44 Freaky Facts About Insane asylums

44 Freaky Facts About Insane asylums

"Il manicomio di Blackwell's Island è una trappola per topi umana. È facile entrare, ma una volta lì, è impossibile uscire. "-Nellie Bly

I manicomio (ora conosciuti come ospedali psichiatrici) erano istituzioni che ospitavano i" matti "sotto la convinzione generale che istituzionalizzare malati mentali la gente era la forma corretta di trattamento. Il primo manicomio registrato in Europa è il Bethlem Royal Hospital di Londra, che ha ammesso i suoi primi malati mentali nel 1330. Nel corso del XIX secolo e all'inizio del XX, i manicomi gestiti privatamente hanno iniziato ad aumentare di numero e il numero di pazienti alloggiati in manicomi è cresciuto. Si dice che alcuni manicomi siano infestati e altri abbiano storie di orrore autentiche ad essi collegate. Di seguito sono riportati 44 fatti curiosi su alcuni dei numerosi manicomi del mondo.


44. Real Life Horror Story

I pazienti dell'ospedale statale di Topeka erano spesso sottoposti a crudeltà che avevano lo scopo di curare le loro malattie. Pazienti sono stati abusati e violentati, e un giornalista ha detto di aver visto un paziente che era stato confinato in cinghie di cuoio così a lungo, la pelle del paziente stava crescendo attorno alle cinghie. Nel 1931, lo stato concesse al manicomio il permesso di castrare pazienti che erano "abituali criminali, idioti, epilettici, imbecilli e pazzi". Le castrazioni si sono svolte nel complesso. L'ospedale è stato chiuso nel 1997 e la maggior parte degli edifici è stata demolita.

43. Ice Pick Lobotomies

Il manicomio Trans-Allegheny era originariamente destinato a ospitare 250 pazienti, ma nel 1949 la popolazione crebbe fino a 2400. I pazienti furono rinchiusi in gabbie, le lobotomie furono eseguite con rompighiaccio e centinaia di pazienti furono semplicemente trascurati . L'istituto ha chiuso nel 1994 e ora riceve un "asilo infestato". I richiedenti paranormali possono persino rimanere nella struttura durante la notte se ne hanno il coraggio!

42. Noble Intenzioni

L'Ospedale Psichiatrico di Greystone Park nel New Jersey aprì nel 1876 con la missione di fornire un rifugio per i malati di mente; tuttavia, questo non era il caso nella pratica. Hanno spremuto 2412 pazienti in uno spazio destinato a 1600, e hanno somministrato regolarmente terapia con shock insulinico e terapia elettroconvulsiva ai pazienti affetti da PTSD. L'ospedale è stato chiuso nel 2003 a causa di preoccupazioni per gli edifici vecchi e per la stampa negativa che la struttura aveva ricevuto.

41. Condizioni simili allo zoo

La Willowbrook State School di Staten Island operava in condizioni veramente terribili. Quando Robert Kennedy visitò la struttura negli anni '60, fu "sconvolto" dalle condizioni "da zoo". Quando Geraldo Rivera ha indagato sul manicomio, ha scoperto che i pazienti venivano lasciati a vagare coperti di urina e feci e alcuni erano stati aggrediti sessualmente dal personale. Potrebbe persino aver ospitato la famosa criminale Cropsey, che uccise bambini e li seppellì vicino ai terreni di Willowbrook. L'istituzione è stata in parte anche l'ispirazione per American Horror Story: Asylum .

Pubblicità

40. Il più grande istituto psichiatrico della Gran Bretagna

Il Whittingham Hospital di Londra era una volta il più grande ospedale psichiatrico della Gran Bretagna ed era un pioniere nell'uso degli elettroencefalogrammi. Nel 1965 cominciarono ad emergere storie di pazienti bloccati nel cortile in condizioni di gelo, messi a letto con indosso solo giubbotti e rifiutando di entrare nei bagni. L'ospedale fu chiuso nel 1995, ma la maggior parte degli edifici è ancora in piedi.

39. Scuola per bambini idioti

La scuola statale Walter E. Fernald fu inizialmente descritta come "una scuola per bambini idioti", ma in pratica servì solo da prigione per i malati di mente. Molti asili all'epoca erano indicati come scuole, nonostante non fossero nulla del genere. L'abuso sessuale e fisico era comune a Fernald e le ricerche del MIT hanno sperimentato i bambini, allacciando il loro cibo con materiali radioattivi per vedere come il corpo assorbiva gli ioni. Nel 1998, il MIT accettò di pagare $ 2 milioni ai sopravvissuti.

