24 Fatti sprezzanti sulle più grandi vendette della storia

24 Fatti sprezzanti sulle più grandi vendette della storia

L'occhio per occhio, come disse Gandhi, può rendere cieco il mondo intero, ma a questi vendicatori non importa. Alcuni di questi atti vendicativi sono serviti freddi, altri sono roventi. Alcuni sono semplicemente divertenti. Ecco 24 fatti sprezzanti sulle più grandi vendette della storia.


24. Un assaggio della sua stessa medicina

Nel 2003, l'imprenditore del Michigan Alan Ralsky era conosciuto come "Spam King" per le milioni di e-mail indesiderate che inviava. Per rappresaglia, le persone che erano sul lato ricevente di queste e-mail di spam hanno firmato Ralsky per lo spam fisico, sotto forma di posta indesiderata, che arrivava alla sua sontuosa casa. Al culmine di questo scherzo, Ralsky riceveva ogni giorno oltre cento sterline di posta spazzatura.

23. La vendetta romana

L'impero romano potrebbe non essere stato conosciuto per la loro diplomazia, ma nel 60 DC fecero una prodezza particolarmente cattiva. Boudicca, regina della tribù degli Iceni in quella che oggi è la Gran Bretagna, ha accettato di collaborare con l'imperatore romano Nerone, accettando di condividere la sua terra per evitare spargimenti di sangue. Nero ruppe la sua parola e invece rese l'area una provincia di schiavi - e per di più, i soldati romani frustarono Boudicca e violentarono le sue due figlie. Infuriato, Boudicca si vendicò: allevò un esercito e attaccò tre roccaforti romane, tra cui Colchester, che all'epoca era la capitale romana della Britannia. Migliaia di soldati romani morirono e Boudicca si avvelenò sul campo di battaglia per evitare di essere catturato.

22. Family Feud, 1888 Edition

Le famiglie americane Hatfields (per lo più del West Virginia) e i McCoys (per lo più del Kentucky) erano in una lunga faida sanguinosa durata decenni. Entrambe le parti avevano l'impressione di vendicarsi sull'altra per alcune atrocità precedenti. Ciò ha portato a decine di morti su entrambi i lati. La faida raggiunse il culmine verso la fine del 19 ° secolo con quello che è diventato noto come il "massacro della notte di New York del 1888". Diversi membri del clan Hatfield circondarono la cabina di Randolph McCoy, il capo di McCoy. Gli Hatfields hanno incendiato la capanna, uccidendo i due bambini di McCoy e ferendo gravemente sua moglie. I McCoys reagirono rapidamente con la battaglia di Grapevine Creek in cui diversi Hatfield furono catturati o uccisi.

21. Hell Hath No Fury

Intorno al 900 CE, in quella che ora è l'Europa orientale, una donna di nome Olga sposò Igor, il futuro re di Kievan Rus (oggi Kiev), e ebbe un figlio, Svyatoslav. Sembra fantastico, vero? Sbagliato: il re Igor fu assassinato da una tribù rivale, i Drevlians, mentre Svyatoslav era ancora un bambino. Gli assassini volevano conquistare la regione e hanno cercato di costringere Olga a sposare il loro re, Mal. Non era proprio quello che aveva in mente Olga. Voleva essere la reggente del regno lei stessa fino a quando Svyatoslav era abbastanza grande da salire sul trono, e non c'era modo che avrebbe lasciato che le persone che assassinassero suo marito le dicessero cosa fosse. Quando i Drevliani inviarono 20 uomini per cercare di persuaderla, li fece seppellire vivi. Quindi disse ai Drevliani che avrebbe accettato la proposta di matrimonio, ma solo se Mal avesse mandato i migliori cittadini del suo regno a scortarla nella loro capitale. Quando lo fece, Olga li intrappolò in uno stabilimento balneare e gli diede fuoco. Fury, il tuo nome è Olga.

