33 Badass Fatti su Samuel L. Jackson.

33 Badass Fatti su Samuel L. Jackson.

Samuel Leroy Jackson è apparso in oltre un centinaio di film nella sua brillante carriera. È emerso negli anni '90 come uno degli attori più importanti e rispettati di Hollywood. Lavorare su una serie di progetti, sia di alto profilo che di basso profilo, ha dato a Jackson ampie opportunità di mostrare un'abilità caratterizzata da notevole versatilità e intelligenza fluida. Nato il 21 dicembre 1948 a Washington, DC, Jackson è stato cresciuto da sua madre e dai suoi nonni a Chattanooga, TN. Ha frequentato il Morehouse College di Atlanta, dove è stato co-fondatore del Just Us Theatre nero di Atlanta (il nome della società è stato tratto da una famosa routine di Richard Pryor). Jackson arrivò a New York nel 1977, dando inizio a quella che sarebbe stata una carriera prolifica nel cinema, in televisione e sul palcoscenico.

Ha fatto parte di numerosi franchise di grande successo (Star Wars, Die Hard, Jurassic Park, e Marvel Cinematic Universe), ha il secondo incasso al box più alto di tutti i tempi, con una media di quasi $ 70 milioni di dollari per film.

Ecco alcuni fatti che potresti non conoscere su uno degli attori più cattivi del pianeta.


33. Congedo parentale

Nato a Washington, Jackson è stato abbandonato da suo padre e successivamente cresciuto dai suoi nonni a Chattanooga, nel Tennessee. Sua madre rimase a Washington fino all'età di nove anni e lo visitò solo a Natale e durante le vacanze estive.

32. Il negoziatore

Continuando i suoi modi di attivista, nel 1969, Jackson e molti altri studenti tenevano in ostaggio membri del consiglio di amministrazione di Morehouse College nel campus, chiedendo la riforma del curriculum scolastico (voleva un corso di studi neri) e della governance. Sebbene il college accettasse di cambiare la sua politica, Jackson fu accusato e condannato per detenzione illegale, un crimine di secondo grado, e fu sospeso per due anni.

31. Trasformare una maledizione in una benedizione

Jackson ha avuto un problema di balbuzie durante l'infanzia che ha superato usando la parolaccia "motherf *** er." Lo ha detto per tutta la sua vita, il che spiega perché è così dannatamente bravo a farlo .

30. Come ti fa sentire?

Jackson era impiegato come assistente sociale a Los Angeles. Non posso fare a meno di pensare a lui, a braccia incrociate, a fissarmi e a dire: "Adesso parlami dei tuoi problemi con tua madre".

Pubblicità

29. Il mare era arrabbiato quel giorno

Jackson frequentò il Morehouse College ad Atlanta, in Georgia, dove il suo intento era diventare un biologo marino che, ovviamente, non lo fece. Va bene, perché se il film "Deep Blue Sea" fosse una indicazione, probabilmente sarebbe stato mangiato da uno squalo.

28. Art Vandelay

In realtà, dopo aver abbandonato la sua ricerca di biologia marina, decise invece di cimentarsi in architettura. Samuel L. Jackson divenne quasi tutte le professioni che George Costanza fingeva di essere.

27. We Shall Overcome

Jackson ha partecipato ai funerali del 1968 di Martin Luther King come uno degli uscieri e poi è volato a Memphis per partecipare a una marcia per la protesta dei diritti uguali. "Ero arrabbiato per l'assassinio", ha detto, "ma non ne sono rimasto scioccato".

26. Ghost Dad

In tutta la sua vita, Jackson incontrò suo padre solo due volte.

25. Ora questa è una storia Tutto su come ...

Durante la sua sospensione, divenne pesantemente coinvolto nel movimento della Black Power e sebbene non fossero ancora militanti, il gruppo aveva iniziato a comprare armi. Tuttavia, dopo che l'FBI disse a sua madre che sarebbe morto entro l'anno se fosse rimasto coinvolto, lo mandò a Los Angeles, che è quasi essenzialmente la storia del Principe di Bel-Air.

