46 Radical Facts about Skateboarding

46 Radical Facts about Skateboarding

"Skateboarding non ti rende uno skateboarder; non essere in grado di smettere di fare skateboard ti rende uno skateboarder. "- Lance Mountain.

Lo skateboarding ha una lunga e colorata storia iniziata molto prima dei Dogtown e dei Z-boys e si estende oltre loro. Dai bambini che scendono dalle colline su tavole fatte in casa con ruote di metallo a persone che fanno carriera professionale, skateboard e pattinatori si sono evoluti nel tempo. Di seguito sono riportati 46 fatti radicali sullo skateboard.


46. Letteralmente una tavola da skate.

Anche se la storia dello skateboard è un po 'incerta, i primi skateboard sono stati realizzati battendo letteralmente i pattini su tavole di legno. Il precursore dello skateboard includeva una scatola su cui il cavaliere poteva aggrapparsi per poter bilanciare e guidare. Ma gli straordinari, la scatola è stata alla fine scartata e lo skateboard è nato.

45. Surf e skate!

All'inizio, gli skateboard erano principalmente utilizzati dai bambini per cavalcare piccole colline ma alla fine si facevano strada verso i surfisti che volevano praticare le loro abilità quando le onde erano troppo piccole. I surfisti usavano spesso gli skateboard per "surf sul marciapiede" e andavano in giro alla ricerca di argini e colline che fungessero da onde stazionarie.

44. Senza scarpe? Nessun problema!

A causa del suo stretto legame con il surf, molti dei primi skateboarder erano soliti pattinare a piedi nudi. Uno dei primi metodi per saltare mentre si cavalcava uno skateboard si chiamava "Gorilla Grip" e implicava avvolgere le dita dei piedi attorno al tabellone e saltare. Ouch!

43. Anatomia di uno skateboard

Gli skateboard sono composti da diverse parti. Il più ovvio è il tabellone, che è chiamato mazzo. Per aiutare il cavaliere a restare attaccato alla tavola, viene applicato un grip (un tipo di carta vetrata) sulla parte superiore del mazzo. I componenti successivi sono i camion, che il pilota usa per guidare il tabellone appoggiandosi nella direzione in cui vogliono viaggiare. I camion sono montati sulla scheda da una serie di bulloni chiamati hardware. Le ruote sono fissate ai camion e tengono i cuscinetti, il che aiuta a ridurre al minimo l'attrito e aumentare la velocità del ciclista. Maggiore è la qualità dei cuscinetti, più veloce sarà il pilota!

Pubblicità

42. Fidget Spinners

I ramponi Fidget sono realizzati con cuscinetti per skateboard!

41. La forma ha subito più cambiamenti rispetto all'armadio di Trump!

I primi mazzi dove letteralmente le assi di legno, ovvero un pezzo di 2 × 4. Tuttavia, gli straordinari del mazzo sono stati progettati per apparire come una tavola da surf in miniatura con un front-end chiamato "naso" e un back-end chiamato "coda". Fuori orario, il tabellone ha iniziato ad avere la coda rialzata per consentire al pilota di manovrare più facilmente la tavola durante la guida. Mentre lo skateboard passava dal biliardo al pattinaggio su strada, lo skateboard cominciò ad apparire molto più uniforme con una coda e un naso rialzati con un centro leggermente convesso che permetteva al cavaliere di eseguire una grande varietà di prese molto più facilmente.

40 . Polyura ... cosa?

Quasi certamente il cambiamento più significativo nello skateboard è stata l'introduzione delle ruote in poliuretano. Prima della sua introduzione, le ruote da skateboard erano spesso fatte di metallo o argilla. Il poliuretano è una plastica morbida simile alla gomma che ha fornito la trazione ideale per la guida sul marciapiede e ha permesso ai pattinatori di rotolare agevolmente su fessure che hanno permesso ai pattinatori di attraversare nuovi territori che erano praticamente impossibili da guidare prima a causa della limitata gamma di ruote in metallo e argilla . Con l'introduzione delle ruote in poliuretano arrivò un enorme aumento di interesse e la nascita dello skateboard di strada.

