42 Fatti memorabili sulle linee più belle della storia

42 Fatti memorabili sulle linee più belle della storia

"Un piccolo passo per l'uomo, un salto da gigante per l'umanità". Una delle linee più famose della storia umana, e probabilmente la più bella. In una frase succinta e memorabile, Neil Armstrong ha ridotto il più grande successo tecnico dell'umanità a un singolo gesto, qualcosa che tutti sulla terra potevano condividere, senza diminuire la sua importanza o imponenza. Mentre non c'è mai stata una linea più fredda di quella, alcuni sono arrivati ​​molto vicini. Ecco 42 fatti sulle linee più interessanti della storia.


42. L'italiano

Una realtà raggelante del mondo moderno è quanto siamo esposti a tutti gli atti di terrore. Nel XXI secolo, i gruppi terroristici approfittano dei media globali per diffondere immagini dei loro atti malvagi in tutto il mondo, tra cui decapitazioni di ostaggi. Una di queste sfortunate vittime è stata Fabrizzio Quattrocchi, una guardia di sicurezza italiana, presa in ostaggio da un gruppo chiamato la Brigata Verde del Profeta. Momenti lontani dal suo omicidio, certo della sua morte, Quattrocchi strappò il cappuccio e urlò in nobile sfida: "Ti mostrerò come muore un italiano."

41. Io sono diventato la morte ...

Quando J. Robert Oppenheimer fu testimone del potere distruttivo della sua creazione, la bomba atomica, citò una frase della Bhagavad Gita : "Ora sono diventato la morte, il distruttore di mondi. "È una citazione perfetta, perché non importa come ti senti, la citazione ti sosterrà: furono i deliri isterici di uno scienziato pazzo, o il lamento di un uomo che si pentì immediatamente di scatenare una forza orribile sul mondo ? L'unica cosa è che Oppenheimer non l'ha detto. Non solo allora, comunque. Oppenheimer non ha colpito la citazione fino a qualche anno più tardi, durante le riprese del documentario del 1965 La decisione di far cadere la bomba

I tempi

40. The Greatest

L'unica cosa che Muhammad Ali ha fatto meglio della scatola era parlare. Le sue venerazioni sono leggendarie, e molti citano le rime che ha inventato per schernire i suoi avversari come un'influenza sulla musica rap. Ma a Ali non piaceva essere considerato uno sbruffone. Alla domanda sulle sue coppe, ha spiegato "Il vantarsi è quando una persona dice qualcosa e non può farlo. Faccio quello che dico. "

Specchio

39. Il Filosofo Sonnecchiante

Il figlio di Filippo, Alessandro, divenne un grande conquistatore a tutti gli effetti. Ma proprio come gli Spartani non avevano paura di Philip, non tutti avevano paura di Alessandro. Desideroso di rendere omaggio a Diogene, Alessandro partì per visitare il filosofo e concedergli un desiderio. Dopotutto, ha avuto tutta la Grecia al suo comando. Quando arrivò, il grande filosofo stava riposando a terra. Alexander si è fermato sopra Diogene e ha chiesto se c'era qualcosa che poteva fare per lui. Diogene lo sventolò, dicendo "Sì, stai un po 'fuori dal mio sole."

Pinterest Pubblicità

38. Aha!

Il grande matematico Archimede ebbe un problema: il re Hiero II di Siracusa aveva ricevuto una corona ma non pensava che fosse oro puro. Sarebbe stato abbastanza facile capire, se Archimede poteva tagliare la corona, ma Hiero lo voleva intatto, per ogni evenienza. Tutte le sue idee esaurite, Archimede fece il bagno per schiarirsi la testa. Affondando nel bagno, notò come il suo stesso peso spostasse l'acqua. Lo stesso potrebbe valere per la corona: se la corona fosse fatta d'oro puro, avrebbe spostato più acqua che se fosse adulterata. L'urlo trionfante di Archimede di "Eureka!" Ha dato agli scienziati di successo uno slogan che usano ancora 2000 anni dopo.

