42 Fatti inventivi su Leonardo da Vinci

42 Fatti inventivi su Leonardo da Vinci

Quando pensi a Leonardo da Vinci, probabilmente pensi alle sue opere d'arte - come, oh, diciamo, un piccolo dipinto chiamato "Mona Lisa . "Ma il suo cervello teneva sempre il ticchettio e si dilettava molto più della semplice pittura! Era un artista, scultore, matematico, inventore, scrittore, architetto, e questo è solo per iniziare. Hai mai sentito la frase "Uomo del Rinascimento?" Una persona che è brava praticamente a tutto? Bene, quella frase è stata in pratica coniata per Da Vinci. Ecco 42 fatti inventivi su questo uomo straordinario.


42. Tutto nella famiglia

La famiglia di Da Vinci era piuttosto grande, tutto grazie a suo padre. Fu sposato quattro volte, anche se mai alla madre di Leonardo, e aveva altri 17 figli. Anche il padre di Leonardo era piuttosto ricco, così quando morì, c'erano problemi a dividere l'eredità tra tutti i bambini. Sfortunatamente, quando l'anziano da Vinci morì, Leonardo non ricevette nulla.

Youtube

41. Spalato i genitori

Nonostante abbia vissuto con sua madre fino all'età di cinque anni, da Vinci andò a vivere suo padre e i due si avvicinarono. Da Vinci scrisse ancora lettere a sua madre, e la coppia riaccese la loro relazione durante i suoi ultimi anni.

Youtube

40. Apprendimento pratico

Suo padre si assicurò che ne fosse curato, mandandolo a Firenze come apprendista quando aveva 15 anni con Andrea Verrocchio, un artista. Il giovane da Vinci ha imparato cose come la lavorazione della pelle, la lavorazione dei metalli, la chimica, la falegnameria e la scultura, tra gli altri.

PBS

39. Un grado di separazione

L'anno in cui da Vinci divenne un apprendista con Verrocchio fu in realtà lo stesso anno in cui morì il maestro di Verrocchio. Chi era quello, potresti chiedertelo? Uno dei più grandi scultori dell'epoca, Donatello.

Twenty Cent Art GroupAdvertisement

38. Probabilmente avrebbe potuto insegnare le classi comunque

Questo potrebbe essere un po 'una sorpresa, ma a Da Vinci non sono stati insegnati gli stessi argomenti che gli altri ragazzi della sua età che erano nati in famiglie ricche stavano imparando. Materie come la matematica greca, latina e persino superiore semplicemente non erano sul radar. Nonostante tutto, come ora sappiamo, ha continuato a realizzare grandi cose.

PBS

37. Memories, Times Two

Più tardi nella sua vita, da Vinci ha registrato due episodi della sua infanzia che ci danno uno sguardo molto piccolo sul suo io più giovane. Il primo ricordo era di un aquilone che era caduto dal cielo, con le piume che si toccavano sul viso. L'altro è stato quando si è imbattuto in una grotta e ha avuto i sentimenti contrastanti di essere spaventato da ciò che poteva essere dentro, ma comunque curioso.

Gif animate

36. La sua lealtà fu forte

Un giovane da Vinci fu accettato nella corporazione dei pittori di Firenze nel 1471, ma scelse di rimanere con il suo insegnante, Antonio Pollaiuolo, nel suo laboratorio. Rimase in quel laboratorio per altri cinque anni prima di avventurarsi da solo.

Wikipedia

35. Cosa c'è in un nome?

Vinci è una città all'interno di una città, di sorta. È una comunità all'interno di Firenze, che è in Toscana, quindi da Vinci significa solo "di Vinci". Il suo nome completo era Leonardo di ser Piero da Vinci, quindi non aveva un vero cognome. Stranamente, non gli è mai piaciuto essere chiamato Leonardo.

