43 Fatti su persone che morirono giovani

43 Fatti su persone che morirono giovani

"È meglio bruciare che svanire" -Neil Young

Che tu sia d'accordo o meno con le parole di Young, è difficile negare che un eeot di personaggi famosi sembrano morire giovani. Per quanto breve sia la loro durata, questi attori, scrittori, musicisti e leader sono riusciti a lasciare il segno nella storia in modo grandioso.


43. Re Tut

Nato c. 1341 aEV, morì c. 1323 aEV, età 19.

Il re Tutankhamon fu un faraone nella XVIII dinastia egiziana più di 3000 anni fa. La sua tomba fu trovata dagli archeologi nel 1922 e da allora è diventato uno dei re egiziani più famosi. Tuttavia, il suo regno non durò a lungo: morì a 19 anni. Da quello che sappiamo, la causa della morte era probabilmente una gamba infetta.

42. Alessandro Magno

Nato il 20 luglio 356 aEV, morì il 13 giugno 323 aEV, 32 anni.

Conosciuto come uno dei più grandi leader militari della storia umana, Alessandro di Macedonia guidò i suoi eserciti attraverso la Persia in una campagna che è durato più di un decennio. Non fu mai sconfitto in battaglia, e l'impero che creò fu il più grande che il mondo avesse mai visto in quel momento. Tuttavia, la sua vita di incessante conquista e battaglia ha preso il suo pedaggio: è morto di malaria all'età di 32 anni.

41. Caligola

Nato il 31 agosto 12 DC, morto il 24 gennaio 41 d.C., a 28 anni.

Imperatore di Roma per poco più di tre anni, Caligola (vero nome Gaius Caesar) era conosciuto come uno dei più crudeli dell'Impero capi. Ha eliminato i rivali politici e costretto i genitori a sorvegliare i propri figli. Alla fine, si dichiarò un dio, e il popolo di Roma ne ebbe abbastanza. Fu assassinato da un gruppo di guardie nel 41 d.C. poco prima del suo 29 ° compleanno.

40. Giovanna d'Arco

Nata c. 1412, morto il 30 maggio 1431, all'età di 19 anni.

Jeanne D'Arc, o "La cameriera di Orléans", era una giovane donna francese che, dopo aver avuto visioni di Dio, aiutò i francesi a conquistare l'inglese a Orléans durante la guerra dei Cent'Anni. Catturato dagli inglesi un anno dopo, fu condannata per eresia e bruciata sul rogo.

Pubblicità

39. Christopher Marlowe

Battezzato il 26 febbraio 1564, morto il 30 maggio 1593, all'età di 29 anni.

Sebbene sia il secondo violino di Shakespeare oggi, ai suoi tempi, Christopher Marlowe fu un drammaturgo di grande successo e influente. Il suo dramma La tragica storia del dottor Faustus fu di gran lunga il suo più popolare e duraturo. Fu ucciso nel 1593 in una rissa con tre uomini sul conto in una locanda.

38. Wolfgang Amadeus Mozart

Nato il 27 gennaio 1756, morì il 5 dicembre 1791, 35 anni.

Il nome Mozart è lassù con nomi come Einstein e Michelangelo come qualcuno che rappresenta l'apice del loro campo. Ma mentre la sua carriera era di successo e prolifica, non durò a lungo. Poco più che trentenne, la sua salute mentale e fisica iniziò a peggiorare e morì a 35 anni di cause incerte.

37. John Keats

Nato il 31 ottobre 1795, morto il 23 febbraio 1821, 25 anni.

La poesia del poeta britannico John Keats fu accolta con una tiepida risposta nel corso della sua vita, ma da allora è diventata venerata per il suo immaginario e la sua filosofia. Keats contrasse la tubercolosi nel 1819 e morì solo due anni dopo.

36. Emily Brontë

Nata il 30 luglio 1818, morì il 19 dicembre 1848, all'età di 30 anni.

Una delle sorelle Brontë, insieme a Charlotte e Anne, divenne famosa per il suo romanzo Cime tempestose , che è ancora considerato un classico della letteratura inglese. Sarebbe stata la sua unica opera di successo prima di morire di tubercolosi nel 1848.

35. Billy the Kid

Nato il 23 novembre 1859, è morto il 14 luglio 1881, all'età di 21 anni.

Un'icona del Vecchio West, Billy the Kid era un famigerato fuorilegge e pistolero. Nato a New York, si diresse verso ovest in giovane età e iniziò la sua carriera di violenza e spargimento di sangue. Si diceva che avesse ucciso 21 uomini, uno per ogni anno della sua vita. Fu cacciato e ucciso dallo sceriffo Patrick Garrett nel 1881.

