32 Fatti ridicolmente belli Fatti su Zoolander

32 Fatti ridicolmente belli Fatti su Zoolander

Zoolander è stato un film commedia americano del 2001 diretto da Ben Stiller e interpretato da Stiller, Owen Wilson e Will Ferrell. Stiller interpreta Derek Zoolander, una modella idiota e narcisista che viene sottoposta al lavaggio del cervello da dirigenti della moda corrotti per assassinare il primo ministro della Malesia. Il film è stato pubblicato per le recensioni favorevoli, ha guadagnato abbastanza botteghino e guadagnato abbastanza di un seguito di culto per ispirare un sequel di quindici anni dopo.

Ecco alcune cose che potreste conoscere sul modello maschile preferito da tutti.


32. 9021-Oh!

Creato da Ben Stiller e dallo scrittore Drake Sather, il personaggio di Derek Zoolander doveva essere un "Luke Perry-type" e ha fatto il suo debutto ai VH1 Fashion Awards del 1996.

31. Popping That Cherry

Zoolander è stato il primo film prodotto da VH1.

30. La Brangelina della moda

Il nome "Derek Zoolander" si ispira ai nomi di due modelli maschili che hanno entrambi lavorato per Calvin Klein: Mark Vanderloo e Johnny Zander.

Mike Vanderloo

29. Two Thumbs Down

Roger Ebert ha dato al film una stella su quattro, scrivendo nella sua recensione che il film era insensibile nella sua interpretazione del lavoro minorile, ma ha anche aggiunto che Zoolander potrebbe essere la "vittima di un cattivo tempismo", considerando il suo rilascio due settimane dopo l'11 settembre. Più tardi, Ebert si scusò con Stiller per essere andato in "overboard", ammettendo che aveva cambiato idea.

Roger Ebert thumbs down

Advertisement

28. Spot pubblicitari - Non sono solo per andare al bagno Più

La scena di apertura in cui Derek perde il titolo di "Model of the Year" è stata girata durante i 2000 premi VH1 / Vogue fashion durante le pause pubblicitarie. Compresi principalmente da modelli, metà del pubblico era probabilmente inconsapevole che un film veniva girato.

27. Dove c'è Wilson ...

Il ruolo di Hansel è stato scritto appositamente per Owen Wilson. Stiller ha detto che è improbabile che il film sarebbe stato realizzato senza di lui.

26. È il tuo lavoro

A proposito della scena del walk-off: Owen Wilson non si sentiva a suo agio con le sue danze né si sentiva a suo agio nel recitare di fronte a un vasto pubblico "così da uscire e dover fare entrambe quelle cose davanti a un molte persone erano un po 'nervose. "I suoi nervi erano stati tranquillamente calmati dai due milioni di dollari che era stato pagato per farlo.

25. Parte Deux

Il titolo originale del sequel era "Twolander", ma i realizzatori hanno deciso di andare con il più creativo "Zoolander 2".

24. To Boldly Go ...

Mugatu è stato ispirato da una creatura aliena di albino scimmia chiamata The Mugatu che è stato un episodio di Star Trek chiamato "A Private Little War". Stiller ha gettato il riferimento per attrarre i milioni di fan che sono entrambi Trekkies e gli appassionati di moda.

I Mugatu attaccano il capitano Kirk, Star Trek

23. Sotto pressione

A causa della sua canzone "Fashion", David Bowie è stato scritto nel film prima che Stiller avesse la minima idea che sarebbe stato disposto a recitare la parte. Fortunatamente, a Bowie piaceva quello che leggeva e accettava di essere nel film.

Pubblicità

22. È una cosa reale

L'idea della collezione "Derelicte" di Mugatu era basata sulla linea di moda hobo chic del designer britannico John Galliano del 2000, che utilizzava l'abbigliamento indossato dai senzatetto come ispirazione. Non si resero conto che anche la linea di moda di Kanye West avrebbe presto seguito l'esempio.

La sfilata di hobo chic del 2000 di John Galliano

21. Le bionde si divertono di più

Ferrell ha dovuto indossare una parrucca per mezza stagione di Saturday Night Live perché i suoi capelli erano tinti di biondo platino.

20. Tutti erano Breakdance Fighting

Justin Theroux, che interpretava il ruolo di Evil DJ nel film originale, era un abile breakdancer che aveva mostrato le sue mosse a Ben Stiller e Christine Taylor nel 2000. Stiller ha chiesto se sarebbe stato disposto a breakdance in Zoolander e nel film è apparso come un cattivo ispirato al personaggio di Gary Oldman in True Romance.

19. Ma i nani finlandesi andavano bene

La scena delle orgie inizialmente ha dato al film una valutazione di R. Stiller ha dovuto ritirare la scena cinque volte per convincere la commissione MPAA a dare al film una valutazione PG-13. Alla fine accettarono dopo aver tagliato la parte della scena che riguardava una capra.

