48 Strani ma veri fatti su Albert Einstein.

48 Strani ma veri fatti su Albert Einstein.

"Non è strano che io che ho scritto solo libri impopolari debba essere un uomo così popolare?"

Nato in Germania nel 1879, Albert Einstein fu uno dei fisici più influenti del ventesimo secolo e uno dei più grandi pensatori di tutti i tempi. Era una celebrità famosa per la sua intelligenza e il suo genio, ed era una figura più grande della vita.

Ecco 48 fatti che potresti non sapere di questo brillante scienziato.


48. Lo "scienziato del popolo"

Albert Einstein era conosciuto come lo "scienziato del popolo" per via del suo senso dell'umorismo e dei suoi modi accessibili. I suoi capelli erano sempre spettinati, vestiti arruffati, e non portava mai le calze - nemmeno quando visitava il presidente Roosevelt alla Casa Bianca!

47. Scrivania ingombra, Creative Mind.

Einstein disse: "Se una scrivania ingombra è un segno di una mente ingombra, di cosa, allora, una scrivania vuota è un segno?" Una famosa fotografia scattata il giorno della sua morte ha mostrato un libro sporgente scaffali, una scrivania ingombra di quaderni, riviste, pipe e una scatola di tabacco.

La scrivania di Albert Einstein il 18 aprile 1955, il giorno della sua morte.

46. Una mente musicale

Einstein era un talentuoso violinista. Ha iniziato a studiare musica all'età di 5 anni, ma si è innamorato della musica quando ha scoperto le sonate per violino di Mozart all'età di 13 anni. Il suo violino è stato soprannominato "Lina", e ha detto che la maggior gioia della sua vita deriva dal suo violino.

45. Einstein ha fallito la matematica? No.

Einstein non era in realtà uno studente povero. Non ha mai "fallito la matematica". All'età di 16 anni, ha fallito il suo esame di ammissione alla Scuola politecnica federale di Zurigo, ma solo perché ha lottato con le materie non scientifiche (in particolare il francese). Einstein continuò a studiare e fu in grado di frequentare la scuola l'anno seguente.

Pubblicità

44. Il padre della bomba atomica (Sort of)

Temendo una bomba nucleare tedesca, Einstein scrisse una lettera al presidente Roosevelt incoraggiandolo a lavorare su un'arma nucleare. Ciò ha portato alla creazione del progetto Manhattan, che era responsabile della bomba atomica. La sua famosa equazione E = mc2 ha anche reso la bomba teoricamente possibile.

43. Presidente Einstein - Quasi

Nel 1952, ad Albert Einstein fu offerta la possibilità di essere presidente di Israele. Ha rifiutato l'offerta sostenendo di non essere qualificato.

42. Il peggior marito del mondo

Quando il matrimonio di Einstein con Mileva Maric fallì, le diede un elenco di regole per restare insieme. La lista richiedeva che fosse la sua cameriera, ma non dovrebbe aspettarsi da lui affetto o attenzioni. Dopo alcuni mesi, lei lo lasciò, e cinque anni dopo, chiese il divorzio.

Einstein e Maric.

41. Cousins ​​accoppiati

Einstein e sua cugina Elsa si sentirono romanticamente coinvolti mentre era separato dalla sua prima moglie, ed era noto per la sua devozione nei suoi confronti. Fece anche da guardiana e spaventò i visitatori indesiderati.

Albert ed Elsa Einstein.

14, 15, 16, 17, 18, 19, 20, 21, 22, 23, 24, 25, 26, 27, 28, 29, 30, 31, 32 , 33, 34, 35, 36, 37, 38, 40, 41, 42, 43, 44, 45

40. La sindrome di Einstein

Einstein non iniziò a parlare fino all'età di 3 o 4 anni. Quando lo fece, la sua prima frase fu di lamentarsi a cena che la zuppa era troppo calda. Quando gli è stato chiesto perché non avesse parlato prima, ha risposto: "perché fino ad ora era tutto in ordine".

Probabilmente non era quello che Einstein aveva all'età di quattro anni.

39. Pensa prima di parlare

Fino all'età di 9 anni, Einstein avrebbe riflettuto su ciò che voleva dire prima di parlare. Preferiva praticare le frasi nella sua testa o sottovoce finché non le metteva a posto.