38. Lavoro schiavo

Williamsburg Virginia ospitò il primo ospedale americano costruito esclusivamente per il malato di mente, l'Eastern State Hospital. Era gestito come una prigione ed era in parte gestito da schiavi. I pazienti sono stati costretti da giacche di forza e sottoposti ad abuso fisico. Oggi, l'ospedale funziona come un museo.

37. Centro di trattamento autonomo

Il manicomio Overbrook a Cedar Grove, nel New Jersey, fu aperto nel 1896 e rimase in funzione fino al 1975. La struttura avrebbe dovuto far parte di un centro di cura autosufficiente per i malati di mente, scelti per il suo ambiente tranquillo. I pazienti sono stati soggetti a negligenza, compreso un incidente in cui i pazienti sono stati lasciati a congelare a morte nei propri letti. La versione cinematografica di Choke di Chuck Palahniuk usava l'asilo come set.

36. La casa dei criminali noti

Broadmoor Hospital di Londra fu fondata nel 1863 e fu nominata "Broadmoor Criminal Lunatic Asylum." Tra i primi detenuti c'erano due aspiranti assassini della regina Vittoria, così come molte donne che furono accusate di aver ucciso i propri figli mentre soffrono di depressione post-natale. Nel corso degli anni, Broadmoor divenne noto per i suoi numerosi pazienti famosi, tra cui Charles Bronson. Oggi ospita 200 dei più pericolosi criminali in Europa ed è l'ospedale più sicuro del Regno Unito.

35. Lavanderie della Maddalena

L'asilo della Maddalena, altrimenti noto come Lavanderie della Maddalena, erano istituzioni gestite dalla Chiesa cattolica per le "donne cadute" dell'Irlanda nel XVIII secolo. Nei suoi 150 anni di storia, circa 30.000 donne sono state portate lì per essere istituzionalizzate per ragioni che vanno dall'essere prostitute ad avere un figlio fuori dal matrimonio. Le donne hanno subito abusi fisici, psicologici e sessuali mentre venivano tagliate fuori dal mondo esterno. Il Magdalen Laundry di Cork, in Irlanda, chiuse nel 1996 dopo la scoperta di una fossa comune vicino all'ospedale.

Pubblicità

34. Una vittima del suo stesso metodo

Nel 1927, il dott. Robert Patterson acquistò il Christian Church Hospital in Kansas, operandolo come struttura mentale. Per 30 anni ha usato trattamenti come catene, lenzuoli, gabbie, percosse e il metodo della lobotomia con il rompighiaccio. Nel 1957, Patterson improvvisamente impazzì, e quando tutti gli altri tentativi di curarlo fallirono, divenne una vittima del suo stesso metodo: la lobotomia del rompighiaccio. Alcuni dicono che il fantasma del dottor Patterson può ancora essere visto nella finestra degli uffici del personale di notte.

33. Un incubo americano

L'ospedale psichiatrico Byberry in Pennsylvania aprì le sue porte nel 1907 e fu nascosto con successo dalla consapevolezza pubblica per diversi anni. Rispetto ai campi di concentramento nazisti negli anni '40, la struttura era sovraffollata e sporca, i pazienti dormivano nelle loro stesse urine e feci, e molti girovagavano per le sale nude. Le fotografie pubblicate in un numero del 1946 della rivista Life hanno rivelato la verità e hanno innescato una riforma diffusa. Nel 1989, la struttura fu definitivamente chiusa, citando ragioni di "atroci" e condizioni "irreversibili".

32. Una serie di cottage

La costruzione del manicomio di Bartonville iniziò nel 1885 e fu completata nel 1887. L'ospedale originale sembrava un castello medievale, ma non fu mai usato, e fu abbattuto nel 1897 per "difetti strutturali e di progettazione. "Nel 1902, l'ospedale riaprì con il dottor George A. Zeller che lo gestiva. Ha impiegato un sistema di cottage di 33 edifici per ospitare i pazienti, e non aveva barre o restrizioni. L'ospedale ha funzionato fino al 1972, ma dopo la chiusura, gli edifici sono rimasti inutilizzati e sono stati venduti. Oggi, la maggior parte delle strutture è stata convertita in spazio ufficio.

