38 Curiosità sulle Crociate

38 Curiosità sulle Crociate

Le crociate sono una serie di eventi fraintesi attraverso la storia. L'idea di uno scontro di civiltà tra est e ovest, tra cristiani e musulmani, è un tentativo di creare divisioni piuttosto che spiegare la divisione. In realtà, le crociate avevano più a che fare con le somiglianze tra i due gruppi religiosi in via di sviluppo rispetto alle loro differenze. Diamo un'occhiata.


38. Cosa c'è in una parola

Ancora un concetto ambiguo, la parola "crociata" non fu usata quando iniziarono; è entrato in uso solo nel suo significato attuale nel tardo XVIII secolo. La radice della parola deriva da " croisade ," che fu usata per la prima volta nel 16 ° secolo, ed è essa stessa derivata dalla parola latina " cruciata ," che significa segnare con una croce .

The Fiscal Times

37. Viaggio sacro

Le crociate originali venivano invece chiamate " iter " o " peregrinatio " significando rispettivamente viaggio e pellegrinaggio.

Getty Images

36. Storia di origine

Le origini delle crociate risiedevano nella conquista della Terra Santa da parte dell'Impero musulmano di Seljuk. Dopo la sconfitta dei bizantini, i potenti cristiani dell'Europa occidentale decisero di lanciare la prima crociata per reclamare la terra.

YouTube

35. Il potere degli dei

L'idea della conferma divina proveniente dalla vittoria sul campo di battaglia ebbe il suo seme nell'Impero Romano, poiché la vittoria militare veniva spesso usata per sostenere l'idea che fossero il popolo sacro illuminato dagli dei; le crociate spesso usavano questa retorica.

Cosa linkAdvertisement

34. Uno spettacolo sconvolgente

Forse il più grande impatto che le crociate avevano effettivamente avuto era sulla percezione dei cristiani occidentali da parte dei cristiani ortodossi e dei musulmani, poiché la brutalità dei cristiani occidentali era scioccante. I crociati violentarono e saccheggiarono, massacrarono migliaia di persone, persone bruciate vive e monumenti religiosi dissacrati.

TopTenz

33. La benedizione del Papa

Le crociate dovevano essere sanzionate dal papa, e furono ufficialmente usate per condurre la battaglia su gruppi ritenuti nemici della cristianità.

Getty Images

32. Alla ricerca del potere

La motivazione per le crociate non era semplicemente religiosa; sono stati spesso condotti per ragioni politiche ed economiche. I papi vedevano spesso le crociate come modi per estendere la loro portata imperiale e cavalieri un modo per distinguersi al di fuori della densità caotica dell'Europa occidentale.

Historia en Digital

31. Salvezza

Spesso i crociati promettevano l'assoluzione dal purgatorio nell'aldilà. Di solito erano anche nobili o contadini senza terra che erano alla ricerca di creare un futuro per se stessi conquistando terra dai loro nemici musulmani.

Belfast Child

30. Uccidere nel nome di

Nell'anno 1095, papa Urbano II proclamò la prima crociata. L'ideologia adottata dai crociati era che il cristianesimo era una salvezza universale che dovrebbe essere adottata da tutti. Se le persone non si convertono, allora potrebbero essere uccise nel nome di Dio. Le crociate nascono dalla tradizione cristiana dei pellegrinaggi.

Pinterest

29. Popoli genocidi

Visto come un preludio alla Prima Crociata, la Crociata popolare del 1096 fu guidata da Pietro l'Eremita, e comprendeva contadini incompetenti che fuggivano dalla siccità, dalla carestia e dalla malattia nella loro patria. Questi crociati sarebbero responsabili dell'uccisione brutale di circa un quarto a un terzo della popolazione ebraica lungo il fiume Reno in Francia e in Germania.

The AtlanticAdvertisement

28. Dal primo al terzo

Nel 1099 i crociati riuscirono a conquistare Gerusalemme e fondarono il regno latino di Gerusalemme, che sarebbe durato fino al 1187, quando fu riconquistato dalle forze musulmane. Ciò ha portato al lancio della terza crociata, che è stato uno sforzo per riconquistare Gerusalemme, che alla fine ha fallito. Notiamo che abbiamo saltato la Seconda Crociata, era trascurabile.

Grog Heads

27. Crociati di Stato

Dopo la proclamazione del Regno Latino di Gerusalemme, furono creati stati crociati in Medio Oriente: il Regno di Gerusalemme, la Contea di Edessa, il Principato di Antiochia e la Contea di Tripoli. La caduta di Aleppo e Edessa avrebbe portato alla Seconda Crociata.

Bookshelf di Ms M

26. La terza crociata, guidata da Lionhearted

, fu guidata dal duraturo re Riccardo Cuor di Leone d'Inghilterra. Famoso per la sua reputazione di guerriero, Richard non fu in grado di riconquistare Gerusalemme, ma fu in grado di negoziare un accordo con il suo rivale Sultan Saladin, permettendo ai cristiani di pellegrinare a Gerusalemme. Curiosamente, anche se è nato e divenne il Re d'Inghilterra, Richard potrebbe non aver parlato inglese.