Billy the Kid, lasciato

34. Stephen Crane

Nato il 1 novembre 1871, è morto il 5 giugno 1900, a 28 anni.

Anche se oggi meno popolare, il lavoro di Crane nel realismo letterario era enormemente popolare e influente ai suoi tempi. I suoi romanzi The Red Badge of Courage e Maggie: A Girl of the Streets sono entrambi considerati classici. Morì di tubercolosi nel 1900.

Pubblicità

33 e 32. Clyde Barrow e Bonnie Parker

Nati il ​​24 marzo 1909 e il 1 ° ottobre 1910, rispettivamente, morirono il 23 maggio 1934, 25 e 24 anni, rispettivamente.

Bonnie e Clyde erano una famosa coppia di gangster che operava al culmine della Grande Depressione. Attraverso la copertura dei giornali e un film di Hollywood, sono diventati noti come eroi popolari, ma durante la loro baldoria hanno ucciso almeno 13 persone. Alla fine, furono traditi da un amico e uccisi durante una sparatoria con la polizia nel 1934.

31. James Dean

Nato l'8 febbraio 1931, è morto il 30 settembre 1955, all'età di 24 anni.

Dean è l'incarnazione della frase "Vivi veloce e muori giovane". È accreditato solo in tre film, Est di Eden, Ribelle senza causa, e Gigante , ma in breve tempo, Dean divenne un'icona culturale e un simbolo per la gioventù degli anni '50. Morì in un incidente d'auto nel 1955.

30. Buddy Holly

Nato il 7 settembre 1936, è morto il 3 febbraio 1959, all'età di 22 anni.

Se ti piace il rock and roll in qualsiasi delle sue forme, Buddy Holly potrebbe essere un ringraziamento. I Beatles, i Rolling Stones e Bob Dylan erano tutti influenzati dalla sua musica. La sua carriera è stata interrotta, tuttavia, quando lui e altri due giovani musicisti sono stati uccisi in un incidente aereo il 3 febbraio 1959, un evento che sarebbe diventato "The Day the Music Die" nella canzone di successo di Don McLean "American Pie". “

29. The Big Bopper

Nato il 24 ottobre 1930, è morto il 3 febbraio 1959, a 28 anni.

J.P. Richardson Jr., conosciuto come "The Big Bopper", era un ex DJ che registrava canzoni nel suo tempo libero. Il suo singolo di successo "Chantilly Lace" lo portò alla fama, ma morì poco dopo nello stesso incidente aereo di Buddy Holly.

28. Ritchie Valens

Nato il 13 maggio 1941, morì il 3 febbraio 1959, all'età di 17 anni.

Un'altra giovane star presa troppo presto in "The Day the Music Die". La prima rock star ispanica, Valens lasciò la scuola superiore a 16 anni in tour come musicista rock. Valens aveva solo 17 anni quando morì insieme a Holly e The Big Bopper.

27. Stuart Sutcliffe

Nato il 23 giugno 1940, morì il 10 aprile 1962, 21 anni.

A volte chiamato "The Fifth Beatle", Sutcliffe era un amico intimo di John Lennon e il bassista originale del gruppo. Tuttavia, lasciò la band nel 1961, non registrò mai in studio con loro e non vide nulla del loro successo. Morì da un'emorragia cerebrale nel 1962, prima che i Beatles avessero tracciato un singolo colpo.

Il ragazzo con gli occhiali da sole

Pubblicità

26. Marilyn Monroe

Nata il 1 giugno 1926, morì il 5 agosto 1962, all'età di 36 anni.

Nella sua vita, Monroe era una delle più grandi star del mondo, ed è ancora considerata un sex symbol oggi. Ha recitato in film come Gentlemen Prefer Blondes e Some Like It Hot , e ha avuto matrimoni di alto profilo con la leggenda del baseball Joe DiMaggio e il drammaturgo Arthur Miller. Monroe morì per overdose nel 1962. Secondo il rapporto del coroner, Marilyn Monroe fece overdose di almeno 40 pillole Nembutal, ma non c'era una sola pillola trovata nello stomaco di Marilyn. Il medico legale spiegò che questo era probabile perché era una drogata, e come tale, il suo corpo avrebbe digerito le pillole più velocemente. Questa spiegazione non ha soddisfatto i teorici della cospirazione che mantengono il gioco scorretto.

25. Sylvia Plath

Nata il 27 ottobre 1932, morì l'11 febbraio 1963, all'età di 30 anni.