31. L'asilo mentale di Denbigh

L'ospedale del Galles del Nord, noto come manicomio mentale di Denbigh, fu costruito tra il 1844 e il 1848 ed era un rifugio per i malati mentali di lingua gallese. Nel 1899 ospitava fino a 1500 pazienti; ben al di sopra della sua capacità originaria di 200. L'ospedale è stato chiuso definitivamente nel 1995 ed è stato più volte danneggiato da allora. L'ospedale è presumibilmente infestato ed è stato incluso nel programma televisivo britannico Most Haunted .

30. Dove fu gestita la follia

L'ospedale Gartloch di Glasgow fu aperto nel 1889 e fu costruito come manicomio per i poveri di Glasgow. Ospitava 830 letti al suo apice. Durante la seconda guerra mondiale, fu convertito in un ospedale per servizi medici di emergenza e pazienti di salute mentale furono trasferiti altrove. È stato riconvertito in un manicomio negli anni '60 e chiuso nel 1996.

29. Contea di Cornovaglia Asilo

L'ospedale di St. Lawrence a Bodmin in Inghilterra era originariamente conosciuto come il manicomio della contea di Cornovaglia quando fu costruito nel 1818. L'edificio aveva la forma di una stella, con un blocco centrale e ali radianti. Originariamente era stato progettato per affrontare il problema dell'alloggiamento dei malati di mente e le condizioni erano terribili. Nel corso del tempo, ha subito diverse ricostruzioni per estendere l'edificio, fino alla sua chiusura definitiva nel 2002.

Pubblicità

28. Costruito a ovest del Mississippi

La costruzione del manicomio statale del Texas è iniziata nel 1857 ed è stata la prima struttura statale del suo genere costruita a ovest del Mississippi. È stato inaugurato nel 1861. Nel 1925 è stato ribattezzato Ospedale Statale di Austin ed è tuttora in funzione.

27. 128 anni di terrore

Il manicomio di Mayday Hills in Australia ha visto 128 anni di terrore prima di chiudere definitivamente nel 1995. Poche persone hanno mai lasciato viva la struttura, e da qualche parte circa 9.000 persone sono morte lì. È comune vedere i volti fluttuare nelle finestre, insieme alla matrona che fa i suoi giri, e il suono dei bambini che ridono può essere ascoltato. I motivi ora sono il sito del campus Beechworth della LaTrobe University, ma sono disponibili tour notturni di fantasmi.

26. Supernatural Hot Bed

L'Ospedale Psichiatrico Gonjiam in Corea del Sud è stato definito uno dei posti più strani al mondo dalla CNN. Secondo la leggenda locale, i pazienti hanno iniziato a morire morti misteriosi uno dopo l'altro, costringendo la struttura a chiudere. Alcuni credono che il proprietario omicida del luogo fosse da incolpare mentre altri suggeriscono che i dottori sono impazziti. In realtà, un problema di fogna ha forzato la chiusura, ma l'ospedale è ancora ritenuto infestato.

25. Suffer The Little Children

Quando Pennhurst Asylum fu costruito nel 1908, era destinato a educare e prendersi cura dei disabili mentali. Una mostra televisiva del 1968 intitolata "Suffer the Little Children" ha mostrato le condizioni strazianti del manicomio, comprese le urla di bambini trascurati, abusi mentali e fisici su larga scala e una mancanza geniale di empatia. Il rapporto mostrava anche che i bambini che si mordevano l'un l'altro ricevettero un avvertimento per primi e si fecero prendere i denti se fosse successo di nuovo. Il rapporto, insieme al racconto di un ex residente, ha portato a una causa legale collettiva di successo, e l'istituzione è stata chiusa.

24. Ospedale dei sette denti

Dal 1920 al 1992, il Metropolitan State Hospital di Waltham, la messa era una casa per i malati di mente. Abbandonato per 15 anni dopo la sua chiusura, l'ospedale ha una storia di avvistamenti di fantasmi, omicidi e disordini. Nel 1978, Anne Marie Davis fu assassinata lì da un altro paziente che tenne sette dei denti della sua vittima come souvenir. Entro il 2009, la maggior parte degli edifici originali era stata demolita e sostituita con complessi di condomini. Rimane solo l'edificio amministrativo dell'ospedale.

23. Il castello sulla collina

L'ospedale Danvers per i criminali pazzi fu la base di molti H.P. Storie horror di Lovecraft, così come l'Arkham Asylum in Batman . L'istituzione si trovava nella città precedentemente nota come Salem Village, sul terreno dove viveva un eminente giudice nelle prove di streghe di Salem. I trattamenti andavano dalle lobotomie alle giacche di forza fino alla terapia d'urto come mezzo di controllo quando il sovraffollamento diventava un problema negli anni '20 e '30. Lo stato ha chiuso l'ospedale nel 1992 e si dice che il sito sia infestato da spiriti maligni. La maggior parte degli edifici originali sono stati demoliti e ora è un complesso di appartamenti con solo la facciata rimanente.

