42 Fatti lussuosi su Caterina la Grande

42 Fatti lussuosi su Caterina la Grande

"Potrei essere gentile, sono ordinariamente gentile, ma nel mio ramo di attività sono obbligato a fare terribilmente quello che voglio." -Catherine la Grande

Caterina II fu imperatrice della Russia dal 1762 al 1796. Nel 1745, si convertì all'ortodossia russa e sposò il Granduca Pietro di Russia. Come imperatrice, divenne nota come Caterina la Grande, e nel ruolo ha ampliato e modernizzato l'impero russo. Di seguito sono riportati 42 fatti su questo monarca illuminato.


42. That's Not My Name

Catherine the Great è nata Sophie von Anhalt-Zerbst per un principe prussiano insolvente. Ha cambiato il suo nome in Ekaterina (Catherine) quando si è convertita all'ortodossia russa immediatamente prima del suo matrimonio.

41. Buone prospettive per il matrimonio

La madre di Catherine aveva forti linee di sangue, e questo le diede buone prospettive per il matrimonio. Quando aveva 15 anni, sua madre le fece un invito per incontrare l'Imperatrice Elisabetta, che stava cercando una sposa per suo nipote ed erede Peter.

Ekaterina, Catherine Tv Series

40. Ben educato

Crescendo, Catherine è stata educata da tutor in materie di religione, storia e lingue. Imparò il tedesco, il francese e in seguito il russo, che tornò utile quando incontrò il Granduca russo Pietro.

39. Wild Ride

Catherine trascorse gran parte della sua vita da sposata in sella al suo cavallo. Ha rifiutato di cavalcare la sella e ha scritto: "Più l'esercizio è violento, più mi è piaciuto".

Pubblicità

38. Fike

Da bambina, Catherine è stata soprannominata "Fike", abbreviazione di "Figchen".

37. Family Connection

L'imperatrice Elizabeth aveva una precedente connessione con la famiglia di Catherine. Elizabeth era stata precedentemente fidanzata con il fratello della madre di Catherine prima di morire di vaiolo, ed Elizabeth sentì un legame con la famiglia di Catherine.

36. Dov'è Maury quando hai bisogno di lui?

Catherine e Peter erano sposati da otto anni prima di essere in grado di produrre un erede, Paul, portando molti a speculare se il figlio fosse effettivamente o meno di Pietro. Alcuni storici hanno suggerito che Peter fosse sterile o non avesse consumato il matrimonio, e si vociferava che un ufficiale militare russo di nome Sergi Saltykov fosse il vero padre.

35. Not a Match Made in Heaven

Il matrimonio di Catherine e Peter è stato roccioso sin dall'inizio. Peter era immaturo e preferiva i suoi soldatini e amanti a sua moglie.

34. No True Heirs

Sebbene la paternità del primo figlio di Catherine non sia mai stata confermata, è opinione diffusa che nessuno degli altri tre figli di Catherine fosse padre di Peter.

33. Ambizioni nobili

Dopo la morte di Elisabetta nel 1761, il marito di Caterina Pietro salì al trono come Pietro III, ma le sue politiche alienarono la nobiltà inferiore e irritarono la Chiesa ortodossa. Di conseguenza, fu ordito un complotto per spodestare Peter e collocare suo figlio Paul sul trono, con Caterina installata come Reggente. Tuttavia, Catherine non voleva svanire sullo sfondo: lei, con l'aiuto del suo amante Gregory Orlov, ottenne il sostegno del più potente reggimento militare del paese e si dichiarò Catherine II, l'unica dominatrice della Russia. Ha fatto arrestare Peter e lo ha costretto ad abdicare alla sua posizione di Imperatore. Parla di un cattivo matrimonio.

Pubblicità

32. Cospirazione, forse

Pochi giorni dopo l'abdicazione, Peter fu assassinato da uno dei co-cospiratori di Catherine. Il ruolo esatto che ha interpretato nella sua morte non è mai stato provato, ma è possibile che lo abbia organizzato.

31. Amici con benefici

L'amante di lunga data di Catherine (e padre di uno dei suoi figli) Stanislaw Poniatowski ha tratto grande beneficio dal sostegno di Catherine. Rimasero vicini anche dopo la fine della loro relazione e, una volta salito al potere, aiutò a installarlo come re di Polonia. Irritato dai suoi sforzi per rafforzare l'indipendenza polacca, il legame tra loro si inasprì e costrinse Poniatowski ad abdicare.