24. Jungle Fever

L'esordio cinematografico di Jackson è stato nel film indipendente "Together for Days" del 1972, un film sull'effetto che una relazione interrazziale aveva avuto su amici e familiari. Fu poi ripubblicato qualche tempo dopo sotto il nome di "Black Cream", che lo rese molto più oscuro di quanto lo fosse.

Pubblicità

23. God ha sorriso su di lui

All'inizio della sua carriera, quando faceva ancora solo piccoli ruoli cinematografici, Jackson è stato mentore di Morgan Freeman.

22. In regola?

Per tre anni ha lavorato come sostituto di Bill Cosby in The Cosby Show. Faremo uno scherzo Cosby, ma il mondo non ha davvero bisogno di un altro scherzo Cosby.

21. I farmaci sono cattivi

Ha trascorso dieci anni a New York recitando in opere come "The Piano Lesson" e "Two Trains Running". Sfortunatamente, ha sviluppato una dipendenza da cocaina e alcol, e questo gli ha impedito di continuare con quelli due spettacoli come hanno fatto a Broadway. Dì solo no, ragazzi.

20. Hanno cercato di farmi andare in riabilitazione ...

Le sue dipendenze sono peggiorate e ha overdoppiato diverse volte. Temendo per la sua vita, la sua famiglia lo ha inserito in riabilitazione.

19. Attore al metadone

Una settimana e mezzo dopo essere uscito dalla riabilitazione, Jackson ha interpretato un follemente tossicodipendente nella "Febbre della giungla" di Spike Lee. Lo ha fatto contro il consiglio del centro di riabilitazione che era preoccupato di trovarsi in giro con tanto materiale per droga anche se fossero solo oggetti di scena, gli avrebbero fatto ricadere. Alla fine, disse loro: "Non mi riprenderò più per nessun'altra ragione che non voglio mai più rivederti nella mia vita".

18. Si tratta di un premio "Made-Up"

Jungle Fever è stato così acclamato che il Festival del cinema di Cannes del 1991 ha creato per lui un premio speciale "Attore non protagonista".

Pubblicità

17. Royale with Cheese

Il ruolo di Jules Winnfield in "Pulp Fiction" di Quentin Tarantino è stato scritto appositamente per lui e sebbene fosse il suo trentesimo film, è stato quello che gli ha fatto guadagnare fama internazionale.

16. The Path of the Righte Man

Jackson ha ottenuto un premio NAACP Image e una nomination al Golden Globe come miglior attore non protagonista per il suo ruolo in "A Time to Kill" quando ha interpretato un padre sotto processo per aver ucciso gli uomini che hanno violentato sua figlia.

15. Wigging Out

Quando Jackson ha iniziato a perdere i capelli, ha deciso di andare semplicemente calvo perché gli piace "finire su quelli calvi è una bella lista. È bello. "No Sam, sei fantastico.

14. Fro-Zone

Nonostante sia calvo, Jackson è la voce di "Afro Samurai", un guerriero con la spada e un enorme capello.

13. The Force is With Him

Jackson non ha scoperto che stava interpretando Mace Windu in "The Phantom Menace" fino a quando non è stato adattato per il ruolo. Voleva solo far parte del franchise e non gli importava quale parte interpretasse. Samuel L. Jackson è in pratica il più famoso fan di Star Wars di sempre.

12. It's Not Grape, You Racist

La spada laser viola di Mace Windu in "Attack of the Clones" è stata un'idea di Jackson. Voleva distinguersi in una scena di battaglia affollata perché l'unico altro attore nero che ha ricevuto la ventesima fatturazione nel film ha giocato con Jar Jar Binks. Quando George Lucas ha sottolineato che le spade laser erano tradizionalmente rosse o verdi, Jackson ha risposto con "Sì, ma io voglio un viola". Jackson ha ottenuto la sua spada laser viola e Internet è esploso immediatamente.