Stapollinarisparish

37. Graine Mhaol

Graine Mhaol, figlia di un signore irlandese, si è dimostrata una donna orgogliosa, dalla testa forte fin dalla tenera età. Ha ereditato la leadership del clan Ó Máille a Umhall. Con l'aumentare del controllo britannico sull'isola, una serie di lotte di potere tra i signori irlandesi minacciarono il suo controllo della regione. Alla morte del suo primo marito, Graine si risposò con Richard Burke, che controllava il territorio a Carraighowley, vicino al territorio di Mhaol a Umhall. Dopo un anno di matrimonio, Burke tornò a casa per trovare i suoi vestiti fuori e le porte chiuse. Da dentro il suo nuovo castello, Mhaol ha dichiarato senza mezzi termini "Richard Burke, ti dimaglio."

RTE

36. To Heaven by Sea

Sir Humphrey Gilbert, uno stretto consigliere della regina Elisabetta e fratellastro di Sir Walter Raleigh, fece del suo meglio per fondare una colonia permanente sull'isola di Terranova. Ma il maltempo, la cattiva leadership e la pura sfortuna hanno portato a un totale fallimento. Tornando indietro in Inghilterra, avendo già perso una delle navi della sua flotta, Gilbert e il suo equipaggio incontrarono una tempesta al largo delle Azzorre. La fortuna di Gilbert fu terribile ma di fronte a un certo disastro mantenne la sua determinazione. I marinai sopravvissuti riferirono che i suoi ultimi momenti furono trascorsi sulla prua della sua nave, lanciando occhiate tempestose, urlando incoraggiamento ai suoi uomini: "Coraggio, ragazzi! Siamo vicini al cielo per mare come per terra! "

35. Perfettamente composto

La definizione di un prodigio, Mozart stava scrivendo complessi arrangiamenti musicali nel momento in cui molti di noi stanno imparando a legare le nostre scarpe. Un ammiratore disse a Mozart che aveva iniziato a lavorare su una sinfonia e chiese al grande compositore il suo consiglio. Mozart lo ha deluso dolcemente: le sinfonie, ha detto, sono molto complicate, e potrebbe essere meglio iniziare con un lieder. L'ammiratore continuò, sottolineando che Mozart scrisse la sua prima sinfonia a otto anni. Stufo, Mozart respinse: "Sì, ma non ho mai chiesto a nessuno come."

Pinterest

34. Per onore

Robert Surcouf era un corsaro francese che si distinse in molte battaglie contro gli inglesi durante la lunga battaglia per la supremazia navale e coloniale. Una volta, catturato, un ufficiale navale britannico sfidò Surcouf: "Noi inglesi lottiamo per l'onore, mentre voi francesi combattete per denaro." Surcouf rispose freddamente, "Sì, ognuno di noi combatte per ciò che gli manca di più."

Franceinfo

33. Gentilezza

Il Gangster Al Capone era contemporaneamente uno degli uomini più amati e temuti in America. Era stravagante, flagrante, e usava i suoi guadagni illeciti per aiutare le persone nella sua comunità. Poteva anche essere brutalmente violento e non ha esitato a rimuovere chiunque potesse interferire con i suoi affari. È perfettamente logico che la gente attribuisca a Capone la frase: "Puoi ottenere molto più lontano con una parola gentile e una pistola che puoi con una parola gentile da solo." Mentre siamo certi che Scarface è d'accordo con il sentimento, la dichiarazione in realtà arriva dall'umorista Irwin Corey.

Pubblicità

32. Il pragmatico

Mentre il saggio saggista francese Voltaire giaceva sul letto di morte, un prete arrivò per amministrare Last Rites. Quando il prete chiese a Voltaire di rinunciare a Satana, Voltaire disse: "Ora non è il momento di fare nuovi nemici".

31. Agisci!

Sitting Bull è responsabile di alcune citazioni fantastiche. Le sue parole ai suoi soldati prima di lottare per la vittoria nella battaglia di Little Big Horn, "Questo è un buon giorno per morire. Seguimi! "Mostra il nervosismo che rese famoso il grande capo. Il governo americano lo considerava un fuggiasco e tentò di arrestarlo, proprio mentre si esiliava in Canada. Le ultime parole di Toro Seduto erano ugualmente eroiche, tragiche e comiche, provocatrici e hectoring dei soldati americani che erano venuti per assassinarlo: "Io non vado. Dai! Dai! Agire! Andiamo! "

Panoramio

30. Right on Target

La Svizzera rimane notoriamente neutrale durante le guerre. Per rimanere neutrali, tuttavia, una nazione deve essere abbastanza fiduciosa che nessuno potrebbe trascinarli in una guerra, in primo luogo. Così è con la Svizzera, il cui esercito è composto da tiratori esperti. Nel 1912, alla vigilia della prima guerra mondiale, il Kaiser Wilhelm di Germania visitò la Svizzera per osservare l'esercito svizzero. L'intero esercito ha totalizzato solo mezzo milione di persone, spingendo Wilhelm a chiedere: "Quindi se mando un milione di uomini, cosa fai?" Un ufficiale svizzero rispose: "Spara due volte e vai a casa".