30. Nakaz

Uno degli sforzi di Caterina per la riforma sociale è arrivato in un documento noto come Nakaz . Ha delineato come dovrebbe funzionare il sistema legale del paese, ha chiesto la messa al bando della pena capitale e della tortura e di dichiarare uguale ogni uomo

29. Not Exactly Besties

Catherine non era molto vicina a sua madre. Come era consuetudine con i bambini aristocratici prussiani, è stata accudita da una bambinaia e ha visto sua madre, che riferisce di essere stata una donna fredda, di rado.

28. Back from the Dead

Durante il suo regno, Catherine affrontò più di una dozzina di insurrezioni. L'insurrezione più pericolosa fu nel 1773, quando un gruppo di cosacchi e contadini armati guidati da Emelyan Pugachev si ribellò. Pugacèv sosteneva di essere di fatto un re (e ancora vivo) Pietro III, e quindi l'erede al trono legittimo. Caterina rispose con una forza enorme, e fu giustiziato pubblicamente nel 1775.

27. Un sovrano illuminato

Catherine si considerava uno dei sovrani più illuminati d'Europa. Ha scritto diversi libri, opuscoli e materiali educativi volti a migliorare il sistema educativo della Russia, ed è stata una grande campionessa delle arti. Ha creato una delle collezioni d'arte più importanti del mondo, ospitata nel Palazzo d'Inverno (ora Museo dell'Ermitage) a San Pietroburgo.

Pubblicità

26. Dominanza

Dopo essersi dichiarata sovrana dell'Impero russo, Caterina guidò con successo la Russia contro l'Impero ottomano, assicurando lo status di Russia come uno dei paesi più dominanti in Europa. Ha anche sconfitto il Commonwealth polacco-lituano, portando alla spartizione della Polonia e alla divisione del suo territorio tra Russia, Prussia e Austria. Alla fine del suo regno, l'impero russo si espanse sia con la conquista che con la diplomazia, aggiungendo circa 200.000 miglia quadrate al suo territorio.

25. Un ragazzo adatto

La relazione di Catherine con il figlio maggiore Paul è stata difficile. Fu portato via da lei da bambino e cresciuto dall'imperatrice Elisabetta, e poi, da adulto, fu tenuto lontano dalle questioni di stato. Caterina allevò il figlio di Paul, Alessandro, e lo considerò un erede più adatto di suo padre. Morì prima che potesse renderla ufficiale, e Paul riuscì a salire sul trono di Caterina. Le politiche di Paul erano impopolari e fu assassinato per cinque anni nel suo regno. Alessandro gli succedette e governò fino alla sua morte nel 1825.

24. Carta dei Nobili

Nel 1785, Caterina emanò un editto noto come la Carta per la Nobiltà o la Carta per i Gentili, che accrebbe notevolmente il potere della nobiltà e delle classi alte e costrinse buona parte della popolazione alla servitù della gleba (servitù ). In tal modo, ha inavvertitamente alimentato la cattiva volontà tra la vecchia aristocrazia (titoli ricevuti attraverso le linee familiari) e la nuova nobiltà (quelli che hanno ricevuto il loro status di ricompensa per il servizio allo stato).

23. Pays to be his Lover

Catherine è stata estremamente generosa verso i suoi amanti. Li avrebbe regalati con titoli, terre, palazzi e persino persone, una volta dando un amante 1.000 servi. Ma diventare un amante di Caterina la Grande non fu un compito facile.

Secondo diversi documenti storici, per diventare un amante di Caterina la Grande, ci fu un test intimo. Prima di essere accolti nel letto di Caterina, i futuri pretendenti dovevano prima soddisfare la dama di compagnia di Catherine (assistente personale), la contessa Praskovya Aleksandrovna Bruce.

Non è chiaro quanta verità ci sia in questa storia perché i nemici di Catherine diffondono molte voci su di lei post-mortem. Tuttavia, questa affermazione è documentata in diversi manoscritti storici.

È stato ampiamente riportato che Catherine e la contessa Praskovya Aleksandrovna Bruce non hanno avuto una relazione soddisfacente. Nel 1779, un consigliere condusse Catherine in una stanza in cui l'ultimo amante di Catherine, Ivan Rimsky-Korsakov, stava avendo rapporti con Bruce. L'amante fu mandato in esilio e Bruce lo seguì. Bruce fu sollevato dalle sue funzioni di dama di compagnia poco dopo.