Onlysp

25. Sangue fraterno

Le crociate originarie dovevano sostenere l'impero bizantino dai Selgiuchidi, ma quando arrivarono le quattro crociate all'inizio del XIII secolo, la marea si era trasformata. Mentre erano diretti a Gerusalemme nel 1204, i crociati furono convinti dalle potenti élite veneziane a saccheggiare Costantinopoli, capitale dei bizantini cristiani, che fecero in modo sanguinoso. Alla fine non l'hanno mai nemmeno avvicinato a Gerusalemme.

Wikipedia

24. Una separazione

La quarta crociata è responsabile della solidificazione della separazione tra cattolici e cristiani ortodossi. Creerebbe il regno latino a Costantinopoli e secoli di amarezza. Molti cattolici si trasferirono in ex parti del regno bizantino e si stabilirono, distinguendosi dai greci, o dagli orientali, che in precedenza abitavano la regione.

Sputnik International

23. In Come the Mongols

Grazie ai secoli di guerra e all'ulteriore frammentazione della regione, le rovine lasciate dalle Crociate contribuirono a spianare la strada all'invasione mongola nella metà del 13 ° secolo. I Cristiani seminavano quasi i semi della loro stessa distruzione, poiché i Mongoli avrebbero fatto avanzare il loro Impero fino alla periferia di Vienna, quasi riuscendo a mettere radici in Europa centrale prima di essere infine sconfitti.

HiveminerAdvertisement

22. Il Papa e un Khan camminano in un bar

Dopo che i mongoli furono rimproverati dall'Europa occidentale, papa Innocenzo IV inviò al mongolo Khan Guyuk una corrispondenza per chiedere aiuto nella conquista dell'Islam. Nel tipico stile mongolo, il Guyuk ha invece chiesto che il Papa si sottomettesse al suo governo.

Mapcarta

21. Children of the Crusade

La crociata dei bambini del 1212 fu una parte della frenesia pubblica che si verificò all'epoca, dove grandi gruppi di giovani adulti e bambini si raggruppavano (o si diceva che si radunassero insieme - gran parte della Crociata dei bambini è apocrifa) per riuscire in una nuova crociata attraverso la loro innocenza. La storia che i bambini della Crociata dei bambini furono venduti in schiavitù non appena raggiunsero l'Italia ha in realtà poche prove storiche, e in genere è ritenuta falsa.

Vikond65 - LiveJournal

20. Ritratti popolari

Altri due movimenti popolari sarebbero sorti nel corso dei successivi 100 anni: La crociata dei pastori del 1251 e la crociata dei poveri nel 1309.

Pinterest

19. Cavalieri ospedalieri

I cavalieri entrarono nella sfera monastica con l'accettazione degli Ospitalieri nelle crociate; gli Ospitalieri accumulerebbero ricchezza e potere nel corso dei secoli. Dopo aver aperto bottega a Rodi, migrarono a Malta e sorvegliarono il Mediterraneo fino alla loro espulsione da Napoleone nel 1798. Nel 1834, si trasferirono a Roma e divennero il Sovrano Militare Ordine di Malta, continuando le loro operazioni sotto forma di aiuti umanitari attraverso il mondo, che continua oggi.

Flickr

18. I Templari

L'altro famoso esercito delle crociate sono i Cavalieri Templari. Famosi oggi per la loro segretezza e ricchezza, i Cavalieri di Templari erano tra i più abili combattenti delle crociate, e costruirono una vasta e innovativa infrastruttura economica che sarebbe stata un precursore delle prime banche.

The Fringe

17. Il nuovo David

La sesta crociata del 1228, guidata dall'imperatore Federico II, fu la prima crociata ufficiale a non avere una benedizione papale, poiché l'imperatore fu scomunicato da papa Gregorio IX. Il Papa avrebbe poi sollevato la sua scomunica dopo che Federico aveva combattuto e negoziato la sua strada per ottenere Gerusalemme, Betlemme e Nazareth, nominandosi così Re di Gerusalemme. Questo è un modo per riportare un Papa dalla tua parte.

SkepticismAdvertisement

16. Intenzione innocente? Nah

Nell'anno 989, la Pace e la tregua di Dio fu un movimento creato per limitare la violenza e reclamare lo spazio pubblico come uno spazio di pace. La retorica veniva quindi utilizzata per raggiungere la pace locale reindirizzando l'aggressione dei cavalieri verso terre straniere - quindi, beh, le crociate.

For Honor - Ubisoft

15. Tutto su quella capitale

Le crociate portarono a un rapporto commerciale in erba tra le città-stato di Genova e Venezia e il mondo islamico attraverso il Mediterraneo, che avrebbe portato alla crescita di queste città-stato, ponendo le basi per lo sviluppo del capitalismo moderno attraverso il mercantilismo.

Emporia bizantina

14. Incontri culturali di un re medievale

Attraverso le crociate, le culture islamica e cristiana si sono mescolate. Questa interazione precipitò il Rinascimento e portò probabilmente alla reintroduzione di antichi testi greci e romani in Europa.