Trover

34. A True Renaissance Man

Più conosciuto per i suoi dipinti, da Vinci era anche abile in molti altri campi. Includono, ma non sono limitati a: matematica, scultura, anatomia, botanica, architettura, invenzione, ingegneria, astronomia, scienza, scrittura, musica e molto altro ancora! Come ha avuto tempo per tutto questo?

Fanaru

33. Prendiamo personale

Beh, forse ha avuto così tanto tempo per i suoi hobby e interessi perché non ha avuto relazioni con donne, mai sposato e mai avuto figli. In effetti, l'idea del rapporto uomo-donna lo disgustava, come scriveva nei suoi taccuini. Quando aveva 24 anni, però, lui e alcuni altri furono arrestati con l'accusa di sodomia. Non c'erano abbastanza testimoni per provare l'accusa, che potrebbe averlo impedito di affrontare la morte certa.

Fanaru Pubblicità

32. Non andava a cavallo intorno al

In seguito lasciò Firenze, diretto a Milano e salendo dal lato buono del Duca, Ludovico Sforza. Mentre era lì, fu assunto per costruire una statua molto grande di un cavallo fatto interamente di bronzo. Non è riuscito a finire il cavallo per motivi fuori dal suo controllo: l'Italia è stata invasa dalla Francia. Il metallo destinato all'uso per il cavallo era usato per fare invece i tipi di cannoni.

I Borgias Wikia

31. Accessorio per la guerra

Un cavallo di bronzo non era l'unica cosa che Leonardo avrebbe dovuto creare per gli Sforza. Aveva idee molto più oscure nei lavori, vale a dire, le armi da usare durante la guerra. C'erano schizzi per cose come cannoni e macchine del fumo e persino veicoli corazzati trovati nei suoi taccuini. Nessuna prova è mai stata trovata che nessuna di queste idee sia effettivamente arrivata a destinazione, tuttavia.

Treddi

30. Musicalmente inclinato

Sorprendentemente, quando arrivò a Milano e fu presentato a corte, non fu come un pittore o addirittura un inventore, due cose che tutti noi pensiamo di lui per questi giorni. No, è stato presentato come musicista! Era diventato molto abile nel suonare la lira, uno strumento simile a un'arpa.

Musark

29. Going Against Scripture

Da Vinci ha dimostrato che un paio di idee bibliche erano sbagliate. Credeva che la terra fosse molto più antica di quanto la Bibbia sottintenda. Secondo lui, la ragione per cui i fossili marini potrebbero essere trovati sulle montagne era una combinazione di erosione fluviale e caduta dei livelli del mare, non l'alluvione di Noè.

Commons Wikimedia

28. Beh, ha provato

Da Vinci ha dovuto inventarsi un nuovo modo di dipingere quando è arrivato il momento di creare "L'ultima cena . " Sappiamo già che era un po 'lento quando lavorava e spesso non ha finito le cose Questo era un dipinto che in realtà finì e trovò un modo nuovo per farlo: secco, o secco. La tecnica più comune all'epoca era l'affresco, che era dipinto su intonaco bagnato. Questa volta, ha deciso di provarlo. Mentre era efficace per il ritmo più lento a cui lavorava, gli effetti a lungo termine erano un po 'disastrosi. La vernice e l'intonaco asciutto non si legavano bene, il che significava che la qualità della pittura si degradava più rapidamente nel tempo. È stato ripristinato nel tempo, ma non sta migliorando, solo 25 persone possono vederlo alla volta e hanno solo 15 minuti per farlo, tutto in una stanza a temperatura controllata.

Kickstarter

27 . Cosa non potrebbe fare?

Hai mai incontrato qualcuno che sia ambidestro? Beh, stai leggendo su qualcuno che era. Senza contare che era anche dislessico.