Pubblicità

20. Pane cattivo

Dopo la fine della seconda guerra mondiale, alcuni sopravvissuti ebrei della guerra formarono un gruppo chiamato Nokmim, ebraico per "vendicatori", e fecero proprio questo, rintracciando i soldati nazisti sopravvissuti e uccidendoli come vendetta per gli orrori dell'Olocausto. Nel 1946, il Nokmim infiltrò Stalag 13, un centro di detenzione a Norimberga per i prigionieri di guerra nazisti. Tutto il pane per il centro, il Nokmim imparato, era fornito da un singolo panificio. Un membro del gruppo di nome Arye Distel ha ottenuto un lavoro lavorando per la panetteria. Nel corso di diversi giorni, Arye contrabbandò in bottiglie etichettate "medicine" (che erano davvero arseniche) e le nascosero sotto le assi del panificio. Un sabato, altri tre membri di Nokmim si sono intrufolati nella panetteria durante il cambio di turno e i quattro vendicatori hanno dipinto quasi 3000 pagnotte di pane con il veleno. Il pane veniva servito ai prigionieri il giorno seguente e più di 2000 di loro si ammalavano. I primi rapporti hanno dichiarato che ci sono stati 200-300 decessi, ma uno studio moderno da parte della stampa associata ha rivelato che in realtà nessuno è morto di conseguenza.

19. Tieni i tuoi amici vicini e i tuoi nemici più vicini

Durante la seconda guerra mondiale, un giovane rumeno di nome Eliahu Itzkovitz osservò con orrore mentre un soldato nazista uccideva la sua intera famiglia, lasciandolo come unico superstite. Tutto ciò che ricordava di questo soldato era un cognome: Stănescu. Questo è stato abbastanza buono per Itzkovitz. Ha rintracciato Stănescu fino alla Legione straniera francese, ma invece di uccidere Stanescu a titolo definitivo, Itzkovitz ha fatto qualcosa di molto più subdolo. Si unì alla Legione Straniera francese, seguì l'intenso allenamento della Legione, e attraverso molti accurati inganni finì schierato nello stesso battaglione di Stănescu. Lentamente, fece amicizia con l'uomo che uccise la sua famiglia, finché un giorno i due uomini stavano pattugliando insieme a Băc Ninh. Itzkovitz si rivelò, affrontò Stănescu e lo uccise.

18. Slice and Dice

Il marito di Lorena Bobbitt, John, era un vero pezzo di lavoro: era infedele, fisicamente violento e assediava sessualmente Lorena più volte. Nella notte del 23 giugno 1993, John tornò a casa ubriaco, aggredì Lorena e poi si addormentò. Questa fu l'ultima goccia per Lorena: afferrò un coltello da cucina e tagliò il pene di John. Lorena salì in macchina e andò via, dapprima gettando l'appendice in un campo prima di ripensare e chiamare la polizia. I genitali di John furono recuperati e successivamente riattaccati chirurgicamente, ma la vendetta di Lorena era già riuscita.

17. Alec Unchained

Alec Turner, l'ispirazione per il film di Quentin Tarantino Django Unchained , nacque schiavo in Virginia nel 1845. A differenza della maggior parte delle persone che vivevano in schiavitù in quel periodo, Alec imparò a leggere e scrivere sotto la tutela segreta della nipote del proprietario della piantagione. Una volta scoperte queste lezioni, tuttavia, Alec fu brutalmente frustato come punizione. Durante la guerra civile americana, Alec fuggì, si arruolò nell'esercito dell'Unione e condusse un plotone di soldati nella piantagione, dove uccise personalmente il sovrintendente che aveva reso la sua vita un inferno vivente.

16. Tutto non riguarda te

Dopo una brutta rottura, l'artista musicale Carly Simon ha scritto quella che è diventata la sua canzone più riconoscibile: "You're So Vain", che include i testi veramente graffianti "sei così vanitoso / probabilmente Penso che questa canzone riguardi te. "L'ex Simon's Beatty di Simon ha sicuramente fatto: in un'intervista, Simon ha detto che" [Beatty] sicuramente pensava che fosse per lui - mi ha chiamato e ha ringraziato per la canzone "ma si è rifiutata di confermare se Beatty era davvero il soggetto della canzone. Invece, Simon ha pubblicamente equivocato circa l'uomo nella canzone, dicendo che il soggetto è tre uomini, non un uomo, o che è "uomini" in generale.

