24 Fatti beati sul matrimonio

24 Fatti beati sul matrimonio

Una pubblica espressione d'amore. Un'unione tra due famiglie nobili. Una considerazione pratica. A volte solo una transazione commerciale. Il matrimonio ha ricoperto molti ruoli diversi nella società, ma è sorprendente come, attraverso la storia e praticamente in ogni cultura, l'istituzione più importante sia la semplice unione di due persone amorevoli. Ecco 24 beati fatti sul matrimonio.


24. Il primo matrimonio

La storia del matrimonio è sorprendentemente oscura. Il matrimonio sembra essere stato in giro in qualche forma per tutta la storia registrata; molte delle basi del matrimonio moderno nel mondo occidentale, tuttavia, provengono dai sacri testi delle prime tribù nomadi israeliane.

Pinterest

23. Doppi standard

Nella prima tradizione israeliana, mentre le donne sposate avevano diritto al proprio spazio e ai propri possedimenti, erano ancora considerate proprietà dei loro mariti e le leggi sul matrimonio non erano egualitarie. Ad esempio, in quanto società poligona, gli uomini non erano tenuti a nessun livello di fedeltà, mentre le donne che commettevano adulterio potevano essere messe a morte.

Diretube

22. No Fuss

I matrimoni hanno l'abitudine di diventare rapidamente affari costosi ed elaborati. Gli antichi greci, tuttavia, erano decisamente non schizzinosi riguardo al matrimonio. Tutto ciò che era necessario per un matrimonio ufficiale era che l'uomo e la donna dichiarassero verbalmente che erano sposati.

Ofpof

21. Il Concilio di Trento

Alcuni hanno sostenuto che il matrimonio tradizionale è inestricabilmente connesso alla religione, ma fu solo nel Concilio di Trento del 1563 che la Chiesa stabilì ufficialmente i principi per le cerimonie del matrimonio. Qui, i rappresentanti della Chiesa cattolica hanno dichiarato che tutti i matrimoni validi devono essere preformati da un prete e avere almeno due testimoni.

BridesAdvertisement

20. Dogane locali

Fino al Concilio di Trento, l'atteggiamento europeo nei confronti del matrimonio era spesso basato su credenze tradizionali che variavano da cultura a cultura. I matrimoni potevano essere fatti in un attimo e spesso si dissolvevano altrettanto rapidamente. La Chiesa cattolica si sentì frustrata da questi matrimoni frettolosamente sciolti, che la Chiesa sentì violare le regole stabilite nella Bibbia.

Pravklin

19. La Riforma

Con la Riforma protestante, le idee occidentali sul matrimonio cambiarono di nuovo. Martin Lutero considerava il matrimonio un'istituzione mondana piuttosto che religiosa e molti governi europei iniziarono a emanare leggi sul matrimonio che davano allo stato un controllo più legale e amministrativo su come, quando ea chi si sposavano.

PBS

18. Anelli

La tradizione di scambiare gli anelli per suggellare un matrimonio risale agli antichi egizi. Gli egiziani riconoscevano l'anello come un simbolo dell'eternità e scambiavano piccoli anelli di canapa o canne intrecciate. Gli anelli erano collocati su quello che ora chiamiamo l'anulare sulla mano sinistra perché gli egiziani credevano che una vena corse direttamente dall'anulare al cuore.

Wedessence

17. Nomi da nubile

Le donne iniziarono a prendere i cognomi dei loro mariti intorno al nono secolo. Le "leggi sulla copertura" del tempo hanno riconosciuto marito e moglie come un'unica entità legale. La moglie era considerata sotto la "protezione" del marito, il che significa che non aveva più alcun diritto politico o legale oltre al marito. Era quindi implicito, e alla fine richiesto, che lei adottasse il nome di suo marito.

Una notizia mondiale

16. Sigillato con un bacio

Anche il bacio che di solito arriva alla fine di un matrimonio si riferisce, almeno secondo alcuni storici, alla natura contrattuale del matrimonio. Nell'antica Roma, i contratti venivano spesso finalizzati scambiandosi un bacio. Ti piace un po 'del romanticismo, eh?