Youtube Pubblicità

26. Pass Me a Mirror!

Se hai mai visto nessuno dei suoi scritti, noterai che è molto diverso. Questo perché in genere ha scritto da destra a sinistra, rendendolo una sceneggiatura speculare. Era noto per essere riservato, quindi questa tecnica può aver contribuito a mantenere il suo lavoro privato, ma era anche mancino, quindi potrebbe aver trovato più facile scrivere in quel modo e non sporcare il suo lavoro. Sono sicuro che tutti noi mancini che ricordano di aver scritto qualcosa e che si sono ritrovati con una mano completamente blu nel tempo che precede la comprensione delle tastiere.

Notizie | Librerie WVU

25. L'opera privata

"L'uomo vitruviano" è probabilmente il più famoso degli schizzi che ha fatto del corpo umano, e non era nemmeno previsto che venisse rilasciato al pubblico. Vitruvio era un antico architetto romano, e da Vinci partì per cercare di incapsulare il corpo del perfetto essere umano sulla base delle sue idee. Ci sono molte ricreazioni del disegno, ma, a causa del suo stato delicato, l'originale è tenuto nascosto nelle Gallerie dell'Accademia di Venezia. Quando è stato esposto lo scorso 2013, erano passati 30 anni da quando qualcuno del pubblico l'aveva visto.

4plebs

24. Nitty Gritty

Un luogo in cui puoi veramente vedere dove l'interesse di Leonardo da Vinci nel corpo umano è in "St. Jerome in the Wilderness . "Questo dipinto, come tanti altri, non è mai stato completato. Tuttavia, c'è tanta attenzione ai dettagli in luoghi come i muscoli del collo e della spalla di San Girolamo, che è abbastanza chiaro che Da Vinci era veramente uno dei padri dello studio dell'anatomia umana.

Flickr

23. An Angel So Nice

Si dice che Da Vinci abbia dipinto un angelo così bene da indurre il suo insegnante di pittura, Andrea del Verrocchio, a smettere del tutto di dipingere. Questo non è stato dimostrato, ma sarebbe una vera storia se risultasse vero. L'angelo faceva parte di un dipinto che Del Verrocchio stava creando chiamato "Battesimo di Cristo", dove da Vinci aveva lavorato come assistente del Verrocchio, contribuendo a dipingere lo sfondo.

Hiveminer

22. Uno è blu e due è verde

Quando da Vinci insegnava, spesso insegnava con una tecnica molto simile a vernice per numero. I suoi apprendisti usavano tele che avevano sezioni suddivise in categorie numerate, proprio come il passatempo con cui abbiamo familiarità ora. Un dipendente della compagnia di pittura ha fatto questa scoperta e ha creato la sua versione per il mercato di massa.

Youtube

21. Lento e costante Vinci la gara

Anche se era un perfezionista, era anche un procrastinatore. Da Vinci ha preso il suo tempo con i suoi pezzi, al punto che c'erano ancora un certo numero di cose lasciate incompiute dopo la sua morte. Alcuni dei progetti per le sue invenzioni sono stati utilizzati per dare vita alle sue idee, ma sfortunatamente, molte non sono mai esistite.

EWAdvertisement

20. Intervallo di attenzione breve

A volte lasciava incompleti i pezzi mentre passava ad altri progetti. Un caso di questo è "L'adorazione dei Magi", il suo primo dipinto commissionato per un monastero. Lasciò Firenze per Milano prima che finisse di lavorare per la dinastia degli Sforza, dove si occupava di architettura, ingegneria, scultura e pittura.

Fondazione dei frati domenicani

19. Forse è appena andato via

Dopo la sua morte, da Vinci fu sepolto nella chiesa del palazzo di Saint-Florentin in Francia. Durante la rivoluzione francese, la chiesa fu sostanzialmente distrutta e alla fine fu completamente demolita all'inizio del XIX secolo. La sua tomba non fu mai più ritrovata, tuttavia nel 1863 furono trovate ossa che potrebbero appartenere all'artista. Inoltre, c'erano pietre con i segni "EO [...] DUS VINC", che portavano all'assunzione che le ossa appartenessero a lui. Il test del DNA sui resti è stato annunciato nel 2016, ma i risultati non sono previsti fino al 2019.