39. Come si cavalca uno skateboard?

Ci sono due posizioni su uno skateboard. Entrambi dipendono da quale piede si trova sulla parte anteriore e che si trova sul retro del tabellone quando si muove in avanti. Se il tuo piede destro si trova sul retro della tavola quando vai avanti, la tua posizione è definita "normale". Se il tuo piede sinistro si trova sul retro del tabellone quando vai avanti, la tua posizione è definita "sciocca". La maggior parte delle persone si sente automaticamente più a suo agio con una posizione rispetto all'altra e solitamente sceglie la posizione in modo permanente.

38. Così stupido!

I nomi delle posizioni risalgono ai vecchi termini di navigazione. Nessuno è del tutto sicuro dell'origine del termine per goofy stance, tuttavia le teorie sono che è venuto dal primo film d'animazione a rappresentare il surf chiamato "Hawaiian Holiday" con Topolino e Minnie Mouse, Pluto, Paperino e tu l'hai indovinato, Pippo che viene mostrato a cavallo in avanti.

37. Nollie? Fakie?

Sia goofy che piedi normali sono considerati "posizioni naturali". È interessante notare che ci sono altre 3 posizioni considerate "posizioni innaturali". Questi includono la posizione degli interruttori (dove si guida esattamente l'opposto rispetto alla propria posizione naturale), la posizione di Fakie (dove sostanzialmente si guida all'indietro mentre si muove in avanti), e la posizione di Nollie (dove il piede anteriore è sul naso della tavola e il piede posteriore è nel mezzo). Tutte e tre le posizioni si aggiungono all'incredibile varietà di trucchi tecnici che è possibile eseguire.

Pubblicità

36. Ambidestro.

La maggior parte degli skateboarders professionisti è ambidestra, o più specificamente ambigua. Questo è il risultato di pattinatori che si spingono costantemente per imparare come eseguire nuovi trucchi in ogni posizione, sia naturali che innaturali.

35. Le piscine non sono solo per nuotare!

Durante i primi anni '70 una grande siccità colpì la maggior parte degli Stati Uniti sudoccidentali, colpendo particolarmente la California meridionale. Di conseguenza, la maggior parte dei proprietari di casa ha svuotato le loro piscine come mezzo per conservare l'acqua preziosa. Gli skateboarder impararono presto che pattinare nella transizione (la parte a forma di scodella) delle piscine era simile a navigare su grandi onde e meglio di qualsiasi collina o terrapieno. Questo ha portato gli skateboarder alla ricerca di piscine più grandi e meglio vuote per praticare le "onde del carving". I moderni skate park sono spesso progettati per avere sezioni che imitano le piscine di un tempo in cui è nato lo skateboard.

34. Andando in volo

Mentre i pattinatori aumentavano le loro abilità di cavalcare, avrebbero cercato di cavalcare sempre più in alto la transizione della piscina, raggiungendo infine le cime delle sporgenze della piscina. Ben presto, i pattinatori iniziarono a eseguire varie manovre mentre si trascinavano intorno alle transizioni della piscina e sulle sporgenze della piscina. Non passò molto tempo prima che i pattinatori si rendessero conto di poter effettivamente lasciare la superficie della piscina e tornare mentre cavalcavano le loro tavole in quello che chiamavano "prendere aria", diventando presto un obiettivo per ogni pattinatore.

33. The Dogtown and Z-Boys.

Questo articolo non può essere completato senza menzionare Dogtown e Z-Boys! Il primo skateboard si concentrava più su stile e prestazioni che su limiti di spinta. Tuttavia, dopo l'invenzione della ruota in poliuretano tutto è cambiato. Un gruppo di pattinatori della California del Sud conosciuti come Dogtown e Z-Boys sono stati i pionieri nel pattinaggio in piscina. Rinunciando allo stile, si concentrarono invece su manovre estreme. In poco tempo, presto divennero leggendari nelle loro abilità. Gli Z-Boys hanno spazzato via tutti i loro concorrenti in ogni competizione in cui sono entrati. Ben presto, altri iniziarono a imitare i loro stili e trucchi e prima che qualcuno se ne rendesse conto, i Dogtown e gli Z-Boys cambiarono per sempre lo skateboard.

