46 Piccole cose su Blink 182.

46 Piccole cose su Blink 182.

"La vita è troppo breve per durare a lungo." - Blink-182

Una delle band di musica pop punk più influenti della storia, Blink-182 ha venduto oltre 50 milioni di album in tutto il mondo, ed è stato definito "la versione punk contemporanea di The Beatles".

Ecco alcune cose che potresti non sapere su Blink-182.


46. The Name Game

Il trio originale di Tom DeLonge, Mark Hoppus e Scott Raynor è passato ai nomi Duck Tape e Figure 8 prima di stabilirsi definitivamente su Blink.

45. Blinking Contest

Il loro nome originale era Blink, ma una band irlandese con lo stesso nome li ha minacciati di fare causa. Forse sono stati scattati i Blink-1 attraverso i Blink-181?

44. Teoria dei numeri

Una teoria popolare è che il 182 in Blink-182 è il numero di volte in cui la F-word è detta in Scarface , ma c'è una buona probabilità che non abbia alcun significato. Ci piacerebbe pensare che sia il numero di volte in cui Tom DeLonge è stato rapito dagli alieni.

43. Non fu impressionato

Una volta, mentre tentava di impressionare Tom DeLonge, Mark Hoppus cadde da un lampione e si spezzò le caviglie, una ferita che lo mise in stampelle per tre settimane.

Pubblicità

42. Demos prima di Dem Hos

La fidanzata di Mark Hoppus era arrabbiata per quanto tempo trascorreva con la band e gli ha fatto scegliere tra la band o lei. Lasciò la band per un breve periodo, ma quando sentì che stavano registrando un demo, si separò dalla sua ragazza e tornò, il che, secondo la storia, era probabilmente la mossa giusta.

41. ET è reale

Il fondatore dei Blink-182 Tom DeLonge è un forte sostenitore della vita aliena, come testimonia la canzone "Aliens Exist" che, come i titoli, è molto carina.

40. Prendendo troppi colpi

DeLonge fu espulso dalla scuola superiore dopo essere stato sorpreso a bere a una partita di basket, ma fu attraverso la nuova scuola che fu costretto a frequentare che incontrò Scott Raynor e più tardi Mark Hoppus.

Tom DeLongue , Foto del liceo.

39. Just Say No

Nei loro primi giorni, DeLonge chiamava le scuole superiori locali e cercava di convincerli che Blink era una "band motivazionale con un forte messaggio antidroga" nella speranza di fare un concerto durante un'assemblea o un pranzo.38. Movers and Shakers

Quando la famiglia di Scott Raynor si trasferì in Nevada, il batterista fu brevemente rimpiazzato da Mike Krull. Ma alla fine, Raynor si trasferì con Hoppus per un'estate, cioè quando registrarono il loro primo album e girarono il loro primo video musicale. Le cose avrebbero potuto essere così diverse per Mike Krull se Mark Hoppus non avesse più spazio nella sua cantina.

37. Il migliore amico dell'uomo

La canzone "Josie" prende il nome dal cane di un vicino. Speriamo davvero che il cane abbia portato anche il cibo messicano Blink-182 da Sombero. Solo perché. Si. Solo perché.

Pubblicità

36. The It Crowd

Fletcher Dragge, il chitarrista principale di Pennywise, credeva fortemente in Blink-182 e ha chiesto che Kevin Lyman, fondatore del Warped Tour, firmasse la band per il festival del 1996, dicendogli che "stanno per essere giganteschi. "Non si sbagliava.

35. Punk'd

Dopo aver firmato con la MCA, sono stati criticati dalla comunità punk per "svendersi". Ehi, se 15 milioni di album venduti sono "esauriti", allora iscrivetevi.

34. La causa e la soluzione di tutti i problemi della vita

Il batterista originale dei Blink-182, Scott Raynor, fu licenziato nel bel mezzo di un tour del 1998 a causa del suo abuso di alcool. Va bene. Le rockstar bevono molto e gli stereotipi esistono per una ragione.