Il romanzo di Plath Il vaso di campane e le sue raccolte di poesie Il colosso e Ariel è ancora oggi molto popolare, e le sue Collected Poems hanno vinto un premio Pulitzer nel 1982. Plath è ricordato anche per il suo matrimonio travagliato con il poeta Ted Hughes e le sue lotte con la depressione; si suicidò nel 1963.

24. Brian Epstein

Nato il 19 settembre 1934, morì il 27 agosto 1967, 32 anni.

Stu Sutcliffe e molte altre persone furono chiamati "The Fifth Beatle" nel corso degli anni, ma lo stesso Paul McCartney disse "Se qualcuno fosse il quinto Beatle, era Brian. "Il manager della band, Epstein influenzò i Fab Four in termini di abbigliamento e prestazioni, e giocò un ruolo importante nel loro successo meteorico. Nel 1966, i Beatles si ritirarono dalle esibizioni dal vivo e l'influenza di Epstein diminuì. È morto per overdose di droga un anno dopo.

23. Otis Redding

Nato il 9 settembre 1941, morto il 10 dicembre 1967, 26 anni.

Conosciuto come il re del Sud Soul, Otis Redding era una delle prime leggende del rock and roll, popolare sia in bianco e nero pubblico. Morì in un incidente aereo, insieme a quattro membri della sua banda di supporto, nel 1967.

22. Yuri Gagarin

Nato il 9 marzo 1934, morì il 27 marzo 1968, all'età di 34 anni.

Gagarin fu il cosmonauta russo che divenne famoso per primo nello spazio nel 1961. Il suo volo durò solo 108 minuti, e lui viaggiato intorno alla Terra a 27.400 chilometri all'ora. Morì nel 1968 in un incidente aereo prima che potesse tornare di nuovo nello spazio.

21. Bruce Lee

Nato il 27 novembre 1940, morì il 20 luglio 1973, all'età di 32 anni.

Forse il più popolare artista marziale di sempre, Lee portò le arti marziali cinesi al cinema di Hollywood con film come Fists of Fury e Enter the Dragon. Lee morì nel 1973 da una reazione inaspettata agli antidolorifici.

Pubblicità

20. Nick Drake

Nato il 19 giugno 1948, morto il 25 novembre 1974, all'età di 26 anni.

Quasi del tutto sconosciuto nel corso della sua vita, la musica di Nick Drake è diventata da sempre amata dai fan di tutto il mondo. Sfortunatamente, Drake non visse mai per vedere la sua musica apprezzata. Morì per overdose dei suoi antidepressivi nel 1974, che molte persone credono essere stato un suicidio.

19. Sid Vicious

Nato il 10 maggio 1957, è morto il 2 febbraio 1979, all'età di 21 anni.

I Sex Pistols sono stati uno dei primi e più influenti gruppi punk rock del mondo. Forse nessuno ha incarnato la band più di Vicious, il loro bassista disturbato. Alla fine del 1978, la sua fidanzata Nancy Spungen fu trovata morta per una ferita da arma da fuoco sul pavimento della loro stanza d'albergo. Vicious, in una foschia alimentata dalla droga, a volte ha detto che non riusciva a ricordare cosa fosse successo, e in altri ha confessato di ucciderla. Benché rilasciato su cauzione poco dopo, entrò in una spirale discendente, e fu trovato morto da una overdose di droga pochi mesi dopo.

18. Ian Curtis

Nato il 15 luglio 1956, morto il 18 maggio 1980, all'età di 23 anni.

Il cantante e compositore della band Joy Division, la musica di Curtis era oscura, lunatica e probabilmente ispirata in parte dall'intenso depressione Curtis ha sofferto per tutta la sua vita. Si è suicidato impiccandosi nel 1980. La sua storia è stata drammatizzata nel film del 2007 Controllo .

17. Bob Marley

Nato il 6 febbraio 1945, morto l'11 maggio 1981, 36 anni.

Indubbiamente il più influente musicista reggae del mondo, la musica di Bob Marley è ancora molto popolare in tutto il mondo. Aiutò a introdurre il mondo nel genere, e fu forse la prima superstar internazionale a venire da fuori dal mondo sviluppato. Morì di cancro nel 1981 a soli 36 anni.

16. Terry Fox

Nato il 28 luglio 1958, è morto il 28 giugno 1981, all'età di 22 anni.