Shoebat

29. Wilde Wit

Il drammaturgo di Oscar Wilde "O questo sfondo va o lo faccio io", annovera tra le ultime righe più famose della storia. Ma quello era tutto nel lavoro di un giorno per Wilde. Un edonista fino alla fine, ha bevuto champagne sul letto di morte e ha lamentato "Ahimè, sto morendo oltre i miei mezzi".

Wikipedia

28. Wilde's Rival

Naturalmente, è possibile che qualcuno abbia usato quella frase prima che Wilde ci arrivasse. Almeno un famoso artista, James McNeil Whistler, pensava a Wilde come a un plagiatore, in particolare all'intelligenza formidabile di Whistler. Una volta ad una festa, dopo che Whistler aveva fatto un'osservazione pungente, Wilde intervenne, dicendo, "Vorrei averlo detto." Whistler, riluttante ad umorare il drammaturgo, rispose semplicemente: "Lo farai, Oscar, lo farai."

27. From Beyond the Grave ...

Se Wilde aveva un equivalente americano, era l'umorista Mark Twain, che univa l'umorismo sardonico a una folgore americana plainspoken. Come autore di Huckleberry Finn e Tom Sawyer , Twain era adorato da tutta la nazione, e le persone erano in lutto quando un'edizione del del New York Journal del [

]ha riferito che Twain era sul letto di morte. Ciò ha spinto Twain ad annunciare: "I resoconti della mia morte sono stati notevolmente esagerati".

SacurrentAdvertisement

26. "Watson, vieni qui ..."

"Watson, vieni qui, ti voglio." Queste furono le prime parole pronunciate al telefono quando Alexander Graham Bell chiamò il suo assistente, Thomas Watson, che stava lavorando in un'altra stanza. Non è esattamente una citazione stimolante e ispiratrice, ma ha cambiato per sempre il modo in cui gli esseri umani comunicano e ha portato alle scoperte che ci hanno dato la radio, la televisione e Internet.

Giardino di lode

25. Questo è No Bull!

Durante un discorso di campagna del 1912 a Milwaukee, il famoso presidente del macho Theodore Roosevelt fu colpito al petto. "Signore e signori," sospirò il presidente, "non so se comprendete pienamente che mi hanno appena sparato; ma ci vuole più di questo per uccidere un alce di toro. "Roosevelt continuò a parlare, il proiettile si fermò nel suo petto, per altri 90 minuti.

Storia

24. La contessa

Rivoluzione, socialista e suffragetta, Constance Markievicz fu una figura importante nella ribellione irlandese, prendendo parte alla Rivolta pasquale del 1916. "La contessa" era cresciuta in ricchezza e privilegio e aveva studiato arte a Parigi, ma la sua prospettiva la metteva in contrasto con la maggior parte dei suoi contemporanei. Per esempio, ecco alcuni consigli di moda della Contessa: "Vestiti in gonne corte e stivali forti, lascia i tuoi gioielli in banca e compra un revolver."

23. You Lose

Calvin Coolidge era straordinariamente irrilevante. Non era né selvaggiamente popolare, né universalmente odiato, e la sua presidenza passò senza scandalo, né crisi, né trionfo. Lo stato d'animo costante della sua presidenza era eguagliato dal suo modo notoriamente dolce di parlare. La stampa lo chiamava "Silent Cal", ma al di sotto di quel comportamento tranquillo era uno spirito vizioso. Una volta a cena una donna gli si avvicinò e disse: "Oggi ho fatto una scommessa che avrei potuto farti dire più di due parole". Coolidge si voltò, rispose "Tu perdi" e andò via.