Pubblicità

22. Asilo Lier

Costruito nel 1926, il Lier Asylum ospitava circa 700 pazienti e si dice che sia uno dei luoghi più infestati della Norvegia. L'ospedale era famoso per condurre esperimenti sui suoi pazienti, specialmente per testare nuovi farmaci che persino l'industria farmaceutica era riluttante a provare sugli esseri umani. Il manicomio è stato chiuso nel 1986, ma letti, sedie a rotelle, tavoli e attrezzature giacciono tutt'attorno agli edifici abbandonati.

21. Fool's Tower

Il Narrenturm, o "lunatic's tower", in Austria è stato il primo edificio al mondo progettato per tenere chiusi i malati di mente in una struttura centrale. La costruzione iniziò nel 1783 e i primi pazienti furono ammessi nel 1784. Poiché il trattamento per la malattia mentale era inesistente all'epoca, i pazienti venivano semplicemente incarcerati, due persone per cella, con solo un letto e le pareti nude. Nel 1866, cessò di funzionare come manicomio e ora è una succursale del Museo di storia naturale di Vienna.

20. Maiming nel New Jersey

L'ospedale psichiatrico Trenton nel New Jersey aprì nel 1848 e fu il primo ospedale psichiatrico pubblico nello stato. Nel corso degli anni è passato a diversi nomi, tra cui il New Jersey Lunatic Asylum. Quando il Dr. Henry Cotton prese il posto di direttore nel 1907, il manicomio prese una svolta oscura. Credeva che la malattia mentale fosse equiparata alle infezioni del corpo e usasse la chirurgia come cura. Ha rimosso parti del corpo che vanno dai denti ai testicoli, portando a molte morti. Il Dr. Cotton morì nel 1933, ma molte delle sue pratiche rimasero standard negli anni '60.

19. Hospital For The Mind

Nel 1913, l'Ospedale Riverview aprì nella Columbia Britannica, in Canada, come "ospedale per la mente". I primi edifici ospitavano 350 pazienti maschi e vi si poteva accedere tramite una stazione ferroviaria privata. Negli anni '50, la struttura si espanse a 4.500 pazienti e furono aggiunti nuovi edifici e strutture, compresi i reparti per le donne. L'ospedale aveva anche una propria pista da bowling, panetteria e cinema. Nel tempo, con l'apertura di nuove strutture, ha iniziato a ridimensionarsi, chiudendo definitivamente nel 2012. Ad oggi, sono stati girati diversi programmi TV e film, tra cui X-Files e Battlestar Galactica .

18. The Toronto Asylum

Quando la struttura della Queen Street West a Toronto fu aperta a metà del 1800, fu la prima struttura nell'Upper Canada (Ontario) ad essere costruita per i malati di mente. In precedenza, i pazzi "silenziosi" restavano a casa, mentre i più minacciosi malati di mente venivano tenuti in prigione. L'ospedale è stato ottimisticamente considerato un vero asilo senza influenze disturbanti, ma nel giro di pochi anni l'opinione è cambiata drasticamente. Un ex dipendente scontento ha accusato il direttore medico Joseph Workman di "malvagità, inganno e tirannia" e la sua lettera è stata pubblicata sul giornale The Globe

con sede a Toronto. Il sito ha operato come struttura psichiatrica per oltre 150 anni fino a quando gli ospedali psichiatrici provinciali sono stati trasformati in ospedali pubblici.

17. Duplessis Orphan Scandal.

Nei primi anni '50 e '60, i bambini orfani erano falsamente etichettati come ritardati mentali e venivano collocati all'interno di istituzioni mentali come l'ospedale Saint-Julien in Quebec. Lo scandalo orfano Duplessis implicava che il primo ministro del Québec, Maurice Duplessis, avesse cospirato con figure della Chiesa cattolica romana per far trasferire orfani alla struttura al fine di ottenere maggiori finanziamenti federali. I bambini hanno subito abusi fisici e sessuali e una grande parte è stata sperimentata. L'ospedale è stato demolito nel 2012.