33. The Heroes We All Deserve

Raynor è stato sostituito da Travis Barker, che in realtà era l'ex batterista degli Aquabats, una band pop punk californiana che dichiara di essere un supereroe della lotta contro il crimine.

32. Fast Learner

Durante il tour da cui Raynor è stato licenziato, Travis Barker ha appreso l'intera setlist di 20 brani in 45 minuti prima del primo show. Ciò significa che Barker è o un batterista dotato o le canzoni dei Blink-182 non sono poi così difficili.

31. Baron It All

Il nome di Travis Barker negli Aquabats era il barone Von Tito. Non era un vero barone.

Pubblicità

30. Trashed

Prima di unirsi agli Aquabats, Travis Barker era un netturbino. Quindi suonava ancora con la batteria. Tranne che i tamburi erano pieni di spazzatura.

Young Travis Barker.

29. Gestione del polso

Mark Hoppus era solito essere membro della band senza tatuaggi. Ora ha due tatuaggi da polso. Uno su ciascun polso rappresenta sua moglie e sua figlia.

28. String Theory

Il caratteristico riff della canzone "Dammit" è il risultato di due archi mancanti sulla chitarra di Mark Hoppus. Se solo avesse perso altre due corde, il riff avrebbe potuto essere il doppio.

27. Straight Outta Neverland

La canzone "What's My Age Again?" Era originariamente intitolata "Peter Pan Complex". In ogni caso, ha un grande gancio. Ci libereremo.

26. Sons of a Beaches

Il filmato per "All the Small Things" è stato girato sulla stessa spiaggia di One Direction "What Make You Beautiful". Pensiamo che un album crossover Blink-182 / One Direction intitolato "What Make You Beautiful" "Tutte le piccole cose" è decisamente richiesto.

25. Tribute Band

La canzone "Emo" è stata un tributo a uno dei gruppi preferiti di DeLonge, Jimmy Eat World.

Pubblicità

24. Haters Gonna Hate

La band non ha mai ricevuto recensioni particolarmente positive, con molti revisori che li hanno liquidati come uno scherzo. La pubblicazione britannica NME era piuttosto critica nei confronti della band, implorandoli di "svenire".

23. Naughty Nurse

L'infermiera sulla cover di

Enema of the State non era nientemeno che la pornostar Janine Lindemulder. 22. Diarrea verbale

Titoli alternativi per

Clistere dello Stato inclusi "Gira la testa e tosse", "Occhi di Viking Wizard" e "Blink-182: Boogaloo elettrico." Basta guardare a quello Gli occhi del mago vichingo ...

21. Biggly

La band ha avuto un cameo nel film

American Pie . Non in una vera torta americana. Era tutto Jason Biggs. 20. A spasso lungo il corridoio

Mark Hoppus era uno dei testimoni dello sposo di Tom DeLonge al suo matrimonio del 2001. Ha dato a ciascuno dei suoi groomsmen uno yo-yo d'argento da Tiffany & Co. Questo solleva la domanda: perché Tiffany sta vendendo yo-yos?!

19. Gag Reflex

Quando i dirigenti della MCA arrivarono per ascoltare il nuovo materiale che la band stava registrando per

Take Off Your Pants and Jacket , la band suonò solo due canzoni gag, una delle quali era intitolata "When You [ redacted] Nonno ", e includeva i testi," Ti ha legato le mani dietro la testa ed era sul letto di tua madre? "Gli esecutori discografici erano giustamente terrorizzati. Pensiamo di esserci persi un paio di grandi canzoni. 18. È la fine del mondo come lo conosciamo

DeLonge si sentiva costantemente soffocato creativamente e durante il suo periodo di assenza dal tour, incanalava il suo mal di schiena cronico e la frustrazione nell'album

Box Car Racer , un concept album dettaglia la fine del mondo che esplorò il suo amore per Fugazi e Rifiuti. 17. Et Tu Barker? Et Tu?

Invece di ingaggiare un altro batterista, DeLonge ha usato Travis Barker per l'album che Mark Hoppus ha visto come un tradimento e ha portato a creare ancora più divisioni all'interno della band.

