29 Fatti su strane sepolture abitudini in tutto il mondo

29 Fatti su strane sepolture abitudini in tutto il mondo

Quando nasci, piangi e il mondo gioisce.

Quando muori, ti rallegri e il mondo piange. - Vecchio proverbio

La morte è l'atto finale della vita, ma molti credono che la sepoltura sia l'atto di apertura verso l'aldilà. Molte tradizioni diverse si sono sviluppate in tutto il mondo, dall'affrontare la diffusione della malattia al corretto rispetto dei morti. Alcune di queste convenzioni possono sembrare pazze, strane o insolite, ma c'è sempre una logica.


29. Torre del Silenzio

Gli zoroastriani credevano che se un cadavere avesse toccato qualcosa, quella cosa ora era rovinata (e i cadaveri sono davvero uno dei modi più comuni in cui la malattia si diffonde). Il corpo sarebbe stato purificato nell'urina di Toro prima che fosse collocato sulla cima di una torre circolare, chiamata la Torre del Silenzio, affinché gli avvoltoi si facessero strada con.

28. Crocevia

Nell'antica Inghilterra, il suicidio era considerato un crimine e corpi suicidi erano sepolti all'incrocio. Questo fu fatto per confondere lo spirito del defunto, poiché si credeva che gli spiriti suicidi tornassero a casa e perseguitassero il loro villaggio.

27. Guida del Lama

In Mongolia, la tradizionale cerimonia funebre è un processo complesso guidato dal lama locale. Il modo in cui la cerimonia si svolge dipende dalla discrezione del lama, ma sono gli unici autorizzati a toccare il corpo. Pregano, mettono pietre blu nel letto del corpo, e un velo bianco è posto sul viso per impedire agli spiriti maligni di penetrare. Quando il corpo è pronto per la sepoltura, passa attraverso un piccolo foro o una finestra per impedire che il male scivoli. Sul terreno, fuori dal villaggio, il corpo è delineato in pietre e cani possono consumare i resti. Successivamente, le pietre vengono mantenute in posizione come ricordo del defunto.

26. Pit Burials

Anche se la sepoltura tradizionale è ora bandita, prima del contatto con l'Europa, l'Haida del Pacifico nord-occidentale ha semplicemente collocato il defunto in una grande fossa dietro al villaggio per gli animali da mangiare. Se una figura di spicco nella comunità è morta, il corpo è stato schiacciato, collocato in una scatola di legno e sistemato in cima a un totem fuori dalla longhouse della tribù. Il totem fungeva da guardiano per il viaggio dello spirito nell'aldilà.

Pubblicità

25. Nessuna vita dopo la morte

Per i Masai del Kenya meridionale e della Tanzania settentrionale, la sepoltura è riservata ai capi solo come un segno di rispetto e non viene data a nessun altro. Il corpo è considerato dannoso per il suolo, e quindi i cadaveri vengono lasciati a mangiare. I Maasai non credono nell'aldilà: una volta finito il tuo viaggio nella vita, è finita.

24. Skull Burial

Kiribati è una nazione insulare del Pacifico, dove il tradizionale usanza funebre prevede che le persone depongano i loro defunti nelle loro case per un massimo di 12 giorni, a seconda del loro status, prima di internarli. Mesi dopo l'internamento, il corpo viene dissotterrato e il cranio rimosso, pulito, lucidato e messo nelle loro case. La consuetudine dice che la presenza del cranio consente allo spirito di essere accolto dal dio nativo, Nakaa, all'estremità settentrionale dell'isola.

23. Eternità in una grotta

Sei alle Hawaii, è bello, stai camminando sulle incredibili spiagge e poi inciampi in una grotta. La prossima cosa sai che sei faccia a faccia con un cadavere. Non agitarti, è solo un luogo di sepoltura tradizionale. L'usanza è di piegare il corpo nella posizione fetale e quindi coprire il corpo con un panno fatto di corteccia di gelso. Molte grotte lungo Maui hanno ancora questi luoghi di sepoltura.