16. The Haunted Asylum

Il manicomio di St-Clotilde-de-Horton in Quebec fu costruito come monastero nel 1939 e trasformato in un istituto religioso per giovani nel 1953. La tragedia ha colpito nel 1958 quando tre adolescenti sono morti in un incendio e nel 1969 fu venduto al governo e trasformato in un manicomio. La tragedia ha colpito ancora nel 1988, quando un altro incendio ha ucciso nove pazienti di età compresa tra 32 e 50 anni. La struttura è stata abbandonata per oltre un decennio e ora viene chiamata "The Haunted Asylum" dai locali.

15. Una casa per il criminale pazzo

Rockwood Asylum è stata commissionata dal Premier del Canada Superiore Sir John A. Macdonald per ospitare il criminale pazzo di Kingston Penitentiary in Ontario, e la costruzione è iniziata nel 1859. Una volta completata, ospitava 300 pazienti. I pazienti indossavano uniformi di tela con la parola "pazzo" su di loro, e sedativi e alcol erano usati per tenere i pazienti sotto controllo. È stato inoltre riportato che alcune delle prime lobotomie neuro-chirurgiche sono state eseguite su pazienti a Rockwood. La struttura è stata chiusa nel 2000 e rimane vuota, tranne, forse, per i fantasmi che si nascondono nei corridoi.

14. Terapia morale

L'asilo di Londra per i malati di mente aprì nel novembre del 1870 appena fuori Londra, nell'Ontario. Come Henry Cotton, il dott. Maurice Bucke, sovrintendente dal 1877 al 1902, credeva che la pazzia fosse collegata ai mali del corpo e aveva eseguito trattamenti terrificanti. Pensò che i problemi con gli organi riproduttivi causavano l'isteria nelle donne, ed eseguivano isterectomie regolari. Credeva anche che la masturbazione portasse alla pazzia e che i pazienti maschi fossero soggetti a disciplina fisica e restrizioni meccaniche per controllare le loro tendenze. L'ospedale ha chiuso definitivamente le sue porte nel 2014.

13. Bedlam di New York

Fondato nel 1736, il Bellevue Hospital era il più antico ospedale pubblico americano ed era un rifugio per gli indesiderabili di New York. Nel 1931 fu costruita una struttura psichiatrica, ispirando fumetti, film horror e incubi. L'edificio è stato associato a disturbi psichiatrici, tra cui la terapia con shock insulinico, ed è la versione di New York della Bethlem di Londra. L'ospedale fu chiuso nel 1984 e oggi è parzialmente utilizzato come rifugio per senzatetto, ma l'edificio è per lo più vuoto e abbandonato.

12. Il manicomio provinciale

Centracare, un tempo chiamato manicomio provinicale, fu costruito sul promontorio che sovrasta il fiume St. John nel New Brunswick nel 1848. Pur non essendo noto per trattamenti duri, i pazienti furono sottoposti ad isolamento, bagni caldi e freddi, e restrizioni. L'edificio è stato demolito nel e ora è un parco di proprietà privata, ma ha lasciato un'eredità di essere perseguitato. Ci sono state notizie di un bambino che piange, voci disincarnate e una nebbia fredda che incombe sull'area.

11. Lincolnshire Lunatic Asylum

St. Il John's Hospital al di fuori di Londra fu costruito nel 1852 per ospitare malati di mente. Originariamente chiamato il manicomio del Lincolnshire, ospitava 250 pazienti e successivamente si espandeva a 680. Le storie affermano che i pazienti venivano tenuti in celle imbottite e avevano effettuato terrificanti procedure mediche su di loro. Ora, nel sito di un pub, sono stati segnalati diversi fenomeni spettrali, tra cui avvistamenti di medici e infermieri spettrali che vagano per le sale.

10. Pieno di urla

L'asilo di Buffalo State è stato inaugurato a New York nel 1880 e il trattamento era composto quasi interamente da orribili esperimenti. Le teste dei pazienti sono state tagliate per isolare sezioni del loro cervello, i medici hanno usato la terapia elettroshock e le protezioni sono state collocate in vasche d'acqua per un lungo periodo di tempo. Il suono di urla agghiaccianti viene spesso segnalato mentre viaggia dall'ala finale di ogni stanza, ma non è mai stato trovato nulla.

9. One Way Trip

La maggior parte delle persone che sono state ammesse al manicomio di Willard per Chronically Insane ad Ovidio, New York non se ne è mai andata. La permanenza media è stata di 30 anni, e molti sono morti lì, dimenticati dalle persone che li hanno portati lì. Nel 1995, quando l'istituto stava chiudendo, 400 valigie non aperte sono state scoperte in soffitta, e contenevano articoli che suggerivano che alcuni dei pazienti erano benestanti e avevano in precedenza condotto una vita normale.