15. The Heir to Carly Simon's Throne

Seguendo le orme di Simon è la superstar Taylor Swift, che è famosa per aver scritto canzoni sui suoi ex fidanzati. L'elenco dei soggetti delle canzoni è lungo: Harry Styles, Joe Jonas, Jake Gyllenhaal, ecc., Ma forse nessun ex di Taylor è stato così soddisfacentemente escoriato come John Mayer. Le due stelle della musica sono state datate per alcuni mesi nel 2009 e nel 2010, quando Swift aveva 19 anni e Mayer ne aveva 32. La canzone "Dear John", i cui versi hanno preso a colpo diretto la differenza d'età tra loro due, con Swift cantare "non pensate che fossi troppo giovane / per essere incasinato" - è diventato ampiamente considerato come una delle migliori canzoni di Swift. Mayer sentì il pungiglione, dicendo alla rivista Rolling Stone che il successo della canzone "lo umiliava". Da parte sua, Swift ha preso una lezione direttamente dal playbook di Carly Simon e ha detto che era "presuntuoso" per Mayer assumere che la canzone riguardasse lui.

Pubblicità

14. Nessun cane ammesso

Il poeta di grande fama Lord Byron fu sconvolto nell'apprendere che l'università di Cambridge a cui era frequentato non permetteva agli studenti di tenere cani nel campus. Invece di sorridere e sopportarlo, Byron ha deciso di "sopportarlo" in un modo diverso, portandolo al campus. Le regole, sostiene, vietavano solo i cani - non dicevano nulla sugli orsacchiotti.

13. Conte di Montecristo, IRL

Pierre Picaud, un calzolaio francese vissuto nel 19 ° secolo, è stato a lungo sospettato di essere l'ispirazione per il classico romanzo d'avventura Il conte di Montecristo , scritto da Alexander Dumas. Picaud destò il mostro dagli occhi verdi in tre dei suoi amici quando si fidanzò con una donna ricca. Questi amici gelosi poi lo riferirono alle autorità, accusandolo falsamente di essere una spia inglese. Mentre era in prigione, Picaud divenne amico di un ricco detenuto, che lasciò a Picaud la sua fortuna. Dopo la liberazione di Picaud, trascorse il decennio successivo meticolosamente complottando contro - e poi uccidendo - i suoi tre ex amici.

12. Marked for Life

Nel 2006, un uomo dell'Indiana di nome Anthony Stockelman fu imprigionato per aver molestato e poi ucciso una bambina di 10 anni di nome Katie Collman. Le prove contro di lui erano dannose e Stockelman si è dichiarato colpevole per evitare la pena di morte. All'inizio, Stockelman sembrava a suo agio in prigione, ma non si rendeva conto che si trovava nello stesso penitenziario di uno dei cugini di Katie. Una notte il cugino e alcuni compagni detenuti hanno tatuato forzatamente la fronte di Stockelman. Il tatuaggio in questione? "KATIE'S REVENGE."

11. Young, Scrappy, e ... Vendicativo?

Aaron Burr e Alexander Hamilton non erano mai stati esattamente amici, ma i rapporti tra i due uomini presero una svolta fatale nel 1804. Hamilton era stato determinante nell'aiutare Thomas Jefferson a vincere la presidenza su Burr; in seguito, Burr corse per governatore di New York, ma scoprì che ancora una volta, Hamilton stava lavorando contro di lui. Bastava abbastanza: Burr sfidò Hamilton a duello e gli sparò, ferendolo mortalmente e dando a Lin Manuel Miranda tutto il materiale di cui avrebbe mai avuto bisogno.

10. Attraversa il tuo cuore e infila un ago in ... Aspetta ...

In Russia, la vendetta ti porta: tra la fine degli anni '90 e l'inizio del 2000, l'uso di droghe in Russia è stato fonte di allarme pubblico. Nell'arco di un decennio, il numero di tossicodipendenti da eroina in Russia è esploso da poche decine a oltre 60.000. Nel 2000, un gruppo di guardie giurate in Russia ha afferrato un sospetto spacciatore di droga, lo ha picchiato pubblicamente, e poi - e questo è il vero kicker - lo ha legato senza pantalone a un albero, dove ripetutamente ha attaccato il suo sedere nudo con aghi ipodermici. Ouch.

