44 Fatti stupefacenti su manufatti storici

44 Fatti stupefacenti su manufatti storici

"Ma quello era il problema con antichi artefatti - nessuno sapeva davvero cosa facevano."

- Patricia Briggs, Wolfsbane

Il pubblico è affascinato dalla scoperta di antichi artefatti e amano immaginare per quali manufatti potrebbero essere stati usati. Una volta ogni tanto, viene scoperto un artefatto che rompe gli archeologi e gli scienziati allo stesso modo. Non c'è alcuna spiegazione su da dove viene, a cosa serve o anche quale valore detiene. Di seguito sono riportati 45 fatti sorprendenti su artefatti storici.


44. The Balls

Le sfere di pietra conosciute come Las Bolas (The Balls) sono sparse in tutto il delta di Diquis, nel sud della Costa Rica. Erano le opere di una civiltà precolombiana e sono per lo più costituiti da una roccia che si forma dal magma fuso. Ci sono state alcune speculazioni sul fatto che siano stati usati per scopi astronomici o che abbiano indicato la strada verso luoghi significativi. Nessuno sa per certo, comunque, dato che le persone che una volta popolavano la zona svanirono durante la conquista spagnola.

43. Alieni in Cina

Nel 1938, l'archeologo Dr. Chi Pu Tu scoprì un'antica grotta a Baian-Kara-Ula, in Cina. Sepolti nella grotta c'erano centinaia di antichi dischi di pietra simili ai dischi, con una spirale composta da minuscoli geroglifici. e quando i glifi furono tradotti, raccontarono la storia di un'astronave che si schiantò contro le montagne, pilotata da una razza chiamata Dropa. Ricercatori russi hanno richiesto i dischi per studio, ma ad oggi nessuno sa dove siano archiviati i dischi o quali conclusioni finali siano state tratte.

42. Più grande della Grande Muraglia

Situato all'estremità settentrionale dell'ex Inca Capital Cuzco, le mura di Sacsayhuaman furono costruite a più di 3500 metri sul livello del mare. Le mura furono costruite tra il 1438 e il 1471 dC e si ritiene che avessero bisogno di oltre 20.000 operai da completare. Nessuna malta o cemento è stato usato per legare le pareti, ma sono posizionate così saldamente che nemmeno un foglio di carta può essere incuneato tra i blocchi. Gli scienziati hanno cercato per anni di replicare questa impresa su piccola scala e hanno fallito, portandoli a chiedersi come è stato progettato e costruito.

41. Ancient Light Bulb

Sotto il Tempio di Hathor a Dendera, l'Egitto è una scultura che raffigura figure che si ergono attorno a un grande oggetto simile a una lampadina. Erich Von Daniken, autore di Chariot of the Gods, ha creato un modello funzionante del bulbo, che, quando collegato a una fonte di alimentazione, emette una luce misteriosa e violacea.

Pubblicità

40. Burnt Mounds

Quasi 6000 artefatti misteriosi noti come fulachtai fia sono stati trovati nei corsi d'acqua e nelle paludi dell'Irlanda e del Regno Unito (dove sono chiamati tumuli bruciati) che risalgono all'età del medio-bronzo. Un fulacht fiadh è un tumulo di terra e una pietra che circonda un pezzo di terra cavo abbastanza grande da parcheggiare la macchina. Di solito si trovano lontani dagli insediamenti, il che li renderebbe difficili da raggiungere. La gente ha suggerito che fossero usati per cucinare, o addirittura birrifici, saune o calabroni, ma non sono mai state trovate risposte conclusive.

39. Un meccanismo misterioso

Gli archeologi hanno trovato un manufatto in bronzo circolare tra le macerie di una nave da carico greca di 2.000 anni, ed è il dispositivo più sofisticato mai trovato in quel periodo. L'artefatto, noto come il meccanismo di Antikythera, contiene un labirinto di ingranaggi ad incastro e personaggi misteriosi incisi sulle sue facce esposte. Originariamente si credeva che fosse un astrolabio di navigazione, ma il suo vero scopo rimane sconosciuto. Si pensa che sia stato perlomeno un complicato calendario astronomico.

