23 Nobili fatti su Jon Snow

23 Nobili fatti su Jon Snow

"Diverse strade portano a volte allo stesso castello. Chissà? "-Jon Snow

Jon Snow è forse il personaggio più onorevole ed eroico di Game of Thrones - eppure ha commesso numerosi peccati. Inizialmente considerato un umile bastardo, potrebbe ancora avere una rivendicazione più grande dei Sette Regni di chiunque altro viva. Ecco 23 fatti sul preferito Il Trono di Spade eroe, Jon Snow.


23. Teen Dream

Quando Jon appare per la prima volta nei libri, ha solo quattordici anni. La serie TV lo invecchia un pochino, ma ha solo diciassette anni durante la prima stagione.

22. Ma non il più giovane

Sebbene Jon sia molto giovane, non è il più giovane Lord Comandante dei Guardiani della Notte. Quell'onore apparteneva a Osric Stark, che divenne Lord Comandante alla tenera età di 10.

20. La 998ª Gran Bretagna ha avuto solo 66 monarchi nel corso della sua storia, ma il Guardiano della Notte è stato intorno per un po 'più lungo dell'impero britannico: 8000 anni per essere precisi. A causa di questa lunga storia, Jon Snow è il 998 ° Lord Comandante della Guardia Notturna.

Pubblicità

19. È un Warg

Sì, un mannaro, almeno nei libri. Jon, come Bran, è un cambio di posto. Ha una capacità unica di proiettare la sua coscienza nei corpi degli animali o occasionalmente in altri esseri umani. In particolare, Jon può entrare nella mente del suo direwolf, Ghost.

18. The Bastard Snow

Snow è il nome dato ai bambini nati fuori dal matrimonio nel Nord. I bastardi non sono autorizzati a prendere i nomi dei loro padri in Westeros e invece hanno un cognome comune relativo alla loro regione. Altri nomi includono "Hill" per Westerlands, "Stone" per la Vale of Arryn e "Sand" per Dorne.

17. Do not Let History Repeat

Jon si risente chiaramente di essere un bastardo. Quando BenJen Stark avverte Jon che rinuncerà a qualsiasi possibilità di una famiglia di unirsi al Guardiano della Notte, Jon risponde che non gliene importa e più tardi dice che non vorrebbe mai un bambino che è un bastardo perché non vorrebbe per vivere con vergogna come ha fatto.

16. Non un bastardo dopo tutto

Sebbene Jon credesse (come tutti noi) che fosse il bastardo riconosciuto di Ned Stark, si scopre che in realtà è figlio di Prince Rhaegar Targaryen e Lyanna Stark. Il suo vero nome? Aegon Targaryen.

15. Most Devastating

La più grande morte in

Game of Thrones- e ammettiamolo, abbiamo avuto un sacco di morti tra cui scegliere: la morte di Jon nel finale della Stagione 5. Oltre il 50% delle persone in un recente sondaggio ha scelto la morte di Jon come l'evento più devastante della serie. Nessuna prodezza considerando il Red Wedding (voto del 45%) era in gara. 14. È quasi morto da bambino

Catelyn Stark dice a sua nuora Talia che ha pregato a lungo per la morte di Jon. Tuttavia, quando Jon fu colpito dal vaiolo, Catelyn passò tutta la notte al suo capezzale, tormentato dal senso di colpa, pregando per lui di vivere.

Pubblicità

13. Ultime parole

Le ultime parole che Catelyn Stark dice a Jon prima che lasci il muro sono, "avrebbe dovuto essere te." Si riferisce alla caduta di Bran dalla torre e alla sua successiva paralisi.

12. Non ancora morto

Accusando Jon di essere un traditore dell'Orologio, Alliser Thorne, Bowen Marsh e altri del Guardiano della Notte assassinarono Jon, e lui è lasciato morire. La Sacerdotessa Rossa Melisandre, tuttavia, in seguito lo riporta in vita.

11. Stark at Heart

Jon Snow, su carta, assomiglia più a uno Stark di qualsiasi dei suoi fratelli TV: ha il viso lungo, i capelli castano scuro e gli occhi grigi degli Stark. Deve prendersi cura di sua madre, Lyanna.

10. Legittimate Heir x 2

Nei libri, Robb Stark rende Jon il suo erede poco prima di morire. Robb fa questo in risposta al matrimonio di Sansa con Tyrion Lannister; vuole impedire ai Lannister di prendere il controllo di Winterfell.

9. Childhood Heroes

Un po 'profeticamente, da bambino che faceva eroi finti con suo fratello Robb, molto prima di conoscere il suo vero primogenito, Jon preferì interpretare il ruolo di Daeron Targaryen, il giovane drago che all'età di 14 anni conquistò Dorne.

8. Innanzitutto

Jon Snow è il primo abitante di Westeros a trovarsi faccia a faccia sia con i White Walker che con i draghi.

Pubblicità

7. Ci incontriamo ancora

Nei libri, Jon incontra per la prima volta il re Beyond the Wall e il nemico giurato del Guardiano della notte, Mance Rayder, da bambino. A quel tempo, Rayder era un ranger dei Guardiani della notte. Jon e suo fratello Robb avevano raccolto un mucchio di neve in cima al cancello del castello e stavano progettando di scaricarlo sul prossimo passante. Rayder li scoprì e mantenne il loro segreto.

6. Sigillo invertito

Il sigillo di Jon è lo stesso di quello dei suoi fratelli Stark, ma con i colori invertiti - da qui il suo simbolico lupo bianco, Ghost.

5. Disertore

Jon è considerato da alcuni un disertore della Guardia della Notte: dopo che muore e viene resuscitato, sostiene che, da quando è morto, il suo orologio è finito; Jon lascia il suo posto.

4. Arma segreta

Jon è il primo, almeno nell'attuale epoca, a capire che l'acciaio di Valyrian, come il vetro di drago, può uccidere un camminatore bianco.

3. Fan preferito

In un sondaggio di

Fan del gioco del trono , Jon è stato votato come il più grande eroe (33%), molto più avanti del suo prossimo rivale più vicino Daenerys Targaryen, che è arrivato al 17% . 2. Claim to Fame

Come legittimo figlio di Rhaegar Targaryen e Lyanna Stark, Jon potrebbe vantare una pretesa più forte sul Trono di Ferro rispetto a Daenerys. Sebbene Jon abbia piegato il ginocchio nello show televisivo, secondo le regole della primogenitura, che sembrano dominare in

Game of Thrones , come l'ultimo figlio maschio sopravvissuto di Rhaegar, la rivendicazione di Jon supera quella di sua zia Daenerys, chi non è né un maschio né un figlio maggiore. Il fatto che la madre di Jon fosse una Stark cementa ulteriormente la sua richiesta. Pubblicità

1. Salvatore

Jon potrebbe essere solo il salvatore dei Sette Regni. Le profezie predicono che Azor Ahai, il Principe che fu promesso e che salvò i Sette Regni dai Cammini Bianchi mille anni fa, rinascerà e salverà nuovamente i Regni. Ci sono molte prove che Jon Snow sia Azor Ahai: è sia ghiaccio (da madre Lyanna Stark) che fuoco (da padre Rhaegar Targaryen). Ha una spada, per gentile concessione di Jeor Mormont, che può uccidere White Walkers. Oh, ed è già stato riportato dalla morte.

Lascia Il Tuo Commento