccise dalla Morte Nera variano, ma gli storici concordano generalmente sul fatto che esso abbia causato da 75 a 200 milioni di persone nei suoi primi cinque anni. Gli esperti suggeriscono che il numero di quelli uccisi rappresentava dal 30% al 60% dell'intera popolazione europea. Ci vorrebbero 150 anni perché il continente recuperi la sua popolazione.

L'indipendente

35. Epidemia Globale

La Piaga Nera è solitamente associata all'Europa, ma ha anche ucciso circa la metà della popolazione della Cina e un ottavo della popolazione in Africa.

Commons Wikimedia

34. Spazzato via

Senza cure, la peste bubbonica uccide il 30-90% delle persone che entrano in contatto con esso. Oggi può essere trattato piuttosto semplicemente con antibiotici, ma le persone del Medioevo non avevano questa possibilità, quindi furono costretti a pregare solo per battere le probabilità.

Del Rey Sinus

33. Isola della morte

Le persone che soffrivano della peste nera in Italia furono mandate sull'isola di Poveglia nel tentativo di fermare la diffusione della malattia. Come tale, innumerevoli italiani sono morti lì. Si dice che fino ad oggi il 50% del suolo dell'isola sia costituito da ceneri umane.

32. Indietro Dove iniziò Tutto

Rhe Black Death ha più di 2.000 anni ed è originario della Cina. Attraverso il sequenziamento genico, gli scienziati hanno determinato che si diffuse al resto del mondo attraverso le pulci che vivevano sui ratti che si erano depositati nelle navi mercantili.

Darkroom Baltimore Sun

31. Sintomi

Oltre alle bolle, la peste ha causato febbre, brividi, vomito e diarrea incontrollabile. Anche quelli afflitti soffrivano a causa di dolori e dolori debilitanti e la morte di solito si verificava entro due o sette giorni dall'infezione.

Wall Street Journal

Pubblicità

30. Arresto della costruzione

Poiché più della metà della popolazione della città italiana di Siena ha ceduto alla peste, la costruzione della sua cattedrale, una delle più grandi dell'epoca, è stata interrotta. L'edificio non è mai stato ripreso e si possono ancora vedere le mura esterne della cattedrale incompiuta nella città.

Wikimedia Commons

29. Arma di distruzione di massa

Nel 1345-46, poco prima che la peste arrivasse in Europa, le orde mongole furono colpite dalla pestilenza mentre assediavano la città di Kaffa. Mentre i loro numeri diminuivano rapidamente, i mongoli cominciarono a scagliare i corpi di coloro che erano morti dalla peste nella città murata, nel tentativo di trasformare i corpi in piaga portando agenti di distruzione di massa.

Tagmata

28. Sole Survivor

Il fratello del famoso poeta Petrarca, di nome Gherardo, fu uno dei due a sopravvivere quando la peste raggiunse il suo monastero certosino in Italia. Fu costretto a seppellire 34 dei suoi compagni monaci che non erano così fortunati. L'altro sopravvissuto? Il cane di Gherardo.

Torso - Torso La rivista di cinema di genere

27. Dai vita ai tuoi morti

Molte persone erano così terrorizzate dalla morte nera che si rifiutavano di aiutare coloro che erano malati. I medici si sono rifiutati di frequentare i pazienti, i sacerdoti si sono rifiutati di dare gli ultimi riti e persino i parenti avrebbero talvolta abbandonato i loro familiari malati.

Magazine di Teen Zone

26. Tutti gli animali troppo

Gli umani non furono le uniche creature a soffrire durante la pestilenza. Ha colpito anche mucche, maiali e pecore. In effetti, sono state colpite così tante pecore che hanno causato una carenza di lana in Europa.

Agric

25. The Blame Game

Al momento, la gente non incolpava le pulci. Molti credevano che la piaga fosse la punizione di Dio per l'immoralità della gente. C'erano altri che hanno accreditato l'allineamento dei pianeti. Purtroppo, molti altri hanno incolpato gli ebrei.

Thinking Faith

Pubblicità

24. Capri espiatori

I leader religiosi locali hanno suggerito che gli ebrei avessero pozzi del villaggio avvelenati, e questo causava la pestilenza. Di conseguenza, si sono verificate numerose atrocità tra cui conversioni forzate, esiliati, torture ed esecuzioni di massa. A Basilea, in Svizzera, l'intera popolazione ebraica fu ammassata in un edificio e fu bruciata a morte nel 1349.