38. Ma vola?

Nel 1898 fu scoperto un manufatto a forma di uccello fatto di legno di sicomoro durante lo scavo della tomba di Pa-di-Imen a Saqqara, in Egitto. Risale intorno al 200 aC circa e pesa poco meno di 40 grammi. Non c'è documentazione che spieghi esattamente a cosa servisse questo artefatto, ma gli antichi egizi erano affascinati dai principi del volo, e alcuni credono che sia possibile che possa planare come un falco.

37. Un insolito Rock

La scoperta di una roccia non è di per sé insolita, ma le tre punte metalliche che sporgono da esso sono. Un uomo con il nome di John Williams ha trovato l'oggetto mentre faceva trekking in una remota area rurale e sembra essere una specie di conduttore elettrico. L'artefatto, noto come Petradox, potrebbe avere fino a 100.000 anni. Gli scienziati stanno ancora cercando di determinare come è stato realizzato l'oggetto.

36. A History of Kings

The King List è una storia di regalità che risalgono alla preistoria del popolo sumero. I ricercatori inizialmente pensavano che fossero documenti storici chiari, ma quando trovarono versioni più complete, si resero conto che i re erano in parte o interamente mitologici. Vi furono numerose omissioni importanti e alcune storie contenevano account mitologici. Gli storici stanno ancora cercando di capire perché i Sumeri avrebbero creato una storia fittizia, ma alcune persone preferiscono speculare sul fatto che i lunghi regni dei primi re fossero veri, ed erano dei o addirittura degli alieni.

35. The Devil's Bible

Il Codex Gigas è il manoscritto antico più grande del mondo. Viene spesso definita la Bibbia del diavolo, a causa dell'illustrazione a tutta pagina del diavolo e delle leggende che circondano il libro. La leggenda dice che il libro è stato scritto da un monaco che ha fatto un patto con il diavolo per salvarsi la vita dopo essere stato condannato a morte per essere murato in vivo. Con l'aiuto del Diavolo, ha scritto il libro in una sola notte, nonostante il fatto che ci sarebbero voluti circa 5 anni di lavoro non-stop da completare al momento. Alcuni studiosi ritengono che il Codex Gigas provenisse originariamente dal monastero benedettino di Podlazice (nell'odierna Repubblica Ceca) e che fosse stato preso dall'esercito svedese nella Guerra dei Trent'anni.

Pubblicità

34. Alluminio solido

Nel 1974, gli operai che scavavano trincee lungo il fiume Mures scoprirono un oggetto composto per l'89% di alluminio, con tracce di rame, zinco, piombo e altri elementi. L'alluminio è un elemento fabbricato e non è stato prodotto in grandi quantità fino al 1800, ma l'analisi ha datato questo oggetto a 300-400 anni. Come e perché è stato creato è sconosciuto, ma poiché non è disponibile per la visualizzazione o l'analisi pubblica, è probabile che non lo sapremo mai.

33. Big Giant Head

Tra il 1400 e il 400 aC, un'antica civiltà conosciuta come Olmec prosperò nell'area ora conosciuta come Guatemala. Lasciarono indietro un certo numero di manufatti e negli anni '50 una fotografia emerse di una gigantesca testa di pietra. La cosa strana della testa era che aveva caratteristiche caucasiche e non assomigliava a nessun altro capo creato dalle civiltà centroamericane. Quando un archeologo si recò nella zona negli anni '80 per esaminare l'oggetto, tutto quello che scoprì fu che era stato usato per le esercitazioni di tiro da parte delle truppe ribelli. Di conseguenza, il mistero della sua creazione rimane irrisolto.