Storia

22. Non mi conosci?

Nel buio pomeriggio, mentre Peter Sørrle, direttore di un campo di caccia alle balene, lavorava nel suo ufficio, bussarono alla porta. C'erano tre estranei con capelli arruffati e vestiti sporchi. Sembravano non aver mangiato in una settimana. Poi uno degli uomini parlò: "Mi conosci? Mi chiamo Shackleton. "Era Ernest Shackleton, l'esploratore che aveva attraversato tre anni prima per dirigere l'Antartide. La sua nave aveva naufragato, incastrando la sua squadra nel continente spietato. Affamato, sfinito e morso dal gelo, Shackleton e una piccola troupe avevano marciato attraverso l'Antartide, zatterero attraverso l'infurioso Sud Atlantico e strisciarono sull'Isola della Georgia del Sud fino al campo di caccia alle balene di Sørrle. Quando venne organizzata una squadra di soccorso, Shackleton si riunì con il suo equipaggio. Non è stata persa un'anima singola.

Immagini Getty

21. Discorso del Premio Nobel

Malala Yousafzai aveva appena quindici anni quando fu colpita alla testa mentre andava a scuola. Yousafzai si riprese e usò l'attenzione dei media raccolta dall'attacco per difendere donne e ragazze che, come lei, potevano ottenere un'educazione solo con grande forza e pericolo. Superstar mondiale per la pace e l'uguaglianza, Yousafzai ha vinto il premio Nobel per la pace nel 2014, quando aveva solo diciassette anni. Nel suo discorso, ha esposto in termini chiari che cosa stesse turbando il nostro mondo: "Perché dare pistole è così facile ma dare libri è così difficile?" Tale saggezza e dedizione da parte di una persona così giovane è davvero stimolante.

Pubblicità

20. Vice-Versa

Dorothy Parker, un poeta, romanziere e critico americano, è stata una delle voci principali dell'età del jazz, famosa per il suo ingegno, che ha dispensato volentieri dal suo quartier generale all'Algonquin Hotel. Era anche una grande edonista. La sua attitudine al divertimento a volte ostacolava il suo lavoro. Durante la sua luna di miele, un editore ha inviato un telegramma per ricordarle una scadenza imminente. Parker rimandò il messaggio "Digli che sono troppo fottutamente occupato - e viceversa."

Sedona Seven Arches Live

19. Ritiro, Inferno

La 51ª compagnia, il 2 ° battaglione, il 5 ° reggimento marino furono inviati a Belleau Wood per sostenere un battaglione di soldati francesi. Quando arrivarono, trovarono i francesi che si affrettavano a tornare al loro campo; furono sopraffatti e insistettero affinché gli americani si ritirassero. Il comandante della compagnia fissò il soldato francese e gridò "Ritirata? Diavolo, siamo appena arrivati! "Nove giorni dopo, quell'ufficiale, il capitano Lloyd Williams, sarebbe stato ucciso in battaglia. Il 2 ° Battaglione avrebbe adottato il motto "Ritirata, Inferno" in suo onore.

Wdsspr

18. A Reckless Fellow

Anche nella battaglia di Belleau Wood è stato il sergente maggiore Dan Daly del 3 ° battaglione, 6 ° reggimento marino, un uomo il maggiore generale Butler chiamato "il più combattivo marinaio che abbia mai conosciuto." Condurre una carica pericolosa in nemico linee, Daly gridò di nuovo alle sue truppe "Andiamo! Ti piacciono i figli di voler vivere per sempre!? "Un privato tedesco di Belleau Wood scrisse:" Abbiamo americani di fronte a noi che sono individui terribilmente spericolati ".

17. Poison Tongue

Quips è venuto naturalmente a Winston Churchill. Dopotutto era un autore e oratore esperto vincitore del premio Nobel. Churchill era amato in Gran Bretagna per aver guidato la Seconda Guerra Mondiale, ma anche per il suo senso dell'umorismo, la quintessenza dell'intenso spirito britannico. Secondo una storia, Lady Astor rimproverò Churchill per il suo bere e il suo malumore, dicendo "Se fossi sposato con te, avvelenerò il tuo caffè." Churchill annusò, "Se fossi sposato con te, Nancy, berrei "

Boblee dice

16. Il leone dell'Africa

Non imbattuto durante la prima guerra mondiale, Paul Von Lettow-Vorbeck era amato dal popolo tedesco, che lo chiamava Leone d'Africa. Quando Hitler salì al potere, era desideroso di associarsi con l'eroe di guerra e ha tentato di offrirgli una posizione come ambasciatore nel Regno Unito. Von Lettow-Vorbeck riconobbe Hitler per quello che era e non voleva farne parte. Anche se non posso ripetere qui la sua risposta, posso assicurarti che è stato rapido ed efficace.