32. Nascita dello skatepark.

Mentre lo skateboarding diventava sempre più popolare, divenne evidente che gli skateboard avevano bisogno di un posto dove cavalcare e praticare le loro abilità, lontano dal pubblico. I primi parchi progettati specificatamente per lo skateboard apparvero nei primi anni '70 e furono in gran parte realizzati in cemento e spesso presentavano vari ostacoli da percorrere, come piscine vuote, mezzi tubi e tubi pieni.

31. L'halfpipe

Nei primi anni '70, gli skateboarders della California scoprirono enormi tubi d'acqua svuotati in Arizona che assomigliavano in qualche modo alle piscine. Dopo aver fatto skateboarding in loro, si sono resi conto di aver trovato qualcosa di speciale. Poiché era letteralmente la metà di un tubo, divenne noto come halfpipe. Volendo pattinare uno più vicino a casa, un pattinatore con il nome di Tom Stewart ha deciso di fare la sua halfpipe in legno nel suo cortile. E 'stato subito un successo tra gli skateboarders locali, e presto la Stewart ha venduto i piani ad altre persone per costruire le proprie halfpipe. Ora, è praticamente impossibile trovare uno skatepark senza alcun tipo di halfpipe.

Pubblicità

30. Tutto iniziò con "Ollie"

Un giorno nel 1978, mentre cercava di eseguire un trucco nello skatepark locale, un giovane skater dal nome Alan "Ollie" Gelfand, inventò involontariamente il trucco più importante in tutto lo skateboarding; l'Ollie. Questo trucco viene eseguito sbattendo il piede posteriore verso il basso mentre si fa scivolare il piede anteriore verso l'alto e contemporaneamente saltando, lasciando così il terreno con la tavola attaccata ai piedi. Questo trucco sarebbe diventato il trucco più importante nella storia dello skateboard in quanto è stato incorporato in quasi tutti gli altri trick.

29. Quindi quali sono i trucchi di skateboard?

I trucchi di skateboard sono suddivisi in diverse categorie. Molti trucchi moderni sono combinazioni di diverse categorie di trick. Questi includono:

  • Ollies- sia il pilota che il board lasciano il terreno all'unisono ex: Nollie
  • Rotazioni- sia il pilota che il board ruotano da terra all'unisono ex: 180's
  • Flip tricks flip in over a rotazione completa da terra ex: Kickflips
  • Spin tricks-board gira da terra in semi e completa rotazione senza il rider ex: Shuv-its
  • Grinds- uno o entrambi i carrelli letteralmente macina su una superficie ex: 50- 50
  • Diapositive - qualsiasi parte del tabellone scorre su una superficie ex: Boardslide
  • Grabs-rider afferra la tavola lasciando il terreno es: Melon grab
  • Stalle e Lip Tricks- rider letteralmente blocca la tavola al bordo di una superficie mentre si esegue spesso una manovra per sbarcare il bordo ad es .: Rock-n-roll
  • Manuali - bilancino del cavaliere su due ruote mentre si guida in avanti o indietro ex: Naso-manuale.

28. Rodney Mullen

Rodney Mullen è una leggenda vivente! Essendo un giovane skateboarder della Florida pianeggiante, ha inventato quasi ogni flip e spin trick nel catalogo dello skateboard. Rodney fu la prima persona ad eseguire una terra piatta di Ollie, che presto usò come metodo per capovolgere e far girare la tavola mentre era in volo.

27. Il più scale mai oliato!

Il record per il più scale mai oliato va allo skateboarder professionista americano Aaron "Jaws" Homoki a 25 gradini! Per metterlo in prospettiva, si tratta di un'altezza di oltre 14,5 piedi e oltre 23 piedi di lunghezza ... sì, questo è molto!

26. Tipi di skateboard

Lo skateboarding può essere suddiviso in diversi gruppi. Per semplicità, ci concentreremo sui 4 più importanti. La prima categoria è semplicemente andare in giro. Ricordi quei ragazzi della confraternita che tornano in classe all'università? La seconda categoria è lo skateboard flatland, in cui il pattinatore si concentra su trucchi altamente tecnici, mentre restano relativamente stazionari o mentre si muovono in piccoli cerchi in piano. La terza categoria è il pattinaggio su strada, in cui i pattinatori eseguono trucchi su vari ostacoli che vanno dalle scale e dagli spazi vuoti, ai corrimano e alle sporgenze. La quarta categoria è il pattinaggio vert / ramp in cui il pattinatore esegue trucchi tecnici su rampe, halfpipe verticali e piscine. Molti pattinatori godono di tutte le categorie, ma di solito preferiscono uno rispetto agli altri. Gli Skateparks offrono spesso fantastiche combinazioni delle 4 categorie.