Nani finlandesi

18. Power Moves

La sfilata di Derelicte è stata girata in una centrale elettrica abbandonata a Long Island City.

17.

Dal momento che l'intera trama del film ruota intorno al fatto che Zoolander sia stato sottoposto al lavaggio del cervello per uccidere il Primo Ministro della Malesia, il film è stato giudicato "decisamente inadatto" dalla commissione di censura della Malesia ed è stato effettivamente bandito in Malesia.Pubblicità

16. Migliori diplomatici di Trump

Ben Stiller e Owen Wilson in realtà hanno incontrato il primo ministro malese nel 2012. Non ci sono stati incidenti internazionali.

Primo ministro malese (a destra)

15. Padre Son Bonding

Fino a due settimane prima dell'inizio delle riprese, Ben Stiller aveva programmato di interpretare la parte dell'agente di Derek Maury Ballstein. Una volta realizzato che interpretare due personaggi e dirigere il film sarebbe irrealistico, ha assunto il padre Jerry Stiller per interpretare la parte.

14. Anche un sandwich

Il nome originale di Mugatu era McQuicken, un riferimento al defunto designer britannico Alexander McQueen.

13. Sfortuna

Zoolander è stato rilasciato il 28 settembre 2001, solo 17 giorni dopo l'11 settembre. Il film includeva un colpo dello skyline di Manhattan che includeva ancora le Twin Towers e Ben Stiller decise di farli rimuovere digitalmente. È una mossa che il New York Times ha descritto come "esecrabile". Vai avanti e guarda quella parola. Aspetteremo

12. Cover That Up!

Il ruolo di Mugatu è stato originariamente scritto per Andy Dick, che non ha potuto interpretare il ruolo a causa di motivi di programmazione. Fa un cameo mentre Olga, la non attraente, la principessa-Leia ha esentato la massaggiatrice. Stiller, a quanto si dice, era insoddisfatto del trucco di Olga, che sosteneva essere troppo spesso e rendeva difficile dire che fosse Dick sotto. E 'stato un peccato, perché se c'è qualcosa che può migliorare un film, è un Andy Dick più esposto.

11. Specchio a specchio sul muro

L'aspetto di "Blue Steel" in realtà deriva da uno sguardo che Ben Stiller avrebbe davvero dato a se stesso ogni volta che si stava spazzolando i capelli nello specchio. Sua moglie, Christine Taylor, è stata colei che inizialmente ha portato l'attenzione alla sua attenzione, adempiendo al suo dovere sponsale di informare il marito ogni volta che sembra stupido.

Pubblicità

10. Dig Deep

Gli scrittori avevano inventato diversi retroscena per Derek prima che finalmente si stabilissero sulle sue radici di famiglia dei minatori di carbone. Le idee rifiutate lo includevano crescendo nel New Jersey con un fratello gemello che lavorava come imitatore di Bruce Springsteen o crescendo all'ombra del Mount Rushmore che lo aveva ispirato a diventare un modello maschile cesellato.

9. Le dimensioni contano

Anche se il telefono di Derek era minuscolo, Stiller non era mai soddisfatto di essere abbastanza piccolo.

8. Paging Anne Geddes

Anche se la testa e i capelli erano reali, il look "blu acciaio" che la bambina di Derek e Matilda lampeggiava era CGI.

7. Destinazione finale

Il finale della sceneggiatura originale prevedeva che Derek venisse investito da un treno e salisse in cielo, ma i produttori hanno deciso di non farlo, citando i costi esorbitanti associati allo scatto. Inoltre, volevano quei soldi sequel.

6. A proposito di quale ...

La targa sulla jeep guidata dal compagno di stanza di Derek è la RFK 575, che è lo stesso numero di placca utilizzato in Final Destination.

5. Yo-Yo Master

Steve Brown, un maestro nazionale yo-yo, era lo yo-yo doppio di Owen Wilson e ricevette il titolo di maestro yo-yo nello stesso anno in cui il film fu pubblicato.

4. Okay, è abbastanza simile

Bret Easton Ellis minacciò di citare in giudizio la produzione poiché riteneva che Zoolander fosse troppo simile al suo romanzo del 1988 Glamorama, che parlava di modelli che diventano terroristi internazionali.

3. Trust No One

La modella JP Prewitt, interpretata da David Duchovny, era basata sul personaggio di Gene Hackman in Enemy of the State, mentre il suo monologo cospirativo era un chiaro omaggio al personaggio di X-Files di Duchovny, l'agente dell'FBI Fox Mulder.

2. Raw

Eddie Murphy aveva espresso interesse a comparire in "Zoolander 2" e aveva persino sviluppato il suo look chiamato "Black Iron".

1. Divertimento per tutti i bambini

L'erezione danzante di Derek nella scena del massaggio era un tassello di legno controllato da un ragazzo nascosto sotto il tavolo con un joystick. Hehe. Joystick.

Lascia Il Tuo Commento