15. Figure nascoste

Karen Spärck Jones è stato un pioniere dell'informatica. È accreditata inventando Inverse Document Frequency, un componente chiave nello sviluppo dei motori di ricerca. Con una carriera in informatica che risaliva agli anni '50, Sparck Jones conosceva in prima persona le lotte che le donne avevano nell'entrare in campo, ed era un esplicito sostenitore delle donne nel campo della tecnologia. È stata trovata che diceva "L'informatica è troppo importante per essere lasciata agli uomini."

Edgehill

Trasmissione in diretta della Karen Spärck Jones Lecture 2017

14. Yogi-isms

Come attrice per i New York Yankees e in seguito come manager per gli sfortunati New York Mets, Yogi Berra è stato amato dal popolo di New York City per le sue osservazioni scattanti, ma prive di senso. Il baseball, ha detto, era "al 90% fisico. L'altra metà è mentale. "Se non voleva andare in un ristorante, spiegava" Nessuno va lì ora, è troppo popolare. "Ma forse il miglior Yogi-ismo è arrivato alla fine della sua carriera. Ricordando con un giornalista di un giornale di Long Island, Berra sospirò "Non ho davvero detto tutto ciò che ho detto."

NY post

13. La più grande risata della storia Nel corso di una carriera di quasi 70 anni nel mondo dello spettacolo, Jack Benny aveva accuratamente creato il suo personaggio teatrale: il Jack Benny che il suo pubblico vedeva era vanitoso, auto-esagerato e, soprattutto, economico. Benny ha ottenuto quello che alcuni hanno detto che era la più grande risata nella storia della radio il 28 marzo 1948. Durante un episodio del Il programma di Jack Benny

, Benny è stato bloccato. Un rapinatore, interpretato da Eddie Marr, insinuato dietro Benny e ha chiesto "Questo è un bastone. I tuoi soldi o la tua vita. "Quando Benny esitò, il rapinatore disse di nuovo" Guarda, amico, ho detto i tuoi soldi o la vita! "Un esasperato Benny gridò" Beh, ci sto pensando! "

Jack benny podcast

12. Groucho Come il più loquace dei leggendari Marx Brothers e ospite del gioco You Bet Your Life

, le battute di Groucho Marx lo hanno reso uno dei comici più famosi e influenti del suo tempo . Le sue ultime parole a sua moglie, "Die? Quella è l'ultima cosa che intendo fare! "Sono l'esempio perfetto del suo senso dell'umorismo: una replica accattivante che diventa più divertente più a lungo ci pensi.

Avanti

11. The Audition

Nessuna rock band aveva mai eguagliato la popolarità e il successo critico dei Beatles, ma alla fine degli anni '60 la band stava andando a vuoto. Non più in tour e prurito di dedicare più tempo alle loro carriere individuali, la band era sul punto di rompere. Il 30 gennaio 1969, i Beatles suonarono un set finale per i loro fan, esibendosi sul tetto del quartier generale di Saville Row. Quando la musica finì, 42 minuti dopo, John Lennon gridò "Vorrei dire grazie a nome del gruppo e di noi stessi e spero che abbiamo superato l'audizione".

Tumblr

10. Il ribelle

Il genio militare dietro la rivoluzione cubana, Che Guevara trascorse gli anni dopo il trionfo a Cuba cercando di suscitare rivoluzioni simili in altri paesi dell'America Latina. Anche se divenne una leggenda vivente tra aspiranti rivoluzionari, il militante di sinistra non conquistò amici tra i governi di quegli altri paesi o degli Stati Uniti. Quando una forza congiunta di agenti della CIA e soldati boliviani lo rintracciarono in una fattoria boliviana, Guevara rimase impavido e ribelle. "Spara, vigliacco", sputò a uno degli agenti, "ucciderai solo un uomo."

La nazione

9. Picasso

Pablo Picasso è stato forse il più grande artista del 20 ° secolo. Lo sapeva anche lui. Una volta Picasso disse: "Quando ero piccola mia madre mi diceva: 'Se diventi un soldato, sarai un generale. Se diventi un monaco, finirai come papa '. Invece, sono diventato un pittore e mi sono liquidato come Picasso. "Ora, se qualcuno oltre a Picasso lo dicesse, li odieresti, ma devi rispettare qualcuno che ne conosca il valore.