25. Ollie più lunghe al mondo

Il record mondiale per il più lungo ollie non frequentato di pianura va allo skateboarder professionista Jordan Hoffart a 16 piedi e 6 pollici. Questo è più lungo dell'adulto Green Green medio!

Pubblicità

24. Il più lungo corrimano.

A 62,17 metri (quasi 204 piedi), Jagger Eaton detiene il record mondiale per la più lunga rettifica del corrimano. È finita ⅔ di un campo di calcio!

23. Sport o non sport? Questa è la domanda!

Anche se molte persone considerano lo skateboard come uno sport, sia i pattinatori che i non pattinatori non sono d'accordo. Alcuni sostengono che, affinché lo skateboard sia considerato uno sport, ci devono essere obiettivi e regole per governarlo. Altri sostengono che le competizioni dimostrano che lo skateboarding è uno sport poiché ci sono regole e obiettivi. La maggior parte del compromesso lo chiama sport d'azione.

22. I furgoni non erano la prima scarpa da skateboard.

Nonostante ciò che molti credono, Vans non ha realizzato la prima scarpa da skateboarding. Nel 1965, la Randolph Rubber Company inventò la prima scarpa da skateboard chiamata "Randy 720", che sembrava molto simile ai Keds ma con suole in gomma più grosse. Tuttavia, la compagnia non durò a lungo e presto cessò l'attività. Nel 1966, uno dei suoi dipendenti, Paul Van Doren insieme al fratello Jim, iniziò la propria compagnia di scarpe dedicata esclusivamente allo skateboard. Chiamarono la compagnia Vans, e il resto fu storia.

21. La velocità più alta su uno skateboard.

Nel maggio 2016, il canadese Erik Lundberg ha stabilito il record del mondo per la velocità più alta mai registrata su uno skateboard a 89,41 miglia all'ora. Per prospettiva, stava viaggiando a quasi 15 miglia all'ora sopra il limite di velocità della maggior parte delle autostrade negli Stati Uniti.

20. Tappi per skateboard

A causa del danno inerente ma inavvertito che lo skateboarding causa alla proprietà pubblica e privata, molte aziende hanno dispositivi con marchio denominato "deterrenti per skateboard" che impediscono ai pattinatori di macinare e scivolare su sporgenze e binari. Molti dei quali sono nascosti in bella vista, spesso appaiono come decorazioni e ornamenti.

19. La Mega Ramp

La Mega Ramp è letteralmente quella. È un'enorme rampa utilizzata dagli skateboarder per lanciare distanze incredibili e raggiungere altitudini quasi impossibili. La rampa è composta da una rampa di accesso di quasi 200 piedi di altezza che viene utilizzata per il lancio su una fessura di 50-70 piedi. Nel 2005, lo skateboarder professionista Danny Way ha utilizzato una Mega Ramp per lanciare la Grande Muraglia cinese!

18. Nato per volare!

Danny Way, uno skateboarder professionista americano, detiene due record del mondo sia per l'aria più alta su uno skateboard a 25,49 piedi e il divario più lungo cancellato su uno skateboard a 79 piedi. Entrambi sono stati raggiunti utilizzando la Mega Ramp.

17. In tutto il mondo

Oggi puoi trovare skateboarder e skate park in quasi tutti i paesi e in quasi tutti i continenti del mondo. Accetta l'Antartide perché, ovviamente.

16. Industria multimiliardaria

Si stima che lo skateboarding comprenda oltre 5 miliardi di dollari l'anno. Questo è un sacco di moolah!

15. Adoro lo skateboarding in California? Quindi le riviste!

Non è un segreto che lo skateboard abbia legami profondi con la cultura californiana. Ma lo sapevate che quasi tutte le riviste di skateboard si basano fuori dallo stato? Questi includono Thrasher Magazine, Transworld Skateboarding, Big Brother Skateboard Magazine, The Skateboard Mag e Skateboarder.