Trova A Grave

18. Comico con un re

Parlando della Francia, da Vinci venne al servizio del re Francesco I, con il re che dava anche a Leonardo l'uso di un maniero vicino a casa sua. C'è anche una storia, che probabilmente non è vera (eppure è favorita dai francesi) che Francis abbia tenuto da Vinci mentre era morto. Due decenni più tardi, disse Francis di Da Vinci, "non c'era mai stato un altro uomo nato nel mondo che conoscesse quanto Leonardo, non tanto sulla pittura, la scultura e l'architettura, poiché era un grandissimo filosofo".

The Freelance History Writer

17. Beh, questo non ha senso.

Se sei riuscito a ottenere una presa dei suoi appunti, potresti aver faticato un po 'a fare le sue invenzioni. Lo stesso Da Vinci fece di proposito degli errori nei suoi disegni.

Steemit

16. See For Yourself!

C'è in realtà un museo a Milano dedicato a da Vinci e alle sue opere, con creazioni realizzate direttamente dai suoi appunti. Il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci (che è un boccone) ha anche display interattivi per i visitatori insieme a 130 modelli dei suoi disegni e creazioni.

Giornata speciale dell'arte

15. I libri di Vinci

Molto delle sue osservazioni e note sono state fatte in collezioni, chiamate codici o codici. Il più grande, il Codice Atlantico, arriva a oltre 1.100 pagine e ha molti dei suoi primi disegni meccanici. Il Codex Windsor presenta i suoi studi sull'anatomia ed è attualmente di proprietà della famiglia reale britannica. Nel 1991, Bill Gates acquistò il Codex Leicester per $ 31 milioni dalla tenuta di un uomo d'affari. Questo codice contiene il lavoro di Leonardo sull'acqua.

Invenzioni di Leonardo

14. Il più costoso mai

Se pensi che $ 31 milioni siano molto da pagare per uno dei codici di Da Vinci, allora questo ti lascerà a bocca aperta. Uno dei suoi dipinti è stato venduto all'asta nel 2017 e ha raccolto la maggior parte del denaro mai pagato per un dipinto. Salvator Mundi è stato venduto a New York City da Christie's per oltre $ 450 milioni.

Tempo

13. Amava PETA

Non mangiava carne e si considerava un vegetariano rigoroso. Credeva che gli animali dovessero essere liberi così tanto che avrebbe comprato gli animali in gabbia solo per lasciarli andare.

12. Almeno aveva un senso dell'umorismo

Voleva spaventare la gente così tanto che prendeva lucertole e le faceva sembrare simili ai draghi. Darebbe loro squame, occhi più grandi, corna, barbe e persino intinto le cose povere nel mercurio in modo che tremassero.

N3rdabl3

11. Birds of a Feather

Aveva un interesse per gli uccelli, in particolare per i rapaci. Ha scritto del suo primo ricordo, in realtà è stato un sogno di un rapace che gli ha forzato le penne della coda in bocca dopo essersi sbarazzato del suo viso. Vedi, questo mi farebbe solo spaventare gli uccelli.

Gramuion

10. La curiosità lo ha tenuto impassibile

Perché il cielo è blu? Da Vinci ha chiesto la stessa cosa. Ha scoperto che è il modo in cui l'aria si disperde. Nessuno ha mai pensato di guardare in queste cose prima di lui, o era solo il genio di capire tutto?

Collider

9. Realizzare quelle mappe

Per circa 10 mesi all'inizio del XVI secolo, Da Vinci viaggiò attraverso le terre di proprietà di Cesare Borgia, figlio di papa Alessandro VI, e comandante in capo dell'esercito pontificio. Durante questo periodo, da Vinci rafforzò le sue capacità in cartografia e abbozzò le città e i paesaggi.