Pubblicità

38. The Big Giant Head

Einstein è nato con quello che la sua famiglia pensava fosse una testa grottesca sovradimensionata. Il dottore riuscì a convincerli che il suo corpo avrebbe recuperato. Una volta fatto, sua nonna si lamentò con i suoi genitori che era troppo grasso.

37. Il caso del cervello rubato

Quando Einstein morì, un uomo di nome Thomas Harvey eseguì un'autopsia illegale e rubò il cervello di Einstein! Per decenni ha conservato pezzi del cervello conservato in due vasi da muratore, che ha conservato nel suo laboratorio di Philadelphia, nella sua cantina, e in una scatola di sidro conservata sotto un refrigeratore di birra.

36. Destinazione finale

Harvey alla fine restituì il cervello di Einstein all'ospedale di Princeton dove eseguì l'autopsia. Oggi, il Mutter Museum di Philadelphia è l'unico posto in cui il pubblico può vedere il cervello di Einstein.

35. Eyeballs a New York

Harvey rimosse anche gli occhi di Einstein e li regalò all'oculista di Einstein Henry Abrams. Fino ad oggi, gli occhi sono conservati in una cassetta di sicurezza a New York.

34. Il professore assente!

Einstein aveva una memoria terribile per i dettagli che riteneva non importanti. Interrogato sul motivo per cui ha dovuto cercare il suo numero di telefono, Einstein ha risposto: " Perché dovrei memorizzare qualcosa che posso facilmente ottenere da un libro? "

33. Einstein fu preso a calci fuori dalla classe.

All'età di 15 anni, il rifiuto di Einstein di piegarsi all'autorità di uno dei suoi insegnanti lo portò a essere cacciato fuori dalla classe. Al college irritò i suoi professori con la sua impertinenza, senza mai nascondere il fatto che trovava noiose le loro classi.

14, 15, 16, 17, 18, 19, 20, 21, 22, 23, 24, 25, 26, 27, 28, 29, 30, 31, 32, 33, 34, 35, 36, 37, 38, 40, 41, 42, 43, 44, 45 Pubblicità

32. Draft Dodger

Nel 1896, Einstein seguì i suoi genitori in Italia ma, sarebbe stato accusato di diserzione se non avesse denunciato la coscrizione in Germania. Per evitare il servizio militare, ha rinunciato alla cittadinanza tedesca all'età di 17 anni.

31. Di nuovo riluttante tedesco

Quando Einstein prestò giuramento come membro dell'Accademia delle scienze prussiana nel 1921, fu considerato un funzionario statale. Poiché solo i cittadini di etnia tedesca potevano essere funzionari statali, fu costretto a riconquistare la cittadinanza tedesca.

30. Lavori dispari

Einstein si laureò con un titolo di insegnante, ma non poté essere assunto in un'università. Nel 1902, ha ottenuto un lavoro presso l'ufficio brevetti di Berna, che ha ricoperto per 7 anni. Il lavoro era noioso e gli dava molto tempo per lavorare sulle sue teorie.

Einstein presso l'ufficio brevetti.

29. Miracle Year of Einstein

Nel 1905, anno del miracolo di Einstein, pubblicò i suoi quattro diversi articoli accademici. Hanno cementato le sue teorie sul principio della relatività, e tra queste c'era la carta che conteneva la famosa formula E = mc2.

28. The Lost Theory

Einstein giocava con un'alternativa alla teoria del Big Bang. La teoria proponeva che l'universo si espandesse costantemente ed eternamente invece che tutto in una volta in un big bang. In seguito, Einstein abbandonò la teoria e il documento non fu mai pubblicato.

27. His Biggest Blunder

Einstein fu il primo a scoprire l'equazione che mostrava che l'universo si stava espandendo, ma pensò che fosse un errore. Anni dopo, il telescopio di Hubble confermò che la teoria della relatività era corretta, e il suo più grande errore era pensare che avesse torto!

Pubblicità

26. Era tutto nella sua testa

Le più grandi scoperte di Einstein provenivano da esperimenti visivi eseguiti nella sua testa. La sua teoria della relatività nacque da lui immaginando che un fulmine colpisse un treno in tempi diversi mentre il treno avanzava veloce.