14. Tante opzioni!

Ci sono oltre 3.100 skate park negli Stati Uniti con quasi 500 nella sola California. La maggior parte dei quali si trova nel sud della California. Qualcuno per un viaggio a SoCal?

13. Nessun dolore, nessun guadagno!

Se hai mai guidato uno skateboard, sai in prima persona quanto fa male cadere. In effetti, cadere è tanto una parte dello skateboard come un trucchetto. Sfortunatamente, questo ha le sue conseguenze. Ogni anno oltre 65.000 persone finiscono nel pronto soccorso a causa di lesioni correlate allo skateboard solo negli Stati Uniti. Sono circa 176 persone al giorno! Fai attenzione là fuori!

12. Competizioni

Le prime competizioni di skateboarding si basavano principalmente sui corsi di freestyle e sui corsi di slalom in cui i cavalieri potevano andare in skateboard in discesa mentre zigzagavano tra i coni e attorno a vari ostacoli. Quando furono inventati nuovi trucchi e furono spinti i limiti, le competizioni di skateboard iniziarono ad assumere una forma completamente nuova. I concorsi hanno iniziato a includere rampe, binari, scale e spazi vuoti. Nei tempi moderni, i pattinatori possono vincere decine di migliaia di dollari in una competizione. Sì, hai letto bene, TENS di migliaia di dollari!

11. Dalle stalle alle stelle.

All'inizio, lo skateboarding era solo un hobby in cui le persone potevano occasionalmente vincere piccoli premi e un po 'di soldi dalle competizioni. Oggi molti pattinatori professionisti godono di guadagni stabili e significativi. In effetti, alcuni skateboarder sono diventati milionari con salari, premi in denaro della concorrenza e specializzazioni di prodotto. È tempo di togliere la polvere da quella vecchia tavola nel garage!

10. La brutta verità.

Proprio come molti altri atleti professionisti, le donne skateboarder sono spesso sottorappresentate e significativamente sottopagate rispetto alle loro controparti maschili. In effetti, molte pattinatrici professionisti devono lavorare in una giornata lavorativa per supportare le loro carriere professionali di skateboard.

9. È un mondo per uomini. No!

Alcuni dei primi skateboarder professionisti erano donne. Questi includono Patti McGhee, Peggy Oki (un originale Z-Boy di Dogtown), Carabeth Burnside ed Elissa Steamer. Recentemente, c'è stata un'impennata nell'inclusione delle categorie femminili nelle grandi competizioni di skateboard e un aumento nel numero di pattinatori professionisti di tutto il mondo. Ora ci sono anche squadre di skate tutte sole come Meow Skateboards!

Peggy Oki

8. Quindi, come diventi uno skater professionista?

Scusa bambini, non c'è un modo per diventare un pattinatore professionista. Ovviamente è necessario essere pazzi e non aver paura di farsi male, ma c'è un modello generale che la maggior parte dei professionisti vuole diventare skateboarder professionisti. Il primo e più importante è amare quello che fai. Il secondo è quello di fare piccoli obiettivi e di spingere costantemente te stesso. Il terzo è quello di registrare piccole parti video dei tuoi migliori trucchi e inviarlo ai negozi di skate locali dove possono offrire una sponsorizzazione composta da parti scontate e il mazzo gratuito occasionale. Dopodiché, molti pattinatori continueranno a perfezionare le loro abilità e alla fine verrà offerto "flusso" da una società di skateboard professionale (il flusso significa che lo skater riceve prodotti gratuiti come incentivo a sviluppare le proprie abilità e rappresentare ufficiosamente la compagnia). Alla fine, molti pattinatori che hanno migliorato in modo significativo le loro abilità vengono offerti come "dilettanti" in un team di professionisti dove ricevono prodotti gratuiti e rappresentano ufficialmente la squadra, ma spesso non sono pagati. Se lo skater continua a migliorare le sue abilità, può essere offerto lo status professionale in cui riceve un ampio prodotto gratuito, rappresenta ufficialmente la squadra e gli stipendi sono pagati. Quindi ora lo sai!

7. Skateboard, un'arma da guerra?

Durante i primi anni '90, i militari statunitensi hanno provato brevemente usando gli skateboard come mezzo per manovrare all'interno degli edifici e delle strutture urbane in un programma chiamato "Urban Warrior '99". Mi chiedo se le tavole fossero camuffate?