32. Macchine semplici

Molle metalliche, asole, spirali e altri oggetti metallici sono stati trovati in strati di sedimenti vecchi di 100.000 anni. Gli oggetti potrebbero essere tra 20.000 e 100.000 anni, ma le persone hanno iniziato a lavorare con il metallo solo 9.000 anni fa. Quindi da dove vengono questi oggetti? Nessuno lo sa, ma è possibile che siano un prodotto di un'altra civiltà perduta da molto tempo.

31. Batteria di 2000 anni

La batteria di Baghdad è un vaso di argilla da 5,5 pollici con all'interno un cilindro di rame, tenuto in posizione dall'asfalto. All'interno del cilindro c'era una barra di ferro ossidato. Gli scienziati hanno inizialmente ipotizzato che avrebbe potuto essere una batteria, dal momento che riempirla con acido o una sostanza alcalina avrebbe creato una carica elettrica. Gli archeologi moderni hanno respinto la teoria e credono che fosse solo per la conservazione.

30. Labirinto preistorico

La gente preistorica, già nel 3000 a.C., usava l'isola Bolshoi Zayatsky in Russia per costruire villaggi. I villaggi erano completi di siti sacri e persino di un sistema di irrigazione. La costruzione più misteriosa lasciata da queste persone sono i numerosi labirinti di pietra che si trovano nella zona. Sono costruiti con due file di massi ricoperti di vegetazione, e ce ne sono almeno 13 sull'isola e circa 35 in totale. Solo 300 labirinti antichi sono noti per esistere in tutto il mondo, ma esattamente quello per cui sono stati utilizzati è sconosciuto.

29. Più vecchio di Storia

Il London Hammer fu scoperto nel 1934 o nel 1936 da una coppia che faceva una passeggiata. Mentre camminavano, notarono una roccia con un pezzo di legno che sporgeva dal suo nucleo. Portarono la roccia a casa e la spaccarono, scoprendo un martello primitivo all'interno. Una squadra di archeologi ha esaminato la scoperta e ha stabilito che la roccia aveva oltre 400 milioni di anni. Si crede che il martello sia più vecchio di quello e potrebbe essere vecchio come 500 milioni di anni.

Pubblicità

28. Polonnaruwa Meteorite

Il meteorite Polonnaruwa sarebbe caduto sulla Terra verso la fine del 2012. La squadra che ha esaminato l'oggetto ha affermato che conteneva alghe da un altro pianeta e ha suggerito che la prima vita sulla Terra avrebbe potuto essere consegnata in modo simile. Altri esperti hanno contestato la teoria e hanno affermato che le alghe vengono dalla Terra e non provano nulla. Il dibattito è ancora in corso.

27. Anello di pietre

Il monumento preistorico noto come Stonehenge è uno dei monumenti più famosi e misteriosi del mondo. L'anello di pietre fu eretto circa 4000 anni fa, ed è stata un'impresa piuttosto straordinaria per una civiltà apparentemente primitiva. Esistono numerose teorie sul suo scopo originale e sulla sua costruzione, ma nessuna è mai stata provata in modo conclusivo.

26. Oggetti metallici non identificabili

Dal momento che gli esseri umani, e certamente non i lavoratori dei metalli, non erano circa 65 milioni di anni fa, gli scienziati non sono stati in grado di fornire una spiegazione per i tubi metallici semi-ovoidi scavati da 65 milioni di anni - vecchio gesso del Cretaceo in Francia. Nel 1885, un cubo di metallo fu trovato all'interno di un blocco di carbone, e nel 1912 fu scoperta una pentola di ferro in un grosso pezzo di carbone. Alcune persone pensano che questa sia una possibile prova per gli esseri intelligenti esistenti sulla Terra ben prima della storia registrata, o forse i nostri metodi di datazione sono meno accurati a questa scala.