22. Myth Busting

Vi sono altrettante disinformazioni (o affermazioni inamovibili) come informazioni su Catherine II. Alcuni succosi desideri sono stati veri esempi: che ha tenuto il parrucchiere in una gabbia per tenere la sua parrucca un segreto e che sosteneva di avere rapporti sessuali almeno sei volte al giorno, sostenendo che l'aiutava ad alleviare la sua insonnia. Nessuna di queste affermazioni è stata verificata da un record storico.

21. The Amber Room

The Amber Room era una bellissima stanza formata da pannelli dorati incrostati di ambra. E 'stato costruito nel 1701 in Prussia, dato a Pietro il Grande come un dono, e infine installato nel Palazzo di Caterina. La stanza era utilizzata dai reali russi per intrattenere e impressionare ospiti e dignitari stranieri. Sopravvisse per secoli finché i nazisti non lo smantellarono e lo mandarono al castello di Konigsberg in Prussia; oggi, Konigsberg giace in rovina. Tuttavia, nel 2003, una ricostruzione della Sala d'Ambra fu completata al Palazzo di Caterina.

Pubblicità

20. Non è un buon momento per essere poveri

Nonostante le molte grandi cose che Catherine ha fatto durante il suo regno, ha anche reso le cose molto peggiori per le classi inferiori. Quando Caterina salì al trono, era intellettualmente contraria al servaggio. Sfortunatamente, si rese presto conto che la nobiltà su cui si era affidata non avrebbe tollerato alcun aumento dei diritti e delle libertà dei servi, e attuò diverse politiche che peggiorarono la situazione.

19. Publicmente Prudish

La visione di Caterina il Grande di se stessa come una "imperatrice illuminata" richiedeva ragione e autocontrollo, così ha fatto dipingere il quadro erotico di Giulio Romano "Due amanti" nel seminterrato del Palazzo d'Inverno perché doveva apparire casta al pubblico.

18. Poltrona Traveller

Quando Caterina arrivò in Russia per sposare Peter, non lasciò mai più il paese. Alcuni storici credono che lei temesse che le persone tentassero di usurpare il suo trono se se ne andasse, così invece curò un'incredibile biblioteca d'arte e fece decorare parti del Palazzo d'Inverno per evocare opere d'arte che non avrebbe mai visto.

17. Gave Se stessa Completamente

Nonostante le voci contrarie, i numerosi amanti di Catherine non erano semplicemente fuse. Si dice che si sia donata completamente ai suoi amanti, avendo relazioni che durano da uno a 12 anni.

16. Falsa umiltà

Catherine era piuttosto l'esperta d'arte, ma ha detto agli artisti che aveva commissionato di essere un'arte "ghiottone" che "sapeva meno di un bambino" sull'arte. Era una donna potente che era spesso la persona più intelligente nella stanza, e avrebbe minimizzato questi tratti per la propria sopravvivenza politica.

15. Tone Deaf

Nonostante fosse un mecenate dell'opera, nelle sue memorie Catherine si definiva sorda e considerava la musica "un rumore infernale".

14. Sapeva quello che voleva

Catherine non ha semplicemente mandato agenti per acquisire arte per lei. Non solo ha detto loro esattamente ciò che voleva, includeva i suoi schizzi e le istruzioni dettagliate per il suo architetto preferito.

13. Una collezione erotica

Le immagini pubbliche e private di Catherine erano due cose molto diverse. Raccoglieva segretamente mobili con carichi sessuali e aveva persino un armadietto erotico adiacente alla sua suite di stanze. I soldati tedeschi che hanno fatto irruzione nel palazzo durante la seconda guerra mondiale hanno affermato di essersi imbattuti nel boudoir erotico pieno di mobili e fotografato. La maggior parte delle fotografie furono perse nella guerra, e quelle che rimangono sono ritenute l'unica prova sopravvissuta dei mobili.

L'arredamento non era l'unica cosa cattiva nei palazzi moscoviti - Caterina impiegava anche il piede a tempo pieno ticklers. Una tradizione di lunga data per i reali russi, i sollet- tori di piedi cantavano ballate sessuali mentre solleticavano i piedi del loro padrone per fornire relax ed eccitazione.