16. Little Drummer Slut

Barker ha anche esplorato l'hip-hop collaborando con Tim Armstrong di Rancid per formare Transplants, una rock rap band.

15. The War against Cuisine

Nel 2003, la band si esibì per le truppe nel Golfo Persico e dichiarò di aver ottenuto l'esperienza di lusso. "Abbiamo mangiato maccheroni e maionese. Le truppe hanno detto: "Non prendiamo mai cibo come questo". "Maccheroni e maionese sono un lusso ?! Abbiamo davvero bisogno di fare un lavoro migliore per sostenere le nostre truppe.

14. Leaving is the Hardest Part

Citando differenze creative e pressioni familiari, Tom DeLonge lasciò la band nel 2005, e rimase in silenzio fino a più tardi quell'anno quando annunciò il suo nuovo progetto,

Angels & Airwaves , che promise sarebbe "la più grande rivoluzione del rock and roll per questa generazione." Sembrava non notare esattamente quanto fosse ambizioso. 13. Non è lo stesso

Durante la pausa, Barker e Hoppus hanno continuato a fare musica, formando la band +44, il cui debutto,

Quando il tuo cuore smette di battere , ha ricevuto recensioni contrastanti. 12. Composto

Il numero +44 prende il nome dal prefisso internazionale per il Regno Unito, il paese in cui il duo ha discusso per la prima volta il progetto.

11. Television Box

Travis Barker ha recitato in una serie TV in realtà chiamata

Meet the Barkers con la sua ex moglie, l'ex Miss USA Shanna Moakler, il cui ex-fidanzato è il famoso pugile Oscar de la Hoya. 10. The Sound of Silence

Per tre anni dopo la separazione, i membri della band non si sono parlati affatto.

9. Lost

Il 19 settembre 2008, Travis Barker e il suo amico Adam Goldstein, furono i soli sopravvissuti di un incidente aereo che uccise altre quattro persone. Barker ha subito ustioni di secondo e terzo grado, sviluppato PTSD e ha richiesto sedici interventi chirurgici.

8. Trovato

Appena saputo dello schianto, Hoppus saltò immediatamente sul prossimo volo per il centro di ustioni e DeLonge raggiunse rapidamente una lettera e una fotografia. La band si riunì poco dopo.

7. Riunito e si sente così bene

I Blink-182 sono apparsi per la prima volta sul palco insieme in quasi cinque anni come presentatori ai Grammy Awards del 2009.

6. Splitting Headache

A causa del primo split della band, ciascuno dei membri aveva il proprio avvocato, e durante le sessioni di registrazione per il loro nuovo album

Quartieri , la band aveva quattro manager. Ciò ha provocato un po 'di frustrazione con DeLonge riferendosi agli avvocati, ai manager e ai pubblicitari come "la diarrea assoluta della burocrazia". Eloquente. 5. Awaken the Giant Within

DeLonge ha improvvisamente lasciato la band di nuovo nel 2014, ma è tornato un giorno dopo suggerendo che la band si sottoponga alla terapia di gruppo con l'oratore motivazionale Tony Robbins. Se avessimo solo un centesimo per ogni volta che ne abbiamo sentito uno.

4. Bye Bye Bye

DeLonge lasciò la band per il meglio (forse) a gennaio 2015 per dedicare più tempo a "attività non musicali", che immagineremmo mettere un serio kibosh su un gioco di sedie musicali.

3. Do not Call it Comeback

Con Matt Skiba che sostituisce Tom DeLonge, l'ultimo album dei Blink-182,

California , è diventato il secondo album numero uno della Billboard 200 e il loro primo in 15 anni. 2. In piedi sulle Spalle dei Giganti

La band ha citato The Cure, Descendents, Bad Religion, Strider Weasel, All, Face to Face, Down by Law, Pennywise, Green Day, The Vandals, Operation Ivy, the Ramones, Refused, e Fugazi come influenze. Anche noi.

1. The Spawn of Blink

Le band che citano i Blink-182 come influenza includono Good Charlotte, 5 Seconds of Summer, Fall Out Boy, Avril Lavigne e Mumford & Sons. Anche noi.

Lascia Il Tuo Commento