25. Codice Unbreakable

Sono state scoperte venti misteriose incisioni sull'Isola di Pasqua (famose per le sue gigantesche statue di testa), e finora nessuno è stato in grado di decifrare cosa significhino i glifi sulle incisioni. La scomposizione dei glifi potrebbe fornire una risposta sul perché la prima civiltà dell'isola di Pasqua sia crollata, ma alcune persone credono che non significano nulla e sono solo decorazioni. Alcune teorie suggeriscono anche che solo gli anziani del villaggio o gli anziani religiosi conoscevano la sceneggiatura, il che poteva spiegare la sua scomparsa.

24. Aquiloni

I bassi muri di pietra che attraversano i deserti di Egitto, Israele e Giordania hanno lasciato perplessi gli scienziati sin dalla loro scoperta nel 20esimo secolo. La catena di mura corre fino a 40 miglia di lunghezza, e sono stati soprannominati aquiloni dagli scienziati per la loro apparizione in aria. Uno studio recente suggerisce che sono stati costruiti come trappole per animali e che attirano gli animali verso una piccola fossa dove potrebbero essere uccisi. Se fosse vero, allora i cacciatori antichi sapevano di più sul comportamento degli animali locali di quanto si pensasse in precedenza.

22. Hidden Treasure

Un antico rotolo di rame è stato scoperto nel sito archeologico di Qumran nel 1952 che forse descrive un tesoro nascosto di oro e argento. La pergamena risale a circa 2000 anni fa, ma nessuno sa dove sia nascosto il tesoro o se effettivamente esiste.

Pubblicità

21. Come sapeva?

La mappa di Piri Reis fu scoperta dagli storici nel 1929. Fu disegnata nel 1513 da Pri Reis, un ammiraglio della marina turca, e mostrò l'Europa, il Nord Africa, la costa del Brasile, diverse isole, e l'Antartide, che presumibilmente non fu scoperta per altri 300 anni. La cosa più sconcertante è che mostrava l'Antartide in grande dettaglio e non era coperta di ghiaccio. L'ultima volta che è successo è stato 6000 anni fa, quindi come questo ammiraglio turco di 500 anni fa potrebbe produrre una mappa come questa è piuttosto un mistero.

20. Bottiglie di streghe

Mentre scavano il sito del Civil War Center nel Nottinghamshire nel 2014, gli scienziati hanno fatto una strana scoperta. Hanno scoperto una bottiglia di vetro verde di circa 15 cm di diametro, probabilmente usata come "bottiglia da strega". Le bottiglie di streghe erano popolari in Inghilterra e in America alla fine del 1600, quando la gente aveva più paura della stregoneria. Circa 200 di questi oggetti sono stati trovati, e spesso contenevano spilli, unghie, aghi, capelli o persino urina. Si credeva che le bottiglie proteggessero i loro proprietari dall'inflazione malvagia delle streghe. Poiché sono stati generalmente utilizzati in segreto, esiste una piccola documentazione su di essi.

19. UFO o Qualcos'altro?

Un giorno del 2013, nella città russa di Vladivostok, un locale ha scoperto un pezzo di carbone con un oggetto metallico incorporato simile a un'asta dentata. L'oggetto era il 98% di alluminio e il 2% di magnesio, il che era strano, dato che il deposito di carbone aveva oltre 300 milioni di anni. Alcune persone credono che provenisse da visitatori alieni, ma è più probabile che l'oggetto si sia staccato da un pezzo di equipaggiamento minerario e sia stato incorporato nel carbone.

18. Sindone di Cristo

Un lungo pezzo di tessuto di twill, ritenuto il lenzuolo funerario di Gesù Cristo, è stato ufficialmente registrato dalla Chiesa cattolica nel 1353, quando la tela si presentò in una chiesa in Francia. La leggenda della Sindone risale al 30 o al 33 dC, ma la datazione al radiocarbonio sminuisce la teoria e la data al 1260-1390 dC Alcuni critici sostengono che gli scienziati hanno datato solo porzioni più recenti del tessuto cucito insieme dopo la morte di Cristo, il che spiegherebbe perché sembra più recente di quello che è.