Brides

15. Etimologia

A questo punto credo che tu abbia capito che, storicamente, il matrimonio non è sempre stato un bene per le donne come lo è stato per gli uomini. Anche i nomi che usiamo per le persone sposate sono piuttosto sessisti. La parola "marito" deriva dal vecchio norvegese "Husbondi , "o" padrone di casa "; la parola "sposa", tuttavia, deriva probabilmente dalla parola proto-indoeuropea " bru ," o "da cucinare".

DailyurbanistaAdvertisement

14. Dote

Non tutte le tradizioni matrimoniali sono rimaste popolari in tutto il mondo. Un tempo era un luogo comune per la famiglia della sposa offrire una dote, cioè denaro e proprietà apparentemente destinati ad aiutare la sposa a far partire la sua famiglia. Sebbene raramente praticate in Nord America, le doti sono ancora comuni in alcune parti dell'Asia, del Nord Africa e dell'Europa.

Il sole

13. Il matrimonio dei figli

Il matrimonio dei figli è probabilmente qualcosa su cui non si guarda con favore, e i sostenitori hanno fatto un buon lavoro per attirare l'attenzione sulla prevalenza e sui pericoli del matrimonio infantile. Ma lo sapevate che, secondo le definizioni dell'UNICEF, il matrimonio infantile è assolutamente praticato negli Stati Uniti? Una volta prese in considerazione varie eccezioni come il consenso dei genitori, 25 stati non hanno alcun requisito minimo di età per il matrimonio. Dal 2000 al 2015, sono state concesse almeno 1.000 licenze di matrimonio a coppie in cui uno o entrambi i partner avevano meno di 15 anni.

| Factinate

12. Matrimonio organizzato

Allo stesso modo, i matrimoni combinati possono sembrare antiquati e oppressivi per molti di noi, e sono visti come qualcosa praticato solo da altre culture. La verità è che ci sono sempre state tradizioni di matrimoni combinati in Nord America. In effetti, il numero di matrimoni combinati o "assistiti" potrebbe essere in aumento, specialmente tra i gruppi religiosi, in particolare con l'aiuto di siti di incontri e professionisti del matchmaker.

Scala

11. Matrimonio omosessuale

Il matrimonio omosessuale è stato un tema politico pulsante in Nord America e in Europa dagli anni '70, con "valori familiari tradizionali" che diventano uno slogan dei conservatori sociali che si oppongono all'estensione dei diritti matrimoniali alle coppie dello stesso sesso. La prima nazione a legalizzare il matrimonio omosessuale fu la Danimarca nel 1989; la più recente è stata l'Australia nel 2017 (sebbene l'Austria abbia anche recentemente deciso di aprire i matrimoni omosessuali entro il gennaio 2019).

Dallasobserver

10. Polyamory

Con il matrimonio omosessuale che trova gradualmente l'accettazione nelle giurisdizioni in tutto il mondo, altri gruppi potrebbero iniziare a cercare gli stessi diritti. I partner poliamorici esprimono sempre più il loro desiderio di sposare legalmente tutti i loro partner. Nel 2017, tre uomini in Colombia che erano in un rapporto insieme hanno ottenuto documenti che li hanno dichiarati legalmente come una famiglia. Sebbene non sia un certificato ufficiale di matrimonio, è il primo passo per riconoscere una partnership poliamorosa sposata in un paese che proibisce altrimenti matrimoni plurimi.

Askmen

9. Polygyny

Alcune società e culture, come le prime tribù israeliane menzionate prima, sono poliginose. Cioè, permettono agli uomini di prendere più mogli. È il tipo più comune di matrimonio plurimo nel mondo, ed è particolarmente diffuso in Medio Oriente.

PoliticoAdvertisement

8. Polygyny in America

Questo non vuol dire che la poligamia non avvenga in Nord America. Alcune sette della Chiesa fondamentalista di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni, ad esempio, sono state attaccate da gruppi per i diritti delle donne per aver praticato la poliginia e sono state oggetto di indagini per una varietà di reati basati sul sesso. Uno dei leader più importanti della chiesa, Warren Jeffs, è stato inserito nell'elenco dei Most Wanted dell'FBI ed è attualmente in prigione.

Bestia quotidiana

7. Polyandry

Meno comune è la poliandria, in cui una donna prende molti mariti: delle 1.231 società elencate nell'Atlante Etnografico del 1980, solo quattro praticate in poliandria. Studi più recenti mostrano ben 50 società che praticano la poliandria, molte delle quali situate vicino alle montagne dell'Himalaya.