22. Dead Man Standing

El muerto parao è sorto a Puerto Rico al posto delle tradizionali scie perché non spaventare famiglia e amici? Invece di avere il corpo in una bara, il cadavere è appoggiato su una sedia con gli occhi aperti mentre un memoriale elaborato si svolge attorno a loro.

21. Ring Around The Rosie

LifeGem è un'azienda americana che spinge le ceneri dei propri cari in diamanti e li posa su un anello da indossare. Uhh ...

20. Beaded Death

La Corea ha recentemente avuto un problema con lo spazio di sepoltura a causa del suo territorio estremamente montuoso e di 50 milioni di persone. La soluzione? Cremare i cadaveri e poi comprimere le loro ceneri in grani. Puoi scegliere i colori e i numeri delle perle e visualizzarle in tutta la casa.

Pubblicità

19. Six Feet Under

Quando la peste dilagò in Inghilterra nel 1665, il sindaco di Londra ordinò che "tutte le tombe ... fossero profonde sei piedi", facendo nascere la frase che ora conosciamo.

18. Doloroso lutto

Una tribù delle Figi piangerebbe la morte di un capo tribale con un periodo di nove giorni in cui le donne avrebbero frustato gli uomini con le fruste, mentre gli uomini spararono alle donne con argilla dura attraverso il bambù. Le ferite autoinflitte erano comuni e spesso tagliavano le dita dei piedi o si bruciavano. Come abbiamo appreso in La principessa sposa , la vita è dolore.

17. Dove sorge il sole

Le sepolture occidentali spesso si trovano ad est; questo risale al desiderio pagano di avere la faccia morta sul sole nascente.

16. Mani inutilizzate

L'ultimo regno rimasto nel Pacifico meridionale, Tonga è una nazione delle isole polinesiane. I loro re sono considerati intoccabili durante la loro vita, e dopo la loro morte solo poche "mani sacre" sono autorizzate a maneggiare il corpo. A queste persone, noto come n ima tapu , è vietato usare le mani per qualsiasi altro compito durante il lutto, che dura 100 giorni. Fortunatamente per loro, vengono dati ai servi di aspettare ogni loro bisogno. Hm, ogni bisogno?

15. Strip Club

Alcune persone vogliono solo una lap dance in più prima di essere per sempre nella terra. A Taiwan, si è sviluppata una tradizione di spogliarellisti assunti per le cerimonie funebri, dove rendono più interessante la cerimonia.

14. Vecchia famiglia Ricetta

Le Filippine ospitano alcune interessanti usanze funebri. Gli Apayaos dell'isola di Luzon riempiranno la bara di un cadavere con la protezione per il viaggio del defunto, per poi seppellirli sotto la cucina delle loro case. In questo modo non perderai mai la ricetta della nonna.

Pubblicità

13. Albero della morte

Gli alberi danno vita a noi, quindi perché non restituire il favore? La gente di Caviteño vive vicino a Manila. Quando raggiungono la morte, una persona sceglie un albero, che viene poi svuotato in previsione della morte. Per la sepoltura, sono sepolti verticalmente all'interno dell'albero.

12. Benvenuto cieco

Ancora nelle Filippine, i benguet mantengono l'abitudine di bendare gli occhi i loro parenti morti e di metterli all'ingresso della loro casa per otto giorni. Com'è per un benvenuto?

11. Fumo morto

Vicino al Benguet vive il popolo di Tinguian. Vestiscono i loro cadaveri nei loro abiti migliori e li fanno sedere su una sedia per alcuni giorni, a volte con una sigaretta appesa alle labbra.

10. Danza con la famiglia

Girare nella tomba, o come la chiama il Malgascio del Madagascar, Famadihana , non deve essere una brutta cosa. Una volta ogni qualche anno, un corpo viene recuperato dal suo luogo di riposo e una celebrazione viene lanciata per loro dalla loro famiglia. La rotazione delle ossa, come è noto, è fondamentalmente una grande festa in cui i membri della famiglia avvolgono il corpo in tessuto e ballano con la musica. L'usanza si basa sulla convinzione che l'anima non esca immediatamente dal corpo, ma piuttosto impieghi il suo tempo.