17. The Lost Arc

I fan della serie cinematografica Indiana Jones ricorderanno la famosa ricerca di Indie per l'Arca dell'Alleanza, ma nella vita reale nessuno ha mai trovato la reliquia vera e propria. Alcuni rapporti suggeriscono che fu sepolto a Gerusalemme, e altri dicono che fu distrutto insieme al primo tempio. Un testo ebraico tradotto di recente suggerisce che l'arco si rivelerà, ma non fino alla "venuta del Messia".

16. Desert Lines

Le Nazca Lines sono glifi giganti scavati nel terreno situati in un deserto peruviano. I glifi coprono più di 450 km quadrati e ognuno misura più di 200 m di lunghezza. I disegni raffigurano figure geometriche, animali e figure che potrebbero essere state costellazioni. Gli scienziati ritengono che siano stati creati dall'antico popolo Nasca che visse tra l'1 e il 700 d.C., ma il loro scopo esatto è ancora sconosciuto.

15. Potbelly Hill

Nella pianura di Urfa, nel sud-est della Turchia, c'è un tempio le cui rovine sono considerate il più antico luogo di culto organizzato al mondo. Gobekli Tepe (Potbelly Hill), chiamato per il tumulo sotto il quale è sepolto, è stato scoperto a metà degli anni '90 da Klaus Schmidt, ed è di circa 5000 anni più antico di Stonehenge. Schmidt e il suo successore credono che le rovine fossero un sito per rituali religiosi, ma altri ritengono che fosse una casa per alcuni dei primi coloni della regione.

14. Il libro che nessuno poteva leggere

Il manoscritto Voynich fu scoperto da un antiquario nel 1912, ma è scritto in un alfabeto sconosciuto che nessuno può leggere. Il libro risale a 600 anni ed è stato probabilmente scritto nell'Europa centrale. Alcuni studiosi ritengono che elabori una sorta di codice, ma secondo un professore di linguistica che presumibilmente decifrò alcuni dei personaggi, è probabilmente un saggio sulla natura scritto in un'antica lingua orientale o asiatica.

13. Tesori dell'età del bronzo

Nel 1929, un operaio che stava riparando un fossato in Cina scoprì numerosi manufatti di giada e pietra. Nel 1986, nella zona sono stati scoperti altri due pezzi di tesori dell'età del bronzo, tra cui giada, zanne di elefante e sculture di bronzo. I ricercatori credono che i membri della civiltà di Sanxingdui (che crollarono 3000 anni fa) facessero i manufatti, ma perché essi abbiano sepolto tanti preziosi manufatti o perché la civiltà sia crollata è sconosciuta.

12. Barca Biblica

Per secoli, archeologi di tutto il mondo hanno affermato di aver trovato prove dell'Arca di Noè su o intorno alla montagna in Turchia, dove la barca si sarebbe presumibilmente riposata. Alcuni ricercatori dubitano che l'arco sia esistito, rendendolo un mistero archeologico.

11. Una città costruita su coralli

Da qualche parte tra il 200 aC e l'800 d.C., la città di Nan Madol è stata costruita su una barriera corallina vicino alla Micronesia. La città consisteva di circa 100 isole artificiali, formate da enormi blocchi di basalto e collegate con viadotti. Il modo in cui i blocchi sono stati estratti, trasportati e posizionati è un mistero. Anche per gli standard odierni, si trattava di una notevole impresa ingegneristica, e ci sono pochi indizi per spiegare cosa è successo alla civiltà che li ha messi lì.

10. Statuette a mano

Le statue di Ubaid in Iraq sono state trovate per lo più in Tell Al'Ubaid, così come in Ur ed Eridu. Sono statuette a grandezza di mano che raffigurano lucertole o persone serpentiformi in varie pose, e molti credono che raffigurino divinità legate al serpente. Dal momento che non vi sono praticamente informazioni contestuali sui siti, nessuno sa esattamente a che cosa servivano.