8. Luogo di non ritorno

L'Ospedale Psichiatrico di Volterra era un ospedale psichiatrico in Toscana, dove sono stati inviati più di 6.000 pazienti per il trattamento. Si chiamava "luogo di non ritorno" perché ai pazienti non era permesso andarsene. C'erano barre sulle finestre e fori di spionaggio sulle porte, suggerendo che i pazienti erano sorvegliati 24 ore su 24, 7 giorni su 7. I pazienti erano anche legati ai loro letti in giacche di forza e le lettere della famiglia erano nascoste da loro. Il manicomio fu chiuso nel 1978 dopo che le sue pratiche furono ritenute crudeli.

7. Mansion On The Hill

Per oltre un secolo, l'asilo Insane Hamilton era un punto di riferimento inquietante in cima a una collina. I residenti avrebbero avvertito, "state attenti o potreste finire nella villa sulla collina" e con una buona ragione. I trattamenti includevano iniezioni di morfina, simulazione di salato e alcol. Negli anni '80, l'edificio, ora chiamato "Century Manor", divenne un museo, ma il museo è ora chiuso e l'edificio non è più in uso.

6. Psichedelico

Il manicomio di Weyburn aprì nel 1921 e divenne una delle più famose istituzioni psichiatriche del Canada. Non solo le lobotomie venivano eseguite lì, ma era anche il sito degli esperimenti LSD. Il dott. Humphrey Osmond coniò il termine "psichedelico" e fu tra i primi a usare l'LSD negli esperimenti psichiatrici. L'ospedale fu chiuso nel 1971 e l'edificio fu demolito nel 2009.

5. L'isola della follia

L'isola di Poveglia in Italia ha la particolarità di essere l'isola più infestata del mondo. Durante il periodo romano fu usato per isolare le vittime di peste e la leggenda dice che morirono 160.000 persone. Nel 1922 fu costruito un ospedale psichiatrico, con un grande campanile. I pazienti hanno riferito di aver visto i fantasmi delle vittime della peste sull'isola, e sono rimasti svegli di notte a sentire i loro lamenti. Uno dei medici eseguì esperimenti brutali sui suoi pazienti, e altri furono portati al campanile e torturati. La leggenda narra che il dottore iniziò a sentire se stesso i fantasmi delle vittime, e impazzì, gettandosi dalla cima del campanile. La torre fu rimossa anni fa, ma la gente afferma di essere ancora in grado di sentire i rintocchi.

4. Sicuramente non è il Department Store La Buell Hall della Columbia University è l'ex casa del manicomio Bloomingdale. L'ospedale fu costruito nel 1821 per riabilitare moralmente i pazienti, ma il trattamento includeva alcune pratiche non-kosher. Nel 1872, il giornalista Julius Chambers si era impegnato per 10 giorni, durante i quali scoprì che i pazienti venivano presi a calci e soffocati fino a quando sanguinavano; in alcuni casi, i pazienti sono stati portati al suicidio. Il libro di Chambers A Mad World and Its People

ha portato a una riforma dei diritti per i malati di mente.

3. Trattamento dell'isteria

Nel diciannovesimo secolo, "isteria" era il termine per donne che mostravano desiderio sessuale e forti emozioni. Dal 1870 al 1968, 132 pazienti di sesso femminile erano alloggiati nel manicomio di Atene, in Ohio, per problemi simili, tra cui "disordini mestruali". Il trattamento per le donne comprendeva calci, congelamento, scioccante e persino - avete indovinato - lobotomizzando. Una paziente, Margaret Schilling, cercò di scappare nascondendosi in soffitta e alla fine morì di fame.

2. Ospedale più grande del mondo

Alla sua massima capacità dopo la seconda guerra mondiale, il Pilgrim State Hospital ospitava 14.000 pazienti. La proprietà aveva una propria stazione ferroviaria di Long Island, un ufficio postale con il suo timbro postale, una centrale elettrica, agricoltura e allevamenti di bestiame, un cimitero, stazioni di polizia e di fuoco e una torre dell'acqua. Considerato essere all'avanguardia della medicina psichiatrica, le lobotomie venivano spesso eseguite, così come la terapia elettro-convulsiva. Innumerevoli pazienti hanno subito danni irreversibili dai loro trattamenti. Una struttura moderna con oltre 500 posti letto opera nel sito, ma la maggior parte degli edifici originali è stata abbandonata.

1. Bedlam at Bethlem

Lascia Il Tuo Commento