El Solitario de Providence

8. Nuotando con i Fishies

Siamo onesti qui, da Vinci era molto interessato a tutto. Un'altra cosa che ha attirato la sua attenzione: l'acqua. Aveva disegni per le ciaspole galleggianti, qualcosa per aiutare a respirare sott'acqua (qualcuno che scuba diving?), Salvagenti e una campana subacquea che potrebbe essere utilizzata per attaccare le navi avversarie da sotto l'acqua.

Sacred Valley Tribe

7. L'uomo dietro il termine

Il termine "uomo del Rinascimento" in realtà è nato a causa di Da Vinci. Dal momento che era in una varietà di argomenti, il termine è basato su di lui. Un uomo del Rinascimento essenzialmente si diletta in molte cose ed è piuttosto bravo a ciascuna.

Cinemur

6. Bad Blood Between Them

Un altro artista degno di nota dell'epoca, Michelangelo, ha deriso Leonardo da Vinci per le sue opere incomplete. Da parte sua, da Vinci ha anche sollevato la tendenza di Michelangelo ad accentuare i muscoli delle sue sculture. Storicamente parlando, i due erano lontani dall'essere amici. La parte migliore? Da Vinci aveva già 23 anni quando nacque Michelangelo!

Il fiorentino

5. Probabilmente non era un conversatore, anche se

Da Vinci ha creato un robot. Sì, un robot perfettamente funzionante. Si poteva sedere, agitare le braccia e persino muovere la testa. La mascella potrebbe anche muoversi su e giù! Stava assolutamente vivendo nel secolo sbagliato - immagina solo cosa potrebbe pensare se vivesse nella nostra era.

Salik

4. Gravedigger

Che interesse per l'anatomia? Alcuni direbbero che potrebbe essere andato all'estremo da quando è andato ai cimiteri di notte, e ha dissotterrato e rubato i cadaveri per studiarli. No grazie!

Imgur

3. Ma come ha respirato?

Ha persino ammesso di sezionare più di 30 corpi per aiutarsi a capire il corpo umano. Sebbene le sue note dettagliate non siano mai state pubblicate, ha disegnato più di 240 disegni e ha scritto più di 13.000 parole sull'argomento. E pensa a questo: non avevano le pratiche funebri, come l'imbalsamazione, che facciamo oggi. Quei cadaveri avrebbero avuto un odore piuttosto disgustoso.

Filosofia per il cambiamento

2. Come una marionetta su una corda

Dopo aver sezionato i corpi, da Vinci fece qualcosa di ancora più strano e inquietante: sostituì i muscoli del cadavere con le corde per vedere come funzionavano i muscoli. Certo, fallo nel 2018 e sei un cagnaccio, ma fallo nel XV secolo e sei un genio!

Collezione reale

1. Segreto dietro il sorriso

C'è molta speculazione riguardo alla Gioconda. Chi era lei? A cosa stava sorridendo? Bene, ecco alcune delle teorie che fluttuano intorno. La prima riguarda il suo sorriso, alcuni dicono che era segretamente incinta. Ok, potrebbe essere plausibile. Il prossimo è che, mentre da Vinci dipingeva il suo ritratto, c'erano clown e musicisti nella stanza che la intrattenevano. Sorridere perché si stava divertendo? Anche questo sembra probabile. L'ultima teoria, e questa è interessante - quindi rendila ciò che vuoi - è che in realtà è destinata a rappresentare lui stesso il pittore, da Vinci. Si è appena "travestito" da donna. Non ha mai nemmeno finito il dipinto prima della sua morte, nel 1519. Alcuni storici dell'arte suggeriscono che si è paralizzato sul lato destro del suo corpo, il che ha portato ad alcune difficoltà quando si è trattato di finire il suo lavoro.

Getty Images

Lascia Il Tuo Commento