12. Storia incompiuta

Catherine the Great ha tentato di scrivere le sue memorie alcune volte nel corso della sua vita, ma nessuna di esse è mai stata completata. Il suo tentativo più lungo e ultimo fu abbandonato due anni prima della sua morte nel 1794.

11. Fondazione

Nel 1930-1931, uno dei primi collezionisti d'arte negli Stati Uniti ignorò un embargo commerciale sull'Unione Sovietica e acquistò segretamente 21 dipinti, 15 dei quali erano di Catherine. Questi dipinti sono diventati parte della fondazione della National Gallery of Art di Washington.

10. Il progetto greco

Catherine voleva reclamare le terre che un tempo erano state governate dall'impero bizantino per far risorgere l'impero bizantino. Per fare ciò, riconquistò le terre greco / turche e mise uno dei suoi nipoti sul trono. Nelle lettere che spiegavano l'iniziativa, il segretario di Catherine Bezborodko chiamò il piano "The Greek Project."

9. Potemkin Villages

Gregory Potemkin, l'amante di Catherine, avrebbe costruito una serie di villaggi temporanei in Crimea puliti, carini e pieni di contadini felici e salutari da mostrare a Catherine quando faceva il giro delle sue terre. Lo fece per farle pensare che le sue politiche fossero più efficaci di loro. Alcuni studiosi discutono sulla verità dei villaggi, ma i resoconti contemporanei affermano la loro esistenza. Il termine "Potemkin Villages" è ora giunto a rappresentare qualsiasi costrutto desolante o falso.

8. Immunità Kickstarted

Catherine the Great ha aiutato a dare il via al vaccino contro il vaiolo. Nel 1762, invitò il più grande esperto del giorno a vaccinare se stessa, suo figlio Paul e la sua corte, volendo dare un esempio alla sua gente che la procedura fosse sicura. Quando l'esperto, Thomas Dimsdale, visitò nuovamente la Russia, erano stati inoculati oltre 20.000 russi.

7. Secret Love Child

Catherine ha dato alla luce un figlio illegittimo dal suo amante Gregory Orlov. Chiamato Alexei Grigorievich Bobrinsky, fu portato via dal campo vicino a Tula. Dopo la morte di Catherine, fu reso un conte dal suo fratellastro Paul.

6. Morì una Mundana Morte

I pettegolezzi avevano la tendenza a seguire Catherine ovunque andasse, e continuarono a seguirla anche dopo la sua morte. I suoi nemici a corte diffondevano voci sulla sua morte, con alcuni che sostenevano che fosse morta in bagno, e altri che fosse morta mentre si stava facendo sesso con un cavallo. Nessuno di questi era vero: morì nel suo letto il giorno dopo aver subito un ictus, all'età di 67 anni.

5. Programma stretto

Sempre duro lavoro, Catherine ha avuto i suoi giorni mappati in incrementi di cinque minuti, che ha mantenuto fino alla sua morte. L'unica parte del programma che è stata soggetta a modifiche sono state le sue ore di veglia, che sono passate dalle 5:00 alle 06:00 quando è cresciuta.

4. Seguendo il suo comando

Mentre Pietro I portò riforme che davano alle donne una maggiore libertà nel perseguire l'istruzione, fu durante il regno di Caterina che le donne compositrici, poeti e scrittori cominciarono a prosperare. Tra le più prolifiche artiste femminili c'era la principessa Natalia Ivanovna Kurakina, che scrisse almeno 45 canzoni.

3. Corrispondenza filosofica

Caterina amava leggere le opere dei filosofi dell'Illuminismo, comprese quelle del filosofo francese Voltaire. I due iniziarono una corrispondenza in cui discussero la visione di Caterina per una Russia utopica e l'esperienza delle sue truppe in battaglia.

2. Scrisse il suo epitaffio

Molto prima della sua morte, Catherine scrisse l'epitaffio che doveva essere inciso sulla sua tomba. In essa, si descriveva come se avesse "fatto del suo meglio per dare alle sue persone felicità, libertà e benessere". Si definiva anche una "vera repubblicana" nella sua politica.

1. Era Catherina

Caterina Magno è considerata uno dei più grandi dominatori della storia russa, ed è stata la leader femminile più longeva nella storia del paese. Il suo impatto è stato così grande che il periodo del suo regno è noto come l'era catherina, ed è anche chiamato l'età d'oro dell'impero russo.

Lascia Il Tuo Commento