Diagnosticato con un cancro all'età di 18 anni, alla Fox è stata amputata la gamba destra come risultato. Fu poi ispirato a intraprendere la sua "Maratona della speranza", nella quale correrà, con una gamba artificiale e tutto il resto, da un lato del Canada all'altro per raccogliere fondi per la ricerca sul cancro. L'ha fatta a migliaia di chilometri, ma sfortunatamente prima che potesse attraversare la provincia dell'Ontario, il suo cancro è tornato e lui è stato costretto a fermarsi. Morì in ospedale poco più di un anno dopo, e da allora è diventato un eroe nazionale canadese.

15. Brandon Lee

Nato il 1 febbraio 1965, morì il 31 marzo 1993, all'età di 28 anni.

Figlio di Bruce Lee, Brandon divenne un attore come suo padre, interpretato da film di kung fu come Legacy of Rage e Kung Fu: il film . Nel 1993, è stato scritturato nell'adattamento cinematografico The Crow fumetti , e durante le riprese era destinato a essere colpito da una pistola con gli spazi vuoti. Tuttavia, a causa di una complicazione con la pistola prop, Lee è stato accidentalmente colpito da un proiettile. Morì dalle sue ferite poco dopo.

14. River Phoenix

Nato il 23 agosto 1970, morto il 31 ottobre 1993, all'età di 23 anni.

Fratello maggiore di Joaquin Phoenix, River Phoenix era un idolo adolescente i cui ruoli spaziavano dal disturbato Chris Chambers in Stand By Me alla giovane Indy nel Indiana Jones e l'ultima crociata. È morto per overdose di droga al di fuori della famosa Viper Room di West Hollywood nel 1993.

13. Tupac Shakur

Nato il 16 giugno 1971, è morto il 13 settembre 1996, all'età di 25 anni.

Tupac è stato uno dei più grandi nomi nella scena del gangsta rap degli anni Novanta. Fu molto coinvolto nelle gang nella sua prima infanzia, che ispirò la sua musica ma che creò anche tensioni per lui man mano che la sua fama crebbe. Fu sparato e ucciso da una persona sconosciuta nel 1996, probabilmente a causa della crescente faida rap della costa est / costa occidentale.

12. The Notorious B.I.G.

Nato il 21 maggio 1972, morto il 9 marzo 1997, all'età di 24 anni.

Se Tupac era il volto del gangsta rap della West Coast, Biggie era lo stesso per la costa orientale. Fu scoperto da Puff Daddy nei primi anni novanta e avrebbe continuato a registrare alcuni dei più famosi brani di musica rap mai creati. Fu ucciso nel 1997 da un altro sicario sconosciuto, potenzialmente di nuovo in connessione con la faida della costa orientale / costa occidentale.

11. Principessa Diana

Nata il 1 luglio 1961, morì il 31 agosto 1997, all'età di 36 anni.

La madre del principe William e del principe Harry e una volta moglie del principe Carlo, la principessa Diana era una figura estremamente popolare nel Commonwealth britannico nella sua vita, ed era noto per i suoi sforzi umanitari. Il suo divorzio dal principe Carlo nel 1996 ha scioccato il mondo ma è rimasta popolare. È stata uccisa in un incidente automobilistico, insieme al suo fidanzato Dodi Fayed, nel 1997. Venti anni dopo il fatale incidente automobilistico, un vigile del fuoco di nome Xavier Gourmelon ha rivelato le ultime parole della principessa Diana, pronunciate prima di lei mentre veniva strappata dal relitto: "Il mio Dio, cosa è successo? "Ha subito un arresto cardiaco poco dopo essere stata caricata su una barella. Fu resuscitata, ma morì più tardi in ospedale per le sue ferite.

Lo stesso pompiere parlò anche di come la guardia del corpo di Diana, Trevor Rees-Jones, cercò di raggiungere la principessa dal sedile anteriore della macchina, ma le sue lesioni sostanziali impedirono lui dal farlo. "Continuava a chiedere la principessa, dicendo: 'Dov'è lei? Dov'è lei? '"Disse Xavier. "Ma il mio team gli ha detto di mantenere la calma e di non parlare. Gli dissi che nessuno dei miei uomini parlava inglese, quindi era meglio che rimanesse fermo e non si muovesse. Gli ho detto di non preoccuparsi che ci prendessimo cura di tutti. "

10. Aaliyah

Nato il 16 gennaio 1979, è morto il 25 agosto 2001, all'età di 22 anni.

Aaliyah è diventata una star nella sua vita, firmando un contratto di registrazione all'età di 12 anni e pubblicando il suo primo album a 15 anni. ucciso in un incidente aereo a 22 anni, poco dopo aver recitato nel suo primo film e pubblicato il suo terzo album.