Pubblicità

11. Ultimate Collector's Item

Jackson afferma che la sua spada laser viola è inscritta con le parole "cattivo motherf *** er." Abbiamo aggiunto quelle stelle. Samuel L. Jackson non si autocensura.

In altre notizie, Samuel L. Jackson ha avuto delle belle notizie riguardanti la "morte" di Mace Windu in Revenge of the Sith. Puoi controllare cosa ha detto di seguito.

10. Furious

Quando Samuel L. Jackson è stato scelto come Nick Fury, ha suscitato una reazione di fan che hanno urlato che Fury era bianco e non nero e ha accusato Hollywood di "racelifting", in cui i personaggi scritti come un'etnia sono interpretati da un attore di un altro. Certo, è improbabile che quegli stessi fan fossero incensati da Jake Gyllenhall che interpreta il Principe di Persia o Gerard Butler che interpreta un Dio del Egitto .

9. Sì, nessuno ricorda

Prima che Samuel L. Jackson prendesse il ruolo di Nick Fury e lo rendesse indelebile, David Hasselhoff ha interpretato Fury nel film televisivo della Fox del 1998 "Nick Fury: Agent of S.H.I.E.L.D."

8. Linee di disegno

La Marvel Comics ha da allora ridisegnato Nick Fury nelle sembianze di Jackson, presumibilmente per impedire a Hasselhoff di avvicinarsi di nuovo a quel personaggio.

7. Abbastanza buono

In effetti, l'artista Marvel Mark Millar aveva disegnato Nick Fury nelle sembianze di Samuel L. Jackson prima di essere scelto. Jackson, essendo un avido lettore di fumetti, era perfettamente consapevole di ciò che la Marvel aveva fatto. Quando Millar si è scusato per aver "completamente sfruttato" l'immagine e la somiglianza di Jackson per il personaggio e ha chiesto se fosse infastidito, Jackson ha risposto: "No, amico! Grazie per l'accordo con nove foto! "

6. Varianza

Nel 2004, Jackson ha recitato in entrambi i suoi film più bassi e più votati della sua carriera. Ha interpretato un mentore per Ashley Judd in "Twisted", un film che ha ottenuto una valutazione del 2% su Rotten Tomatoes. Ma ha anche prestato la sua voce a Frozone in "The Incredibles", che ha ottenuto un punteggio di approvazione del 97%.

5. Chi può biasimarlo?

La decisione di Jackson di recitare in "Snakes on a Plane" era basata esclusivamente sul titolo.

4. Green Screen

Jackson ha chiesto una clausola in tutti i suoi contratti cinematografici che gli permettesse di giocare a golf durante le riprese cinematografiche. Jackson ha spiegato i dettagli: "In generale, mi trasferiscono su un campo da golf, quindi posso giocare o unirmi a un club, così posso giocare, e devono lasciarmi giocare almeno due volte alla settimana." Apparentemente ha un handicap di 6.9 .

3. Playing With Himself

A Jackson piace collezionare le action figure dei personaggi che interpreta nei suoi film. Questo include Jules Winnfield, Shaft, Mace Windu e Frozone. Sì, è giusto. Samuel L. Jackson ama giocare con le bambole

2. Lo zio Sam Wants You

Nel 2008, Jackson fece una campagna per Barack Obama dicendo: "Barack Obama rappresenta tutto ciò che mi è stato detto che potrei crescere. Sono un figlio della segregazione. Quando sono cresciuto e la gente mi ha detto che potevo essere presidente, sapevo che era una bugia. Ma ora abbiamo un rappresentante ... il sogno americano è una realtà. Chiunque può diventare un presidente. "

1. Han Shot First

Dopo aver preso parte ad alcuni dei più grandi film di successo nella storia del cinema, Samuel L. Jackson è il numero due nella lista di tutti i tempi del box office con 4.646 miliardi di dollari dietro solo Harrison Ford perché nonostante abbia interpretato un Jedi, nessuno è più figo di Han Solo.

Lascia Il Tuo Commento