25. Einstein ha inventato ... un frigorifero?

Einstein e il suo collega Leo Szilard hanno progettato un frigorifero ad assorbimento che non aveva parti mobili e non richiedeva elettricità. Il frigorifero non è mai diventato un prodotto commerciale, in gran parte dovuto alla scoperta di Freon.

Leo Szilard.

14, 15, 16, 17, 18, 19, 20, 21, 22, 23, 24, 25, 26, 27, 28, 29, 30, 31, 32, 33, 34, 35, 36, 37, 38, 40, 41, 42, 43, 44, 45

24. Mantieni la calma, fuma un tubo.

Einstein amava fumare. Credeva che il fumo di pipa "contribuisse a un giudizio un po 'calmo e oggettivo in tutti gli affari umani." Smise di fumare seguendo le istruzioni del dottore, ma non si arrese. Spesso ne metteva uno nella bocca e lo masticava.

23. Einstein the Sailor Man.

Einstein amava navigare. La sua barca si chiamava "Tinef", che è yiddish per inutile o spazzatura, e descriveva ugualmente le sue abilità veliche. Non solo era un pessimo marinaio, ma non sapeva nemmeno come nuotare!

22. Premio Nobel di Einstein

Einstein non ha mai vinto un premio Nobel per la teoria della relatività generale o speciale. Fu premiato nel 1921 per il suo lavoro sull'effetto fotoelettrico.

21. Vorrei ringraziare il mio Compass.

Quando aveva cinque anni e si ammalò a letto, il padre di Einstein gli portò una bussola con cui giocare. La forza che guidava l'ago accese la sua curiosità e ispirò il suo interesse per la vita per la fisica.

20. Say Cheese!

Mentre lasciava la sua festa per il 72 ° compleanno, Einstein era circondata da fotografi. Stanco di un falso sorriso, invece tirò fuori la lingua. Einstein ordinò 9 foto per uso personale e ne firmò una per un reporter. Quella fotografia venduta all'asta per 74.324 $!

19. Qualunque cosa sia successa a Baby Lieserl?

Quando aveva 22 anni, Einstein aveva una figlia illegittima. La bambina, di nome Lieserl, è scomparsa dai documenti storici poco dopo la sua nascita. Oggi, il suo destino è ancora sconosciuto.

18. Cervello a forma strana

Il cervello di Einstein era complessivamente più piccolo della media, ma i lobi parietali erano del 15% più ampi del normale. Queste aree sono collegate all'abilità matematica e alla consapevolezza visiva e spaziale. I ricercatori credono che questo sia il motivo per cui Einstein ha affrontato il pensiero scientifico nel modo in cui lo ha fatto.

17. Perché guidare quando si può camminare?

Einstein non ha mai avuto una macchina propria e non ha mai imparato a guidare. Se aveva bisogno di andare da qualche parte in auto, aveva amici o un autista lo guidava.

14, 15, 16, 17, 18, 19, 20, 21, 22 , 23, 24, 25, 26, 27, 28, 29, 30, 31, 32, 33, 34, 35, 36, 37, 38, 40, 41, 42, 43, 44, 45

16. L'FBI spiato su di lui

Nel dicembre del 1932, l'FBI iniziò a tenere un fascicolo su Einstein. Al momento della sua morte, il file era lungo 1427 pagine. Allora il direttore dell'FBI J. Edgar Hoover era profondamente sospettoso nei confronti di Einstein e credeva di essere un estremista e un comunista.

Il direttore dell'FBI J. Edgar Hoover mira alla mitragliatrice.

15. Era un Playboy!

Le lettere di Einstein rivelano che nel periodo in cui era sposato con la sua seconda moglie Elsa, stava vedendo altre sei donne.

14. The Russian Affair

Verso la fine della Seconda Guerra Mondiale, Einstein ebbe una relazione appassionata con Margarita Konenkova - una brillante scienziata e una spia russa. La loro relazione terminò solo quando lei e suo marito tornarono a Mosca nel 1945.

Konenkova fu presumibilmente incaricato di conoscere e "influenzare" il programma nucleare americano, e fu incaricato di avvicinarsi a J. Robert Oppenheimer del Progetto Manhattan. Einstein non era direttamente coinvolto nel Progetto Manhattan, quindi non è del tutto chiaro cosa Konenkova sperava di uscire da lui.