Varietà

8. Molon Labe Nel 480 aC, il re spartano Leonida affrontò i Persiani invasori alle Termopili. Gli Spartani erano enormemente controllati e non avevano alcuna possibilità di opporsi ai Persiani. In considerazione, il re persiano Serse si offrì di risparmiare gli Spartani se consegnassero le loro armi. Leonidas rispose " molon labe

," che significa "Vieni e prendili". Gli Spartani si guadagnarono una reputazione per le risposte concise dopo di ciò; dalla loro regione della Grecia, la Laconia, otteniamo la parola "laconico".

Verianet

7. Just Watch Me

L'elezione di Pierre Elliott Trudeau al primo ministro nel 1968 ha inaugurato una nuova era di fiducia ed energia in Canada. Trudeau era eloquente, carismatico e fiammeggiante - una volta si esibiva in una beffarda piroetta alle spalle della regina Elisabetta II. Ma quando i nazionalisti del Quebec rapirono un diplomatico straniero nel 1970, Trudeau affrontò una crisi talmente grande da prendere in considerazione l'idea di invocare il War Measures Act, che stabiliva effettivamente il dominio militare in Quebec, un passo considerato troppo drastico da molti canadesi. Quando un giornalista gli ha chiesto fino a che punto sarebbe disposto a estendere queste misure, Trudeau ha schernito "Basta guardarmi".

ABC

6. Un posto al tavolo

Shirley Chisholm, la prima donna nera del Congresso, era il tipo di donna per le proprie opportunità. Nel 1968 è diventata la prima donna nera a candidarsi alla presidenza degli Stati Uniti. Quando le è stata negata l'opportunità di candidarsi come candidata democratica, ha corso come indipendente, dicendo "Se non ti danno un posto al tavolo, porta una sedia pieghevole".

Galoremag

5. Ci hanno circondati

Abbiamo presentato molte storie di guerra fino ad ora. I tempi di crisi sembrano stimolare il coraggio delle persone, ma anche la loro creatività. Ma nessun soldato ha mai parlato con maggiore sicurezza, certezza e totale sfiducia di fronte alla morte come il generale Creighton Abrams. Durante la Battaglia del Bulge, quando quasi 30 battaglioni nazisti si sono chiusi nella 101ª Divisione aviotrasportata, il generale Abrams ha sorriso: "Ci hanno fatto circondare di nuovo, le povere b * stards". Abrams e la 4a Divisione corazzata hanno combattuto tutti contro e gli americani hanno ottenuto una vittoria clamorosa. Il serbatoio Abrams è chiamato in suo onore.

Flickr

4. Il Cosmonauta

Neil Armstrong avrebbe potuto trovare la linea perfetta per il momento in cui calpestò la luna. Ma ciò che Armstrong ha ottenuto in poesia, il suo omologo sovietico Yuri Gagarin ha compensato con entusiasmo. Con il lancio di successo del razzo Vostok 1, Gagarin divenne il primo essere umano nello spazio. Il suo insopprimibile "Andiamo!" È stata la dichiarazione perfetta in cui l'umanità è entrata in una nuova e audace frontiera di risultati e di esplorazioni.

Link alla realtà

3. Se

Nel quarto secolo aC, Filippo II di Macedonia fece una campagna contro le città-stato greche. Avendo conquistato la maggior parte della Grecia meridionale, mandò un messaggio a Sparta, che diceva: "Ti consiglio di presentarti senza ulteriori indugi, perché se porto il mio esercito nella tua terra, distruggerò le tue fattorie, ucciderò il tuo popolo e distruggerò il tuo città. "Gli Spartani risposero con una sola parola:" Se ". Basti dire che Philip non attaccò Sparta.

2. The Followup

Tutti ricordano la famosa dichiarazione di Armstrong quando mise piede per la prima volta sulla luna ("Questo è un piccolo passo per un uomo, un passo da gigante per l'umanità). Le sue prossime parole, "La superficie sembra fine e polverosa. Posso prenderlo liberamente con le dita "non ho la stessa qualità poetica, ma considerando che nessuno aveva mai sentito la superficie della luna prima, la descrizione stessa è piuttosto importante.

1. Vai avanti, spara al tuo imperatore

Lascia Il Tuo Commento