9. I grandi cerchi

I cerchi di pietre di 2000 anni nella campagna giordana hanno per anni confuso gli scienziati. Conosciuti come i "grandi cerchi", queste strutture hanno un diametro di 400 metri, ma sono alte solo pochi metri. Non ci sono aperture per le persone o gli animali da attraversare, il che rende il loro scopo ancora più misterioso.

8. Underwater Structure

Gli scienziati hanno scoperto una grande struttura in pietra sotto il Mar di Galille in Israele nel 2003, che è composta da piccole pietre poste l'una sopra l'altra. La struttura pesa circa 60.000 tonnellate ed è alta quasi 32 piedi. Gli scienziati non hanno idea di cosa potrebbe essere stato usato, ma è possibile che siano stati originariamente basati sulla terra e sommersi sott'acqua a causa dell'innalzamento del livello del mare.

7. Opere d'arte antiche

La Cochono Stone in Scozia misura 43 piedi per 26 piedi e contiene motivi vorticosi che sono stati identificati anche in altri siti preistorici in tutto il mondo. La pietra ha 5000 anni e potrebbe essere stato un esempio di un'opera d'arte antica, ma il suo scopo esatto è sconosciuto.

6. Com'è possibile?

Un fossile di un impronta umana è stato trovato all'interno di calcare che si stima abbia 110 milioni di anni. Questo è molto prima che si pensasse che gli umani moderni si siano evoluti sulla Terra. Un dito umano fossilizzato trovato nell'artico canadese risale anche a circa 100 milioni di anni. Entrambi suggeriscono che l'umanità è più antica di quanto pensiamo, ma deve ancora essere provata.

5. Oggetti a forma strana

I dodecaedri, così chiamati dopo la loro forma insolita, sono pietre vuote o oggetti di bronzo di circa 4-12 centimetri (1,5-5 in) di diametro, con 12 facce piatte pentagonali, fori di varie dimensioni su ciascuna faccia e piccoli pomelli spuntavano da ogni angolo. Risalgono all'impero romano, ma nessuno ha mai trovato un registro di ciò che hanno fatto. Alcune persone pensano che fossero strumenti di guerra, mentre altri ritengono che fossero o strumenti agricoli o un aiuto a maglia.

4. Super Monument

Situato a soli 2 miglia da Stonehenge, Super-Henge è un gigantesco monumento in pietra costituito da una collezione di monoliti in pietra. Gli archeologi non sono sicuri di quale fosse lo scopo originario delle pietre, ma credono che siano rimasti in piedi prima di essere spinti oltre 4500 anni fa.

3. Un vaso pieno di buchi

La scoperta di un vaso bucato (letteralmente un barattolo pieno di buchi) è stata la prima volta per i ricercatori. Il barattolo è stato recuperato da un cratere di bombe al di fuori di Londra, e risale all'Inghilterra romana tra il 43 e il 410 d.C. I ricercatori credono che potrebbe essere stato usato come una lampada o una gabbia per animali, ma queste teorie sono solo ipotesi plausibili.

2. Scarpa da 15 milioni di anni

Si ritiene che un fossile di impronte di scarpe scoperto in una cucitura di carbone a Fisher Canyon, nel Nevada, abbia circa 15 milioni di anni. Non ci sono spiegazioni su come sia arrivato, ma gli scienziati speculano che gli umani o qualcosa come noi esistevano prima di quanto pensiamo o il carbone non impiega tanto tempo a formarsi come pensano gli scienziati.

1. Re Rat

Un ratto si forma quando diversi ratti hanno le loro code fuse o legate insieme, creando un'orda di topi rivolti verso l'esterno dal nodo centrale, apparentemente costretti a comportarsi come una bestia composita. Il più grande di questi manufatti contiene 32 ratti ed è conservato nel museo Mauritianum ad Altenburg, in Germania. Sono stati segnalati anche re di topi e re di scoiattolo

1, 2, 3, 4, 5,

Lascia Il Tuo Commento