9. Feed di avvoltoio

Molte persone credono nel processo di rinnovamento, dove l'anima si sposta dal corpo, e molti buddisti Vajrayana del Tibet e della Mongolia hanno sepolture celesti per aiutare il processo. Dopo la morte di qualcuno, il corpo sarà posto in cima a una montagna e lasciato a decomporsi naturalmente e, sapete, verrà mangiato dagli spazzini. Invece di sprecare il corpo, lo usano per nutrire il resto della vita circostante.

8. Self Made Mummy

I buddhisti Vajrayana giapponesi hanno superato i buddisti tibetani del Vajrayana con l'atto del Sokushunbutsu , che era un tentativo ascetico di auto-mummificazione mentre era ancora in vita. Sì, vero, vivi, mummie. Considerato un atto di illuminazione, solo 24 sacerdoti sono stati in grado di eseguire correttamente l'atto di fame e mummificazione.

Pubblicità

7. Joint Funeral

Anche se ormai obsoleto, Sati era un'abitudine funeraria dell'antica India. Se un uomo morisse lasciando una vedova, sarebbe bruciato su una pira e la vedova dovrebbe saltare dentro e unirsi a lui nella morte. Anche se Sati è stato spesso visto come volontario, altri casi coinvolti costringendo la vedova a immolarsi.

6. Hang On

Vari luoghi nel sud dell'Asia offrono uno spettacolo da vedere: bare da appendere! C'erano alcune tribù etniche, in particolare il popolo Bo della Cina, che appesero bare dalla faccia delle montagne e all'interno delle caverne. Credevano che un'anima sarebbe stata benedetta eternamente da questa sepoltura e che avrebbe impedito alle bestie di prendere i corpi.

5. FUNERAL

I carpentieri nella regione del Grande Accra del Ghana hanno abbracciato le bare come forma d'arte. La tradizione si è sviluppata affinché le persone fossero sepolte nelle bare che rappresentano ciò che amavano nella vita, e una bara figurativa artistica è costruita appositamente per loro. Possono essere qualsiasi cosa, dai galli alle navi da guerra a un pacchetto di sigarette. Negli ultimi anni il mondo dell'arte ha preso nota e alcuni carpentieri hanno raggiunto il successo internazionale.

4. Clean Bones

A Taiwan e in alcune parti del Vietnam viene eseguito l'atto di jiǎngǔ o boc mo , dove nuove generazioni di persone raccolgono i resti dei loro antenati e si occupano di loro pulendo le loro ossa.

3. Agghiacciante con la famiglia

Dopo la sepoltura, i Torajan dell'Indonesia celebrano i loro antenati con il festival dei Ma'nane. Durante il festival, dissotterrano i parenti, si prendono cura dei loro resti pulendoli e poi li portano fuori nel villaggio a fare una passeggiata. Ma'nane è una specie di secondo funerale, e le famiglie si ritroveranno con i loro amati parenti morti e persino accenderanno un fumo per loro se bramano della nicotina dopo la morte.

2. Meh, i genitori ...

Nelle isole Figi, una sorta di suicidio contenuto era praticata da una tribù. Se un membro della famiglia trovava i propri genitori troppo pesanti, si avvicinavano ai genitori e dicevano loro così, dando inizio a un processo in cui i genitori decidevano di essere strangolati dai loro figli o seppelliti vivi. Due opzioni meravigliose.

1. Unisciti al tuo partner

Un'altra tradizione funeraria nelle Figi era di strangolare i cari del defunto, che, si credeva, sarebbe poi entrato nel defunto nell'aldilà. Questa cultura credeva che tu fossi entrato nell'aldilà nello stato in cui eri l'ultimo, mentre era vivo, quindi era meglio uccidere i propri cari prima che qualsiasi potenziale deturpamento li colpisse.

Lascia Il Tuo Commento