9. Heath Ledger

Nato il 4 aprile 1979, morto il 22 gennaio 2008, 28 anni.

Inizio della sua carriera con film come 10 cose che odio di te e un cavaliere ' s Tale , Ledger divenne rapidamente noto come attore di talento. È stato candidato all'Oscar come miglior attore per il suo ruolo in Brokeback Mountain , diventando uno dei più giovani mai nominati per il premio. Poco dopo aver interpretato il Joker in The Dark Knight, Ledger è morto per overdose accidentale. Avrebbe ricevuto postumo l'Oscar come miglior attore non protagonista per il ruolo.

Il "27 Club"

Avresti notato che c'erano alcuni nomi mancanti in questa lista. Bene, ecco una sezione speciale dedicata agli sfortunati membri del Club 27, la lista sorprendentemente lunga di persone incredibili che sono morte tutte a 27 anni.

8. Robert Johnson

Nato l'8 maggio 1911, morto il 16 agosto 1938, 27 anni.

Forse non hai mai sentito parlare di Robert Johnson, forse il più grande chitarrista blues di tutti i tempi, ma hai sicuramente sentito la sua storia . Johnson è stato un musicista blues molto influente, che si dice abbia venduto la sua anima al diavolo per imparare a suonare la chitarra. All'età di 27 anni, Johnson fu avvelenato e morì pochi giorni dopo, ed è stato uno dei primi musicisti famosi ad unirsi al famigerato "27 Club".

7. Jimi Hendrix

Nato il 27 novembre 1942, è morto il 18 settembre 1970, 27 anni.

Jimi Hendrix è considerato uno dei chitarristi, se non il più grande e influente di tutti i tempi. Era completamente autodidatta. Nella sua breve carriera, ha avuto un enorme effetto sulla musica rock. Morì nel 1970 per cause correlate alla droga.

6. Janis Joplin

Nato il 19 gennaio 1943, morì il 4 ottobre 1970, 27 anni.

La potente voce di Janis Joplin riecheggiò nel rock and roll alla fine degli anni sessanta. Ha pubblicato singoli iconici come "Piece of My Heart" e "Me and Bobby McGee" prima di morire tragicamente per overdose nel 1970.

5. Jim Morrison

Nato l'8 dicembre 1943, morì il 3 luglio 1971, 27 anni.

Jim Morrison era il cantante principale di The Doors. La reputazione di Morrison per il songwriting era eguagliata solo dalla sua reputazione di sex symbol. Nel 1971, lasciò la band e si trasferì a Parigi per scrivere poesie. È stato trovato morto nella sua vasca da bagno poco dopo da quello che si ritiene essere l'insufficienza cardiaca correlata ai suoi problemi di abuso di sostanze.

4. Jean-Michel Basquiat

Nato il 22 dicembre 1960, morto il 12 agosto 1988, 27 anni.

All'inizio come artista di strada che faceva graffiti con il nome SAMO, l'arte di Jean-Michel Basquiat sarebbe diventata famosa in tutto il mondo. Quando divenne più popolare, iniziò a lottare sempre di più con l'uso di droghe. Morì per overdose nel 1988.

3. Kurt Cobain

Nato il 20 febbraio 1967, è morto il 5 aprile 1994, 27 anni.

Come cantante e compositore dei Nirvana, Kurt Cobain è stato pioniere della musica grunge, creando musica estremamente unica e influente nei primi anni Novanta. Gli album Nevermind e In Utero godono di popolarità e apprezzamento fino ad oggi. Tuttavia, Cobain ha lottato con la depressione e l'ansia per tutta la sua vita, e ha lottato per affrontare la fama che la sua musica ha portato. Si è suicidato nel 1994.

2. Amy Winehouse

Nata il 14 settembre 1983, è morta il 23 luglio 2011, 27 anni.

La musica di Amy Winehouse era un mix di jazz, blues, soul, R & B e molti altri. Purtroppo, però, i suoi straordinari talenti erano spesso oscurati dalla sua vita personale, che era piena di dipendenza e di comportamenti irregolari. È deceduta per avvelenamento accidentale da alcol nel 2011.

1. Anton Yelchin

Nato l'11 marzo 1989, morto il 19 giugno 2016, 27 anni.

Yelchin era un attore e musicista che recitava in film come Alpha Dog e nel 2009 Star Trek riavvio. Morì nel 2016 quando la sua auto parcheggiata rotolò giù per il suo vialetto ripido e lo inchiodò contro un recinto di sicurezza, rendendolo l'ultimo tragico membro del club 27.

Lascia Il Tuo Commento