IMDB

23. La Chiesa

La popolazione non era l'unica cosa da rifiutare durante il Nero Morte. Anche la Chiesa cattolica ha perso molto del suo potere e della sua influenza in quanto non è riuscita a proteggere le persone dalla peste. Questa destabilizzazione è vista come un fattore importante nella Riforma protestante che seguirà presto.

Il Centro per le discipline umanistiche

22. Un pollo al giorno

Un altro trattamento popolare per la peste nera ha avuto persone che premevano il fondo rasato di un pollo vivo contro le bolle di una persona infetta. L'unico problema era che anche i polli si infettavano e aiutavano a diffondere la malattia. Inoltre non ha funzionato.

The Spruce

21. The Speedy Plague

Si ritiene che la Morte Nera abbia viaggiato ad una velocità di un miglio al giorno, ma in certi momenti potrebbe aver viaggiato alla velocità di otto miglia al giorno. Paragonalo alle piaghe del 20 ° secolo che sono state trovate per viaggiare ad una velocità di otto miglia per anni o più lenti.

Getty Images

20. La prima quarantena

L'idea di mettere in quarantena per prevenire una malattia altamente contagiosa non fu compresa in epoca medievale. In realtà, la parola non esisteva ancora. Tuttavia, la città mediterranea di Ragusa è riuscita a stabilire un " trentino, " che è stato progettato per isolare le persone infette fuori dalla città e rifiutare l'ingresso agli stranieri. La mossa ha effettivamente portato a termine la peste in città molto prima che nel resto dell'Europa.

Huffington Post

Pubblicità

19. Penitenza e punizione

In linea con l'idea che la peste nera fosse la punizione di Dio per i peccati delle persone, alcuni uomini si unirono a gruppi chiamati flagellanti. Viaggiarono di città in città picchiando se stessi e l'un l'altro con cinghie di cuoio tempestate di metallo tre volte al giorno, nella speranza che la loro penitenza li avrebbe risparmiati dall'ira di Dio.

Riferimento

18. Un assassino indiscriminato

La peste nera non ha fatto distinzioni tra ricchi e poveri nei suoi primi giorni. Infatti, molti conventi e monasteri ricchi hanno perso più della metà della loro gente, alcuni addirittura si sono completamente estinti. Tuttavia, entro la fine del 14 ° secolo, le epidemie di peste erano per lo più limitate ai poveri a causa della loro mancanza di accesso a qualsiasi cosa si avvicina alle condizioni igieniche.

Wikipedia

17. Cure puzzolente

Oltre a coprirsi di feci e di urina (che erano anche incoraggiate a bere), i medievali evitarono la pestilenza evitando la vasca da bagno. Si credeva comunemente che la balneazione aprisse i pori e permettesse alla peste di entrare facilmente nel corpo. Forse il puzzo aiuterebbe anche a tenerlo lontano? Ne vale la pena, suppongo.

Brownstoner

16. Il commercio era la causa?

Le rotte commerciali stabilite nel Medioevo portarono ricchezze e nuovi beni in Europa, Asia e Africa ma fornirono anche un percorso per la morte nera per viaggiare tra questi tre continenti.

Sito di Viaggio

15. Nave fantasma

La peste nera viaggiò in Norvegia attraverso una nave che si incagliò nei pressi del porto di Bergen. Tutti i marinai erano già morti per l'orribile malattia, ma i ratti e le pulci vivevano e fuggivano nelle campagne, diffondendo la piaga mentre andavano.

Store Steampowered

14. Pulci affamati

Y. Pestis , il tipo di batteri che ha causato la Morte Nera, blocca lo stomaco delle pulci che infetta. Le pulci cercano di nutrirsi voracemente ma non sono in grado di trattenere nulla e quindi vomitano il loro cibo sul loro ospite. Una volta che l'host muore, salta all'host successivo e ricomincia.

I Great Courses Daily

13. A Dog's Life

Mentre ratti, gatti e numerosi altri tipi di animali potevano contrarre la Morte Nera, i cani raramente lo facevano. Questo perché hanno una naturale resistenza alla peste e potrebbero essere esposti alla malattia senza essere infetti.

L'abete

12. Non la prima

La peste nera è stata probabilmente la peggiore pandemia che il mondo abbia mai sofferto ma non è stata la prima - ci sono state molte piaghe annotate in precedenza nella storia. Il primo fu ad Atene nell'antica Grecia, che decimò la popolazione della città. La pestilenza di Giustiniano, che colpì l'Europa nel VI secolo, avvenne centinaia di anni prima della peste nera e uccise più di 50 milioni di persone.