Commons wikimedia

13. Una nuova letteratura

Durante le crociate sono sorti molti racconti di finzione, e gran parte della nostra comprensione odierna delle crociate deriva da romanzi storici basati sulle crociate.

Up draft template

12. Il ciclo della storia

Le crociate sono diventate parte dell'ideologia islamica, in quanto rappresentano l'idea dell'imperialismo occidentale. Oggi c'è una chiamata per gli storici a studiare e comprendere le crociate con maggiore profondità al fine di cogliere meglio la situazione tra il mondo occidentale e i musulmani di oggi.

Getty Images

11. C'è un rancore?

Molti oggi credono che il mondo arabo abbia serbato rancore verso i cristiani sin dalle crociate, ma questo è semplicemente falso. La verità è che le crociate sono state a malapena discusse dalla società araba fino a poco tempo fa - non avevano nemmeno una parola per le crociate fino al 19 ° secolo, dopo la caduta dell'impero ottomano.

Getty Images

10. I Franchi

Durante le crociate, il mondo islamico si riferiva ai crociati come ai "Franchi" e li considerava una forma di barbari a causa della loro violenza. Ora si riferiscono alle crociate come "campagne della croce".

Alchetron

9. Martin e le sue tesi

L'indulgenza e la desensibilizzazione del papato durante le crociate contribuirono a lanciare la Riforma e la Controriforma nel XV secolo. I riformatori sostenevano che le crociate erano una manifestazione del male del papato.

America Magazine

8. Forme di persecuzione

Mentre le crociate portavano ad una netta separazione tra cristianesimo e islam e cristianesimo ortodosso, portava anche a una separazione con gli ebrei. Le crociate videro una persecuzione degli ebrei in tutta Europa e a Gerusalemme, mentre i crociati uccidevano migliaia di persone durante il loro pellegrinaggio. Prima delle crociate, ci sono vari resoconti di pace tra le religioni.

Rivista KIJK

7. Donne in carica

Avendo bisogno di tutte le mani sul ponte per i loro ambiziosi pellegrinaggi, ci sono molti resoconti delle donne che prendono parte alle crociate. Alcune donne hanno persino cavalcato in battaglia vestite con abiti da uomo e hanno preso parte alla violenza.

Novel Updates Forum

6. Effetto a catena

Il saccheggio di Costantinopoli da parte dei crociati non ha riguardato solo l'impero bizantino, ma ha anche provocato la caduta di Kiev, che a quei tempi era stata una grande città. Con la caduta di Costantinopoli arrivò il collasso dell'economia di Kiev, quando i loro legami commerciali si prosciugarono, ei Mongoli conquistarono facilmente il progetto imperiale della Rus a Kiev, spingendoli più a nord verso la Russia attuale.

Pinterest

5. Non dimenticare i Pagani

Finora abbiamo coperto i musulmani, i cristiani ortodossi e gli ebrei, ma c'erano più bersagli dei crociati: i pagani. Durante e dopo il fallimento della Seconda Crociata, ci furono tentativi da parte dei crociati di andare a nord e portare le tribù baltiche sotto controllo cattolico.

Warosu

4. Gli aristocratici

Una sorta di diaspora avvenne attraverso le crociate, come molti nobili e aristocratici si dispersero verso est nel loro pellegrinaggio. Questo trincerato concetto occidentale di distinzione di classe e feudalesimo in terre straniere.

Pic2

3. Futile Warfare

Nel complesso, ci furono nove grandi crociate, tutte con pellegrini cristiani che tentarono di liberare la Terra Santa dal controllo islamico in un modo o nell'altro. Man mano che le crociate andavano avanti per circa due secoli, in genere si sarebbero rivelate sempre più inutili. Non c'è modo di sapere esattamente quanti sono morti a causa del conflitto, ma le stime vanno da un milione fino a tre milioni di persone.

Film Takeout

2. Columbus the Crusader

Cristoforo Colombo era un uomo devotamente religioso, e si ipotizza che quando partì per la sua avventura che portò al suo sfruttamento dei Caraibi, era in realtà in missione per raccogliere abbastanza fondi da raccogliere un esercito e condurre una nuova crociata. Sebbene improbabile, è un divertente esperimento di pensiero.

Grandi navigatori

1. Popoli affamati

2. Ci fu presumibilmente un gruppo di crociati durante la Prima Crociata noto come i Tafurs. Si diceva che questi uomini mostruosi fossero sempre coperti di piaghe orribili, ed erano noti per prendere i corpi dei loro nemici appena uccisi e mangiarli. Si diceva che fossero così poveri che dovevano sopravvivere su erba e radici, e così quando potevano potevano cucinare nemici morti dopo la battaglia. È ancora dibattuto se i resoconti dei Tafurs hanno verosimiglianza, o forse sono state le campagne di propaganda lanciate dai crociati per instillare la paura nelle spie nemiche.

The Imaginative Conservative

Lascia Il Tuo Commento