13. Perso nella traduzione

Poco prima di morire, Einstein pronunciò le sue ultime parole a un'infermiera. Sfortunatamente, le parole erano pronunciate in tedesco - una lingua che l'infermiera non parlava o capiva

12.Einsteinio

L'einsteinio è il 99esimo elemento nella tavola periodica. Prende il nome da Albert Einstein, anche se in realtà non ha nulla a che fare con la sua scoperta o ricerca.

11. Yoda è Einstein

Gli occhi e le rughe di Einstein sono stati lavorati nel design di Yoda, dandogli un aspetto saggio e intelligente.

10. Einstein per l'uguaglianza

Dopo essersi trasferito negli Stati Uniti, Einstein divenne un membro attivo della NAACP (Associazione nazionale per l'avanzamento della gente di colore) e prese coraggiosamente una posizione pubblica contro la segregazione razziale in America.

9. Le mie vincite per un divorzio!

Einstein fece un insolito accordo con la sua prima moglie. In cambio di un divorzio, ha promesso di darle le vincite dal suo atteso premio Nobel. Tre anni dopo, quando Einstein vinse il premio, le diede i soldi.

Mileva con i suoi due figli, Hans Albert (a sinistra) e Eduard (a destra).

14, 15, 16, 17, 18, 19, 20, 21, 22, 23, 24, 25, 26, 27, 28, 29, 30, 31, 32, 33, 34, 35, 36, 37, 38, 40, 41, 42, 43, 44, 45

8. The Depressed Cat

Einstein aveva un gatto di nome Tiger che si deprimeva ogni volta che pioveva. Einstein si sentì coinvolgere dal gatto e disse: "So cosa c'è che non va, caro amico, ma non so come spegnerlo."

Non in realtà il gatto di Einstein ... ma un gatto dall'aspetto molto dispetto.

7. The Greatest Day

Nel 1923, Einstein si recò a Gerusalemme per presentare il primo indirizzo scientifico presso l'Università ebraica che aveva contribuito a finanziare. In uno dei suoi impegni linguistici, dichiarò: "Considero questo il più bel giorno della mia vita".

6. La bambina che voleva diventare uno scienziato

In una lettera di una bambina in Sudafrica, spiegò a Einstein che ora si era rassegnata a diventare una ragazza. Ha risposto: "Non mi importa che tu sia una ragazza, ma la cosa principale è che tu stesso non ti dispiace. Non c'è motivo per questo. "

5. Poteva allungare la sua vita

Quando Einstein entrò in ospedale due giorni prima della sua morte, i medici suggerirono un intervento chirurgico, rifiutò. Sentiva che prolungare la vita artificialmente era "senza gusto".

4. Una firma per un dollaro!

La moglie di Einstein, Elsa, gestiva la sua posta dei fan e incassava $ 1,00 per un autografo e $ 5,00 per una fotografia. Einstein ha donato il ricavato in beneficenza.

3. Lista di Einstein

Einstein scrisse instancabilmente lettere ai presidenti, ai primi ministri e ad altri leader chiedendo loro di assumere disoccupati scienziati ebrei tedeschi durante il regime nazista. Le sue lettere salvarono oltre 1.000 ebrei dalla persecuzione e dai campi nazisti. Scrisse anche una lettera ormai famosa a FDR poco prima di capire le reazioni a catena nucleare alimentate dall'uranio, che avrebbero alimentato le bombe atomiche.

2. Non ancora impiccato

Una rivista nazista in Germania stampò una lista di nemici, e Einstein era elencato come "Non ancora impiccato". Offrì anche un Bounty $ 5000 per la sua testa.

1. Einstein era un rifugiato

Einstein si rese conto che la sua vita era a rischio dopo che Hitler assunse il potere in Germania. Einstein fuggì in Belgio, dove apprese che la sua barca e il suo cottage erano stati sequestrati. Poi è fuggito in Inghilterra, e fu tenuto sotto protezione armata finché non trovò sicurezza in America.

14, 15, 16, 17, 18, 19, 20, 21, 22, 23, 24, 25, 26, 27, 28, 29, 30, 31, 32, 33, 34, 35, 36, 37, 38, 40, 41, 42, 43, 44, 45

Lascia Il Tuo Commento