Pinterest

11. Le arti maturarono

La peste nera devastò il popolo mondo dell'arte come ogni altra popolazione, ma seguendo la peste le arti e la cultura prosperarono. I nobili ricchi commissionarono dipinti e sculture raffiguranti la morte, la distruzione e la sofferenza avvenute. Anche il soggetto del lavoro artistico è cambiato drasticamente ed è diventato molto più oscuro e più desolante.

Pinturas do AUwe

10. Potere contadino

Un effetto positivo della peste nera è stato un aumento dei salari e un miglioramento delle condizioni di lavoro poiché i proprietari terrieri sono stati costretti a competere per una forza lavoro molto più piccola. I contadini non dovevano più stare con un maestro perché potevano trovare immediatamente lavoro altrove se sceglievano di andarsene.

Tempo

9. È ancora qui

Il mondo non ha visto nulla di simile alla Morte Nera, ma la peste bubbonica non è mai stata veramente spazzata via e ci sono ancora occasionali esplosioni. La più recente, in Madagascar nell'ottobre 2017, ha ucciso 124 persone e ne ha infettate altre 1200.

Vox

8. Luoghi da essere (e non essere)

La peste nera non ha colpito tutti i paesi allo stesso modo, specialmente in Europa. Ha ucciso il 70-80% della popolazione nell'Europa meridionale (Spagna, Francia e Italia) ma solo il 20% della popolazione di paesi più settentrionali come l'Inghilterra e la Germania.

Giochi di uomo verde

7. L'altro assassino

La peste nera causò carenze e aumenti dei prezzi delle materie prime come il grano. Infatti, il prezzo del grano in Italia è cresciuto del 200% in Italia nell'inverno del 1347. Quell'anno almeno 4000 persone morirono di malnutrizione nella città di Firenze. Nel 1350 era aumentato del 400% in Francia.

Smfo

6. Peste di Londra

Nel 1348, la Morte Nera colpì particolarmente duramente la città di Londra, con le condizioni affollate della città che rendevano difficile sfuggire alle infezioni. In media stavano seppellendo 34 persone ogni giorno.

Politico

5. Chi invase Chi?

Nel 1349, approfittando di un'Inghilterra già indebolita dalla peste, gli scozzesi invasero la città di Dunham in Inghilterra. Non sorprende che, una volta arrivati ​​lì, anche loro abbiano colto la piaga. 5.000 soldati scozzesi sono morti e i sopravvissuti hanno riportato la piaga in Scozia, uccidendone altre migliaia.

Expert Says Writers

4. Arrivederci Feudalism

Nonostante abbia causato immense sofferenze e morte, la Black Plague ha avuto un enorme impatto positivo di cui non molti sanno.

La carenza di manodopera porta a salari più alti e contadini erano liberi di andarsene per città e posti di lavoro ben pagati. Con la loro manodopera a buon mercato andata e con la terra che diventa molto meno preziosa, i nobili persero il controllo stretto degli strati sociali e il feudalesimo cominciò a sparire rapidamente.

Forbes

3. Cura o uccidi

Alcune delle cure che venivano usate dai medici peggiorarono le cose: i medici avrebbero fatto esplodere le piaghe, il che ha contribuito a diffondere l'infezione. Un altro trattamento comportava l'applicazione di escrementi umani alle bolle, che probabilmente causavano malattie completamente nuove nella vittima, oltre al fatto che essi, sapete, applicavano escrementi umani a piaghe.

Wccshoeing

2. Sepolture di massa

Mentre i villaggi venivano sopraffatti dal numero di morti, i leader religiosi lottavano su come seppellire le persone secondo le tradizioni cristiane. Furono scavate fosse comuni e papa Clemente VI consacrò l'intero fiume Rodano in modo che i cadaveri potessero essere gettati in esso e sarebbe comunque assicurato un posto in paradiso.

The Telegraph

1. Forza in Numeri

Yersinia pestis , il batterio responsabile della Peste Nera, non è in grado di sopravvivere al di fuori del corpo delle sue vittime ed è incapace di penetrare o nascondersi su un corpo. Ma ha un'arma segreta: può disabilitare il sistema immunitario del suo ospite. Con niente da opporsi, può moltiplicarsi rapidamente e invadere una vittima entro poche ore.

Lascia Il Tuo Commento