9. Pink Sari Warriors

In India, dove la violenza sessuale è un grave problema e i diritti delle donne sono scarsamente protetti, alcune donne hanno deciso di prendere la giustizia nelle loro mani. Nella provincia dell'Uttar Pradesh, nel nord dell'India, la banda di donne Gulabi, facilmente riconoscibile dai loro sari rosa brillante e bastone di bambù, si vendica di uomini che sono stati accusati di abusare o di maltrattare le donne.

Pubblicità

8. La corte popolare

Nel 2003, un indiano di nome Akku Yadav fu processato per 24 reati - tra cui l'omicidio, ma non includeva l'aggressione sessuale. Questo era un problema perché tra le donne che vivevano nelle aree impoverite di Nagpur, Yadav era un noto stupratore seriale. Tuttavia, Yadav ha corrotto le forze dell'ordine locali a guardare dall'altra parte. Quando una donna ha cercato di denunciare un attacco sessuale commesso da Yadav o da uno dei membri della sua banda, è stata spesso derisa o licenziata. Durante il suo processo, un gruppo di 200 donne, convinto che il tribunale avrebbe fallito nel condannare Yadav, discese sul banco dei testimoni e lo attaccò. Fu lapidato, pugnalato, castrato con un coltello da cucina, e gli venne gettato polvere di peperoncino in faccia e sulle ferite aperte. Nel giro di 15 minuti, era morto.

7. Skidmore Bully

Skidmore, Missouri aveva un problema, e quel problema aveva un nome: Ken Rex McElroy, il bullo della città. McElroy ha preso il bullismo a un livello completamente nuovo a Skidmore, rubando bestiame, commettendo incendio doloso, attaccando donne e persino costringendo una ragazza molto giovane ad essere la sua "sposa". La città, per dirla alla leggera, non gli piaceva. Il 10 luglio 1981, McElroy fu fatalmente sparato su Main Street a Skidmore. Sebbene ci fossero tra i 30 ei 40 testimoni, e il crimine fu commesso a metà giornata, i cittadini svilupparono un'amnesia di gruppo sospetta e rifiutarono di cooperare con la polizia.

6. Guanti pericolosi

Conan II, il duca di Bretagna all'inizio dell'XI secolo, non andava d'accordo con Guglielmo di Normandia. Conan rifiutò di sostenere il piano di William di invadere l'Inghilterra nel 1066, e in effetti approfittò dell'assenza di William durante l'invasione per provare a prendere lui stesso il controllo delle terre di William. William riuscì nella sua invasione, il che significava che Conan aveva seriamente turbato il nuovo re d'Inghilterra. William si prese la sua vendetta avendo Conan assassinato, a quanto riferito con guanti da equitazione avvelenati.

5. Giulio e i Pirati

Giulio Cesare fu catturato dai pirati cileni nel 75 aEV mentre era nel Mar Egeo. I pirati chiesero un riscatto di 20 talenti d'argento per il ritorno di Caesar (circa 600.000 dollari oggi), ma Cesare indignato chiese che chiedessero più denaro; 50 talenti. Lo fecero e, mentre veniva consegnata la richiesta di riscatto, Cesare incantò molti dei pirati, giocando con loro e chiedendo in genere che lo trattassero come uno di loro. Tuttavia, promise loro che non avrebbe dimenticato l'insulto di essere catturato. Cesare mantenne la sua parola: una volta pagato il riscatto e tornato a Roma, cercò di dare la caccia ai pirati, catturandoli, reclamando i 50 talenti d'argento e facendo in modo che i suoi soldati si tagliassero la gola.