Tempo di idee

6. Common-Law

Pensi che il matrimonio sia arcaico e sessista? Ami quel qualcuno speciale ma non vuoi passare attraverso tutte le storie di un grande matrimonio? Non riesci a trovare un abito che ti piace? Non temere, se i matrimoni non sono il tuo genere, c'è sempre un matrimonio di common law, una sorta di allentamento per essere sposati. Le leggi variano da stato a stato e da paese a paese, ma nella maggior parte delle giurisdizioni tutto ciò che è realmente richiesto per essere sposati per legge è che tu abbia vissuto con una persona per un certo periodo di tempo e che tu le consideri e le tratti come tua moglie.

Tempo

5. Più della metà

A partire dal 2006, il 55,7% degli americani di età compresa tra i 18 anni era sposato. Il 96% degli americani di età superiore ai 70 anni sono stati sposati almeno una volta nella vita.

Vox

4. Età del matrimonio

Le persone si sposano più tardi negli Stati Uniti. Negli anni '70, l'età media per un primo matrimonio era di 22 anni (21 per le donne e 23 per gli uomini). Nel 2006, tale numero era salito a 27 (26 per le donne e 28 per gli uomini).

Rd

3. Foto Fancy

La fotografia di matrimonio può essere follemente costosa, con i pacchi più costosi che rasentano clinicamente la follia. C'è un fotografo di nome Sonny LaFave che addebita $ 175.000 per matrimonio. Certo, viaggerà ovunque negli Stati Uniti e in Canada con una squadra che comprende altri quattro fotografi professionisti.

C'è anche un fotografo di nome Gary Fong che ha accusato un accattivante $ 100.000 per matrimonio. Detto questo, si dice che Gary si carica così tanto perché ha una fiorente attività di vendita di macchine fotografiche, e in realtà non ha bisogno di (o vuole) fare matrimoni.

Ci sono letteralmente decine di fotografi di matrimoni nei $ 25.000 - $ 30.000 gamma.

Fotografia di matrimonio di Josué Prince

Per coloro che non vogliono pagare $ 100K, la foto sopra è stata presa dal mio fotografo di matrimoni, Josué Prince, che era super economico e ha scattato foto fantastiche.

Pubblicità

2. Divorzio

Non tutti i matrimoni sono felici e contenti, e va bene. Mentre una volta c'era un enorme tabù sul divorzio in America - e un sacco di circoli legali da attraversare - oggi almeno un matrimonio su tre finisce con il divorzio. Non è ancora ammesso il divorzio nelle Filippine, il Vaticano (beh, ha senso), o l'isola di Sark.

Se un matrimonio fallisce, la ragione più probabile è che un partner (o entrambi) abbia avuto una relazione. L'infedeltà rimane la ragione più comune per il divorzio. I seguenti motivi più comuni sono problemi di denaro, mancanza di comunicazione e discussioni continue.

La quinta ragione più comune? Aumento di peso Può sembrare superficiale e ingiusto, ma uno dei motivi più comuni per cui i matrimoni falliscono è quando un partner mette su una quantità significativa di peso. L'aumento di peso può rendere l'altro coniuge meno attratto fisicamente dal proprio partner, e contribuisce anche a problemi di autostima che ostacolano l'intimità.

Inoltre, alcuni tratti della personalità possono effettivamente uccidere un matrimonio. Avrai più difficoltà a rimanere felicemente sposato se sei una persona con un alto tasso di nevrosi. I ricercatori stimano che il 25% della varianza nel rischio di divorzio possa essere attribuibile a tratti di personalità sponsale. Per essere precisi, le persone con un alto tasso di nevrosi hanno tassi di divorzi più elevati. Questo non è troppo sorprendente se si considera cos'è il Neuroticismo: una persona con alto Neurotismo può avere livelli più alti di ostilità arrabbiata, vulnerabilità, autocoscienza, depressione, irritabilità e ansia.

Il mio apprendimento ebraico

1. The Secret

Per parafrasare: se ti piace, allora forse è meglio mettere un anello su di esso. Le coppie sposate hanno più del doppio delle probabilità di durare rispetto alle loro controparti non sposate. Il 20% delle coppie nel loro primo matrimonio divorziano entro cinque anni, ma quasi il 50% delle coppie non sposate e conviventi si interrompe entro lo stesso lasso di tempo.

Huffingtonpost

Lascia Il Tuo Commento