6. Vita dopo lo skateboard.

A causa della natura dello skateboarding (cioè un impatto estremamente elevato e lesioni ripetitive), non sorprende che molti pattinatori si ritirino giovani. Mentre la maggior parte passa a far parte della forza lavoro, alcuni rimangono nel settore come proprietari di aziende, team manager e persino C.E.O. di importanti società di skateboard. Alcuni skaters hanno persino usato la loro fama nel mondo dello skateboard come piattaforma per lanciare carriere multimediali e di intrattenimento. Gli esempi includono Jason Lee (Mallrats, My Name is Earl, The Incredibles), Rob Dyrdek (Rob & Big, Ridiculousness), Bam Margera (Jackass, Viva La Bam) e Jason Lytle (cantante principale della band indie Grandaddy). Il resto di noi si fa sempre male ogni volta che piove.

5. Mr, Popular

Lo skateboarding è una delle attività più popolari al mondo per i giovani adulti. Con una stima di 85 milioni di pattinatori nel mondo (la maggior parte dei quali ha meno di 18 anni), è difficile non chiamarla un'attività popolare!

4. The X-Games

Nel 1995, ESPN ha lanciato "Extreme Games" nel tentativo di catturare un nuovo pubblico di giovani adulti disinteressati agli sport tradizionali. Uno dei componenti chiave era la competizione di skateboard. The Extreme Games è stato un successo immediato. In poco tempo fu ribattezzato "X-Games" e divenne molto popolare, specialmente tra i giovani skateboarder. Gli X-Games sono stati la prima competizione per legittimare lo skateboarding e una dimostrazione degli straordinari talenti di pattinatori di tutto il mondo.

3. Il 900!

Chiunque viva durante gli anni '90 ricorda gli X-Games del quando Tony Hawk atterrò prima sempre 900 su skateboard. A proposito: il nome "900" deriva dai gradi di rotazione completati, e dal momento che il ciclista completa 2,5 rotazioni, ruotano di 900 gradi. Questo trucco è stato così assolutamente rivoluzionario nel momento in cui ha inaugurato una nuova era dello skateboard in cui i pattinatori si sono trovati a reinventare e ridefinire i limiti dello skateboard. Da allora, diversi altri pattinatori hanno atterrato il 900 e due hanno atterrato a 1080 (3 rotazioni complete). Tony Hawk ha atterrato il 900 in diverse altre occasioni, tra cui nel 2016 all'età di 48 anni! [Nota: alcuni sostengono che Danny Way abbia fatto il 900 nel 1989 nel video di Santa Cruz, tuttavia il video è stato interrotto quando è caduto poco dopo l'atterraggio.]

Ad ogni modo, ogni fan di skateboard conosce il leggendario 900 di Tony Hawk, ma la maggior parte i fan non si rendono conto che in realtà ha fallito centinaia di volte prima di atterrare il trucco che ha sovralimentato la sua fama. "Ci sono state volte in cui ho pensato che non fosse possibile", ha detto. "Mi sono rotto una costola, ho buttato via la schiena e ho provato ogni tecnica."

2. Tony Hawk's Pro Skater.

Nel , poco dopo che Tony Hawk approdò al 900 negli X-Games, Activision pubblicò probabilmente il videogioco più importante per lo skateboarding; Pro Skater di Tony Hawk. Questo gioco prevedeva pattinatori professionisti giocabili come Tony Hawk, Chad Muska ed Elissa Steamer e permetteva al giocatore di eseguire veri e propri trucchi in luoghi famosi. Questo gioco era molto popolare e ha portato a una rinascita di interesse nello skateboarding e ad un generale aumento della conoscenza e della consapevolezza del pubblico.

1. Olimpiadi estive di Tokyo del 2020.

Pattinatori di tutto il mondo avranno la possibilità di mostrare le loro abilità in una delle 4 competizioni alle Olimpiadi estive di Tokyo del 2020. Le competizioni includeranno pattinaggio su strada per uomini e donne e pattinaggio per il parco maschile e femminile. È il momento di uscire e lavorare sul tuo interruttore a spirale, senza grinze del naso e bigspini sul davanti. Chissà, forse potresti essere un olimpionico!

Lascia Il Tuo Commento