4. Hugh Glass: Revenant

Hugh Glass era un uomo di frontiera americano che visse e lavorò nel tardo XVIII secolo e all'inizio del XIX secolo. Durante una spedizione di gruppo, Glass si intromise tra una mamma grizzly e i suoi due cuccioli, e fu brutalmente beccato dall'orso. Glass e i suoi compagni si aspettavano che sarebbe morto a causa delle ferite, e Glass ha chiesto che due uomini della compagnia rimanessero con lui per seppellirlo dopo la sua morte. Questi due uomini, John S. Fitzgerald e un uomo noto come "Bridger", sono rimasti indietro, ma non per molto. Abbastanza rapidamente abbandonarono il bicchiere terribilmente ferito e tornarono al gruppo, mentendo che Glass era morto. Il vetro, tuttavia, non si arrende così facilmente. Riprese conoscenza e si rese conto che era stato abbandonato dai suoi compagni di frontiera, lasciato senza un'arma o cibo o qualche strumento utile, e che il suo prezioso fucile gli era stato rubato. Glass posò la propria gamba rotta e gattonò per le 200 miglia fino al forte più vicino. Poi rintracciò i due uomini che lo avevano abbandonato. Glass perdonò Bridger, che all'epoca aveva solo 17 anni, ma quando trovò Fitzgerald lo espose pubblicamente e chiese a Fitzgerald di restituire il suo fucile.

3. Vlad the Impaler

Praticamente tutte le storie su Vlad l'Impalatore sono un po 'vendicative, ma questo è particolarmente brutale. Quando i governanti turchi andarono a visitare, si rifiutarono di rimuovere i loro turbanti in presenza di Vlad, come era contro la loro cultura. Per la maggior parte delle persone, questa probabilmente non sarebbe una situazione che richiedeva vendetta. Ma per l'uomo che è stato l'ispirazione per Dracula, certamente lo era. Vlad si vendicò dei visitatori turchi con i turbanti inchiodati alle loro teste.

Pubblicità

2. Dread Pirate Jeanne

Dopo che suo marito fu decapitato dal re di Francia nel 1343, Jeanne de Clisson entrò in azione. Ha giurato che avrebbe avuto la sua vendetta sui governanti che avevano ucciso suo marito, e così ha contattato il re d'Inghilterra per ricevere assistenza. Il re inglese, insieme ad alcuni simpatizzanti bretoni più vicini a casa, pagò per Jeanne l'equipaggiamento di tre navi da guerra, che dipinse di nero. Apparentemente non uno per sottigliezza, Jeanne ha chiamato l'ammiraglia La mia vendetta . Ha poi continuato a trascorrere l'anno terrorizzando il canale inglese, dando la caccia alle navi francesi. Quando ne prese uno, uccideva quasi tutti i marinai, ma lei ne avrebbe sempre salvati uno o due, in modo che potessero tornare dal re francese e dirgli ciò che Jeanne aveva fatto. Ha sicuramente guadagnato il suo soprannome: "La leonessa della Bretagna".

1. Do not Push The Pusser

Oltre ad avere un grande nome, Buford Pusser era anche un diavolo di sceriffo. Era il capo della legge nella Contea di McNary, nel Tennessee, dal 1964 al 1970, e sembra che sia stato anche membro della polizia morale. Pusser era ben noto nella contea per la sua linea dura contro tutti i tipi di vizi, dal chiaro di luna al gioco d'azzardo, e gli è valso alcuni potenti nemici, compresi alcuni gruppi di criminalità organizzata. La State Line Mob tentò di assassinare Pusser nel 1967. Non riuscirono a uccidere lo sceriffo, ma la moglie di Pusser, Pauline, fu assassinata nell'attacco. Pusser giurò di vendicarsi, poiché sapeva chi erano i quattro aggressori. Il primo è stato ucciso da un sicario, ampiamente ritenuto essere stato assunto da Pusser. I due successivi sono appena stati uccisi in Texas; di nuovo, molti presumono che Pusser fosse responsabile, ma nessuno è mai stato in grado di dimostrarlo. L'ultimo assalitore è fuggito, una specie di ... è stato mandato in prigione per un crimine non correlato. Sembra che la prigione avrebbe potuto essere il posto più sicuro per lui.

Lascia Il Tuo Commento